- IOANNES PAVLO SECVNDVS -

- UNO SPIRITO ANTICRISTO -

- LA CROCE DELL'ANTICRISTO -

- LA CROCE ROVESCIATA -

"Chi è il MENZOGNERO se non colui che nega che Gesù è il Cristo?

L'ANTICRISTO è colui che nega il Padre e il Figlio.

Chiunque NEGA IL FIGLIO, non possiede nemmeno il Padre;

chi professa la sua fede nel Figlio possiede anche il Padre"

- 1 Giovanni 2,22 -

Sotto: KAROL WOJTYLA e la CROCE CAPOVOLTA:

LA CROCE ROVESCIATA è un simbolo PURAMENTE SATANICO che gli

esoteristi ed i satanisti associano chiaramente al loro ANTICRISTO GLORIFICATO.


Questo simbolo che indicava

LA GLORIFICAZIIONE DELL'ANTICRISTO

venne buttato davanti agli occhi di milioni di persone che

NON RIUSCIRONO COMUNQUE A VEDERE perché ABBAGLIATE DAL LORO IDOLO.

Gesù Cristo disse di NON CHIAMARE NESSUNO sulla terra "PADRE" perché

UNO SOLO è IL PADRE, quello nei cieli.

Gli occultisti e i satanisti di tutto il mondo festeggiavano e

gli idolatri gridavano "santo, santo" al loro

"SANTO PADRE".

"Dì, RIESCI A VEDERE LA CROCE?

INVERTITA SOLENNEMENTE

SIMBOLO DELLA CAPRA

di un migliaio di giovani"

"SEI SEI SEI

Evoca il re degli inferi. Colpisce la campana a morto.

Riesci a sentire i rintocchi?

SUONA ADESSO PER LA FINE.

La campane chiamano il loro destino.

Mentre il vincitore raggiunge il grembo

RICEVI LA BESTIA DEL MALE.

Riesci a dire il suo nome?

Portatore di luce. Legioni di questo seme. Un bimbo che una sposa nutrirà

S-A-T-A-N-A"

- Death Knell - Ghost -









Sotto: immagini di Seth Siro Anton della band metal SCEPTIC FLESH:






- IL SACRIFICIO, COMPIUTO UNA VOLTA E PER SEMPRE -

I credenti non sono salvi perchè sono "buoni" o perchè hanno compiuto azioni straordinarie,

la Salvezza è per GRAZIA, mediante la FEDE, la Salvezza è un DONO di Dio:

"È per GRAZIA che siete STATI SALVATI,

mediante la FEDE; e ciò non viene da voi; è il DONO DI DIO.

Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti;

- (epistola di Paolo agli Efesini 2:8-10) -

Per la nostra salvezza è stato pagato UN PREZZO davvero ALTISSIMO...

 "Infatti siete stati comprati A CARO PREZZO.

 Glorificate dunque Dio nel vostro corpo!"

- 1 Corinzi 6,20 -

 Cristo, INNOCENTE, ha pagato PERSONALMENTE, al posto nostro, riscattandoci dalla maledizione della legge:

"Cristo ci ha riscattati dalla maledizione della legge, essendo divenuto maledizione per noi

(poiché sta scritto: «Maledetto chiunque è appeso al legno»)"

- (Galati 3:13) -

Il Signore, il Redentore, è morto per noi, ha pagato per i NOSTRI peccati, per le NOSTRE trasgressioni,

prendendo su di Lui ogni colpa, portandole su una croce:

"Egli è stato trafitto per i nostri delitti, schiacciato per le nostre iniquità.

Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di LUI; per le SUE piaghe noi siamo stati guariti"

- Isaia 53, 5 -

I credenti ricordano questo grande, IMMENSO, INFINITO ATTO D'AMORE e

predicano Cristo crocifisso e RISORTO.

"Noi predichiamo Cristo crocifisso, che per i Giudei è scandalo, e per gli stranieri pazzia;

ma per quelli che sono chiamati, tanto Giudei quanto Greci, predichiamo Cristo, potenza di Dio e sapienza di Dio"

- (1 Corinzi 1:23-24) -

Non esiste un AMORE più grande di questo:

L'AMORE DI DIO.

L'apostolo Paolo parla dello scandalo della croce (Galati 5:11). Questo scandalo non consiste soltanto nell'aver condannato ad

una morte atroce un uomo giusto e innocente, è il fatto di proclamare la salvezza per mezzo della morte del Figlio di Dio.

Questo messaggio è scandalo per moltissimi, perché urta l'orgoglio dell'uomo.

Noi preferiremmo forse portare un contributo, anche minimo, alla nostra salvezza,

come molti religiosi ancora oggi pretendono di fare.

Ma la croce di Cristo mostra invece che il mio e il nostro stato di PECCATO hanno reso

NECESSARIO IL SACRIFICIO DI GESU' CRISTO, il Figlio di Dio,

  io certamente credo e accetto che esso è interamente, PERFETTAMENTE sufficiente.

Il sacrificio perfetto di Gesù Cristo non può certo diventare  un SIMBOLETTO da esporre o un feticcio "portafortuna",

i credenti non usano dei SIMULACRI, non ne hanno alcun  bisogno.

Cosa è una croce? Una croce è uno STRUMENTO DI TORTURA inventato dall'uomo, il più tremendo e infamante dell'epoca,

perché chi veniva crocifisso era cosciente fino alla fine.

E' davvero difficile immaginare la sofferenza della crocifissione.

Gesù Cristo non ha cercato di fuggire, si è consegnato per AMORE NOSTRO. Innocente, ha pagato per noi.

E' morto e ha VINTO LA MORTE. E' RISORTO e VIVE IN ETERNO.

Ogni IDOLO creato dalle mani dell'uomo è in ABOMINIO a Dio e certamente

la Bibbia VIETA di rappresentare Dio con IMMAGINI e/o statue.

Anticamente IL SIMBOLO DELLA CROCE (a braccia uguali) era infatti un SIMULACRO del "DIO SOLE BAAL", SHAMASH.

Esistono però dei SIMBOLI, puramente satanici, che sono andati molto OLTRE l'idolatria e hanno

mostrato il puro ODIO per il Salvatore del mondo.

La croce era uno STRUMENTO DI MORTE e nella sua versione CAPOVOLTA il significato è amplificato,

l'odio e il disprezzo per il Salvatore sono palesati in un modo viscerale, violentissimo,

a simboleggiare il trionfo di satana e delle morte sul Re dei Re, IL VIVENTE, l'ETERNO.

Sotto: inaugurazione del SATANIC TEMPLE di Detroit, luglio 2015:

Questo SIMULACRO rappresenta infatti il RIFIUTO e la NEGAZIONE del

 SACRIFICIO PERFETTO, COMPIUTO UNA VOLTA E PER SEMPRE da Gesù Cristo.

- CROCE DI GIUDA - CROCE DELL'APPESO -

 - IL BATTESIMO ALCHEMICO -

Questo simulacro terrificante viene chiamato anche

 CROCE DI GIUDA o CROCE DELL'APPESO.

 

Questa CROCE ROVESCIATA rappresenta, per gli occultisti, un

BATTESIMO ALCHEMICO.

I SATANISTI, gli GNOSTICI, gli OFITI cercano infatti la "LUCE NELL'ABISSO", questa è

L'OPERA DEL V.I.T.R.I.O.L.

che ogni INIZIATO è chiamato a compiere per

"RISORGERE ALLA LUCE".

 La BESTIA di Apocalisse farà proprio questo, dopo aver scelto e percorso tutta la

"VIA INIZIATICA"

SALIRA' DALL'ABISSO ma solo per ANDARE IN PERDIZIONE.

Non è certo strano che tutti i SATANISTI abbiano innalzato questo simbolo mostruoso a loro

 IDOLO.

Ove i cristiani vedono un segno dell'ANTICRISTO i SATANISTI vedono il loro "GRAN MAESTRO".

Sotto: inaugurazione del SATANIC TEMPLE di Detroit, luglio 2015:

"I cabalisti utilizzavano il principio della “discesa nella Merkabà-Yarad la Merkavà”.

Il termine ebraico “YRD” ha il senso sia di entrare (iniziarsi) sia di scendere 

(calarsi in sè stessi). Il fiume Giordano, il fiume sacro di Israel,

il cui nome conserva questa radice, è un potente simbolo di

BATTESIMO ALCHEMICO

 Anche nella cultura sciamanica,

 la discesa nei propri inferi (katabasi) equivale ad un’ASCENSIONE"

 - gnostico Mike Plato -

Queste fesserie non hanno nulla a che fare con il VERO BATTESIMO in Spirito Santo che è dato da Dio,

l'INIZIATO infatti non guarda a DIO ma a se stesso, è chiamato a

SALVARSI DA SOLO ATTRAVERSO LA GNOSI,

DEVE "GUARDARE IN SE STESSO" E NEL BARATRO.

L'INIZIATO finge umiltà e parla di  SACRIFICIO PERSONALE

perché, di fatto, ODIA sentir parlare del

 SACRIFICIO PERFETTO DI GESU' CRISTO,

l'orgoglio smisurato lo ha accecato e lo GNOSTICO pensa di poter "meritare" qualcosa,

 crede di poter "conquistare la salvezza" attraverso la sua "GRANDE OPERA" che

 lo porterà allo "STATO PRIMORDIALE DI ADAM KADMON".

L'APPESO rappresenta il traditore supremo che la Bibbia chiama "FIGLIO DELLA PERDIZIONE", GIUDA.

Il PECCATO DI GIUDA è quello della 

DISPERAZIONE CHE NEGA LA SALVEZZA.

GIUDA non solo TRADISCE il Figlio dell'uomo portandolo a morire ma

TRADISCE lo SPIRITO DI DIO, NEGA la SALVEZZA in Lui.

GIUDA non guarda alla misericordia di Dio ma 

VOLGE IL SUO SGUARDO ALL'ABISSO.

Pietro piange e comprende il suo tradimento cercando l'impossibile ma NULLA E' IMPOSSIBILE A DIO e

Pietro viene perdonato per il suo tradimento.

GIUDA non guarda alla misercordia di Dio ma volge invece il

SUO SGUARDO VERSO L'ABISSO, SI UCCIDE.

- LA CROCE RITORTA DEL SATANISMO -

Sotto: immagini di Seth Siro Anton della band metal SCEPTIC FLESH:

"la croce distorta è un simbolo sinistro, usata dai SATANISTI nel VI secolo, è

stata usata da stregoni e maghi neri per simboleggiare la completa vittoria di satana"

- Piers Compton -

La CROCE RITORTA conduce infatti ad una delle dottrine più perverse e diaboliche del satanismo:

la putrefazione del Cristo.

La NEGAZIONE DELLA RESURREZIONE.

La figura umana rappresentata su questa croce è grottesca, oscena, scheletrica, completamente distrutta, "perduta",

le braccia della croce sono distorte, crollate...

Ogni dettaglio cerca di allontanare il pensiero della REGALITA' e la REALTA' DEL CRISTO RISORTO,

per evidenziare invece un cadavere straziato, un fantoccio di pelle e ossa, già decomposto.

Uno delle CROCI RITORTE più (tristemente) famose è quella di Matias Grünewald (sopra).

Il mostruoso "Cristo" di Grünewald è appeso ad una croce con braccia cadenti, è

  un cadavere con la bocca spalancata in un grido gelato dalla morte.

Il colore verdasto-marrone è quello della putrefazione,

la rigidità contorta è quella delle lucertole stecchite.

E un'immagine spaventosa e senza speranza.

Questa figura porta tutte le maledizioni dell'uomo ma è anche e sopratutto un

"cristo" putrefatto che sembra impossibilitato a risorgere.

E' a motivo di questo messaggio demoniaco che i satanisti hanno abbracciato da secoli questo simbolo perverso.

- LA MOSTRUOSA CROCE DI CEVO E IL "DIO SERPENTE" -

Tutti i “bresciani”, partecipanti alla funzione di GiovanniPaolo II allo “stadio Rigamonti” di Brescia, la Domenica 20 settembre 1998,

si trovarono di fronte a un ENORME CROCIFISSO RITORTO.

Questa mostruosità venne realizzata

APPOSITAMENTE PER LA VISITA DI GIOVANNI PAOLO II.

Alberto Bobbio, sul giornale "FAMIGLIA CRISTIANA" (???) arriva a descrivere questo ORRORE con queste parole:

(27 settembre 1998)

“un Cristo a strapiombo.

SORGE DA UN FUOCO, S'INARCA VERSO IL CIELO.

NON STA RITTO. E RIPIOMBA DI SOTTO"

- Alberto Bobbio -

Un "CRISTO" che "SORGE DAL FUOCO"? Un "CRISTO" che "RIPIOMBA DI SOTTO"?

Questo non è certamente IL FIGLIO DI DIO.

"IO, QUANDO SARO' INNALZATO, ATTIRERO' TUTTI A ME"

La descrizione di Bobbio ricorda invece

 la BESTIA che SALE DALL'ABISSO per poi ANDARE IN PERDIZIONE.

TUTTA LA SCENOGRAFIA è accuratamente studiata, ogni simbolo è completamente SATANICO.

Al palco si accede da scalinata centrale formata da 11 gradini che portano direttamente all’area dell’altare.

La zona dell’asse centrale dell’altare è protetta da un drappo che ha come sostegni

QUATTRO ENORMI QUADRATI

costruiti con travi di legno fissate al pavimento. I quadrati sono di dimensioni crescenti, partendo dalla

base della croce e procedendo in direzione dell’altare.

Sono le QUATTRO PORTE, i QUATTRO MONDI DELLA KABBALAH.

Dietro il palco s’innalzano venti lamine ondulate di metallo arrugginito che simboleggiano delle FIAMME.

Le QUATTRO PORTE partono dalle FIAMME e si spalancano verso il NOSTRO MONDO...

"le FIAMME DELLA MIA MISERICORDIA MI DIVORANO,

 voglio RIVERSARLE sulle ANIME DEGLI UOMINI"

- messaggi dell'"immagine della divine mercy" -

Sulla trave orizzontale dell’ultimo quadrato è fissato, in posizione obliqua, lo

STEMMA PONTIFICIO DI KAROL WOJTYLA.

Nei reticolati a lato della croce con nodi e riquadri, si sono riprodotti i numeri 9 e 11

Al centro vi sono le due lettere “M” di

MAESTRO MASSONE o "UOMO-DIO" che esprimono la "redenzione" gnostico-massonico-satanica.

M M

Dove oggi sorge la chiesina, in precedenza si trovava un altare legato al culto del KERNUNNO.

In questo luogo si svolgevano sacrifici e riti sacri al "DIO SERPENTE", l'antico CERN, il "dio cornuto",

il "GRANDE INIZIATORE".

Non sorprende ritrovare un SERPENTE abilmente camuffato, proprio sulla fronte del "cristo".

Sotto: la strana testa del "cristo" di CEVO:

La Tradizione locale narra di antichi riti che si tenevano sul colle dell 'Androla,

dalle streghe-sacerdotesse, le quali avrebbero custodito in questo luogo il

"serpente dall'anello d'oro"

Il culto del serpente è probabilmente da ascrivere all'influenza celtica,

come dimostra anche un graffito in località Naquane che raffigura il "DIO CERNUNNO", il "LUMINOSO".

"rimane il ricordo di antichi riti pagani del "divin biscio"

- S. Danesi -

Angelo Moreschi, ricordando il rito che al 5 di gennaio si svolge a Andistra, frazione di Cevo, parla del

"BASILISC".

Il "DIO SERPENTE" è ADORATO dalla MASSONERIA e dagli OFITI

 che considerano SATANA come il "GRANDE INIZIATORE", colui che ha detto all'uomo:

"VOI DIVENTERETE COME DIO".

(vedi CAPITOLO)

Compito della MASSONERIA è dunque quello di cancellare

la SALVEZZA IN GESU' CRISTO

per innalzare la "REDENZIONE GNOSTICA" di satana, la FALSA "ILLUMINAZIONE".

Sotto: L'OCCHIO NEL TRIANGOLO nella chiesetta di Cevo:

A POCHI GIORNI dalla "santificazione" di Giovanni Paolo II,

il 24 aprile 2014, la croce di Cevo, costruita IN ONORE di KAROL WOJTYLA,

crolla a terra, schiacciando e uccidendo un giovane ragazzo.

Tutto appare davvero incredibile.

Il ragazzo abitava al 33 di via Giovanni XXIII,

muore sotto la CROCE DI Giovanni Paolo II, nel centenario della NASCITA di Paolo VI...

Tutto questo accade pochi giorni PRIMA della "santificazione" oscena di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII.


Esiste un limite alla FOLLIA UMANA, all'IDOLATRIA?

Pare proprio di no, nel 2016 viene appaltata la

 RICOSTRUZIONE PER LA "NUOVA CROCE DEL PAPA".


- AGOSTO 2016 -



- LA CROCE RITORTA DI KAROL WOJTYLA -

Questo abominevole ferula (sotto) è stato creato dall'italiano Leo Scorzelli ed espressamente

richiesta dal massone Paolo VI che la utilizzò per la prima volta alla chiusura dell'abominevole "Concilio Vaticano II",

un "segno dei tempi":

Sotto: il simbolo che si trova sulla tomba della mamma (a Brescia) del MASSONE PAOLO VI:

Diventerà ufficialmente la "CROCE DEL PAPA", la "CROCE DI KAROL WOJTYLA".

La CROCE DISTORTA non sarà più abbandonata.

E' utile far notare che non si tratta di una SINGOLA "opera artistica", frutto di una casualità,

ma di un SIMBOLO PRECISO che sarà ripreso, con le medesime caratteristiche, su molti oggetti diversi:

L'oscena simbologia del "cristo putrefatto" si ritrova anche in un dipinto di Albert Servaes:

e nel "corpo di Cristo morto nella tomba", un dipinto di Hans Holbein il Giovane del 1521.

La faccia, le mani e i piedi sono in un primo stadio di putrefazione e la figura è schiacciata in uno spazio stretto,

tutto sembra annientare l'idea di una resurrezione.

Non casualmente queste identiche simbologie sono oggi proposte nel mondo giovanile, attraverso personaggi come

Marilyn Manson (M-M)  che pubblicizzano un "ANTICRISTO SUPERSTAR":

Sotto: il "cristo" di Grünewald sulle copertine di M. Manson:

Sotto: "cristo putrefatto":

Sotto: croce capovolta:

M-M

- ANTICHRIST SUPERSTAR - L'ANTICRISTO E' UNA SUPERSTAR -

- L'ANTICRISTO E' IMMENSAMENTE POPOLARE -

- GIUGNO 2015 -

- LA CROCE CAPOVOLTA -

La CROCE CADUTA (croce capovolta, croce distorta, croce curva...) è

ovviamente stata per secoli uno dei massimi segni di riconoscimento per occultisti e satanisti.

La CROCE CAPOVOLTA dello IEROFANTE:

Nella MASSONERIA lo IEROFANTE è IL PATRIARCA, colui che deve portare la

satanica religione dell'"UOMO CHE SI FA DIO".

Questo abominevole simbolo accompagnò TUTTO il pontificato di Karol Wojtyla, è

stato esposto platealmente, davanti al mondo intero, alla Dominus Galilae, nel viaggio di Wojtyla in Terra Santa.

Le televisioni riprendevano in mondovisione, gli INIZIATI e i CABALISTI sorridevano beffardamente ma

il resto del mondo sembrava aver perso anche la VISTA, completamente accecato dalla POPE-STAR

(solo pochissime persone si alzarono infatti per denunciare con forza questa ennesima abominazione...).

(il trono era opera di Kiko Arguello).

Una celebre versione della CROCE CAPOVOLTA è il cosiddetto "SIMBOLO DELLA PACE",

la "PACE" massonica dell'ANTICRISTO.

Questo orrore rappresenta una CROCE ROVESCIATA con le braccia spezzate, è anche conosciuta

come "CROCE DI NERONE", 

molti cristiani vennero martirizzati e dati alle fiamme su STRUMENTI DI MORTE che avevano questa forma.

"Il simbolo della pace non è affatto il simbolo della pace.

Se una persona è cresciuta in una chiesa cristiana e vuole unirsi alla stregoneria,

 deve prendere una croce di ceramica e capovolgerla e spezzarla con le braccia verso il basso

come simbolo del rifiuto del Calvario e della Chiesa di Cristo"

- ex occultista Jhon Todd -

Questo SIMULACRO OSCENO è tornato di gran moda dopo i SACRIFICI DI SANGUE compiuti a Parigi nel 2015.

- LA CROCE DEL PAPA - LA CROCE DELL'ANTICRISTO -

- LA CROCE CAPOVOLTA  DEGLI INSENSATI -

Sotto: a sinistra: altare satanico con pentalfa e croce capovolta:

Questo SIMBOLO MOSTRUOSO viene oggi PROPAGANDATO OVUNQUE nel nostro mondo moderno ma

invece di esporre e DENUNCIARE queste abominazioni, moltissimi cattolici-romani le stanno

PIENAMENTE APPROVANDO e DIFENDENDO perchè questo simbolo "è loro" e

deve "essere abbracciato da tutti"... è il TRIONFO DEGLI INSENSATI.

La Bibbia dice infatti chiaramente che è MALEDETTO colui che CONFIDA NELL'UOMO.

Un uomo seduto su un TRONO con una CROCE ROVESCIATA?

Per i fedeli del "papa" è "tutto "NORMALISSIMO" perchè

"LA CROCE CAPOVOLTA E' IL SIMBOLO DEL PAPA"

Secondo queste persone insensate, la CROCE ROVESCIATA sarebbe infatti solo

 "un bellissimo simbolo cattolico-romano" , "un simbolo che aiuta a ricordare Pietro" (!!!)

(che secondo alcuni racconti sarebbe stato  martirizzato su una croce rovesciata).

Tutto questo NON HA ALCUN SENSO, queste "SPIEGAZIONI" sono semplicemente ridicole

 perchè  la fede della chiesa è rivolta unicamente a

 GESU' CRISTO, al SUO SACRIFICIO espiatorio e

 non certo ad un uomo, non certo a Pietro,

esporre pubblicamente questi simboli di morte e tortura, esporre CROCI ROVESCIATE

su un trono di un sedicente "papa", su un vestito o in un tempio...

 non può avere NULLA A CHE FARE CON LA FEDE IN DIO.

 I SATANISTI affermano che la CROCE ROVESCIATA è un simbolo che APPARTIENE A LORO.

 I cattolici-romani affermano che la CROCE ROVESCIATA è un simbolo che APPARTIENE A LORO.

 I SATANISTI associano la CROCE ROVESCIATA all ANTICRISTO GLORIFICATO

mentre i cattolici-romani associano la CROCE ROVESCIATA al loro "SANTO PADRE-PAPA".

Chi ha ragione? La tragica risposta è probabilmente: ENTRAMBI.

Sotto: Star Wars:


I SATANISTI hanno dunque trovato oggi nel cattolicesimo-romano non un ostacolo ma un grande alleato.

IL SATANISMO può  esporre oggi  questi SIMBOLI PERVERSI alla luce del sole,

persino su un "trono papale", in MONDOVISIONE...

con il PIENO CONSENSO di milioni di cattolici-romani che affermano che

 "è solo un bellissimo simbolo del PAPA"

Sono poi queste stesse persone quelle che dicono che l'OCCHIO NEL TRIANGOLO, è un 

"bellissimo simbolo che rappresenta DIO"

Questo è il RISULTATO DELLA PROPAGANDA E DELL'IDOLATRIA...

Milioni di cattolici romani fanno questo GESTO in modo automatico, questo è infatti quello che è stato loro insegnato, fin da bambini.

Queste persone non hanno forse mai letto una Bibbia ma OBBEDISCONO a tutto quello che il "papa" insegna loro.

Tutti questi RITI, questi GESTI SCARAMANTICI, non hanno NULLA a che fare con la Parola di Dio.

Sotto: Testimoni di Geova:











Mentre  MILIONI DI IDOLATRI festeggiavano il loro amato "papa santo",

 satanisti cabalisti esultavano per  l'ennesima BEFFA...  la grande "religione dell'uomo che si fa DIO"

aveva infatti trovato in KAROL WOJTYLA  una vera SUPERSTAR:

"OGNI UOMO E' UN CRISTO"

- Karol Wojtyla -

Sotto: "SANTO"... CROCE CAPOVOLTA e TRIANGOLO:

IL TRIONFO DEL TRIANGOLO CON OCCHIO degli "ILLUMINATI" e

 la DISTRUZIONE della fede nel SACRIFICIO di Gesù Cristo.




RITORNA AD ALARMA HOME