- SIMBOLOGIE DELLA TRINITÀ MISTERICA -

"IL FUOCO SOLARE, IL DIO SOLE, L'IMPERSCRUTABILE DIO VELATO,

IL DEUS ABSCONDITUS,

RAPPRESENTA IL MISTERO PIU' ALTO DELLA CONFRATERNITA MASSONICA.

ESSO E' IL SIMBOLO DELLO SPIRITO FATTO MATERIA,

CHE SORTISCE DALL'UNIONE DELLE DUE OPPOSTE NATURE IN ESSO PREESISTENTI;

E' L'INOPINABILE PRODIGIO CHE RIUNISCE IN SE' I CONTRARI,

IL TRIPLICE, L'ANDROGINO, E' INSOMMA L'UNITA',

LA STESSA CHE E' RIPROPOSTA NEL PANE E NEL VINO DEL

SACRAMENTO EUCARISTICO E NEL GRAL,

CUSTODITO DAI DODICI TEMPLARI NELLA TRADIZIONE GERMANICA"

- IL CULTO SOLARE MISTERICO -

"FEDE NELLA NOSTRA SACRA, ALTISSIMA ED INVIOLABILE  TRINITÀ"

- ésoterisme maconnique -

Il culto del Triplice, la Trinità associata al numero misterico 666 era diffuso in tutto il mondo.

Tra le tante espressioni di questo antichissimo culto pagano troviamo il

CULTO SOLARE MISTERICO

"TU, SOLE SPIRITUALE, SATANA, TU, OCCHIO"

"PADRE MIO, SATANA, SOLE"

- Aleister Crowley -


- INTRODUZIONE -

LA LUCE. IL SOLE.

Il sole è certamente uno degli archetipi più potenti.

La creatura umana è stata tentata ad adorare o maledire il sole dall'alba dell'umanità.

Questo condizionamento, legato agli istanti più grossolani, è davvero primordiale, atavico, potentissimo.

Il sole "trionfa" sul gelido inverno "portando nuova vita".

 Il sole "nasce muore e rinasce" e in questo modo disegna un ciclo apparentemente infinito.

Il sole riscalda, illumina il giorno.

La luce del sole ha da sempre aiutato l'uomo dai pericoli del buio, ove agiscono i predatori.

Il sole "salva" dunque l'uomo dalle tenebre.

Il sole "guarda tutto" e non può essere guardato, nel suo splendore accecante.

Il sole può anche "oscurarsi".

Il sole è stato personificato nei secoli dagli idolatri, dagli sciocchi, dagli Gnostici

 "IL SOLE E' APOLLYON"

 - Elisabeth Lombardi -

Il sole è stato infatti adorato come "buono" o disprezzato come "portatore di sciagure".

Tutti gli Gnostici personificano il sole e lo associano a caratteristiche "diaboliche" o "di buon augurio",

nello Gnosticismo e nella Massoneria il sole è infatti divinizzato e descritto come un "reggente" o un "creatore".

La glorificazione o la demonizzazione del sole sono due lati della stessa medaglia,

 gli Gnostici sono infatti pagani che divinizzano la creazione.

"IL SOLE E' IL NOSTRO REGGENTE, ADONAI-RA"

- Giorgio Bongiovanni -

La Bibbia non dice nulla di tutto questo. La Bibbia non dice mai e poi mai che

 "Il sole è Apollyon"

La Bibbia non dice mai e poi che

 "Il sole è Satana"

o che possa avere una sorta di "volontà propria" e diabolica.

Il sole non è affatto un "reggente" ma un Luminare creato da Dio Onnipotente.

 La creazione del sole, della luna, delle stelle è descritta come "cosa buona":

"Poi Dio disse: Vi siano dei luminari nel firmamento dei cieli per separare il giorno dalla notte; e

 siano per segni e per stagioni e per giorni e per anni;

e servano da luminari nel firmamento dei cieli per far luce sulla terra. E così fu.

DIO fece quindi i due grandi luminari: il luminare maggiore per il governo del giorno e

il luminare minore per il governo della notte; e fece pure le stelle.

E DIO li mise nel firmamento dei cieli per far luce sulla terra.

per governare il giorno e la notte, e separare la luce dalle tenebre.

E DIO VIDE CHE QUESTO ERA BUONO"

 - Genesi 1,14 -

Il Vero e Unico Dio che conosce perfettamente il cuore fragile degli uomini,

 ci ha chiamati a non confondere la creazione con il Creatore Onnipotente, a non divinizzare la creatura o la creazione.

Il sole non deve essere demonizzato come non deve essere divinizzato perché è creazione di Dio.

Dio ha aiutato la Sua creatura, ha sempre detto il Vero e, da Padre Buono,

 l'ha istruita indicandogli una Via di vita e gioia.

"PERCHE' ALZANDO GLI OCCHI AL CIELO E VEDENDO

IL SOLE, LA LUNA, LE STELLE,

TUTTO  L'ESERCITO DEI CIELI, TU NON SIA TRASCINATO A

PROSTRARTI DAVANTI A QUELLE COSE E A SERVIRLE"

- Deuteronomio -

 Dio conosce le sue amate creature e le ha messe in guardia dal pericolo dell'Idolatria.

"NON TI FARAI IDOLO NE IMMAGINE ALCUNA,

NON TI PROSTRERAI DAVANTI A QUELLE COSE E NON LE SERVIRAI (...)"

- secondo comandamento -

L'uomo ribelle non ha ascoltato il Suo Creatore ma ha invece sempre ascoltato l'Ingannatore che si è servito

della creazione per ricevere culto.

"Vedrai ABOMINI PEGGIORI di questi (...)

ed ecco all'ingresso del tempio, fra il vestibolo e l'altare, circa venticinque uomini che, prostrati,

ADORAVANO IL SOLE"

- Ezechiele 8,16 -

Satana, supremo ingannatore, conosce le debolezze umane e ha sempre saputo sfruttarle a

 suo vantaggio per allontanare gli uomini da Dio.

 

Satana ha sempre voluto allontanare l'uomo dal Dio Vero e Unico,

ha sempre voluto ricevere il culto che solo Dio merita.

Satana ha miseramente sfruttato le debolezze umane a suo vantaggio,

per ricevere culto attraverso gli idoli e allontanare l'uomo dal vero Dio che deve essere adorato in spirito e verità.

"NON HANNO INTELLETTO QUELLI CHE PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO E

PREGANO UN DIO CHE NON PUO' SALVARE"

- (Isaia 45:20) -

Il culto solare è davvero antichissimo ed era strettamente associato al potere maschile generativo, al fallo, all'obelisco,

gli Yazidi associano il culto solare al culto per gli angeli (caduti).

- LA TRINITA' MISTERICA SOLARE -

L'osservazione del sole diede vita alla più antica forma di culto pagana:

 Trinità

"IL NUMERO TRE ERA CONSIDERATO COME IL NUMERO DELLA DIVINITA' SUPREMA.

UNA DELLE FORME PIU' PRIMITIVE DI RELIGIONE E'

L'ADORAZIONE DEL SOLE.

L'UOMO PRIMITIVO ADORAVA IL SOLE COME TRINITÀ,

 UN SOLO DIO IN TRE FORME DIVERSE:

IL SOLE CHE NASCE, IL SOLE ALTO NEL CIELO DI MEZZOGIORNO E IL SOLE AL TRAMONTO.

GLI EGIZIANI ADORAVANO IL SOLE COME "TRE IN UNO"

- (Divinità egiziane, New International Encyclopedia. NY: Dodd, 1917. Volume 7, 529) -

 Il sole è "alto nel cielo come una sorta di "padre di tutti",

il sole "nasce" apparentemente come un "figlio" e

il sole "muore", tramonta e chiude visivamente il triangolo.

TRE FIGURE - TRE PERSONE

TRE IN UNO

La Trinità è associata anche ai "tre raggi dello spettro",

il triangolo e il prisma infatti non mancano mai nei testi esoterici e Gnostici,

tutto riconduce sempre al culto generativo e al culto della creazione, della creatura.

La stele di Ankh-ef-en-Khonsu (nota anche come Stele della Rivelazione) è una stele lignea dipinta scoperta nel 1858

da François Auguste Ferdinand Mariette presso il tempio funerario di Hatshepsut a Deir el-Bahari.

La stele era collocata nell'ex museo Bulaq, al numero di inventario 666.

 Secondo Crowley, la stele illustra la Trinità Sacra di Thelema:

Nuit, Hadit e Ra Hoor Khuit

In tutte le antiche religioni Misteriche e nella Massoneria il culto solare è

sempre stato associato ad un Triangolo, ad una Trinità.

“NELL'UNITÀ DI QUELL'UNICO DIO DEI BABILONESI,

C'ERANO TRE PERSONE E PER SIMBOLEGGIARE

LA DOTTRINA MISTERICA DELLA TRINITÀ ESSI USAVANO

IL TRIANGOLO EQUILATERO"

- Due Babilonia - Hislpo - (p. 16) -

Utilizzare il sole per descrivere la Trinità è tipico dei Massoni perché questa

associazione viene fatta molte volte nelle Logge.

La Massoneria custodisce infatti il culto solare Trinitario, strettamente legato alle dottrine sull'

"autodivinizzazione dell'uomo"

Quando si comprende questo si potrà iniziare a vedere davvero i simboli che vengono esposti nelle chiese di tutto il mondo,

nelle bacheche di molti sedicenti "ministri" e "dottori della Parola" che predicano una Trinità.


- OSIRIDE -

"IL SIGNIFICATO MASSONICO DELLA

 X

E' SEMPLICEMENTE QUESTO,

E' IL SEGNO DELL'OSIRIDE, IL DIO SOLE EGIZIANO"

- Texe Marrs - Dark Majesty -

Il "dio-sole" rappresentava il principio generatore maschile, il fallo, l'Osiride.

"OSIRIDE ERA INVOCATO COME IL DIO CHE RISIEDE NEL SOLE"

- Albert Pike (Morals and Dogma, Albert Pike, pp. 474 -477) -

Sotto: l'OBELISCO dedicato al "dio sole", poveniente da Heliopolis, oggi in Piazza San Pietro, ROMA:

"L'OBELISCO SI DISTINGUE PER LA PRESENZA STESSA DEL

DIO SOLE E IL DIO DEL SOLE E' LUCIFERO"

- EPPERSON -

"IL NOSTRO "PRINCIPIO CREATORE", O MEGLIO "PRINCIPIO GENERATORE" E' PTAH,

IL DIO FALLICO CHE TIENE IL PRIAPO IN MANO E

CON L'ALTRA BRANDISCE IL FLAGELLO.

 IL "PADRE DELLE ORIGINI", IL PRINCIPIO CREATORE DEGLI ANTICHI EGIZI"

- (Albert Pike - Rivista della Massoneria Italiana , del 1º settembre 1876, pag. 4) -

- IL CULTO SOLARE - GLI ORANTI - IL SACRIFICATORE -

Come si può vedere ancora oggi in molte rappresentazioni

gli Oranti si rivolgevano in preghiera e adorazione verso il sole o verso feticci solari di forma rotonda.

Il culto solare era legato al cosiddetto Stregone, la Bestia o il Cornuto.

Questo "alto sacerdote" può essere ritrovato nel  Quinto Arcano dei Tarocchii, è lo Ierofante o Papa.


Questi non erano altro che uno Sciamano, un Medium  che utilizzava lo

Spiritismo per mettersi in contatto con forze spirituali che la Bibbia denuncia con forza.

Lo Sciamano veniva infatti totalmente posseduto durante il rituale.

Possiamo vedere nella carta anche la Lama ed il Calice,

il Sacrificatore aveva infatti necessità di un'ostia o vittima.

Il sacrificio umano aveva un ruolo importantissimo in questi riti e

 queste ritualità erano molto conosciute anche dai Maya che rendevano culto al sole e al "serpente piumato" Quetzalcoatl.

Il grande sacrificio era poi strettamente legato al sole nero, ritenuto particolarmente funesto.

Durante le eclissi di sole il sole viene coronato come un "grande re".


Il cosiddetto "sole nero" era associato ad un sacrificio in grandissima scala,

 un sacrificio di massa per saziare gli dèi e calmare la loro collera.

"At certain points during the year, according to legend,

the spirit of the SUN GOD RA entered the stones of the OBELISKS,

and the Egyptians offered up HUMAN SACRIFICES to the deity at those times"

- (Solomon's Key: A Companion Guide to 'The Lost Symbol'

page 62, Tango Publishing Company) -

In Babilonia i luminari e la terra stessa erano considerati divintà e venivano adorati.

Sono passati secoli ma non è cambiato nulla nella sostanza, non vi è nulla di nuovo sotto il... sole.

Il culto solare Babilonese ha contaminato tutte le culture umane e si è insinuato in tutte le religioni del mondo.

Tutto deve infatti ruotare... attorno al Sole.

Quando gli Israeliti si pervertirono al culto dei Baal (culto solare, fallico, maschile)

delle Astarte (culto lunare, femminile) le immagini del sole e della luna vennero poste sopra gli altari e nei luoghi di culto,

allo stesso modo delle popolazioni pagane.

- IL DISCO SOLARE -

"VEDRAI ABOMINI PEGGIORI DI QUESTI (...)

ed ecco all'ingresso del tempio, fra il vestibolo e l'altare, circa venticinque uomini che,

PROSTRATI, ADORAVANO IL SOLE"

- Ezechiele 8,16 -

 Ra è stato rappresentato soprattutto come un disco solare, chiarissimo feticcio, simulacro solare.

"ALL'OSTIA DOBBIAMO LO STESSO CULTO E LA STESSA ADORAZIONE CHE DOBBIAMO A DIO.

Tutti i peccati del mondo possono essere vinti attraverso

L'ADORAZIONE EUCARISTICA PERPETUA"

- Giovanni Paolo II -




Il disco solare Ra è rappresentato e adorato in molte Logge Massoniche.

Sotto: LOGGIA MASSONICA e RITO cattolico-romano:

Il nostro mondo "moderno" è letteralmente circondato da queste

simbologie solari misteriche ma noi neppure le vediamo.

Le piccole Icone che oggi utilizziamo per comunicare, per rappresentare le nostre emozioni sono

 proprio delle icone solari, dei simulcri.

Quello che noi oggi chiamiamo comunemente "smile" non è altro che la rappresentazione del

"sole-uomo", il "sole nella carne" adorato dai massoni.


Sotto: Campagna di vaccinazione 2021:

- IL DISCO VOLANTE  - IL DISCO ALATO -

“666 IS THE OCCULT NUMBER OF THE HEXAGRAM,

THE SYMBOL OF THE SUN"

- David Cherubim, priest of the Golden Dawn -

Sotto: emblema sopra il busto di Washington. Il disco solare alato e l'esagramma: 

 "IL MONARCA UNIVERSALE VERRA' SU UNA NAVE DI LUCE CHE VOI CHIAMATE

DISCO VOLANTE"

 - falso profeta Giorgio Bongiovanni -

Sotto: Manly P. Hall - 33° Scottish Rite Freemason - The Secret teachings of all ages -

Questa divinità suprema è stata rappresentata anche come un

disco alato o disco volante.

Sotto: propaganda moderna, Assassins Creed:

Lo "stigmatizzato" Giorgio Bongiovanni ha passato la vita annunciando

l'arrivo di un presunto Gesù-Cristizzato che verrà a bordo di un Disco Volante assieme ai suoi amici "extraterrestri".

Sotto: Il l FALSO PROFETA Giorgio Bongiovanni e il gesto misterico dell'OSIRIDE RISORTO:

Il falso profeta Bongiovanni, devoto al dio Ra, annuncia infatti il trionfo della Trinità solare dicendo che il

"Gesù compenetrato dal Cristo"

 (questa dottrina Gnostica nega che Gesù è il Cristo, separa Gesù da Cristo, facendone due persone diverse...)

 consegnerà il regno al "padre Ra", il "monarca universale".

Questi simulacri, queste simbologie infantili e grottesche

possono essere osservate nei testi dei Testimoni di Geova:


...dei Teosofi:


...nelle moderne conferenze New Age...

Sotto: Mauro Biglino:

...nelle sculture di Satanisti e Massoni.

Sotto: ISIS LA VELATA con il SIMBOLO DI RA (ATON) sulla fronte:

 

I dischi volanti di Ra sono rappresentati anche nel climax del film esoterico Lucifer Rising.

"DIO E' IL SOLE, E' IL MONARCA CHE NELLA BIBBIA CHIAMIAMO ADONAY,

GLI EGIZIANI LO CHIAMAVANO RA"

- Giorgio Bongiovanni (in conferenza) -



- LA SVASTICA SOLARE -

La famosa Svasticaa che viene associata al Nazismo non è altro che un antichissimo simulacro solare e rigenerativo.


Il termine “svastica” deriva dal sanscrito “svastika” che a sua volta è un derivato di “svastì” (prosperità).

Il "dio sole" era infatti associato alla vittoria, alla ricchezza, alla prosperità e alla forza.

In India, in Grecia e nell'antica Roma la svastica era onnipresente nelle decorazioni e negli scudi degli idoli.


L'idea che Hitler "rovesciò" la svastica per "dare potere al male" è una sciocchezza priva di fondamento:

Nei tempi antichi si possono trovare svastiche che ruotano in direzioni diverse, questo non significa nulla.

Questo mito popolare non fa altro che rafforzare l'idea che un simulacro possa avere

 "potere positivo" o "portare fortuna" e questa è scaramanzia.

La Svastica era spesso rappresentata come un disco alato.

Questi  dischi volanti o alati sono  sempre stati associati al "potere" e al "dominio",

 patetiche caricature del vero potere di Dio.


- APOLLO - APOLLYON -

Nelle grotte della moderna "Basilica di san Pietro" possiamo trovare un antico affresco del dio sole, Apollyon.

Apollo è sempre stato considerato come "il figlio del sole", il "sole incarnato".

La "corona raggiata", la "Corona di Horo" è un'evidentissimo riferimento solare ed è

 un simbolo Misterico di "illuminazione".

Sotto: SEPOLCRO M, Vaticano:

Sia Apollo che Apollyon (citato nella Bibbia come "distruttore" e "angelo dell'abisso") sono falsi dèi

 che i pagani hanno associato al sole.

Biblicamente parlando Apollyon non è affatto il sole ma il re degli angeli confinati ancora nell'Abisso,

un luogo di prigionia creato da Dio.

"C'è un solo vero Dio che è onnipotente e supremo,

GEOVA

CHI VUOLE LA VITA, INCLUSO IL SUO FIGLIO PRINCIPALE GESU'

DEVE RICONOSCERE LA SUA SUPREMAZIA ED ASSOGGETTARSI A LUI"

- La buona notizia del regno - (p. 5) -


Ancora oggi moltissimi Gnostici dicono che Gesù Cristo "è il sole" o "il figlio del sole".

 I Testimoni di Geova negano che Gesù è l'Eterno, il Signore Dio e

  affermano poi che Gesù Cristo è in realtà un "angelo", l'"angelo dell'Abisso".


Per secoli il Papato ha tollerato e persino pubblicizzato l'uso e la venerazione di statue ed immagini

ove si voleva rappresentare il Signore Dio attraverso orribili simulacri, oscenamente uguali agli idoli dei pagani.

Sotto: APOLLYON, fontana del SOLE a NIZZA:

- CULTO MISTERICO TRINITARIO MITRAICO -

 - CAUTE - MITRA - CAUTOPATES -

Importantissimo culto solare Trinitario è certamente quello Mitraico.

La Chiesa Cattolica Romana ha sempre cercato di nascondere che il Mitraismo,

derivante dai culti Siriaci, era un culto tipicamente Trinitario.

Mitra è sempre rappresentato con i due dadofori, o portatori di fiaccole,

Cautes e Cautopates.

Questa rappresentazione, non casualmente, corrisponde a quella del

BAFOMETTO TEMPLARE

Sotto: il "dio sole invincibile" Mithra tra Cautes e Cautopates:

Cautes rappresentava il sole dell'aurora, Mitra è il sole alto nel cielo di mezzogiorno e Cautopates è il sole del tramonto.

Mithra, era celebrato come "dio della luce"e "dio del sole" ma ironicamente

  tenebrosi e privi di finestre, cavità o caverne naturali adattate, luoghi sotterranei.

Mithra era il "dio"dei "misteri Iniziatici", proprio come Horus Arpocrate.

Mithra era il "grande Iniziatore", il dio degli Gnostici.

Sotto: il "TACE" di HORUS ARPOCRATE, il "dio del silenzio iniziatico":

Nel pasto sacrificale Mitraico gli Iniziati dovevano bere il sangue e mangiare realmente della carne,

nel sacrificio di un toro o di altri animali.

Questo rito misterico venne tradotto nel cosiddetto

"sacrificio perpetuo" dell'Eucarestia cattolica-romana,

che prese furbescamente il posto della Santa Cena

(che non è mai stata la ripetizione di un sacrificio...) dei Cristiani.

Il culto dolare misterico prevedeva sette gradi di Iniziazione.

Nei misteri di Eleusini lo Ierofante

era il più alto sacerdote del sole, custode delle chiavi dei misteri, il Piter o il Pater Patratus,

colui che mostra gli oggetti sacri nei momenti culminanti dei riti iniziatici e

pronuncia le "formule sacre" per il compimento della grande opera.

- IL CULTO SOLARE DI HELIOS -

Sotto: il "dio sole HELIOS," sul suo carro:

Sotto: marchio moderno, HELIOS e ESAGRAMMA:

Nella mitologia greca la divinita solare principale fu Elio, Helios l'Arciere, il "portatore di luce",

rappresentato con la "raggiante corona", simbolo dell'Illuminazione Gnostica.

- capitolo - 

Il suo culto era particolarmente diffuso nell'isola di Rodi dove gli era consacrata una colossale statua, il Colosso di Rodi.

Sotto: il "portatore di luce", il "COLOSSO DI RODI":

Di questa titanica statua, di questo "colosso" che lasciava a bocca aperta i naviganti,

oggi non è rimasto quasi niente.

Il culto per Helios era molto sentito nell'isola Trinacria, quella bellissima terra che oggi chiamiamo Sicilia.

L'antico Colosso di Rodi era un simbolo del dio sole,

del "Lucifero", il "Portatore di luce", praticamente identico alla moderna

"statua della libertà" costruita dalla Massoneria in onore a Iside Lucifera.

Il "dio" ha forse "cambiato sesso"?

In realtà la sessualità di queste "divinità" è sempre stata molto ambigua perché il "dio misterico"

delle società segrete è il dio androgino, il Triplice.

Sotto: DIANA LUCIFERA, la "portatrice di luce":

- L'ALBA DORATA DI SATANA -

La Bibbia descriva la caduta definitiva di Satana e migliaia di Satanisti, Gnostici, Ofiti attendono il suo avvento.

E' la Golden Dawn, l'alba dorata, il nuovo eone di Horus

Il titanico fenomeno della New Age non è altro che la preparazione di tutto questo.

"L'universo è governato e guidato da

UNA GRANDE GERARCHIA, I MAESTRI ASCESI

A CAPO DEL NOSTRO SISTEMA SOLARE C'E' IL LOGOS SOLARE,

- David Icke -

Il culto solare è fondamentale nella New Age.

"SE ESISTE UN SIGNORE, QUELLO E' IL SOLE"

- David Icke -

Il falso profeta Bongiovanni chiama "il padre" come veniva chiamato dagli Egiziani:

RA

Ra, noto anche nella forma oppure Rha, è il dio sole misterico di Eliopoli nell'antico Egitto, il

re dei pagani e delle società occulte.


Sotto: Il guru New Age Giorgio Bongiovanni:

Internet ha avuto un ruolo determinante in quest'opera di lavaggio del cervello delle masse.

Questa propaganda massonica ha raggiunto rapidamente milioni di persone.

Milioni di persone confuse, sbandate, sciocche o idolatre cadono immediatamente nella trappola

pensando di aver ricevuto chissà quale "illuminazione" da Youtube.

La propaganda si rivelata subito efficace, colpisce nel segno.

Un numero incredibile di falsi profeti e presunti "contattati dagli extraterrestri" ha pubblicizzato questo 

culto e ha partecipato a questo gigantesco indottrinamento:

"IL PADRE NOSTRO E' IL SOLE"

- Eugenio Siragusa -

Sotto: Eugenio Siragusa, sedicente "contattato" dagli extraterrestri:

"IL NOSTRO DIO E' UN DIO SOLARE, UNO SPIRITO SOLARE"

- Eugenio Siragusa -


"VENGO A PORTARE UNA NUOVA FILOSOFIA.

BEATI COLORO CHE RISUSCITANO IN ME NEL LOGOS SOLARE.

LA MIA NUOVA FILOSOFIA PORTERÀ

AI MIEI GIOVANI STUDENTI, NEL CUORE DEI QUALI GIÀ È NATO UN NUOVO SOLE,

UN NUOVO EROICO FURORE. GLI APOSTOLI DI CRISTO,

I PRECURSORI DELLA SUA PROSSIMA,

GLORIOSA E POTENTE DISCESA SULLA TERRA,

HANNO SEMINATO SCINTILLE DI SOLE

NEL CUORE DEI VIRGULTI, DEI NUOVI “STUDENTI. PACE! UN DIO SOLARE.

"Il sole é abitato ed è il reggente di tutto il sistema solare.

In esso risiede l'intelligenza cosmica,

il padre (adonay), il figlio (cristo), lo spirito santo (forza creante)"

"VI ABBIAMO DETTO CHE IL SOLE E' IL PADRE ADONAY"

- rosacroce, falso profeta Giorgio Bongiovanni -

"IL LOGOS SOLARE E' LO SPIRITO DEL SOLE, IL SIGNORE"

- David Icke -

- ZEITGEIST -

Oggi una propaganda feroce e anticristiana sta cercando in ogni modo,

 con ogni sorta di bugia e pretesto ingannevole di associare l'antichissimo culto solare

 (e dunque tutti gli idoli ad esso associati...) a Gesù Cristo. Tra i documentari più conosciuti si può

 citare il documentario "Zeitgeist" interamente realizzaton da Massoni.

 Tutte le sciocchezze raccontate in questi documentari (come la presunta nascita di Gesù il 25 Dicembre)

non trovano nessun riscontro nella Bibbia.

 Ironicamente, è proprio il documentario che accusa (mentendo) i Cristiani di idolatria a

rendere un culto esplicito al sole (vedi frame sotto).

Sotto: Il guru New Age Giorgio Bongiovanni:

Questi ingannatori non stanno certo annunciando il Salvatore del mondo.

Sotto: FALSO PROFETA GIORGIO BONGIOVANNI annunciante la venuta di Ra:

Questo "messia" è solo l'ultima maschera del serpente antico.

 

La menzogna antica deve infatti ritornare al tempo della fine con una veste nuova e seducente

  per portare alla perdizione eterna coloro che non hanno avuto amore per la verità per essere salvati.

 - IL MARCHIO SOLARE -

“666 IS THE OCCULT NUMBER OF THE HEXAGRAM, THE SYMBOL OF THE SUN"

- David Cherubim, priest of the Golden Dawn -

"GUARDA LA LORO LORO FRONTE E TRANQUILLIZZATI PERCHE'

ESSI SONO COLORO CHE DIO RISPARMIERA' DALLA DURA SORTE"

ED IO, QUANDO EBBI VICINO QUELLE CREATURE, OSSERVAI

ATTENTAMENTE E VIDI IL SEGNO DEL SOLE"

- il guru degli "extraterrestri Eugenio Siragusa" -

"AVREMO TUTTI IL SEGNO DEL SOLE SULLA FRONTE"

- guru degli "extraterrestri" Eugenio Siragusa -

Il falso profeta Bongiovanni racconta che nel Nuovo Ordine Mondiale non ci saranno più guerre, tutto sarà meraviglioso e

gli "uomini illuminati" porteranno tutti un

"MARCHIO SULLA LORO FRONTE"

Sotto: illustrazione dell'esoterista Jamie Lee:

"IL NUMERO 666 ERA LA SOMMA TOTALE DEL NUMERO DEL DIO SOLE

PERCHE' QUESTO ERA IL SUO NUMERO SACRO COME SOVRANO DELLO ZODIACO"

- William Josiah Sutton -

"Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il

MARCHIO SULLA FRONTE O SULLA MANO,

egli pure berrà il vino dell'ira di Dio versato puro nel calice della sua ira; e

 sarà tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all'Agnello.

Il fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli.

CHIUNQUE ADORA LA BESTIA E LA SUA IMMAGINE E PRENDE IL MARCHIO DEL SUO NOME,

NON HA RIPOSO NE' GIORNO NE' NOTTE"

- Apocalisse 14,9 -

- IL CULTO A SATANA -

- 666 -

Questo gesto misterico, conosciuto in tutte le religioni misteriche, è

strettamente associato al numero magico della Trinità Ermetica, è

il "numero sacro"del "devs absconditvs", del "dio-sole" Babilonese:

E' il "dio" adorato nel momento culminante della Messa Cattolico-Romana.

Il culto solare misterico non non ha proprio nulla a che fare con il sole, con il luminare creato da Dio.

Il simbolo del "sole" adorato dai Gesuiti mostra un raggio diritto e uno ondulato che rappresentano gli opposti.

 Il "sole" adorato dai Massoni è infatti un simbolo misterico,

il mistero più alto della confraternita massonica:

L'UNIONE DEGLI OPPOSTI

 COINCIDENTIA OPPOSITORVM

I Satanisti sanno benissimo che il sole, il luminare creato da Dio, non ha nulla a che fare con tutto questo,

il culto solare è solo un paravento per il vero culto esoterico, il

CULTO A SATANA

Sotto: Lucifer Rising di Kenneth Anger:

"E' IL SOLE PADRE, E' DIO"

- Giorgio Bongiovanni (in conferenza) -

Sotto: film LUCIFER RISING:

Sotto: Lucifer Rising di Kenneth Anger:

Satana, la Trinità misterica solare è stata adorata sotto innumerevoli nomi:

- CERN - CERNUNNO - BAAL - APOLLO - QUETZALCOATL - SOL INVICTVS - METATRON -

RA - HORO - OSIRIS - APOLLYON - HELIOS -

Sotto: ISIS velata, la sfinge, il BAPHOMET:

"SATANA, LUI E' IL SIGNORE, IL SOLE"

- Aleister Crowley -

"IL CULTO DEL SOLE DEI MASSONI E DI ALTRI GRUPPI E' UNA FOGLIA

DI FICO PER IL CULTO DEI MASSIMI LIVELLI DEL SERPENTE SATANA"

- Fritz Springmeier "Be Wise As Serpents -

Sotto: Heliofant.

 "SE TU VEDI IL SOLE E DICI:"SIGNORE MIO TI ADORO", NON SBAGLI"

- Giorgio Bongiovanni (in conferenza)

Il supremo "mistero eucaristico"...

Il "dio sole misterico", Satana nella carne.

"IL DIO DEL SOLE DA SEMPRE E' LUCIFERO"

- EPPERSON -




RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE