- IL MISTERO DELL'INIQUITÀ -

- LA DOTTRINA OCCULTA - TRE IN UNO -



- LA TRINITA' MISTERICA -

- I.H.S -

- I.A.O - 666 - S.F.S. - S.S.P. -

Il Marchio I.H.S, è un cosiddetto "nomen sacrum" che fin dal Medioevo ha

 avuto un uso amplissimo nell'arte figurativa della chiesa cattolica-romana.

Questo

TRIGRAMMA

 molto conosciuto dagli Occultisti diventa noto come "abbreviazione" solo a partire del III secolo.

Ai fedeli del "papa" di Roma venne raccontato che queste tre lettere indicavano la parola greca "Christos"

 ma anche questa "spiegazione" è poi variata nel tempo ed è

 stata oggetto di varie riletture, la più diffusa è "Iesus Hominum Salvator".

Il Signore Dio non può essere "rappresentato" e "simboleggiato" da simulacri e feticci nati dalla fantasia dell'uomo.

- IL TRIGRAMMA SOLARE E L'INIZIAZIONE -

Questo Trigramma è sempre stato chiaramente associato

al Simulacro del Sole e a Sigilli pagani e Massonici come quello  dell'Esagramma,

 questo è un dato di fatto innegabile.

Il Simulacro Solare e il Trigramma poteva essere visto SULLA MANO guantata dei cosiddetti PAPI.

Il Settimo Grado dei riti Misterici della Trinità Mitraica corrisponde al titolo di

PATER.

Erano proprio questi Sacerdos ad alzare le Tre Dita e a pronunciare la

formula Trinitaria che consacrava l'Iniziato alla Trinità Misterica.

Questo Marchio può essere osservato in questa vasca battesimale.

Nel XII secolo il trigramma I.H.S. fu ampiamente promosso e diffuso da Bernardo da Chiaravalle.

Particolare impulso alla diffusione del trigramma è stato dato da Bernardino da Siena,

al cui nome esso resta associato anche oggi.

Il trigramma bernardiniano era circondato da un sole a dodici raggi.

 Bernardino ne promosse l'Ostensione e l'adorazione ai fedeli accorsi alle sue omelie,

raffigurandolo su tavolette di legno, poste sull'altare durante il rito EUCARISTICO.

Ai fedeli venne spiegato che è "giusto e doversoso" adorare l'ostia mostrata dal sacerdote.


L'uso idolatra di tale simulacro venne denunciato da molti credenti e il "papa" Martino V

pensò di "risolvere il caso" con l'aggiunta di una piccola croce sopra la lettera H.

Ancora oggi il Trigramma e il simulacro solare sono esplicitamente adorati

nel massimo rito della chiesa cattolica romana.

- IL MARCHIO DEI GESUITI -

La fama ed il larghissimo utilizzo del trigramma si deve però al militare

 IGNAZIO DE LOYOLA

che lo scelse come proprio Sigillo (1541).

"l'Antico e Accettato Rito Scozzese, il Rito di Avignone,

l'Ordine del Tempio, il Rito di Flesser, il Grande Consiglio

degli Imperatori di Oriente e di Occidente,

i Principi sovrani MASSONI, sono quasi tutti frutto dei

FIGLI DI IGNAZIO DE LOYOLA.

Il barone Hundt, il cavaliere Ramsay, Tschoudy, Zinnendorf e

numerosi altri che fondarono i GRADI in questi riti,

operarono dietro dirette

 ISTRUZIONI del GENERALE DEI GESUITI"

- il MASSONE Charles Sotheran (1847-1902) -

De Loyola era un "alumbrados", un "Illuminato", in molte raffigurazioni lo possiamo vedere con il

Gesto Marrano o Segno Cabalistico del Rebis:


Questo gesto deriva dalla Kabbalah ed è sempre stato esposto da esoteristi e Massoni.

Gli Alumbrados, gli Illuminati, come gli Gnostici erano totalmente antinomisti,

non riconoscevano alcuna legge, non riconoscevano

L'UNICO DIO MANIFESTATO NELLA CARNE,

essi si dicevano infatti completamente "ILLUMINATI DALLO SPIRITO" da visioni mistiche, estasi, dal loro

"TERZO OCCHIO".

