- IL NUMERO DELLA BESTIA -

"faceva sì che tutti, piccoli o grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi,

RICEVESSERO UN MARCHIO SULLA MANO DESTRA E SULLA FRONTE; E

  CHE NESSUNO POTESSE COMPRARE O VENDERE SENZA AVERE TALE MARCHIO,

CIOE' IL NOME DELLA BESTIA O IL NUMERO DEL SUO NOME.

QUI STA LA SAPIENZA.

CHI HA INTELLIGENZA CALCOLI IL NUMERO DELLA BESTIA:

ESSA RAPPRESENTA UN NOME D'UOMO.

E TAL CIFRA E' SEICENTOSESSANTASEI"

- Apocalisse 13, 17 -

Nel libro di Apocalisse (Rivelazione) il numero 666 è associato alla

 BESTIA

https://it.wikipedia.org/wiki/Pupilla

Sotto: STEMMA PAPALE di Karol Wojtyla, giardini vaticani:

- IL NOME -

In Apocalisse si chiede di calcolare il numero della Bestia.

"QUI STA LA SAPIENZA.

CHI HA INTELLIGENZA CALCOLI IL NUMERO DELLA BESTIA"

- Apocalisse 13, 17 -

Questo calcolo può essere fatto tramite la ghematria,

alcune lettere latine, come alcune lettere ebraiche o greche corrispondevano infatti a numeri.

Il numero rappresenta il nome di un uomo preciso, unico.

"ESSA RAPPRESENTA UN NOME D'UOMO"

- Latinoo antico - Secvndo: Secondo, "che viene dopo il primo" -
Sotto: Tomba di Giovanni Paolo II. I sette candelabri con il "cristo" centrale.

"E tal cifra è


- Apocalisse 13, 17 -

 

Il Ludovicvs o Ludvicu è il vicario della corte di Satana che la Bibbia chiama anche

ANTICRISTO


Il numero 666 ha sempre rappresentato il "dio misterico", il "dio-trino", il "dio sole", il Saturno: Satana.

Sotto: GIOVANNI PAOLO II "IL GRANDE"

"LO SPIRITO DI SATURNO E' SATANA"

- (Marrs: Mystery Mark , p. 69 -



Questo numero è semplicemente è fondamentale nel satanismo perché è

 strettamente legato al servitore di Satana, la Bestia.

"AYIN, L'OCCHIO, E' IL DIAVOLO NOSTRO SIGNORE, IL CAPRO DI MENDES,

EGLI E' IL SIGNORE DEL SABBA DEGLI ADEPTI ED E' SATANA,

PERCIO' E' ANCHE IL SOLE, IL CUI NUMERO MAGICO E'


IL SIGILLO DEL SUO SERVITORE, LA BESTIA"

- Aleister Crowley - La Magia della stella d'Oro.Vol.II: Istruzioni esoteriche della Rosa d'Oro. -

Lo ierofante è infatti "colui che svela il sacro", colui che deve condurre al Rebis cabalistico, l'Adam Qadmon,

la Bestia 666 è colui che conduce il mondo a Satana.

"E GLI UOMINI ADORARONO IL DRAGO PERCHE'

 AVEVA DATO IL SUO POTERE ALLA BESTIA"

- Apocalisse 13 -

Il numero 666 viene infatti spesso associato ad una croce rovesciata,

simbolo dell'anticristo e del compimento della "grande opera satanica".

- capitolo - 

Lo Ierofante è infatti colui che deve rivelare al mondo la pura dottrina satanica.

"L'ULTIMA VERITA' E' QUESTA:

L'UOMO E' IL CRISTO STESSO, OGNI UOMO E' UN CRISTO"

- Insegnamenti Massonici di massimo grado -

Questa è la cosiddetta "sublime dichiarazione massonica".

Lo Ierofante è colui che nega che Gesù è il Cristo, colui che "addita sé stesso come Dio",

colui che deve "rivelare il cristo" in sé stesso.

"Chi è il bugiardo se non colui che nega che Gesù è il Cristo?

Egli è l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio"

- 1 Giovanni 2,22 -

 Il 22 ottobre del 1.978 Ionnes Pavlo Secvndvs presenta la sua prima Omelia:


Sotto: gruppo dei Ghost:

 Il gruppo dei Ghost descrive l'avvento della Bestia 666.

