- IL MISTERO DELL'INIQUITA' -

- IL REBIS ANDROGINO E LA DOTTRINA OCCULTA -

- IL CULTO SOLARE MISTERICO -

- IL CULTO A SATANA -

- parte 4 -


- UN FALSO CRISTO - IL "DIO SOLE" MISTERICO - I.H.S. -

- IL "CRISTO"-EUCARESTIA - LA CARNE E IL SANGUE -

"tu, SOLE spirituale, SATANA, tu, OCCHIO"

"o PADRE MIO, o SATANA, o SOLE"

- Aleister Crowley -

- TABERNACVLVM -

Il TABERNACVLVM è una struttura a forma di scatola presente in tutte le

 chiese cattoliche e di altre confessioni nella quale sono conservate le

OSTIE "consacrate" dopo la CELEBRAZIONE EUCARISTICA.

Il TABERNACVLVM è considerato nel cattolicesimo-romano come la

 "DIMORA DI DIO"

La parola tabernacolo, diminutivo di taberna dal significato di dimora,

 nella tradizione ebraica e cristiana significa il luogo della casa di Dio presso gli uomini.

La Bibbia ci dice però che DIO non dimora certo in templi di pietra costruiti dagli uomini

Tutte le simbologie che possiamo vedere in questo

TABERNACOLO riconducono a SATANA.

Sotto: Tabernacolo della cappella St. Ingnatius, San Francisco:

UNICORNO


PAVONE


FENICE


"la FENICE è nascosta nell'aquila e le somiglia, con alcune differenze,

la piume della sua coda sono BLU e ROSSE (...), é

un SEGNO potente degli ORDINI SEGRETI del mondo"

- Manly P. Hall 33° Degree -


La FENICE è un simbolo tipicamente solare.

"IL DIO DEL SOLE DA SEMPRE E' LUCIFERo"

- EPPERSON -

Tutti questi simboli rappresentano un solo "dio".

BAAL ZEBUB - MELEK TAUS - L'ANGELO-PAVONE - OSIRIS

"colui che chiamiamo il diavolo e satana e che seduce tutta la terra"

- LA MESSA E' FINITA -

"Questo vi dico, o fratelli:

 LA CARNE E IL SANGUE

NON POSSONO EREDITARE IL REGNO DI DIO,

né ciò che è corruttibile può ereditare l'incorruttibilità"

- 1 Corinzi 49 -

La MESSA è il rito più importante dell'istituzione cattolico-romana.

Sotto: LOGGIA MASSONICA e RITO cattolico-romano:




Moltissimi cattolici-romani e seguaci del "papa" di Roma condannano la MASSONERIA (giustamente) ma

 NON LA CONOSCONO AFFATTO e non sanno di essere stati ingannati e

 di essere schiavi di quello stesso potere:

BABILONIA, LA RELIGIONE MISTERICA.

CATTOLICESIMO-ROMANO-PAPALE e MASSONERIA sono solo

DUE LATI DELLA STESSA MEDAGLIA, sono DUE TORRI dello stesso EDIFICIO.

"I TEMPLARI avevano due dottrine: una era celata e riservata ai leader,

essendo quella del GIOVANNISMO,

l'altra era pubblica, essendo la DOTTRINA CATTOLICA ROMANA...

Solo i capi conoscevano lo scopo dell'Ordine che i subalterni seguivano senza diffidare."

- esoterista Eliphas Levi -

Milioni di cattolici-romani, moltissimi "mariani" o moltissimi seguaci del "papa" di Roma si sentiranno

certamente offesi o turbati da questa affermazione ma l'esoterista Eliphas Levi stava descrivendo purtroppo una

 mostruosa realtà che ogni alto "iniziato" conosce bene.

Le PURE DOTTRINE della MASSONERIA, segrete, vennero gelosamente  conservate dai leader e da coloro che si

ritenevano "superiori" e le DOTTRINE PAPALI vennero invece rese PUBBLICHE,

date in pasto al popolo considerato ignorante e facilmente manipolabile.

Tutto questo è certamente TRISTE ma è anche dolorosamente vero,

la Bibbia chiama infatti il  POPOLO DI DIO ad USCIRE DA BABILONIA,

ad allontanarsi da ogni iniquità e menzogna, con URGENZA.

- LE TRE COLONNE E LA TRIPLICE MENZOGNA - I.H. S. -

La DOTTRINA del catechismo romano e

molti ORDINI associati alle gerarchie papali associano CHIARAMENTE la

"SALVEZZA DELL'UOMO" a

"TRE GRANDI PILASTRI", a "TRE COLONNE":

 - L'ADORAZIONE DELL'EUCARESTIA -

 - LA DEVOZIONE ALLA "REGINA DEI CIELI" -

 - LA FEDELTA' AL "PAPA" -

 Queste tre assurdità hanno un valore immenso per milioni di persone perché

vengono associate addirittura alla SALVEZZA... Niente "eucarestia"? Niente salvezza.

Questa DOTTRINA perversa può essere STILIZZATA nel celebre SIGILLO MASSONICO

che i cattolici-romani chiamano ingenuamente "sigillo della vergine" o "auspice Maria":

In questo MARCHIO bestiale si nasconde il "MISTERO DELL'INIQUITA'", il 666.

Sotto: Il MARCHIO MASSONICO e il MARCHIO GESUITA:

Queste TRE COLONNE, tanto care a Roma e ai GESUITI, si ritrovano identiche nella simbologia MASSONICA,

"papato" e MASSONERIA condividono infatti gli stessi identici SIMBOLI e conducono  nella stessa direzione.

 Queste istituzioni di potere derivano tutte da BABILONIA.

Queste "COLONNE DI SALVEZZA"

 non hanno NULLA a che fare con la FEDE IN DIO,

derivano invece dalla RELIGIONE MISTERICA BABILONESE.

- IL MISTERO DELL'INIQUITA' -

 - IL "DIO SOLE" MISTERICO - IL DIVINO ANDROGINO -

Gli IDOLI apparentemente "SOLARI" del cattolicesimo-romano e dei  GESUITI

riconducono semplicemente

 al luminare che illumina la terra e dunque ad un culto primitivo dettato dall'ignoranza?

 Decisamente no, chi ha creato queste non è così sciocco ed ingenuo,

se osserviamo con attenzione queste rappresentazioni

  possiamo infatti notare dei particolari che un tempo

potevano essere decifrati e compresi solo dai cosiddetti "INIZIATI", nella MASSONERIA tutto è SIMBOLO.

I "raggi" di questo "SOLE" sono molto particolari e si alternano:

I raggi dritti rappresentano il principio solare, maschile mentre

quelli ondulati rappresentano il principio femminile, lunare.


Queste precise simbologie possono essere osservate anche nei TRIDENTI associati a SHIVA

perchè i simboli apparentemente "chiari" che vediamo non riconducono semplicemente ad un "SOLE-ASTRO"

ma nascondono dottrine ermetiche associate al "SOLE NERO", il "SOLE MISTERICO".

Questo MISTERO DI INIQUITA' si trova al VERTICE delle OBBEDIENZE MASSONICHE:

"il fuoco solare, il DIO SOLE (...)... l'imperscrutabile DIO VELATO, il DEUS ABSCONDITUS,

rappresenta il MISTERO PIU' ALTO della confraternita MASSONICA.

Esso è il simbolo dello SPIRITO fatto materia,

che sortisce dall'UNIONE DELLE DUE OPPOSTE NATURE in esso preesistenti; è

  l'inopinabile prodigio che riunisce in sé i contrari,

IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO, è insomma l'UNITA'

la stessa che è riproposta nel pane e nel vino del SACRAMENTO EUCARISTICO e

nel Graal, custodito dai dodici TEMPLARI nella tradizione germanica"

Questo "mistero" è pienamente rappresentato nel SIGILLO ESAGRAMMA:

Il CULTO DEL SOLE MISTERICO cela la PURA ADORAZIONE di SATANA, il BAPHOMET, il "TRIPLICE".

Sotto: evidentissima simbologia solare e ANDROGINIA, Marylin Manson:

“Il simbolo di BAPHOMET è stato usato dai CAVALIERI TEMPLARI per indicare

 SATANA.

Attraverso i secoli questo simbolo è stato chiamato in molti nomi diversi, tra questi ci sono:

La CAPRA DI MENDES, la CAPRA dai mille nomi, la CAPRA nera, la CAPRA di Giuda..."

- il satanista Anton Lavey -

La CAPRA, AZAZEL, è SATANA

"AYIN, L'OCCHIO, E' IL DIAVOLO NOSTRO SIGNORE, IL CAPRO DI MENDES,

EGLI E' IL SIGNORE DEL SABBA DEGLI ADEPTI ED E'

SATANA,

PERCIO' E' ANCHE IL SOLE, IL CUI NUMERO MAGICO E' 666,

IL SIGILLO DEL SUO SERVITORE LA BESTIA"

- Aleister Crowley - La Magia della stella d'Oro.Vol.II: Istruzioni esoteriche della Rosa d'Oro. -

Il BAFOMETTO ADORATO dai massoni e dai GESUITI si trova infatti tra il rosso e il blu,

tra le due colonne, tra i DUE TRIANGOLI sovrapposti, tra il SOLE e la LUNA, è

L'OCCHIO,

il "DIO SOLE MISTERICO", la "fonte dell'ILLUMINAZIONE occulta".

"IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO, è insomma l'UNITA'

la stessa che è riproposta nel pane e nel vino del SACRAMENTO EUCARISTICO e

nel Graal, custodito dai dodici TEMPLARI nella tradizione germanica"

Il famosissimo "sacramento eucaristico" non ha infatti NULLA a che vedere con la Cena del Signore e con quanto

Gesù Cristo chiese ai suoi discepoli.

L'OSTIA è un chiaro SIMBOLO SOLARE,

MASCHILE, GENERATIVO, il triangolo, lo chevron, il

 "dio sole OSIRIS".

La COPPA è un simbolo FEMMINILE, PASSIVO, il triangolo rovesciato, la

"dèa ISIS".

 In mezzo si trova il "bilanciamento degli oppostri", il

DIVINO ANDROGINO.

Questo "mistero d'iniquità" è stato rappresentato in migliaia di SIMBOLI diversi.

La LAMA nel CUORE, il TRIANGOLO nel TRIANGOLO ROVESCIATO, il COMPASSO e la SQUADRA...





MASSONERIA e GESUITI conservano infatti le stesse identiche  DOTTRINE OCCULTE

 derivanti da BABILONIA.

Queste  TRE COLONNE sono il "TRIPLICE"e la TRIADE MISTERICA BABILONESE:

Sotto: il "mistero" di BABILONIA: SEMIRAMIS, TAMMUZ e NIMROD, ISIS, HORUS e SERAPIS:

Il "dio" ADORATO dai GESUITI e dalle società segrete è RA, SATANA stesso,

Iil "dio sole misterico", il TRIPLICE e la TRIADE SATANICA:

S. T. N. (Seramide, Tammuz, Nimrod)

I. H. S. (Isis, Horus, Serapis) -  I. A. O. (Isis, Arpocrate, Osiris)










- NELLA CARNE -

"VOI MANGIATE LA CARNE COL SANGUE,

SOLLEVATE GLI OCCHI AI VOSTRI IDOLI"

- Ezechiele 33 -

Nel RITO CATTOLICO-ROMANO

 dell'ADORAZIONE EUCARISTICA non vi è NULLA di Biblico, tutto è paganesimo e idolatria,

tutto conduce alla

CARNE.

I TEMPLARI, i MASSONI di alto grado, ADORANO da sempre il "DIO SOLE MISTERICO" e

 sanno bene che il loro CULTO è diretta a SATANA,

a milioni di persone è invece stato INSEGNATO dal "papato"  ad ADORARE e a PROSTRARSI

di fronte ad un SIMULACRO SOLARE e a mangiare la "VERA CARNE" di questo "dio",

 in un "NUOVO SACRIFICIO" necessario alla salvezza (!!!).

Tutto questo ANNULLA COMPLETAMENTE la PAROLA DI DIO.




- L'ABOMINIO SENZA FINE -

- IL "SACRIFICIO PERPETUO"  

PER "ESPIARE I PECCATI DEL MONDO" -

Quando il SACRIFICIO PERFETTO di Gesù Cristo fù compiuto, alcuni 

SACERDOTI SACRIFICATORI

CONTINUARONO ad offrire olocausti

per oltre 30 anni, finchè il tempio venne completamente distrutto (come profetizzato) nel 70 D.C.

Nel PIENO SPIRITO DELL'ANTICRISTO, i FARISEI escogitarono comunque un modo per

PERPETRARE IL SACRIFICIO, conservare il loro POTERE sulle folle ed offrire all'adorazione del mondo un

FALSO CRISTO.

  Questo IDOLO è un FALSO CRISTO che continuamente muore e continuamente  viene "sacrificato" da sedicenti

"SACERDOTI" sull'altare, per la "salvezza delle anime" (!!!).

Questi FETICCI non rappresentano Gesù Cristo e nemmeno potrebbero.

Questi SIMULACRI abominevoli conducono al divino androgino:

LUCIFERO.

 Invece di sacrificare animali si dichiarò pubblicamente e formalmente di

"RINNOVARE IL SACRIFICIO DEL FIGLIO DI DIO",

tutto questo OGNI GIORNO, per milioni di volte, in ogni parte del mondo...

QUESTA E' LA MASSIMA BLASFEMIA, un "sacrificio perpetuo", senza fine...

La bugiardissima "regina dei cieli" e tutti i suoi FALSI PROFETI  hanno infatti

continuato a mettere grande enfasi su questo punto, il "SACRIFICIO" non deve essere interrotto.

"non dovete MAI INTERROMPERE il SACRIFICIO QUOTIDIANO"

- messaggi della "regina dei cieli" -

Nel pieno SPIRITO DELL'ANTICRISTO, il SACRIFICIO avrebbe dovuto CONTINUARE e CONTINUARE,

 ancora si dovevano dichiarare NECESSARIE ed INDISPENSABILI  le OPERE DEGLI UOMINI e

i RITI dei sacerdoti, ancora dovevano essere richiesti SACRIFICI per "espiare i peccati".

Queste NOZIONI, queste DOTTRINE sono insegnate CONTINUAMENTE

nei messaggi bugiardissimi delle "apparizioni".

"questo SACRIFICIO PERPETUO non deve essere interrotto, MAI"

A queste ABOMINAZIONI se ne sono ovviamente aggiunte altre.

"La S. Messa è la

RINNOVAZIONE DEL SACRIFICIO

 che fece Gesù di sè sul Calvario,

 ma è pure la RINNOVAZIONE DEL SACRIFICIO CHE MARIA SANTISSIMA FECE

QUALE CORREDENTRICE.

E' giusto perciò che ELLA sia presente alla nostra mente,

mentre RINNOVA con Gesù il suo sacrificio per noi.

È questo il pensiero della chiesa che nei punti più importanti della MESSA inserisce

L'INVOCAZIONE ALLA MADONNA

- Confiteor - Suscipe - S. Trinitas - Communicantes - Libera nos,

- http://www.preghiereagesuemaria.it/sala/il%20s%20sacrificio%20della%20messa.htm -

"sacrificio di Maria", "Maria corredentrice"... "invocazioni a Maria"...

Maria viene dunque associata a Gesù e diventa "co-redentrice", le due figure si fondono e confondono...

NON VI E' NULLA DI BIBLICO IN TUTTO QUEST

Questo "sacrificio perpetuo" avrà forse una fine?

 Si, è infatti lecito credere che non sarà più necessario guardare alle OSTIE

se il cosiddetto "CRISTO-EUCARESTIA" dovesse mai

MANIFESTARSI NELLA CARNE.

I cattolici-romani potranno infatti ADORARE CHI hanno sempre guardato nei loro idoli morti.

- LA MESSA -

Che cosa INSEGNA la chiesa cattolica romana sull'EUCARESTIA, sulla MESSA?

Il catechismo romano dice a proposito della MESSA:

"La MESSA è ad un tempo e inseparabilmente il memoriale del sacrificio nel quale

SI PERPETUA IL SACRIFICIO

DELLA CROCE"

- (Catechismo della Chiesa Cattolica, 1382) -

"La SANTA MESSA

E' IL SACRIFICIO DEL CORPO E DEL SANGUE DI GESU' CRISTO che,

sotto le specie del pane e del vino,

SI OFFRE DAL SACERDOTE A DIO SULL'ALTARE

in memoria e

RINNOVAZIONE DEL SACRIFICIO 

compiuto sulla croce"

Tutto questo non ha alcun senso da un punto di vista Biblico.

QUESTE PAROLE NON POSSONO ESSERE FRAINTESE. SONO CHIARISSIME.

fonte

fonte

Le PAROLE SCRITTE sono CHIARISSIME e possono davvero essere LETTE DA TUTTI.

Si parla esplicitamente di "SACRIFICIO DEL CORPO E DEL SANGUE DI GESU'".

Si parla di "RINNOVAZIONE DEL SACRIFICIO", offerto "MOLTE VOLTE".

"LA MESSA E' LA RINNOVAZIONE DELLA MORTE DI GESU'"

Credere a quete assurdità, per i cattolici-romani, è la perfetta normalità, è DOGMA, è CANONE.

Nulla deve essere messo in discussione o analizzato alla luce delle Scritture.

"niente è in esso contenuto che non elevi a Dio l'animo di

COLORO CHE OFFRONO IL SANTO SACRIFICIO"

- decreto DOGMATICO del Concilio di Trento -

Nella dottrina cattolico-romana è scritto che questo "sacrificio rinnovato" è

"utile e necessario ad ESPIARE I PECCATI dei viventi e dei morti".

I cattolici-romani imparano dunque che questo RITO è INDISPENSABILE per avere "PERDONO e SALVEZZA".

Questo RITO servirebbe anche ad "ESPIARE I PECCATI" di defunti che dimorano in un "PURGATORIO",

un luogo di "espiazione" che la Bibbia non descrive affatto, la scelta di ogni uomo viene fatta quando questi è VIVO.

"l'EUCARESTIA non è solo un Sacramento, ma è anche il

SACRIFICIO PERMANENTE del Nuovo Testamento, e

 come tale si chiama la santa Messa"

- catechismo romano -

"Lo stesso Gesù Cristo che s'immolò sulla Croce, è

  contenuto ED IMMOLATO DI NUOVO nel DIVINO SACRIFICIO che si compie sull'altare"

Sotto: GIOVANNI PAOLO II celebra MESSA al SUN DEVIL stadium:

Sotto: il simbolo del SUN DEVIL STADIUM (IL DIAVOLO SOLE):

"L'eucarestia è l'alleanza che Egli ha sigillato con noi nella Sua morte;

essa rappresenta e CONTINUA QUESTA MORTE"

Tutto questo è veramente incredibile ed abominevole.

La "ripetizione del sacrificio di Gesù" è una BESTEMMIA INAUDITA,

questa dottrina è realmente e completamente SATANICA perchè 

NEGA IL SACRIFICIO PERFETTO E UNICO di GESU' CRISTO,

COMPIUTO UNA VOLTA E PER SEMPRE.

QUELLO CHE SI STA INSEGNANDO CON TUTTE QUESTE DOTTRINE PAPALI E' CHE IL

SACRIFICIO PERFETTO DI GESU' CRISTO, compiuto UNA VOLTA E PER SEMPRE,

sarebbe in realtà INSUFFICIENTE (!!!).

“questi, dopo aver offerto un UNICO SACRIFICIO per i peccati,

E PER SEMPRE,

si è posto a sedere alla destra di Dio”

NESSUNO al mondo può pensare di "rinnovarlo", in nessun modo.

TUTTO E' STATO COMPIUTO DA GESU' CRISTO.

- I SACRIFICATORI -

Sia che la definizione cattolica della "santa eucaristia" sia quella di un "nuovo sacrificio" di Cristo o

di una "nuova offerta" del sacrificio di Cristo,

entrambi i concetti sono devastanti e profondamente ANTISCRITTURALI.

La Bibbia è chiarissima a riguardo dei "SACERDOTI" e dei loro "SACRIFICI":

"Ogni sacerdote si presenta GIORNO PER GIORNO

A CELEBRARE IL CULTO e ad offrire

MOLTE VOLTE GLI STESSI SACRIFICI che non possono MAI eliminare i peccati.

Egli AL CONTRARIO, avendo offerto UN SOLO SACRIFICIO per

i peccati una volta per sempre si è assiso alla destra di Dio"

- Ebrei 10:12-14 -

I "sacrifici" dei sacerdoti sono dunque TOTALMENTE INUTILI.

Di QUALE SACERDOTE hanno dunque bisogno i credenti?

Dei sacerdoti che

 "offrono sacrifici che non possono mai eliminare i peccati"

o piuttosto:

“A noi infatti occorreva un tale sommo sacerdote, che fosse santo, innocente, immacolato,

separato dai peccatori ed elevato al di sopra dei cieli,

che non ha bisogno ogni giorno, come QUEI sommi sacerdoti,

di offrire sacrifici prima per i propri peccati e poi per quelli del popolo,

poiché EGLI ha fatto questo UNA VOLTA PER TUTTE,

quando offerse se stesso.”

- (Ebrei 7:26-27, lettera scritta ai credenti) -

Nelle DOTTRINE cattolico-romane è sottolineato molte volte che vi siano dei

"SACERDOTI SACRIFICATORI",

in molti testi si parla chiaramente di "MORTE REALE", di "VITTIMA".

Il SACERDOTE è di fatto il CARNEFICE, IL SACRIFICATORE:

"Gesù Cristo che s'immolò in maniera cruenta sulla Croce, è

  CONTENUTO ED IMMOLATO in una maniera non cruenta

nel DIVIN SACRIFICIO che NOI COMPIAMO sull'altare"

"il DIVINO SACRIFICIO che NOI COMPIAMO..."

Sotto: IMMAGINE tratta dal film "THE PASSION", realizzato sotto la supervisione dei GESUITI.
A piantare il CHIODO nel manichino era lo stesso MEL GIBSON:

La parola latina HOSTIA significa infatti: VITTIMA.

Forse è necessario fermarsi un secondo e

 riflettere seriamente sul SIGNIFICATO DI TUTTO QUESTO e di queste PAROLE ATROCI.

I sacerdoti sedotti dalle tante dottrine del cattolicesimo-romano possono certamente

IGNORARE TUTTO QUESTO (?)

ma i RITI da loro compiuti sono un vero e proprio atto di MAGIA,

 non lontana dalla MAGIA DEI DRUIDI, adoratori del "dio sole" e della "grande madre".

Questi "SACRIFICATORI" hanno sempre avuto un compito importantissimo nei CULTI PAGANI,

erano i "SACERDOTI DEL DIO SOLE", IEROFANTI

In questa carta dei TAROCCHI possiamo vedere lo IEROFANTE SACRIFICATORE, il SOLE,

il GESTO, la LAMA ed il CALICE ove raccogliere il SANGUE.

- LA DOTTRINA DELLA TRANSUSTANZIAZIONE -

La "TRANSUSTANZIAZIONE" non esiste nella Bibbia e Gesù Cristo non insegnò queste cose.

La "TRANSUSTANZIAZIONE" è uno dei tanti DOGMI del cattolicesimo-romano, è

una DOTTRINA "papale", una costruzione TEOLOGICA.

In teologia, transustanziazione o transubstanziazione ( lat . trans-substantiatio ) è

il termine che vuole indicare la REALE, CONCRETA, TRASFORMAZIONE dell'ostia in

VERA CARNE

 e del VINO in

VERO SANGUE.

VERO SANGUE.

Questa TRASFORMAZIONE si realizzerebbe UNICAMENTE quando il SACERDOTE celebra il RITO.

Prestiamo attenzione a tutto questo, secondo questa DOGMA PAPALE, i fedeli

MANGIANO davvero, realmente della CARNE UMANA VIVA, la

 "CARNE DI CRISTO-EUCARESTIA" e

BEVONO davvero, REALMENTE SANGUE UMANO, il

"SANGUE DI CRISTO-EUCARESTIA"

Viene anche detto testualmente che si tratta di

CARNE VIVA CON IL SANGUE.

L'accento di questa DOTTRINA è posto proprio sulla MATERIALITA',

sulla CONCRETEZZA di questa trasformazione, sulla CARNE.

E' importante ricordare che questa TRASFORMAZIONE si realizzerebbe UNICAMENTE

quando il SACERDOTE celebra il RITO EUCARISTICO.

Il SACERDOTE cattolico-romano è dunque INDISPENSABILE per questo RITO,

senza sacerdote non è dunque possibile avere la "vera eucarestia".

Il SACERDOTE, di fatto diventa un "MEDIATORE" INDISPENSABILE tra DIO e gli uomini.

Dalla Parola di Dio sappiamo invece che esiste

UN SOLO MEDIATORE.

Attenzione. E' utile ricordare che questa tradizione venne introdotta

nella chiesa cattolica romana dopo oltre 300 anni dalla cena del Signore (verso il 380 D:C.) e

si trasformò in "DOGMA DI FEDE" SOLO NEL 1.220.

Il primo autore ad utilizzare il termine transubstantiatio fu Rolando Bandinelli, futuro "papa" Alessandro III.

Nei documenti pontifici compare la prima volta con il Concilio Lateranense IV ( 1215 ); in seguito,

con il Concilio di Trento ( 1545 - 1563 ) riceve la sua formulazione definitiva.

Molti cattolici-romani vorrebbero oggi far credere che tutto questo sia stato accettato subito da tutti,

si sarebbe dunque trattato solo di una "formalità" necessaria,

un mettere nero su bianco quello che "tutti davano per scontato".

MENZOGNE COLOSSALI.

La DOTTRINA DELLA TRANSUTANZIAZIONE creò invece uno SCANDALO grandissimo,

creò grandissime divisioni e polemiche.

Per Roma era prioritario far tacere subito ogni dissenso e grande enfasi venne posta proprio su

 "segni" e "prodigi", su "miracoli"

 (veri o presunti) che avrebbero avvalorato questa dottrina e la

"NECESSITA' DI ADORARE L'EUCARESTIA".

- BERE IL SANGUE -

Alcune testimonianze su questi "prodigi" sono OLTREMODO CHIARE ed ESPLICITE:

"Il sacerdote, SPAVENTATO, non riuscì

A BERE TUTTO IL SANTO SANGUE

così l'abate depositò il resto in un recipiente accanto al panno"

"miracolo eucaristico" di FIECHT, Austria 1310 (fonte)

Difficile commentare tutto questo, è veramente disgustoso.

L'istituzione romana ha sempre insistito moltissimo su questo punto:

"NOI BEVIAMO IL VERO SANGUE, MANGIAMO LA VERA CARNE

"NESSUNO DEVE DIRE CHE NON SI TRATTI DI VERA CARNE E

 SANGUE DEL DIO VIVENTE"

Sotto: ALICE IN WONDERLAND:

"Appena si diffuse la notizia di questo miracoloso avvenimento,

i pellegrini cominciarono ad affluire sempre più numerosi per

ADORARE IL SANTO SANGUE"

- "miracolo eucaristico" di FIECHT, Austria 1310 (fonte) -

Sotto: frame dal "RE LEONE", la CARNE del SOLE (eclisse di sole):

"ADORARE IL SANGUE"? Preti spaventati che BEVONO SANGUE... (??? !!!)

Quale ABISSO separa il Vangelo da tutte queste assurdità?

"IL SACERDOTE, pronunciando, nella Messa le parole di Gesù Cristo, cioè della consacrazione

sul pane e sul vino, applicando cioè la forma alla materia,

CAMBIA il pane NEL CORPO e il vino nel SANGUE"

- Perardi -

Bisogna anche ricordare un'altra assurda contraddizione,

quantunque nell'eucarestia vengano consacrati sia il pane che il vino,

l'eucarestia viene servita al popolo solo sotto la specie del pane perché la curia romana

vieta il calice a quelli chiamati laici... Decisione presa nel 1415 (Concilio di Costanza).

Ovviamente venne lanciato l'ennesimo ANATEMA

contro chiunque avesse osato dire qualcosa di contrario.

- RELIGIONI MISTERICHE E TEOFAGIA -

La TEOFAGIA (dal greco THEOS e FAGEIN, letteralmente: MANGIARE DIO) è un

rituale MAGICO-RELIGIOSO antichissimo che consiste appunto nel consumare un cibo considerato divino,

ove sarebbe contenuta tutta la "forza" della DIVINITA' STESSA.

Il BERE SANGUE (anche umano) è forse uno dei rituali SATANICI e MISTERICI più antichi che esistono.

La "TRANSUSTANZIAZIONE", con altre definizioni,

era un rito conosciuto dai DRUIDI, dai SACERDOTI dell'antico Egitto.

 Il "potere magico" di questi MAGHI poteva, secondo le loro convinzioni,

portare il "DIO OSIRIS", il "DIO SOLE" in terra,

nella sostanza di cibi che poi venivano dati solo agli INIZIATI.

Il SACRIFICIO UMANO o animale era direttamente collegato alla "manifestazione" del "dio" invocato.

"Il NUOVO EONE di HORUS si MANIFESTERA' solo dopo un colossale

 BAGNO DI SANGUE"

- esoterista, massone e MAGO ALEISTER CROWLEY -

Questo "potere" conferiva ovviamente ai SACERDOTI un POTERE ILLIMITATO sui sudditi.

I sudditi AVEVANO BISOGNO DEI SACERDOTI, erano loro schiavi.

Il SEMPLICE BUONSENSO indica che vi è qualcosa di OSCENO nell'atto di BERE SANGUE o

in quello di cibarsi realmente di CARNE UMANA.

"VOI MANGIATE LA CARNE COL SANGUE,

SOLLEVATE GLI OCCHI AI VOSTRI IDOLI"

- Ezechiele 33 -

Il SACRIFICIO UMANO,

il VAMPIRISMO, il BERE SANGUE UMANO sono quai sempre stati associati al "DIO-SOLE" e

come un mezzo per l'autodivinizzazione.

I SACRIFICATORI, i SACERDOTI del "DIO SOLE" esistono da MOLTISSIMO TEMPO.

Questa pratica abominevole è molto diffusa nel satanismo e in molte sette ove si pratica la stregoneria.

Il SANGUE era spesso bevuto dal CUORE ancora caldo delle vittime sacrificali.

Questo rito era particolarmente importante durante le

 ECLISSI DI SOLE.

Questo tipo di ritualità è stata presente in molti religioni primitive.

Le dottrine cattolico-romane non si scontrano solo con il buonsenso ma

TRADISCONO, CALPESTANO E DISTRUGGONO LA PAROLA DI DIO.

TUTTA LA BIBBIA CON IMMENSA COERENZA CONTINUA A RIPETERE

 CHE E' NECESSARIO ASTENERSI DAL MANGIARE LA CARNE CON LA SUA VITA.

I teologi romani devono dunque rispondere a semplicissime domande...

Quello che bevono E' NON E' VERO SANGUE?

I teologi insistono sottolineando che quelle parole "non sono solo una metafora", tutto deve essere preso alla lettera.

I "sapienti" teologi si trovarono in conflitto:

 Per non portare alla mente dei fedeli l'idea della

NECROFAGIA era necessario insistere sul "MANGIARE LA CARNE VIVENTE"

ma questo si trovava in totale contraddizione con quanto insegnato nella Bibbia e portava invece a pensare al

CANNIBALISMO.

La Bibbia VIETA espressamente di

CIBARSI DI SANGUE E CARNE CON LA VITA

ma i grandi "teologi" cattolici INSISTONO PROPRIO SULLA FATTO

CHE LA CARNE DA LORO MANGIATA E'

"VERA CARNE VIVA, VERO SANGUE".

Tutto questo è surreale ed ABOMINEVOLE.

"astenetevi dalle carni offerte agli IDOLI, DAL SANGUE..."

- Atti

 "NON MANGERETE LA CARNE CON LA SUA VITA CIOE' CON IL SUO SANGUE"

- Genesi 9:3, 4

 "eliminerò dal popolo e volgerò la mia faccia contro ogni uomo che

mangi qualsiasi specie di sangue"

 - Levitico 17:10-12 -

Gesù Cristo disse chiaramente di

NON FARE QUESTE COSE.

Queste non sono certo "indicazioni alimentari" o "vegetariane" poichè ogni cibo è considerato mondo.

"Non capite voi che tutto quello che ENTRA NELLA BOCCA

va nel ventre ed è GETTATO FUORI NELLA FOGNA?"

- (Matteo 15,17) -

 La Bibbia vieta invece di

MANGIARE LA CARNE VIVENTE.

Molti "prodigi" pubblicizzati proprio dall'istituzione romana dimostrano che

L'ATTO CONCRETO DI BERE SANGUE UMANO non sia affatto un "simbolo".

"Il sacerdote, spaventato, non riuscì

A BERE TUTTO IL SANTO SANGUE"

Bisogna dunque dare una risposta chiara, una volta per tutte:

Quella che i fedeli dicono di MANGIARE E' NON O E' VERA CARNE DI UN CORPO VIVO?

"voi MANGIATE LA CARNE COL SANGUE, sollevate gli occhi ai vostri IDOLI"

- Ezechiele 33 -

- IL PASTO MITRAICO -

MITRA era il "DIO DEL SOLE" e dei MISTERI INIZIATICI.

Sotto: MITHRA, il "portatore di luce":

Uno degli aspetti fondamentali del CULTO MITRAICO era il

PASTO SACRIFICALE che comprendeva inizialmente l'atto di 

BERE SANGUE e MANGIARE la CARNE di un toro.

COSTANTINO detto "IL GRANDE", il PONTIFEX MAXIMVS, era un grande devoto del

"DIO SOLE INVITTO".

COSTANTINO e i suoi successori trovarono un facile sostituto per il rito mitraico

distruggendo la CENA DEL SIGNORE cristiana che, gradualmente, venne romanizzata nella transizione verso la

 "consumazione sacrificale",

nota oggi come EUCARESTIA, il RITO centrale della MESSA CATTOLICO-ROMANA.

Il disastro era stato compiuto.

COSTANTINO è celebrato dal PAPATO e dalla MASSONERIA ed esiste ancora oggi un potentissimo ORDINE

a lui dedicato: ORDER OF CONSTANTINE.

"NEL VENERABILE GIORNO DEL SOLE i magistrati

ED IL POPOLO RESIDENTE NELLE CITTA'

RIPOSINO E METTANO DA PARTE OGNI LORO

ATTIVITA' LAVORATIVA"

321 d.C.

- EDITTO DI COSTANTINO -

Per i primi 280 anni di storia cristiana, il Cristianesimo fu proibito dall’Impero Romano e

i cristiani furono terribilmente perseguitati.

Dopo molti anni di spietate (ma inutili...) persecuzioni contro i cristiani,

Roma aveva trovato nella super-religione di stato la chiave di volta per dominare sulle moltitudini.

Se i cristiani non potevano essere cancellati con la spada era necessario distruggerli in un modo diverso.

Cristianesimo e paganesimo vennero completamente mescolati per

 "accontentare tutti".

ATTENZIONE!

E' oltremodo necessario sottolineare che la vera "CENA DEL SIGNORE"

non poteva e non può certo essere paragonata ad un pasto teofagico o un rito misterico.

Già nel II secolo, proprio i cristiani che NON PRATICAVANO questi riti misterici,

vennero invece accusati di ogni sorta di nefandezza, stregoneria, si diceva che praticassero orge incestuose e

 cannibalismo e che adorassero un dio dalla testa d'asino.

La cena del Signore non può neppure essere paragonata alla

 "ripetizione di un sacrificio".

La Cena del Signore è COMUNIONE, RICORDO DEL NOSTRO SALVATORE.

Nel 54-55 d.C. Paolo di Tarso richiama i cristiani di Corinto a spezzare il pane per entrare in

comunione col corpo di Cristo (1 Cor 11, 27-30).

Paolo non ha MAI ACCENNATO ALLA RIPETIZIONE DI UN SACRIFICIO.

"Questo è il mio corpo che è dato per voi; fate questo

 IN MEMORIA DI ME"

- Luca 22:19 -

NON SI RIPETEVANO SACRIFICI reali o SIMBOLICI, non ci si PROSTRAVA di fronte ad oggetti,

NON si ADORAVANO OSTIE.

I santi, i veri credenti si riunivano e CONDIVIDEVANO UN PASTO umile, disponibile a tutti,

spezzavano del pane e bevevano del vino... con semplicità, in COMUNIONE, tuto questo è giustissimo.

Non vi erano sacerdoti e non c'erano grandi riti, costumi, non servivano luoghi particolari,

tutti i credenti erano sacerdoti in Cristo, come afferma chiaramente la Bibbia.

TUTTO QUESTO ERA FATTO IN MEMORIA DI GESU' CRISTO.

E' da escludersi categoricamente che la cena del Signore sia stata istituita da Cristo quale

 RIPETIZIONE

del suo sacrificio perché Gesù Cristo, in quella notte,

istituì la santa cena e disse ai suoi di compierla in SUA MEMORIA,

per ricordare il sacrificio che di lì a poco avrebbe compiuto

UNA VOLTA E PER SEMPRE.

“Egli è morto

 UNA VOLTA PER TUTTE"

- (Eb 7, 27; 9, 28) -

“Fate questo IN MEMORIA di me … Ogni volta infatti che mangiate di questo pane e

bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore finché egli venga”

- (1 Cor 11, 23-26) -

I credenti sanno che Gesù Cristo ha pagato realmente, è MORTO REALMENTe ed è RISORTO davvero,

questo ANNUNCIANO e TESTIMONIANO.

Gesù si pone come l'agnello immolato che si SOSTITUISCE per sempre

 alla ripetizione degli antichi sacrifici ebraici.

Egli è l'agnello senza difetti e senza macchia di biblica memoria (Es 12, 5).

"Essi avevano l'abitudine di incontrarsi in un certo giorno prestabilito prima che facesse giorno,

 quindi cantavano in versi alternati

A CRISTO, COME A UN DIO,

e pronunciavano il voto solenne di

non compiere alcun delitto, né frode, furto o adulterio, né di mancare alla parola data,

né di rifiutare la restituzione di un deposito; 

dopo ciò, era loro uso sciogliere l'assemblea e riunirsi poi

nuovamente per partecipare al pasto -

un cibo di tipo ORDINARIO E INNOCUO"

- (Plinio, Epistole, trad. di W. Melmoth, revis. di W.M.L. Hutchinson, vol. II, X,96) -

Questa testimonianza rende molto chiaro COSA facesse la prima chiesa

(questo è quello che fanno ancora oggi i veri credenti).

Queste persone NON SI PROSTRAVANO di fronte a idoli, NON adoravano ostie,

non si perdevano in discorsi vani sulla "transustanziazione",

condividevano il pane ed il vino in MEMORIA di Gesù Cristo, del Nostro UNICO MAESTRO E SALVATORE:

"le mie PAROLE SONO SPIRITO E VERITA'"

Quello che l'uomo mangia non lo può contaminare né santificare in senso morale.

A santificare tutti i veri seguaci di Cristo bastano già la Parola di Dio (Giovanni 17,17; Ef 5,26; 1 Timoteo 4,5) e

lo Spirito Santo (1 Corinzi 6,11; 2 Tessalonicesi 2,13; 1 Pietro 1,2).

Il "papato" insegnò qualcosa di MOLTO, MOLTO diverso e, ancora una volta,

POSE SE STESSO COME MEDIATORE INDISPENSABILE PER LA SALVEZZA DELL'UOMO.

Sotto: Jhon Kerry:

Di fatto, per tutte queste persone prive di discernimento,

il DIO ONNIPOTENTE E CREATORE DI TUTTO, è

diventato un FETICCIO calpestabile, un pezzo di pane che finisce nel ventre e...

Quanto di più BLASFEMO mente umana potesse concepire.

"Perciò chiunque mangia di questo pane o beve del calice del Signore INDEGNAMENTE,

SARA' COLPEVOLE del corpo e del sangue del Signore"

- 1 Corinzi 11:27 -

- LA SALVEZZA E' SOLO ATTRAVERSO DI NOI -

Nella chiesa romana, il sacramento dell'eucarestia era reputato indispensabile alla salvezza

(poi anche questo è stato cambiato...).

infatti sia Innocenzo I (401-417) che Gelasio I (492-496)

insegnavano che i bambini non potevano salvarsi senza questo "sacramento".

Anche Perardi attribuisce all'eucarestia il "potere di salvare".

Secondo la teologia papista, il clero cattolico romano avrebbe ricevuto il potere ESCLUSIVO di

TRASFORMARE dell'ostia in "VERO CORPO DI DIO" e di poter dunque "distribuire" Dio a piacimento,

per la "salvezza delle anime" e in "espiazione dei peccati".

Non è certo difficile comprendere cosa significhi tutto questo e

QUALE IMMENSO POTERE POTESSE DERIVARE DA UNA SIMILE DOTTRINA.

"Solo nella Chiesa cattolica romana c'è la verità e la salvezza"

- Giovanni Paolo II -

Le implicazioni di queste dottrine perverse sono semplicemente IMMENSE

perchè associate addirittura alla SALVEZZA DELL'UOMO.

Con l'EUCARESTIA "papale",

la salvezza in Gesù Cristo, la libertà dei figli di Dio in Gesù Cristo,

diventarono invece SCHIAVITU', PARTECIPAZIONE AD UN PRECISO RITUALE

che SOLO la "chiesa cattolica romana" poteva offrire.

Molti di coloro che erano stati LIBERATI accettarono supinamente le menzogne "papali" e ritornarono SCHIAVI.

"Egli può anche SALVARE APPIENO coloro che

PER MEZZO SUO SI ACCOSTANO A DIO,

vivendo Egli sempre per intercedere per loro"

- IL "CRISTO-EUCARESTIA" - UN FALSO "CRISTO" -

- BAAL - CERNUNNO - IL DIO SOLE -

"Se infatti il primo venut vi predica o

UN GESU' DIVERSO

 da quello che vi abbiamo predicato

noi o se si tratta di ricevere uno spirito diverso da quello che avete ricevuto o un altro vangelo

che non avete ancora sentito, voi siete ben disposti ad accettarlo"

- 2 Corinzi 11:4 -

Se la a Bibbia VIETA agli uomini di fabbricare e rendere culto a immagini...

le IMMAGINI-ICONE del cosiddetto CRISTO-EUCARESTIA rappresentano CHI?

A CHI rendono culto gli idolatri?

"LE FIAMME DELLA MISERICORDIA MI DIVORANO;

VOGLIO RIVERSARLE SULLE ANIME DEGLI UOMINI"

- dalle "apparizioni della divine mercy" -


Tutte queste IMMAGINI sono letteralmente imbottite di simbologia pagana.

Questo IDOLO è rappresentazione del DIO SOLE MISTERICO.

Nulla è cambiato nei secoli, il divino androgino, il misterico DIO SOLE ha continuato a

 ricevere culto dietro idoli diversi.


L'ISTITUZIONE PAPALE ha letteralmente fabbricato un "ALTRO CRISTO"

una sorta di "CRISTO PERSONALE" e obbediente, schiavo di Roma.




Sotto: "LO STREGONE", dipinto rupestre nelle grotte di Lascaux:



"NON HANNO INTELLETTO

quelli che PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO e

PREGANO un dio che non può salvare"

- (Isaia 45:20) -

Sotto: IDOLO del cattolicesimo-romano:

Davanti a questo IDOLO, davanti a queste IDOLI SOLARI,

milioni i persone si sono PROSTRATE IN ADORAZIONE.

"NON TI PROSTRERAI davanti a quelle COSE (...)"

Se siamo stati ingannati, se abbiamo sbagliato per ignoranza o stoltezza...

Dio ci chiama con forza a TORNARE A LUI, ad USCIRE DA BABILONIA.

DIO non può essere rappresentato dalla fantasia dell'uomo e queste IMMAGINI offrono un FALSO CRISTO, è

il "dio sole" dei PAGANI, il QUETZALCOATL adorato dai MAYA, è BAAL.

"DIO E' IL SOLE, E' IL MONARCA (...), GLI EGIZIANI LO CHIAMAVANO RA"

- il ROSACROCE Giorgio Bongiovanni (in conferenza)

MIGLIAIA di queste IMMAGINI, di questi SIMULACRI contengono infatti dei chiarissimi

riferimenti cabalistici al REBIS ANDROGINO

ma questi codici potevano essere decriptati solo dagli "INIZIATI" che comprendevano la

SIMBOLOGIA ERMETICA.

In molte IMMAGINI il "cristo solare" mostra infatti il GESTO ISIACO o "MANO PANTEA"

In molte altre immagini troviamo il SEGNO MARRANO:

Questo falso "cristo" è infatti il BAPHOMET, l'"UNITA'".


IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO, è insomma l'UNITA'

la stessa che è riproposta nel pane e nel vino del SACRAMENTO EUCARISTICO e

nel Graal, custodito dai dodici TEMPLARI nella tradizione germanica"

Tutte queste simbologie conducono SEMPRE al REBIS CABALISTICO, l'ANDROGINO, il "TRIPLICE":

La SALVEZZA passa da ROMA, passa dal PAPA, passa dalla "regina dei cieli",

passa dall'''ADORAZIONE DELL'EUCARESTIA"...

Ancora oggi, per molte persone, l'idea di restare "senza eucarestia" corrisponde alla dannazione eterna.

"È per GRAZIA che siete STATI SALVATI,

mediante la FEDE; e ciò non viene da voi; è il DONO DI DIO.

Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti;

- (epistola di Paolo agli Efesini 2:8-10) -

"Poiché se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore,

e CREDERAI con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, SARAI SALVO.

Con il cuore infatti SI CREDE per ottenere la giustizia e

con la bocca si fa la professione di fede per avere la salvezza"

- Romani 10:8 -

C'è dunque SEMPLICEMENTE UN ABISSO che separa le perverse dottrine papali dalla Parola di Dio.

C'è un ABISSO che separa il Figlio di Dio, l'Iddio Vivente e Vero dal

FALSO "cristo-eucarestia", il dio-sole del VATICANO.

La CROCE ROSSA TEMPLARE è ONNIPRESENTE, la CROCE DI BAAL.

Sotto: IDOLO del cattolicesimo-romano:

Sotto: IDOLO del cattolicesimo-romano:

- L'ADORAZIONE DELL'EUCARESTIA -

TEMPLARI, GESUITI, ALUMBRADOS e MASSONI adorano da sempre il "dio sole" e al popolo

venne INSEGNATO a fare lo stesso e a

PROSTRARSI DI FRONTE A IDOLI, approfittando della  loro IDOLATRIA e

 della profonda ignoranza sulle Scritture.




La dottrina romana della transustanziazione ha infatti portato subito

 all'introduzione di un nuovo DOGMA PAPALE che stabilisce che

L'OSTIA DEBBA ESSERE ADORATA dai fedeli,

INGINOCCHIATI DI FRONTE AD ESSA.

I teologi cattolici insegnano al popolo che l'Eucarestia

"si conserva nei luoghi di culto della chiesa cattolica perché i fedeli l'ADORINO"

Nel RITO dell'ISTITUZIONE ROMANA PAPALE viene INSEGNATO ai fedeli che

L'OSTIA debba essere ADORATA come il VERO DIO ONNIPOTENTE.

Il Codice di Diritto Canonico stabilisce che i fedeli devono

"tenere l'Eucaristia con grandissimo onore"

e debbono

"ADORARLA con suprema ADORAZIONE"

DIO ONNIPOTENTE, il creatore del cielo e della terra

sarebbe dunque diventato un pezzettino di pane NELLE MANI del "sacerdote".

Un "dio" che può essere comodamente chiuso a chiave nel suo tabernacolo.

"L'ADORAZIONE dell'eucarestia é il centro e il fine di tutta la vita sacramentale"

- Karol Wojtyla -

"L'ADORAZIONE dell'eucarestia é nostro SACRO CUORE"

- Karol Wojtyla -

Per difendere questo nuovo dogma dell'adorazione dell'ostia il concilio di Trento lanciò un nuovo e potentissimo

anatema contro chiunque avesse osato dire qualcosa di contrario.

Far tacere SUBITO ogni dissenso e voce contraria era fondamentale, prioritario.

Questo IMMENSO POTERE che il "papato" aveva conquistato

NON DOVEVA IN NESSUN MODO SFUGGIRE DI MANO e

 qualsiasi RIFLESSIONE doveva essere fermata sul nascere,

anche con la minaccia delle pene dell'inferno.




Secondo il Vaticano II,

"all'OSTIA dobbiamo lo stesso culto e la stessa ADORAZIONE che dobbiamo a DIO"

Si comprende cosa significa REALMENTE tutto questo?

Nelle cosiddette "APPARIZIONI DI FATIMA", note per il celebre "MIRACOLO DEL SOLE",

la "regina dei cieli" aveva INSISTITO MOLTISSIMO sulla

"necessità di ADORARE l'eucarestia" per "riparare i peccati" del mondo (!!!).

La "regina" parla anche di "sacrifici" necessari per "espiare i peccati del mondo".

E' davvero utile e necessario fermarsi a RIFLETTERE SERIAMENTE

SUL SIGNIFICATO DI TUTTO QUESTO perchè questi insegnamenti contengono un

ORRORE SENZA FINE.

Le stesse spaventose dottine vennero ripetute senza sosta anche dal

"De Labore Solis", Giovanni Paolo II.

"tutti i peccati del mondo possono essere VINTI attraverso

L'ADORAZIONE EUCARISTICA PERPETUA"

- Giovanni Paolo II -

"il diavolo fugge dove viene ADORATO il santissimo sacramento"

- Giovanni Paolo II -

I MASSONI adorano esplicitamente il "dio sole misterico"

"IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO, è insomma l'UNITA'

la stessa che è riproposta nel pane e nel vino del SACRAMENTO EUCARISTICO e

nel Graal, custodito dai dodici TEMPLARI nella tradizione germanica"

Nel suo libro "Ritorno alla Terra", il MASSONE Aldrin aveva descritto

questo RITUALE conservato dai TEMPLARI:

“Durante il primo ozioso momento nel modulo lunare, prima di mangiare

 il nostro spuntino, presi il mio kit personale e tirai fuori due pacchetti che erano

 stati preparati su mia specifica richiesta.

Uno conteneva una piccola quantità di vino, l'altro una piccola ostia. 

Con essi e con un calice che faceva parte del kit,

feci la comunione sulla luna, leggendo un biglietto

che avevo portato con me e su cui avevo trascritto alcuni brani dal Vangelo di

Giovanni che si utilizzano durante le tradizionali cerimonie"

Nessuno si faccia ingannare da queste parole.

 Il MASSONE Aldrin non sta certo parlando della santa cena in ricordo di Gesù Cristo

 ma di un preciso RITUALE TEMPLARE, associato al "dio misterico".

Alcuni passi del Vangelo di Giovanni vengono letti nelle LOGGE MASSONICHE

ma unicamente per TORCERNE COMPLETAMENTE il significato, estrapolandoli totalmente dal loro contesto.

Ai massoni, come ai new ager,  piace infatti ricordare il "voi siete dèi" ma vigliaccamente,

 dimenticano di dire che FIGLI DI DIO si diventa nella FEDE IN GESU' CRISTO e

che esiste un SOLO, VERO DIO.DIO.

- IL SOLE-EUCARESTIA - IL SOLE MISTERICO -

La forma più comune e diffusa di IDOLATRIA tra i PAGANI è stata

 l'ADORAZIONE DEL SOLE E DELLA LUNA (BAAL e ASTARTE).

La Bibbia NON POTREBBE ESSERE PIU' ESPLICITA A RIGUARDO e vieta la costruzione

di IMMAGINI e IDOLI ai quali legare un culto.

LA BIBBIA VIETA ESPLICITAMENTE ALL'UOMO DI RAFFIGURARE DIO

SOTTO UNA QUALSIASI RAPPRESENTAZIONE UMANA.

Il CULTO del SOLE e della LUNA, attraverso IMMAGINI e/o STATUE è sempre stato

indicato come un ABOMINIO.

Quando gli Israeliti si pervertirono al culto dei BAAL e delle ASTARTE le immagini del

SOLE e della LUNA vennero poste sopra gli altari e nei luoghi di culto,

allo stesso modo delle popolazioni pagane.

Queste ABOMINAZIONI sono state tutte EREDITATE dalla religione cattolico-romana.

Vogliamo davvero credere che si tratti di un PURO CASO che delle

SIMBOLOGIE ESPLICITAMENTE SOLARI-LUNARI

vengano mostrate nel punto centrale di un rito di adorazione?

I fedeli del PAPATO si inginocchiano dunque davanti ad un ostia e l'ADORANO come VERO DIO,

questo è stato loro insegnato... ma da CHI?

E' Gesù Cristo che ha insegnato loro a fare questo? Certamente NO.

E' la Parola di Dio ad aver insegnato ad INGINOCCHIARSI e ADORARE un'ostia?

Certamente NO.

La Bibbia lo dice chiaramente, il CULTO RESO AGLI IDOLI è CULTO RESO A SATANA, ai dèmoni.

Sotto: TEMPIO MASSONICO a RA (dio sole) e ostensorio romano:

CHI STANNO ADORANDO tutte queste persone? 

CHI è ADORATO dagli IDOLATRI? 

RA, OSIRIS, IL "DIO SOLE" dei PAGANI.

"Il CULTO DEL SOLE dei massoni e di altri gruppi è una foglia di fico per il

CULTO DEI MASSIMI LIVELLI del SERPENTE SATANA"

- Fritz Springmeier "Be Wise As Serpents -



IDOLATRI e MASSONI si prostrano tutti di fronte agli stessi SIMULACRI.

Sotto: Loggia Massonica:

- L'ESAGRAMMA DEL DIO MISTERICO PAGANO - 666 -

"666 IS THE OCCULT NUMBER O THE HEXAGRAM,

THE SYMBOL OF THE SUN"

- David Cherubin, priest o the Golden Dawn -

Sotto: OSTENSORIO romano:

(CHI RHO)

Nel catechismo romano viene dunque insegnato che

l'OSTIA deve essere "ADORATA COME VERO DIO ONNIPOTENTE".

Questa particola rotonda è quasi sempre posizionata su una piccola

MEZZALUNA di un OSTENSORIO

che viene INNALZATO dal SACERDOTE davanti a coloro che DEVONO INGINOCCHIATI di fronte ad esso.

L'IMMAGINE SOLARE è evidentissima e si trova tra LE DUE CORNA della LUNA.

Osserviamo allora da vicino questo antico OSTENSORIO ROMANO esposto nel MUSEO VATICANO,

ve ne sono molti che espongono queste simbologie:

Troviamo tre piccoli simboli.

Queste tre lettere sono curiosamente tutti simboli universali delle

RELIGIONI MISTERICHE che indicano il numero 6.

Il 6 é il "cuore sacro" cabalistico, il TIFFERET o ABISSO.

La LETTERA INGLESE "F" (centrale) è una discendente dell'ebraica VAV e indica il numero 6, è

 la SESTA lettera del nostro alfabeto.

La lettera GRECA "STIGMA" (sui lati) ha lo stesso valore: 6.

Questo simbolo solare è dunque associato al

numero del "deus absconditus" babilonese, il 6 6 6.

Questo certamente non stupirebbe nessun ESOTERISTA o MASSONE perchè il

NUMERO 666 è strettamente legato alla babilonese ADORAZIONE DEL SOLE MISTERICO, SATANA.

Nel puro satanismo ci si prostra di fronte a IDOLI SOLARI perché il SOLE è ritenuto "il padre satana".

"il nostro padre satana, il SOLE"

- Aleister Crowley -

"666 IS THE OCCULT NUMBER O THE HEXAGRAM,

THE SYMBOL OF THE SUN"

- David Cherubin, priest o the Golden Dawn -

"666 E' IL NUMERO OCCULTO DELL'ESAGRAMMA, IL SIMBOLO DEL SOLE"

Un'esagramma? Un SOLE? Curioso...

"Un giorno, mentre ero immerso in preghiera durante l'ADORAZIONE EUCARISTICA,

sento arrivare un fuoco interiore mentre vengo condotto verso uno stato alterato di coscienza:

inizio a CANALIZZARE... Divini maestri, voi che siete UNO con il padre,

giungete fino a noi dalle profondità della galassia ed aiutateci nella nostra EVOLUZIONE.

Questi esseri mi hanno dato il SIGILLO SIRIANO"

- Davide Carsana  - "channeler" NEW AGE -

Il COMANDAMENTO BIBLICO che chiede agli uomini di

NON PROSTRARSI di fronte ad IMMAGINI e/o STATUE è CHIARISSIMO.

NON E' STATO MAI CANCELLATO.

Guardiamo cosa viene invece INSEGNATO chiaramente in queste IMMAGINETTE del catechismo romano:

Chi dunque ha ragione?

DIO ONNIPOTENTE, IL PADRE CELESTE o

il PAPATO? il "santo padre" dei cattolici-romani" ?

Chi seguiremo?

"il loro RE era l'ANGELO DELL'ABISSO che in ebraico si chiama PERDIZIONE e

in greco STERMINATORE, APOLLYON"

- Apocalisse 9,12 -

"666 IS THE OCCULT NUMBER O THE HEXAGRAM,

THE SYMBOL OF THE SUN"

"Gesù-eucarestia sta TORNANDO, presto lo vedremo tutti"

- il falso profeta Giorgio Bongiovanni -

"Orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un VANGELO diverso

da quello che vi abbiamo predicato, sia anàtema! L'abbiamo già detto e ora lo ripeto:

se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anàtema"

- Galati 1,8 -

- I FALSI PROFETI DEL SACRIFICIO PERPETUO -

Con il passare degli anni i

"PROFETI DELL'EUCARESTIA", del "SACRIFICIO PERPETUO" e

della "MADRE DELL'EUCARESTIA" si sono moltiplicati e i loro toni sono diventati

sempre più accesi e determinati.

Tra i più conosciuti troviamo personaggi come ANTONIO SOCCI, BROSIO, BONGIOVANNI...

Tutti questi guru, questi "mistici", INSISTONO CON TONI SEMPRE PIU' DECISI

sulla NECESSITA' ASSOLUTA di

"adorare cristo-EUCARESTIA"

"voi DOVETE ADORARE CRISTO-EUCARESTIA"

- Giorgio Bongiovanni -

Sotto: la CROCE DI BAAL sulla FRONTE  del guru "stigmatizzato" GIORGIO BONGIOVANNI:

"CRISTO-EUCARESTIA E' LA SALVEZZA,

DOVETE MANGIARE CRISTO-EUCARESTIA"

Anche i "messaggi di Maria della divine mercy",

letteralmente saturi di menzogne e dottrine contrarie alla Parola di Dio,

queste persone non fanno che INSISTERE sull'assoluta "NECESSITA' di ricevere l'ostia per la salvezza" e

sulla "necessità di perpetuare il SACRIFICIO":

Per quanto possa sembrare incredibile a molte persone,

in moltissime "CANALIZZAZIONI" e "CONTATTI" gli "SPIRITI" indicano ai "channeler" la

"NECESSITA' ASSOLUTA DI RIPETERE IL SACRIFICIO PERPETUO E

 MANGIARE CRISTO-EUCARESTIA"

Tutto questo non ha più nulla a che fare con la cena del Signore, queste sono DOTTRINE DI DEMONI.

"alla fine trionferanno la MADRE DELL'EUCARESTIA e il SANTO PADRE DI ROMA"

- FAVOLE PER BAMBINI -

- IL MALVAGIO TOGLIERA' L'EUCARESTIA E

NESSUNO POTRA' SALVARSI !!!" -

La farsa continua.

"bisogna ADORARE CRISTO-EUCARESTIA fino a quando sarà possibile"

- Giorgio Bongiovanni -

"DOVETE ADORARE CRISTO-EUCARESTIA prima che

l'anticristo tolga per sempre il

SACRIFICIO PERPETUO"

Molti fedelissimi del papato sono oggi purtroppo  letteralmente ossesionati da un pezzo di

ostia che considerano come "il vero Dio" e "mezzo di salvezza".

Molte pseudo "profezie" della "madonna" e molti pseudo "profeti", mistici visionari raccontano oggi che

"l'eucarestia è indispensabile per la salvezza"

e che

 "l'eucarestia sarà presto tolta dall'anti-papa"

Questo terribile "anti-papa" è dunque descritto come il babau che

 intende distruggere in ogni modo "l'unica vera chiesa cattolica e romana" (!!!)...

"L'ANTI-PAPA TOGLIERA' IL SACRIFICIO PERPETUO,

COME E' SCRITTO IN DANIELE, NELLA BIBBIA"

Questa "visione escatologica", questa idea è ormai

SCOLPITA nella testa di migliaia di persone che pendono dalle labbra

di presunti "profeti" e di improbabili "apparizioni mariane".

Queste sono fesserie per idolatri, favole per bambini.

Il "sacrificio rimosso" descritto dal profeta Daniele

non ha nulla a che fare con le piccole ostie tanto amate dai cattolici-romani...

Nella Bibbia NON esiste un "antipapa" perché NON ESISTE nessun "papa",

tutto questo è una BEFFA, una caricatura della Parola di DIO.

La favola non è però ancora finita perché deve arrivare anche il "lieto fine"...

L'eucarestia sarà dunque tolta da un cattivissimo personaggio... ma poi... attenzione...

dopo questo periodo di caos e sconforto per Roma e la sua "chiesa"... la

"VERA CHIESA CATTOLICA E ROMANA" risorgerà come una FENICE e trionferà con il

"papa santo".

"l'eucarestia sarà tolta, il MIO VICARIO sarà MESSO DA PARTE...

ma POI LA MIA CHIESA TRIONFERA'"

- fonte -

Sarà dunque mandato il "GRANDE VICARIO" che sistemerà ogni cosa e farà trionfare

la "VERA E UNICA CHIESA CATTOLICA E ROMANA"...

Queste visioni escatologiche sono SEMPLICEMENTE GROTTESCHE e condanneranno tutti i poveri

ingenui che vi sono cascati.

Queste persone non leggono la Bibbia, non guardano più a Gesù Cristo ma

 UNICAMENTE ALL'UOMO e alle sue FOLLI TRADIZIONI, ad assurde "apparizioni" di improbabili "regine",

associano la salvezza ad un pezzo di pane...

Niente "papa"? Niente ostia? Nessuna salvezza...

Tutto questo sembra un cartone animato per bambini ma la MENZOGNA è invece straordinariamente

EFFICACE.

Queste persone sembrano non rendersi minimamente conto che qualcuno si sta facendo beffe di loro,

falsificando completamente la Bibbia, per ingannarli in un modo atroce.

Queste assurdità sono ripetute senza sosta in molte "apparizioni della regina dei cieli",

da FALSI PROFETI come "maria della divine mercy", da Giorgio Bongiovanni, da

Daniele di Luciano, dalla mistica ALLISON MISTI...

TUTTE QUESTE PERSONE ATTENDONO LE STESSE COSE e

associano senza il minimo dubbio l'eucarestia cattolico-romana

al "sacrificio quotidiano" descritto dal profeta Daniele.

Le Parole della Bibbia sono dunque completamente STRAVOLTE...

I SACRIFICI erano infatti legati unicamente al TEMPIO ebraico.

Nell'AT, secondo la narrazione sacerdotale, il sacrificio quotidiano era la base su cui era

costruito il culto regolare, denominato ‘olat lattami, oppure semplicemente lattami e

comunemente tradotto con olocausto perpetuo,

 in questo caso specifico il termine tamid non necessariamente significa senza interruzione,

continuo, perpetuo, quanto piuttosto "ripetizione a intervalli regolari e a tempi fissi dell'atto rituale".nfi

I sacrifici espiatori che i sacerdoti secondo l'ordine di Aaronne dovevano offrire

erano certamente richiesti ma erano

 SOLO L'OMBRA del PERFETTO ED UNICO

SACRIFICIO ESPIATORIO CHE GESU' CRISTO

avrebbe offerto nella pienezza dei tempi.

Gesù Cristo ha offerto Sè stesso come UNICO SACRIFICIO per i peccati, E PER SEMPRE.

"Di quanto maggior castigo allora pensate che sarà ritenuto degno chi

avrà calpestato il Figlio di Dio e

 ritenuto profano quel sangue dell'alleanza dal quale è stato un giorno santificato e

avrà disprezzato lo Spirito della GRAZIA?"

- Ebrei 10:29 -

- SEGNI E PRODIGI PER GLI IDOLATRI -


"Dio ha scelto Roma perchè è la città ETERNA, c'è il PAPA..."

- dai messaggi della "madre dell'eucarestia" -

La PARTICOLA ROTONDA posizionata sulla FRONTE:

L'ADORAZIONE EUCARISTICA. il CULTO EUCARISTICO è sempre stato favorita da "segni e prodigi",

 gli IDOLATRI si NUTRONO di queste cose, ne hanno bisogno per la loro "fede".

Molti cosiddetti "miracoli eucaristici" contengono tali grottesche assurdità che è davvero difficile

comprendere come si possa credere che queste cose vengano da Dio.

TUTTI GLI ELEMENTI SONO COLLEGATI, SEMPRE.

Il papato indica la "regina", la "regina" indica il papato... come un serpente che si morde la coda.

I "miracoli", i "segni" e i "prodigi" RAFFORZANO unicamente le DOTTRINE DEL PAPATO.

Le persone che li annunciano e pubblicizzano sono SEMPRE profondamente LEGATI a queste cose.

Soli rotanti, statue che piangono, quadri che muovono gli occhi... il circo del grottesco.

Ostie che volano, ostie che si spostano, ostie che si trasformano in pezzi di cuore umano,

ostie sulle quali compare "il volto"... merce ghiotta per riviste e televisioni.

Questa sarebbe FEDE IN DIO?

Sotto: cosidetti "miracoli eucaristici":

"la MADONNA ha ordinato a Marisa di MANGIARE l'ERBA DEL NOSTRO GIARDINO..."

"IO TRIONFERO' COME MADRE DELL'EUCARESTIA"

"IO DESIDERO ESSERE INVOCATA COME MADRE DELL'EUCARESTIA"

- IL CIRCO DEGLI INSENSATI E DEL GROTTESCO -

Naturalmente la DOTTRINA DELLA TRANSUSTANZIAZIONE divise ancora una volta i fedeli del papa,

creando ogni sorta di assurda discussione e polemica tra i cosiddetti "grandi teologi" che

dovevano stabilire le nuove "REGOLE DI CULTO".

Persino gli "infallibili" papi mostrarono continue contraddizioni e pareri contrastanti...

Chi diceva che neppura una briciola dovesse cadere a terra perchè si sarebbe "calpestato Dio"... (!!!)

Nacquero discussioni INFINITE...

cosa fare in caso di vomito?

Cosa fare se mai un cane avesse mangiato un'ostia?

Esistono persone che ancora oggi dedicano la loro vita all'analizzare e a discutere simili sciocchezze,

perdendo completamente di vista LA FEDE IN GESU' CRISTO.

Chi dice che bisogna dare assolutamente l'ostia nella mano,

chi dice che bisogna dare assolutamente l'ostia in bocca...

Al Concilio di Costanza si arrivò a dividersi sul problema dell'eventuale caduta di gocce di vino sulla barba... (!!!)

cosa bisognava fare? Bruciare la barba? Cosa fare di eventuali ostie rimaste?

Come poteva Dio andare in putrefazione o marcire?

Si poteva dare ai fedeli solo il pane?

Solo il vino?

Secondo alcuni "Gesù Cristo eucarestia" non poteva assolutamente essere masticato,

secondo altri doveva essere subito inghiottito,

altri mettevano in guardia dal "conservare Cristo sul palato"...

I papi Gelasio I e Innocenzo I insegnarono che l'EUCARESTIA

era assolutamente INDISPENSABILE alla salvezza...

il Concilio di Trento ribaltò tutto dicendo esattamente il contrario...

Secondo alcuni bisognava digiunare dalla mezzanotte, secondo altri non era necessario...

Bisognava dare la particola e il vino...

Bisognava dare solo la particola...

Il pane senza vino conteneva TUTTO DIO o era mancante in qualcosa?

IL PURO CAOS. UN DELIRIO TOTALE CHE CONTINUA ANCORA OGGI e non fa che

RENDERA MANIFESTA l'INSENSATEZZA DEGLI IDOLATRI.

- LA CENA DEL SIGNORE -

ATTENZIONE! E' necessario ricordare e sottolineare che

i veri discepoli del Cristo CREDONO che EGLI POSSA DAVVERO ESSERE

PRESENTE E VIVO IN MEZZO A LORO perchè questa è una SUA PROMESSA.

I discepoli del Cristo LO RICORDANO e RICORDANO il SUO SACRIFICIO UNICO E PERFETTO

attraverso la condivisione del PANE e del VINO

perchè questo è quello che LUI ha insegnato.

In tutta la Bibbia, con grandissima coerenza, il PANE rappresenta

LA PAROLA DI DIO, il CORPO di Gesù Cristo,

il VINO, frutto della vite e del lavoro dell'uomo, rappresenta il sangue,

il sacrificio PERFETTO E UNICO del Messia per la Salvezza,

il DONO della vita eterna per coloro che credono in LUI,

UN SACRIFIO COMPIUTO UNA VOLTA PER SEMPRE.

Il pane è la comunione con il corpo di Cristo, il calice è la comunione con il sangue di Cristo.

Il Maestro disse che le SUE PAROLE SONO SPIRITO E VERITA' e tutto il Suo insegnamento

ha guidato l'uomo al VERO CULTO A DIO, IN SPIRITO E VERITA', Dio CERCA TALI ADORATORI,

creando una netta separazione con tutte le

 ritualità misteriche antiche e il cultoinsensato agli IDOLI dei PAGANI.

Le Scritture dichiarano che la Cena del Signore è un MEMORIALE del corpo e del sangue di Cristo

(Luca 22:19; 1 Corinzi 11:24-25), non la vera e propria consumazione del Suo corpo e sangue fisici.

Gesù Cristo usava spesso parabole e paragoni di questo tipo per descriverSi e

annunciare la Buona Novella.

Il Messia disse infatti di essere la VIA,

la RADICE,

la ROCCIA,

la STELLA LUMINOSA...

“IO SONO LA PORTA”

- (Giovanni 10:9) -

Questa frase NON SIGNIFICA che Egli pensasse di

trasformarsi (o "TRANSUSTANZIARSI") magicamente in una porta  e

a nessuno passa per la testa di inginocchiarsi o adorare una porta di legno.

Il Messia disse di essere la ROCCIA ma certo non voleva dire che

si sarebbe poi "TRANSUSTANZIATO" in pietra, nessuno ADORA una roccia materiale di un monte.

“Fate questo in memoria di me”

- (I Corinzi 11:24) -

IL MAESTRO NON INSEGNO' MAI A RIPETERE "SACRIFICI".

Nella santa cena non si trovano tracce di OSTENSORI con ridicole IMMAGINI DEL SOLE,

non ci sono tracce di persone che ADORANO dei wafer rotondi.

Il vino, dopo aver benedetto la coppa, viene chiamato ancora "FRUTTO DELLA VITE".

IL VINO E' VINO e rimane VINO.

Il MESSIA infatti è il VERBO DI DIO, LA PAROLA, IL VERO PANE disceso dal cielo,

come la Parola di Dio attesta molte volte.

Ora che Cristo ha offerto se stesso una volta per sempre per i nostri peccati,

noi non abbiamo più bisogno di qualche sacerdote che sulla terra offra un sacrificio

per i nostri peccati (la messa), perché Gesù ha ADEMPIUTO OGNI COSA concernente

l'espiazione dei peccati, morendo sulla croce.

Gesù NON E' INCHIODATO eternamente...

IL NOSTRO SALVATORE è RESUSCITATO e ORA VIVE SEMPRE.

Il cattolicicesimo-romano invita a prostrarsi di fronte ad un IDOLO,

insegna ad adorare un pezzetto di pane.

Il cattolicicesimo-romano, INSEGNANDO la RIPETIZIONE DI UN SACRIFICIO,

NEGA

il sacrificio di Cristo perfetto, fatto una volta per sempre per i nostri peccati.

- LE MIE PAROLE SONO SPIRITO E VERITA' -

Queste abominevoli e vane pretese di poter disporre di Dio a piacimento, con una sorta di "esclusiva",

di poter "dare Dio" o "togliere Dio",

sono comunque messe a nudo dalle stesse parole del Maestro che annunciò con grande chiarezza:

"Dove sono due o tre riuniti nel MIO NOME IO SONO IN MEZZO A LORO"

- Matteo 18 -

I Giudei che avevano interpretato in modo GROSSOLANO e MATERIALE le parole di Gesù

rimasero totalmente scandalizzati:

"Come mai può costui darci a mangiare la SUA CARNE?"

- (Gv 6,52) -

Il Maestro cercò dunque di spiegare loro con pazienza che:

"E' lo SPIRITO quel che vivifica;

la carne NON GIOVA A NULLA;

le PAROLE che vi ho dette, sono SPIRITO E VITA"

- (Gv 6,5 3) -

Le Parole del Maestro sono ricchissime e straordinarie,

hanno un SENSO profondo, meraviglioso, non devono fare a pugni con il buonsenso,

il Maestro infatti è la PAROLA DI DIO, IL VERBO,

L'IDDIO vivente, IL VERO PANE disceso dal cielo.

"In verità, in verità vi dico: se non mangiate la carne

del Figlio dell'uomo e non bevete il suo sangue, non avrete in voi la vita.

 Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e

io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda.

Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui.

Come il Padre, che ha la vita ha mandato me e io vivo per il Padre,

così anche colui che mangia di me vivrà per me ... "

- Giovanni 6:53-57 -

Si paragonino queste parole (sopra) con queste:

“Poiché QUESTA è la volontà del Padre mio:

che chiunque CONTEMPLA il Figliuolo e CREDE in Lui, abbia vita eterna;

e Io lo risusciterò nell'ultimo giorno”

- (Giov. 6:40) -

In Giovanni 6:35, Gesù Cristo SPIEGA CHIARAMENTE e CON PAROLE comprensibili a tutti cosa

significhi "mangiare" e "bere":

"IO SONO IL PANE DELLA VITA,

CHI VIENE A ME

NON AVRA' MAI PIU' FAME

E CHI CREDE A ME

NON AVRA' MAI PIU' SETE"

Chi ha FAME (mangiare) deve ANDARE A LUI.

Chi ha SETE (bere) deve CREDERE in LUI.

LE SUE PAROLE SONO INFATTI VITA ETERNA. LUI E' VITA ETERNA.

Che cosa è stato fatto delle PAROLE del Maestro?

Quale MOSTRUOSA STRUTTURA DI POTERE è

 stata costruita sulla manipolazione delle parole del Signore?

"e il resto degli uomini che non furono uccisi da questi flagelli,

non si RAVVIDERO dalle OPERE DELLE LORO MANI,

non cessarono di rendere culto ai DEMONI e agli IDOLI

D'ORO, D'ARGENTO, DI BRONZO, DI PIETRA e DI LEGNO

che non possone né vedere né udire, né camminare"

- Apocalisse 9,20 -

 

RITORNA AD ALARMA HOME