Il termine "Marrano" era ovviamente dispregiativo

(il MARRANO è il PORCO) perchè identificava delle persone false, bugiarde e traditrici

che operavano nel totale segreto e nel nascondimento,

 fingendo di professare qualcosa in cui non credevano affatto,

con il fine di portare avanti la loro agenda, la "GRANDE OPERA" Satanica.

I mezzi utilizzati da queste persone erano spregevoli e il loro compito era quello di "infiltrarsi" come Agentur

in ogni istituzione, occupare le massime cariche dei luoghi di potere per minarne le fondamenta.

L'Ordine dei Gesuiti aveva il compito preciso di arginare e distruggere

 ogni movimento di opposizione al Papato

che troppe persone cominciavano ad associare ad un potere Anticristo.

Nel corso del XVII secolo, il Gesuita Athanasius Kircher e

il Barone Knorr von Rosenroth, autore de "La Kabbala Denudata",

cercarono di diffondere la Kabbalah fra i cristiani traducendo opere cabalistiche che essi consideravano

"la saggezza più antica".

Sotto: opera del GESUITA Kircher, SEGNO DEL REBIS e PENTALFA:

De Loyola fece del "sole irradiante", dell'Occhio e del Trigramma I.H.S.

  il "SIGILLO DELLA COMPAGNIA DELLA VERGINE"o "COMPAGNIA DEI GESUITI".

Questo Marchio finirà dunque su moltissimi luoghi di culto, arredi, oggetti...

Questo Marchio è oggi persino considerato "sacro" da molti cattolici-romani e fedeli del "papa" di Roma.

"LA COMPAGNIA DEI GESUITI E' UNA SPADA LA CUI IMPUGNATURA E'

A ROMA E PUNTA OVUNQUE"

- André Dupin -






- I.H.S. - IL "DIO SOLE MISTERICO" - 666 -

Il Trigramma  I.H.S. è sempre stato associato ad una elementare, evidentissima simbologia solare.


Questo simulacro vergognoso è stato adorato da milioni di fedeli inginocchiati davanti ad esso, è

  stato portato in processione, è stato baciato, accarezzato, invocato...

nel TOTALE RINNEGAMENTO DELLA PAROLA DI DIO.

Sotto: IDOLI nel VATICANO:

La Bibbia descrive coloro che fanno queste cose in modo chiarissimo:

"NON HANNO INTELLETTO

quelli che PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO e

PREGANO un dio che non può salvare"

- (Isaia 45:20) -

- vedi anche capitolo -






- I.H.S. - IL TRIPLICE E LA TRINITA' MISTERICA - 666 -

- ISIS - HORUS - SERAPIS -

Moltissimi cattolici-romani venerano, considerano "sacri" ed espongono simulacri

che non conoscono affatto.

Queste cose non hanno NULLA a che fare con la fede in Dio, 

cerchiamo dunque di comprendere il significato di tutte queste simbologie esoteriche.

Il "sole" dei Gesuiti, se osservato attentamente, è molto particolare.

Raggi lineari si alternano a raggi ondulati. Questa è simbologia Cabalistica che indica il

 "dio sole 666".

Il raggio diritto è la LANCIA, simbolo solare e maschle, il raggio curvilineo rappresenta invece il femminile,

l'unione dei due porta alla "generazione", al figlio.

Nulla di nuovo sotto il... sole.

Queste simbologie indicano il Sigillo Ermetico, l'unione degli opposti.

Questo "sole" che i Cattolici associano ingenuamente al Messia è

  infatti un simbolo pagano antichissimo e molto elaborato, è il "dio sole",

 il "Baal Shamah" adorato anche in Babilonia e associato al numero 666.

E' il "mistero più alto della Massoneria", il "sole misterico", il

"TRE IN UNO"

Sotto: la TRIMURTI (trinità) CELTICA, il "TRE IN UNO".
Belanos e Cernunnos ai lati rappresentano l'aspetto luminoso e oscuro dello stesso dio.
 

"IL FUOCO SOLARE, ILDIO SOLE, L'IMPERSCRUTABILE DIO VELATO,

IL DEUS ABSCONDITUS,

RAPPRESENTA IL MISTERO PIU' ALTO DELLA CONFRATERNITA MASSONICA.

ESSO E' IL SIMBOLO DELLO SPIRITO FATTO MATERIA,

CHE SORTISCE DALL'UNIONE DELLE DUE OPPOSTE NATURE IN ESSO PREESISTENTI;

E' L'INOPINABILE PRODIGIO CHE RIUNISCE IN SE' I CONTRARI,

IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO, E' INSOMMA L'UNITA',

LA STESSA CHE E' RIPROPOSTA NEL PANE E NEL VINO DEL

SACRAMENTO EUCARISTICO E NEL GRAL,

CUSTODITO DAI DODICI TEMPLARI NELLA TRADIZIONE GERMANICA"

Questo "TRIPLICE" è la TRINITA' PAGANA che si riassume nel REBIS CABALISTICO.

- ISIS - HORUS - SERAPIS -

I.H.S

- ISIS - HORUS - SERAPIS -

 "IL PAGANESIMO VENNE ADOTTATO.

DALL'EGITTO VENNE L'IDEA DI UNA DIVINA TRINITA'"

- storico Will Durant -

Sotto: ISIS - HORUS - SERAPIS (SEB) -
 


Massoneria e Gesuiti non possono in alcun modo essere separati,

questi Ordini di potere conservano infatti le stesse identiche Dottrine Occulte e le stesse

simbologie derivanti da Babilonia e dalle antiche Religioni Misteriche

ove si adorava la TRIADE - TRI-UNITA' MISTERICA.

La Trinità Misterica è sempre la stessa anche se cambiano i nomi.

Sotto: moneta dei GESUITI e LOGGIA MASSONICA:


I.H.S.


Sotto: SIMULACRO MASSONICO indicante il "cuore sacro" e la TRINITA' MISTERICA:

Questo mistero di iniquità è stato celato in mille simboli diversi ma complementari:



Massoni e Templari conoscono benissimo questi simboli ma molte persone

sono ancora convinti che queste cose appartengano invece alla "buona e giusta chiesa cattolica romana" e

che possano essere utilizzati "a fin di bene".



Nel celebre Sigillo dei Gesuiti possiamo vedere spesso anche TRE CHIODI.

La parola CHIODO in ebraico è VAV e il VAV è il numero 6:

6 6 6

- I.H.S. - L'ESAGRAMMA - 666 -

Le tre lettere I.H.S. sono contenute nel Marchio Esagramma.


Questo non sorprende perchè le simbologie sataniche sono sempre le stesse.

I due triangoli sovrapposti sono ovviamente la SQUADRA e il COMPASSO della MASSONERIA.

Sotto: massoneria, squadra e compasso:

 

Il TRIANGOLO è il COMPASSO, il potere maschile, il "dio", SERAPIS (OSIRIS), il ROSSO.

Il TRIANGOLO ROVESCIATO è invece la SQUADRA, la "dèa", il femminile, ISIS, il BLU.

Dall'unione delle opposte nature nasce l'HORUS ("uomo dio").

 Questa è la TRINITA' DELLE RELIGIONI MISTERICHE, adorata da milioni di persone, da secoli.

Questa è la fede dei Calvinisti, dei Luterani, dei Mariani, dei Gesuiti...

 La "FEDE COMUNE" a moltissimi, la fede ECUMENICA.

Cattolicesimo-romano e massoneria conservano ed espongono le STESSE IDENTICHE SIMBOLOGIE,

questo è un semplice DATO DI FATTO:

Sotto: Il MARCHIO MASSONICO e il MARCHIO GESUITA:

- I.H.S. - IL MARCHIO SULLA MANO -

Il MARCHIO ESAGRAMMA, il MARCHIO SOLARE o il TRIGRAMMA I.H.S.

può essere osservato sulla MANO guantata di molti "papi".

L'uso dei GUANTI BIANCHI è ancora oggi tipico della MASSONERIA.



UN MARCHIO SULLA MANO.

 

E' necessario essere molto chiari e diretti, tutte queste SIMBOLOGIE sono SATANICHE e provengono

DIRETTAMENTE da GRIMORI usati per l'EVOCAZIONE DEMONIACA.


Queste SIGILLI possono essere trovati in molti GRIMORI (anche antichissimi) come

"Il Grimorio di Papa Onorio" (il  testo originale venne redatto probabilmente nel XVIII secolo),

una raccolta di operazioni magia nera e di formule per evocare gli spiriti.


- IL TRIPLICE TAU -


Le tre lettere sono strettamente collegate, sono una cosa sola,

 sono le TRE COLONNE cabalistiche e massoniche e  

 le famigerate "tre colonne di salvezza" della dottrina cattolico-romana.

Queste TRE COLONNE sono spesso mostrate UNITE da una grande

"S" rappresentata anche come un SERPENTE.






Nessuna sorpresa perchè è davvero il SERPENTE ANTICO che ha rivelato all'uomo la

 "dottrina occulta" della KABBALAH. 

E' proprio il SERPENTE ANTICO ad essere adorato dagli OFITI.

Sotto: la triade misterica di ISIS, HORUS (arpochrate) e SERAPIS:

- IL REBIS: - I.A.O. - ABRAXAS -

Il CULTO di questa TRIADE e di questo TRIPLICE è davvero antichissimo, il TRIGRAMMA I.H.S era un

un tempo associato all'ABRAXAS, la TRINITA' MISTERICA I.A.O degli GNOSTICI.

Lo I.A.O ABRAXAS era invocato nei riti del massone e spiritista Aleister Crowley.

"IO IO IO IAO SABAO KURIE ABRASAX KURIE MEITHRAS KURIE PHALLE.

IO PAN, IO PAN PAN IO ISCHUROS, IO ATHANATOS IO ABROTOS IO IAO.

KAIRE PHALLE KAIRE PAMPHAGE KAIRE PANGENETOR.

HAGIOS, HAGIOS, HAGIOS IAO"

- invocazione di Aleister Crowley , 1913 work, " The Gnostic Mass " -

Il mago e massone Aleister Crowley associava questo TRIGRAMMA al TRIPLICE, alla TRI-UNITA formata da

ISIDE, APOFI e OSIRIDE:

I.A.O - I.H.S

"noi crediamo nella REDENZIONE

 attraverso la GNOSI,

noi siamo CATTOLICI perchè la nostra dottrina è UNIVERSALE.

NOI CREDIAMO NELLA TRIADE

NOI CREDIAMO NELLO I.A.O"

- credo della chiesa cattolica gnostica THELEMITA -

Con il nome ABRAXAS, nel credo gnostico, veniva indicato il "Sommo Eone" e il suo "potere solare"

creatore del mondo divino, mentre il Demiurgo, creatore del mondo materiale

veniva identificato col Dio del Vecchio Testamento,

a cui veniva data una caratterizzazione negativa, la stessa cosa é raccontata da sempre nella MASSONERIA.

ABRAXAS era la TRINITA', il TRE IN UNO.

La parola Abraxás (o Abrasáx o Abracax ), d'incerta etimologia, è stata ritrovata su pietre e gemme usate come

FORMULA MAGICA.

Presso la tradizione persiana simboleggia l'unione/totalità fra Ahura Mazda ed Arimane,

ossia la fusione del BENE con il MALE, la "conciliazione degli opposti", rappresentata in mille simbologie diverse

come l'ESAGRAMMA che si vede spesso su questi antichi sigilli.

Questa "conciliazione" è ovviamente la PURA DOTTRINA del SATANISMO che venne riassunta molto bene dal

mago, satanista e massone ALEISTER CROWLEY.

Secondo alcuni studiosi, la parola "magica" abracadabra deriverebbe da Abraxas,

sebbene esistano altre spiegazioni. Per gli gnostico la formula I.A.O. sarebbe un

"potentissimo mantra" (parola di potere, o di potenza) legato ai riti di iniziazione e alla magia sessuale.

"O NUT, madre dell'acqua, o IPI, madre del fuoco, vieni da me NUT, madre dell'acqua,

vieni IPI, madre del fuoco, vieni a me YAHO"

- testi magici egizi -