 

Il numero 666, associato al Marchio e denunciato nella Bibbia è

 invece glorificato ed esaltato da satanisti, alchimisti, massoni, maghi, ofiti...

Questo "numero magico" viene infatti associato ad una presunta "evoluzione dell'uomo",

all'"uomo nuovo", al potere, alle ricchezze che verranno dispensate dal "dis-pater".

Se il Signore Dio con la Sua Rivelazione (Apocalisse) ci mette in guardia dalla Bestia 666

 i satanisti, i massoni, gli gnostici ofiti adoratori del Serpente

vengono invece istruiti perché possano riconoscerla ed accoglierla nella sua manifestazione.

Nella Qabbalah la lettera M e l'Esagramma designano il Mercvrivs, la

"GRANDE BESTIA CABALISTICA"

Sotto: la Bestia della Qabbalah:

Questo schiavo è il "grande patriarca", il cosiddetto "uomo-dio" che tutti gli occultisti servono ed attendono.

- IL CAPRONE INIZIATORE -

- 666 - LA MAITREYA - IL "CRISTO" GNOSTICO -

Nel satanismo, nella massoneria, nello gnosticismo si nega che Gesù è il Cristo e

 si insegna che Gesù era solo un uomo che si "cristificò". Gesù e "il Cristo" vengono dunque separati.

Satanisti, massoni, gnostici  descrivono dunque un "altro cristo", il "cristo Maitreya".

Il "grande iniziatore" è colui che "adombra", che "possiede" i suoi iniziati.

Il grande iniziatore è dunque strettamente legato al grande iniziato,

l'uomo totalmente consacrato alla "madonna", l'uomo posseduto dalla Sophia...

 l'uomo totalmente posseduto da Satana.

L'iniziato, lo Ierofante è colui che deve rivelare "il cristo" che nelle scuole misteriche è

conosciuto come la Trinità, la "madre triplice", il "cristo-Sophia". il "divino androgino", la

- capitolo -


Questo "cristo" è la Barbelo degli gnostici.

Il "cristo" gnostico è il "dio sole misterico".

"IL NUMERO 666 ERA LA SOMMA TOTALE DEL NUMERO DEL DIO SOLE

PERCHE' QUESTO ERA IL SUO NUMERO SACRO COME SOVRANO DELLO ZODIACO"

- William Josiah Sutton -

Il numero 666 può essere osservato ancora oggi in molti Ostensori antichi.

La cifra è nascosta dietro codici ermetici:

LETTERA INGLESE F: 6

LETTERA GRECA STIGMA: 6

"EGLI DEVE VENIRE, IL GRANDE SIGNORE DI PACE AMOREVOLE,

MITHRI, MAITREYA"

- Tenzin Gyatso (Dalai Lama) -

Nella Ghematria ebraica il nome Mythreya conduce al numero



MEM : 40

YOD : 10

TAV : 400

RESH : 200

HE : 5

YOD : 10

ALEPH : 1

: 400 + 200 + 40 + 10 + 10 + 5 + 1

Non è certo difficile comprendere che questo "dio sole", questo falso cristo, questo falso agnello è

 semplicemente l'ultima maschera del diavolo.

"Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello,

 che però parlava come un drago"

Questa seconda Bestia è un falso agnello che parla come Satana, compie prodigi e

 conduce il mondo al culto della Bestia.

"Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e

costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita.

 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini.

Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia,

sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che

era stata ferita dalla spada ma si era riavuta.

Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella

statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che

 non adorassero la statua della bestia"

- IL MARCHIO -

E' questa seconda Bestia che conduce gli uomini a ricevere il Marchio della Bestia.

"Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri,

liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte;

e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio,

 cioè il nome della bestia o il numero del suo nome"

- Apocalisse 13,11 -

"IL 666 E' IL NUMERO OCCULTO DELL'ESAGRAMMA, IL SIMBOLO DEL SOLE"

- David Cherubim, priest of the Golden Dawn -

Il 666 in greco riconduce al simbolo Osirideo XP chiamato anche "cristogramma".


Il 666 si trova tra la squadra e il compasso, è il sigillo ermetico della "grande Bestia 666",

 l'uomo "compenetrato dal cristo", l'uomo posseduto da Satana.

Sotto: Squadra e Compasso, Massoneria e 666:

Satanisti e massoni del "corpo di Satana" associano l'esagramma al

MARCHIO DELLA GRANDE  BESTIA 666

Sotto: 1934 - June 24 - The Lima Sunday News - Lima, Ohio - Mago e Massone Aleister Crowley:

Questo Marchio è il sigillo del presunto "uomo-dio" che ha "unito le due nature".

"L'Esagramma con il bindu al centro è dunque la stella di Babalon"

 - Aleister Crowley -

Questo Marchio è chiamato "sigillo ermetico".

 - capitolo -

Questo Marchio rappresenta la "sintesi degli opposti", il "sigillo di Salomone".

- 666: IO SONO CAROLVS -

La grande Bestia 666 è il servitore, colui che si è consacrato totalmente e ha offerto sé stesso a Satana.

Il Piter Caldeo, lo Ierofante era il totalmente consacrato alla dea Danu, alla Babilu,

 a lei doveva donare tutto se stesso.


Nella formula magica utilizzata in questo patto ritroviamole "tre Vav".

"Totus tuus ego sum, et omnia mea tua sunt.

Accipio te in mea omnia, praebe mihi cor tuum, o Maria"

 - Ioannes Pavlo Secvndvs -

La lettera ebraica Vav rappresenta il numero 6.

 

VAV VAV VAV


La Bestia 666 è il grande iniziato che, secondo le dottrine sataniche, cabalistiche e massoniche, ha

"compiuto la grande opera massonica", ha "ricostruito il tempio interiore dell'uomo-dio",

ha "salvato se stesso" ed è "risalito dalla morte" per diventare "maestro massone", "re-pontefice-dio".

"SUA SANTITA' EL DIABLO, 666"

-  Litfiba - El Diablo -

Sotto: KAROL WOJTYLA e la CROCE CAPOVOLTA:

In questa immagine vediamo un Papa accompagnato dalla Morte stessa che tiene in mano

una clessidra con poco tempo rimasto.

Nell'immagine possiamo vedere un tripudio di simbologia,

la croce rovesciata, tre esagramma (666) e il numero 666.

La Bestia 666 è la fenice massonica.

La "divina Sophia", lo spirito di Satana arde nel petto del consacrato, il "sacro cuore".


"Il registro di nascita nella sacrestia della chiesa di "nostra Signora del Perpetuo Soccorso", registra:

Nato il

18 - 5 - 1920

CAROLUS JOSEPHUS WOJTYLA

Sotto: Sciroppo, pubblicità d'epoca:

 

- LO SCIACALLO - KWLA 666 -


- SAN CARLO -

- CHUCK 666 -

- CHARLES - 666 -

- CHARLES - 666 -

- CHARLES 666 -

- DAMNATION OF CHARLIE W -

- CHARLIE 666 -

- CHARLIE 666 -

- CAROLA 666 -

- CARLA LA NONNA D'ITALIA 666 -

- LILLY 666 -


- LA CROCE DI WOJTYLA -

- 666 - VICARIVS FILII DEI - IL PAPA -

 - capitolo -

"MA VOI NON CHIAMERETE NESSUNO SULLA TERRA VOSTRO PADRE

POICHE' UNO SOLO E' IL VOSTRO PADRE, QUELLO CELESTE"

- (Matteo 23,8) -

Il blasfemo titolo papale riconduce alla menzogna del serpente antico:

"VOI SARETE COME DIO"

Il Santo Padre è infatti solo Dio Onnipotente.

 Il blasfemo titolo Latino

VICARIVS FILII DEI

porta direttamente a

Sotto: Ghost:

- 666 - DUX CLERI -

D: 500 V: 5 X: 10 C: 100 L: 50 E: 0 R: 0 I: 1 : 666

- 666 - IMPERO LATINO -

- LATEINOS - In GRECO: 666

- IL MUDRA DELLA BESTIA 6 6 6 -

- capitolo -

Il numero 666 è stato codificato nei secoli in un gesto misterico utilizzato dagli alti Iniziati e

strettamente legato alla "conoscenza suprema", ad una presunta "Illuminazione" o "apertura del terzo occhio".

Questo gesto codifica infatti il numero del dio-sole misterico Babilonese, il 666.

 I sudditi che hanno ricevuto fama e successo devono tutti rendere omaggio al loro re e condottiero.



- 666: NEL NOME DI ALLAH -

Il numero 666 in greco riconduce ad Allah che un tempo era adorato come "le tre Allat", le tre madri, la Maitreya.

 

Questo non sorprende perché il Corano è un testo puramente anticristo ove si nega che

 Gesù Cristo è il Figlio di Dio, ove si nega che Gesù Cristo è il Signore Dio.

"CHI E' IL MENZOGNERO SE NON COLUI CHE NEGA CHE GESU' E' IL CRISTO?

L'ANTICRISTO E' COLUI CHE NEGA IL PADRE E IL FIGLIO.

CHIUNQUE NEGA IL FIGLIO, NON POSSIEDE NEMMENO IL PADRE"

CHI PROFESSA LA SUA FEDE NEL FIGLIO POSSIEDE ANCHE IL PADRE"

- 1 Giovanni 2,22 -

Sotto: in presenza di un Prelato e di un dignitario musulmano iracheno Wojtyla BACIA IL CORANO - Roma, 14 maggio 1999 -


- 666: IL DIO MISTERICO BABILONESE - TRINITA' -

Il 666 è sempre stato considerato come il numero misterico, il numero del "dio misterico", il numero magico.

Moltissimi quadrati magici riconducono al 666.

 Il sigilla solis, il quadrato magico del dio sole misterico.

 Il quadrato magico del dio misterico Satvrnvs.

 Il quadrato magico della grande bestia cabalistica.

Sotto: Athanasius Kircher, S.J.

I Babilonesi furono tra i  principali sviluppatori dell'astrologia e della divinazione degli astri,

pratiche fortemente condannate dalla Bibbia.

Il  SIStema di culto  aveva 36 divinità

 (come i cosiddetti "36 padri della chiesa" che molte persone osannano ed esaltano...)

principali associate ai pianeti, alle quali era associato un numero.

 Il "dio" supremo, il "dio-sole",  il "grande padre" di tutti era invece considerato come il

 "dio velato" che poteva essere calcolato.

Il  SIStema di computo Babilonese era Sessagesimale e

il "dio misterico" si rivelava  nella somma di tutte queste divinità messe insieme:

1 + 2 + 3 + 4 + 5 + 6 + 7 + 8 + 9 + 10 + 11 + 12 + 13 + 14 + 15 + 16 + 17 +

18 + 19 + 20 + 21 + 22 + 23 + 24 + 25 + 26 + 27 + 28 + 29 + 30 + 31 + 32 + 33 + 34 + 35 + 36

Il massimo re-sacerdote Babilonese agiva come interprete e sacerdote del "dio sole", era il mediatore,

il "ponte", colui che "unisce cielo e terra", il Pontefice.

Questo titolo blasfemo passò agli Imperatori Romani e quindi al cosiddetto "santo padre" di Roma,

ultimo degli antichi Ierofanti, ultimo custode del "grande segreto".

I Pontefici portavano amuleti chiamati "sigilla solis"che simboleggiavano 36 costellazioni. (3 - 6).

I numeri erano disposti in modo tale che la somma di ogni riga, colonna o diagonale fosse sempre 111,

quindi la somma di tutti e sei le righe o tutte e sei le colonne era sempre

  Le divinità erano adorate ma anche temute e contro di esse venivano creati

questi Sigilli-Talismani di protezione e venerazione.

Questi quadrati erano anche detti "quadrati magici del sole" o Sator.

La creazione di amuleti con questa disposizione di numeri sembra essersi protratta ben oltre il tempo di Cristo.

Gli archeologi hanno trovato amuleti con iscrizioni latine, i Romani hanno

infatti ampiamente indugiato in queste pratiche, ereditando tutti gli antichi culti a misteri.

Il "dio sole 666" si trovava, come lo Ierofante dei tarocchi, tra le due torri, tra gli opposti.

Sotto: SIGILLA SOLIS 666:

Il titolo di Pontifex Maximvs passò poi all'Imperatore Romano, colui che additava sé stesso come Dio.

Sotto: COSTANTINO "IL GRANDE"

Il titolo di Pontifex Maximvs passò poi al "Papa" di Roma, l'ultimo Ierofante.

Il "dio-sole misterico" era adorato in Babilonia e in Egitto come Trinità.

La stele di Ankh-ef-en-Khonsu (nota anche come Stele della Rivelazione) è una stele lignea dipinta scoperta nel 1858

da François Auguste Ferdinand Mariette presso il tempio funerario di Hatshepsut a Deir el-Bahari.

La stele era collocata nell'ex museo Bulaq, al numero di inventario 666.

 Secondo Crowley, la stele illustra la Trinità Thelemica: Nuit, Hadit e Ra Hoor Khuit.

- LA SAGRADA FAMILIA -


Questo numero indica sempre una presunta "sacra unione", lo hierosgamos, le "nozze alchemiche".

- 666: IL DELTA LUMINOSO -

 - capitolo -

Il diavolo, il dio misterico 666 è stato adorato dietro mille simboli diversi come il

 delta luminoso delle logge massoniche.

“NELL'UNITÀ DI QUELL'UNICO DIO DEI BABILONESI,

C'ERANO TRE PERSONE E PER SIMBOLEGGIARE

LA DOTTRINA MISTERICA DELLA TRINITÀ ESSI USAVANO

IL TRIANGOLO EQUILATERO"

- Due Babilonia - Hislpo - (p. 16) -

- 666: LA FEDE ECUMENICA - TRINITÀ -

La fede nel diavolo è il fondamento comune, la fede ecumenica.

"IL TERMINE ECUMENISMO INDICA IL MOVIMENTO CHE TENDE A

 RIAVVICINARE E A RIUNIRE TUTTI I FEDELI DELLE DIVERSE CHIESE.

IL PUNTO DI PARTENZA E' LA COMUNE FEDE NELLA TRINITÀ"

- L'Enciclopedia cattolica - Cartophedia.it -

 Trischele, Triquetra, Triangolo, Trinacria, Giglio, Esagramma, Pentalfa

sono tutti simboli antichi della Tri-unità 666,il diavolo.


Il 666 è ovunque, semplicemente ovunque.

Il 666 è sotto gli occhi di tutti, in milioni di luoghi di culto ove si adorano idoli e

 si insegnano menzogne sul Signore Dio.


Il culto del diavolo è il culto pagano antico che ha attraversato i secoli e che unisce il mondo intero.

La grande prostituta.

Nella stregoneria questo simbolo è sempre associato al culto delle tre madri, alla Maitreya, la Morte.

 

 


Milioni di persone hanno esplicitamente creduto e testimoniato pubblicamente la stessa identica Fides.

Gli uomini hanno adorato il Drago e adorano il Drago perché si rifiutano

di abbandonare i loro idoli, le loro filosofie, le loro tradizioni.

Sotto: IL TRIPLICE con la MANO MISTERICA DEL REBIS:

"Noi sappiamo che siamo da Dio, e che tutto il mondo

GIACE SOTTO IL POTERE DEL MALIGNO"

 - 1 Giovanni 5,19 -


- 666: IL TRISKELE - CERNUNNO -

Il diavolo era adorata dai Celti come la Trinità Cernunno, il dio cornuto.

Il Cern, il "grande capo".

 

Questo dio androgino era associato a simboli come il Triskele che mostra chiaramente il numero 666.

 

La Bestia era il "grande sacrificatore" che offriva sacrifici umani a Satana.

Sotto: i Tarocchi - V - Lo ierofante - Sacerdote Massimo del "dio sole":

Per i Celti il Triskele rappresentava la rigenerazione e il "magico passaggio di stato".

L'Esuvia è ciò che rimane del corpo di alcuni insetti dopo aver sviluppato un cambiamento formale,

esotericamente l'Esuvia rappresenta la fase finale della "grande opera", lo Ierofante che

 "trasmuta la sua essenza" nel presunto "passaggio dall'umano al divino".

Sotto: Exuvia, Capareza:

La Triquetra può essere ritrovata anche nell'antichissima religione Indiana del Satanama.

- 666: IL PENTALFA -

- capitolo -

"LA STELLA A CINQUE PUNTE FIAMMEGGIANTE E' LUCIFERO, IL GENIO"

- il massone Jules Doinel -

Il diavolo era adorato nel pentalfa (simbolo massonico della"divinizzazione dell'uomo") formato dai tre delta.

Sotto: il BAFOMETTO con il PENTALFA sulla fronte:


- 666: IL TOMOE - LA TRIMURTI -

Il diavolo era adorato nel Tomoe, simbolo della Trimurti Shintoista, il "sacro A.U.M.".

"NELLA TRINITÀ MAITREYA TRE E SONO UNO,

COME NEL MUDRA DELLA CONOSCENZA.

 NOI SIAMO TRE IN UNO CON LA TRINITÀ MAITREYA"



Il Tomoe 6666 rappresenta il principio generativo, i due poli di energia In e Yo

 (corrispondenti ai principi taoisti Yin e Yang) e la "manifestazione", lo Yuan.

In Cina, ove il Drago è venerato e considerato "amico",

il numero 666 è legato al "destino propizio" e alla "buona sorte".

Il numero viene usato nello slang per indicare qualcosa che è "perfetto" e "geniale".

Segno cornuto, Drago e 666 sono sempre vicini.



 - IL 666 TUTTO INTORNO A TE -

La Bestia è il grande atteso, colui che dovrà essere adorato dal mondo intero,

 a motivo di questo il numero 666 è esposto e pubblicizzato ovunque.

I potenti della terra hanno fatto tutto per lui e in vista di lui.

- CERN -



- OPPOSIZIONE CONTROLLATA -

- BYOBLU -

 L'informazione e la cosiddetta "controinformazioner" è tutta asservita alla grande Bestia 666.

- BORDER NIGHT -

"IL NUMERO SEI E' FONDAMENTALE PER NOI MASSONI,

RAPPRESENTA IL TIPHERET, IL SACRO CUORE CHE ARMONIZZA GLI OPPOSTI"

- Massoneria 32° grado -

- DEVIL LADY - 1999 -

- IRON MAIDEN -


- TRILATERALE -

- WORLD ECONOMIC FORUM -

- MDCCLXXVI -


- NIKE -

Sotto: Nike 666:

- VODAFONE -

 Il 666 è ovunque, è "tutto intorno a te".



- WIDIBA BANK -

- NAUFRAGIO -

- VIETNAM - DRAGON BRIDGE -

- PROPAGANDA PER I BAMBINI -

- SUPERMAN -


- WALT DISNEY -

 


Un Avatara è un corpo totalmente posseduto.


- 6G -

- LISTER LFT -

- POLICE -

- FRIDAY FOR FUTURE - FFF : 666 -


- ASTRAZENECA -



- NATIONAL INSTITUTES OF HEALTH -

- CAMPAGNA DI VACCINAZIONE PER I BAMBINI 2021 -


- 26 MARZO 2020 - Cryptocurrency Patent -


- FABIO FAZIO -

- MONSTER ENERGY -


- PULP FICTION -

La famosa "frase di Ezechiele" citata in Pulp Fiction non viene affatto dalla Bibbia e non è scritta in Ezechiele.

- LAS KETCHUP (Trinità) -

- SANTANDER -

- TISCALI -

- RENAULT -

- RED BULL -

- AMA -

- T-SHIRT -

- STAR WARS -

- FERRERO -

- HEINEKEN -

- MEUCCI - TRICOLORE -

- HYLO EYECARE -

- ESA -

- CONDONO DRAGHI -

- COCA-COLA -

Il segreto di Pulcinella dietro il "successo" e la "fama" di questo mondo...

- JACQUES ATTALI -

Nel preciso istante in cui Attali parlò del Nuovo Ordine Mondiale e della Nuova Moneta Mondiale

 la ripresa si spostò bruscamente,

inquadrandolo di schiena e inquadrando i monitor sullo sfondo:

- FAR CRY NEW DAWN -

- QATAR 2022 WORLD CUP -

 

- DEVYNERIOS -

- ALEISTER CROWLEY -

"L'Esagramma con il bindu al centro è dunque la stella di Babalon"

 - Aleister Crowley -

- KOBE BRYANT -

- JAKE LA FURIA - KILLA -

- NELSON MANDELA -


Sotto: celebrazioni per Nelson Mandela:

- ALIENO - ROSA CHEMICAL -




"Ma la bestia fu presa, e con lei fu preso il falso profeta che

aveva fatto segni miracolosi davanti a lei,

con i quali aveva sedotto quelli che avevano preso il

MARCHIO DELLA BESTIA

e quelli che adoravano la sua immagine.

Tutti e due furono gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.

 Il rimanente fu ucciso con la spada che usciva dalla bocca di colui che era sul cavallo,

e tutti gli uccelli si saziarono delle loro carni"

- Apocalisse 19,20 -



 


TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE -