- SIMBOLOGIE DELLA TRINITÀ MISTERICA -

"IL FUOCO SOLARE, IL DIO SOLE, L'IMPERSCRUTABILE DIO VELATO,

IL DEUS ABSCONDITUS,

RAPPRESENTA IL MISTERO PIU' ALTO DELLA CONFRATERNITA MASSONICA.

ESSO E' IL SIMBOLO DELLO SPIRITO FATTO MATERIA,

CHE SORTISCE DALL'UNIONE DELLE DUE OPPOSTE NATURE IN ESSO PREESISTENTI;

E' L'INOPINABILE PRODIGIO CHE RIUNISCE IN SE' I CONTRARI,

IL TRIPLICE, L'ANDROGINO, E' INSOMMA L'UNITA',

LA STESSA CHE E' RIPROPOSTA NEL PANE E NEL VINO DEL

SACRAMENTO EUCARISTICO E NEL GRAL,

CUSTODITO DAI DODICI TEMPLARI NELLA TRADIZIONE GERMANICA"

- I.H.S -

"FEDE NELLA NOSTRA SACRA, ALTISSIMA ED INVIOLABILE  TRINITÀ"

- ésoterisme maconnique -

Il culto del Triplice, la Trinità associata al numero misterico 666 era diffuso in tutto il mondo.

Tra i tanti simulacri di questo antichissimo culto pagano troviamo il trigramma

I.H.S.

Sotto: Freemason:

w
Sotto: Jesuit Catholich church:

Il marchio I.H.S, è un cosiddetto "nomen sacrum" che fin dal Medioevo ha

 avuto un uso amplissimo nell'arte figurativa della chiesa cattolica-romana.

Questo trigramma molto conosciuto dagli Occultisti diventa noto come "abbreviazione" solo a partire del III secolo.

Nel XII secolo il trigramma I.H.S. fu ampiamente promosso e diffuso da Bernardo da Chiaravalle.

Particolare impulso alla diffusione del trigramma è stato dato da Bernardino da Siena,

al cui nome esso resta associato anche oggi.

Ai fedeli del "papa" di Roma venne raccontato che queste tre lettere indicavano la parola greca "Christos"

 ma anche questa "spiegazione" è poi variata nel tempo ed è

 stata oggetto di varie riletture, la più diffusa è "Iesus Hominum Salvator".

 Tante favole destinate agli sciocchi.

Il Signore Dio non può essere rappresentato e simboleggiato da simulacri e feticci nati dalla fantasia dell'uomo.

Il trigramma non ha nulla a che fare con la fede nel Signore Dio.

Queste simbologie riconducono tutte al culto della Trinità Babilonese ed Egizia.

Sotto: ISIS - HORUS - SERAPIS (SEB) -

Sotto: Il "sacro cuore", Massoneria:



Questa Trinità, questo "dio misterico" adorato con mille simboli e simulacri nella

 Masssoneria e in tutte le religioni del mondo non è altri che Satana.

"ASCOLTA ISRAELE:

IL SIGNORE E' IL NOSTRO DIO, IL SIGNORE E' UNO SOLO"

- Deuteronomio 6,4-9 -

- INIZIATI NEL NOME DELLA TRIADE SOLARE -

 Sotto: antico simulacro votivo di Mano Pantea:

Negli antichi riti di Iniziazione al culto solare i Sacerdos alzavano le tre dita, la mano pantea

per pronunciare la formula che consacrava l'Iniziato alla Trinità misterica.

 

Il trigramma I.H.S. e il marchio Esagramma possono essere osservati ancora oggi in moltissime vasche battesimali.

Questo rito pagano era solo il primo di sette gradi Iniziatici che

dovevano portare l'adepto alla consacrazione totale al dio-trino.

La Mano Pantea riproduce infatti in un solo gesto il sigillo ermetico.

 L'UOMO E' DIO


Ogni cammino Iniziatico si trova infatti in totale antitesi col Vangelo perché l'uomo non può affatto

"evolvere" o salvarsi per mezzo di opere.

"E' PER GRAZIA CHE SIETE STATI SALVATI, MEDIANTE LA FEDE;

 e ciò non viene da voi; è il Dono di Dio.

Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti;

- (epistola di Paolo agli Efesini 2:8-10) -

Il battesimo Cattolico-romano non ha nulla a che fare con il battesimo Cristiano.

- ADORAZIONE DELLA TRIADE SOLARE -

"SULLA FRONTE AVEVA SCRITTO UN NOME:

MISTERO, BABILONIA LA GRANDE"

- Apocalisse 17, 5 -

 Bernardino ne promosse l'Ostensione e l'adorazione ai fedeli accorsi alle sue omelie,

raffigurandolo su tavolette di legno, poste sull'altare durante il rito EUCARISTICO.

"L'EUCARESTIA SI CONSERVA NEI LUOGHI DI CULTO

DELLA CHIESA CATTOLICA PERCHE' I FEDELI L'ADORINO"

- capitolo -

"L'ADORAZIONE EUCARESTICA E' IL CENTRO E

IL FINE DI TUTTA LA VITA SACRAMENTALE"

- Karol Wojtyla - Ioannes Pavlo Secvndvs -

Ai fedeli venne spiegato che è "giusto e doversoso" adorare l'ostia, la vittima innalzata dal sacerdote.

"VEDRAI ABOMINI PEGGIORI DI QUESTI (...)

ed ecco all'ingresso del tempio, fra il vestibolo e l'altare, circa venticinque uomini che,

PROSTRATI, ADORAVANO IL SOLE"

- Ezechiele 8,16 -

L'Ostia viene presa, fatta a pezzi dal Sacerdote.

La Vittima viene dunque data in pasto ai fedeli che la divorano dopo aver saputo che si tratta di

"vera carne umana" e "vero sangue".

Ancora oggi il Trigramma e il simulacro solare sono esplicitamente adorati

nel massimo rito della chiesa cattolica romana.

Di fatto i Cattolici-romani si prostrano e adorano un simulacro solare che riconduce all'antico culto misterico.

Il numero misterico 666, associato al "dio sole" Babilonese può essere osservato ancora oggi in molti ostensori.

Nessna sorpresa perché i simboli utilizzati sono sempre gli stessi:

Sole e Luna, Compasso e Squadra, Ostia e Calice...

COINCIDENTIA OPPOSITORVM

- IL MARCHIO DEI GESUITI -

La fama ed il larghissimo utilizzo del trigramma si deve  al Cabalista, militare e spiritista Ignazio de Loyola

che lo scelse come proprio Sigillo (1541).

"l'Antico e Accettato Rito Scozzese, il Rito di Avignone,

l'Ordine del Tempio, il Rito di Flesser, il Grande Consiglio

degli Imperatori di Oriente e di Occidente,

i Principi sovrani MASSONI, sono quasi tutti frutto dei

FIGLI DI IGNAZIO DE LOYOLA.

Il barone Hundt, il cavaliere Ramsay, Tschoudy, Zinnendorf e

numerosi altri che fondarono i GRADI in questi riti,

operarono dietro dirette

 ISTRUZIONI del GENERALE DEI GESUITI"

- il Massone Charles Sotheran (1847-1902) -

De Loyola era un "alumbrados", un "Illuminato", in molte raffigurazioni lo possiamo vedere con il

Gesto Marrano o Segno Cabalistico del Rebis:


"LA COMPAGNIA DEI GESUITI E' UNA SPADA LA CUI IMPUGNATURA E'

A ROMA E PUNTA OVUNQUE"

- André Dupin -

"NON HANNO INTELLETTO

quelli che PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO e

PREGANO un dio che non può salvare"

- (Isaia 45:20) -

Massoneria e Gesuiti non possono in alcun modo essere separati.

Sotto: Medaglietta Massonica con  il Trigramma:

Questi Ordini di potere conservano infatti le stesse identiche dottrine occulte e le stesse

simbologie derivanti da Babilonia e dalle antiche religioni misteriche ove si adorava la Trinità misterica.



Nel celebre "muro dei riformatori" di Ginevra possiamo trovare le stesse simbologie dei Gesuiti.

Queste persone hanno finto di "riformare" e "confutare" per non riformare proprio nulla...

Tutte queste persone sono unite dalla stessa Fides, da tutti testimoniata:

- IL REBIS: - I.A.O. - ABRAXAS -

Il culto alla Trinità è davvero antichissimo, il Trigramma I.H.S era un

 tempo associato all'Abraxas, la Trinità Misterica I.A.O degli Gnostici.

"TUTTO INIZIA DA ABRAXAS E TUTTO RITORNA AD ABRAXAS,

UNO E TRINO , LA MONADE, L'UNICITA'"

Lo I.A.O Abraxas era invocato nei riti del massone e spiritista Aleister Crowley.

"IO IO IO IAO SABAO KURIE ABRASAX KURIE MEITHRAS KURIE PHALLE.

IO PAN, IO PAN PAN IO ISCHUROS, IO ATHANATOS IO ABROTOS IO IAO.

KAIRE PHALLE KAIRE PAMPHAGE KAIRE PANGENETOR.

HAGIOS, HAGIOS, HAGIOS IAO"

- invocazione di Aleister Crowley , 1913 work, " The Gnostic Mass " -

Il mago e massone Aleister Crowley associava questo Trigramma alla Trinità

ISIDE - APOFI - OSIRIDE

I.A.O - I.H.S

"NOI CREDIAMO NELLA REDENZIONE ATTRAVERSO LA GNOSI,

NOI SIAMO TUTTI CATTOLICI

PERCHE' LA NOSTRA DOTTRINA E' UNIVERSALE.

NOI CREDIAMO NELLA TRINITÀ, NOI CREDIAMO NELLO I.A.O"

- credo della chiesa cattolica gnostica Thelemita -

Con il nome Abraxas, nel credo gnostico, veniva indicato il "sommo eone" e il suo "potere solare"

il creatore del mondo divino, 

mentre il Demiurgo, creatore del mondo materiale veniva identificato col Dio descritto nella Bibbia,

a cui veniva data una caratterizzazione negativa, tirannica e "patriarcale",

la stessa cosa é raccontata da sempre nella Massoneria.

Abraxas era la Trinità, il Tre in uno.

La parola Abraxás (o Abrasáx o Abracax ), d'incerta etimologia, è stata ritrovata su pietre e gemme usate come

FORMULA MAGICA

Presso la tradizione persiana simboleggia l'unione/totalità fra Ahura Mazda ed Arimane,

ossia la fusione del BENE con il MALE, la "conciliazione degli opposti", rappresentata in mille simbologie diverse

come l'Esagramma che si vede spesso su questi antichi sigilli.

Sotto: Basilica di santa croce, Firenze:

Questa "conciliazione" è ovviamente la pura dottrina del satanismo che venne riassunta molto bene dal

mago, satanista e massone Aleister Crowley.

La parola "magica" abracadabra deriverebbe da Abraxas.

 Per gli gnostici la formula I.A.O. (come la formula A.U.M.) sarebbe un

"potentissimo mantra" (parola di potere, o di potenza) legato ai riti di iniziazione e alla magia sessuale.

"O NUT, madre dell'acqua, o IPI, madre del fuoco, vieni da me NUT, madre dell'acqua,

vieni IPI, madre del fuoco, vieni a me YAHO"

- testi magici egizi -


Nut e Ipi, acqua e fuoco, l'"unione degli opposti", il sigillo Ermetico.

"A QUESTO TRIANGOLO VISIBILE SI CONTRAPPONE

UN ALTRO TRIANGOLO INVISIBILE UGUALE AL PRIMO,

TRE IN UNO IN ALTO COME IN BASSO.

QUESTI DUE TRIANGOLI, RIUNITI IN UNA SOLA FIGURA,

FORMANO UNA STELLA A SEI RAGGI,

IL SACRO SEGNO DEL SIGILLO DI SALOMONE"

- insegnamenti Massonici- la Trinità -

Nella religione Induista il trigramma I.H.S. corrisponde al trigramma A.U.M.,

 il significato di questi sigilli è sempre lo stesso.


- CONSACRAZIONE ETERNA ALLA TRIADE SOLARE -

- IL MARCHIO SULLA MANO -

Il settimo grado dei riti Misterici della Trinità Mitraica corrispondeva al titolo di

PATER

Il simulacro solare e il Trigramma poteva essere visto sulla mano guantata dei sedicenti

PAPI

Gli Ierofanti del culto solare misterico.

"MA VOI NON CHIAMERETE NESSUNO SULLA TERRA

VOSTRO PADRE

POICHE' UNO SOLO E' IL VOSTRO PADRE, QUELLO CELESTE"

- (Matteo 23,8) -

Questo marchio sanciva il compimento del percorso Iniziatico e

la consacrazione totale dell'adepto al dio sole misterico, la Trinità, il

666

Sotto: MARCHIO TRINITARIO SOPRA LA MANO GUANTATA PAPALE, Leone III:

 Tutti coloro che hanno rigettato la Bibbia per credere alla menzogna saranno allora 

MARCHIATI

 per sempre dalla loro menzogna.

"AYIN, L'OCCHIO, E' IL DIAVOLO NOSTRO SIGNORE,

IL CAPRO DI MENDES,

EGLI E' IL SIGNORE DEL SABBA DEGLI ADEPTI ED E' SATANA,

PERCIO' E' ANCHE IL SOLE, IL CUI NUMERO MAGICO E' 666,

IL SIGILLO DEL SUO SERVITORE LA BESTIA"

- Aleister Crowley - La Magia della stella d'Oro.Vol.II: Istruzioni esoteriche della Rosa d'Oro. -

Sotto: massoneria, squadra e compasso:



"USCITE POPOLO MIO DA BABILONIA PER NON ASSOCIARVI AI SUOI PECCATI E

NON RICEVERE PARTE DEI SUOI FLAGELLI,

POICHE' I SUOI PECCATI SI SONO ACCUMULATI FINO AL CIELO E

DIO SI E' RICORDATO DELLE SUE INIQUITA'"

- Apocalisse 18,4 -


RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE