- L'ORDINE MILITARE DEI GESUITI -

- ALUMBRADOS - ILLUMINATI -


"LA COMPAGNIA DEI GESUITI E' UNA SPADA LA CUI IMPUGNATURA E'

A ROMA E PUNTA OVUNQUE"

- André Dupin -

Il 15 agosto del 1534 il Cabalista Basco

IGNAZIO DE LOYOLA

chiama a raccolta pochi "Iniziati prescelti" e a Montmartre fonda una delle più potenti e

 malefiche sette che la storia ricordi:

La Società del Teschio e delle Ossa

"SOCIETA' DEI NUOVI TEMPLARI"

"CAVALIERI DELLA VERGINE"

meglio conosciuti come

"SOCIETA' DEI GESUITI"

Ancora oggi la figura di De Loyola (associata a Don Chisciotte) è esaltata ed indicata come

 modello nella società segreta

SKULL & BONES

Sotto: La società occulta Skull & Bones:
Sotto: L'Iniziato alla Skull & Bones Bush:

Il programma di Ignazio è approvato da papa Paolo III con la bolla Regimini militantis ecclesiae (27 settembre 1540).

- MARRANI -

Inigo Lopez de Loyola era un cosiddetto

MARRANO

Il termine "marrano" è un'espressione spagnola che indicava gli

"Alumbrados", gli "Illuminati"

 (molti anni prima che questo termine diventasse di moda nel mondo cosiddetto "complottista").

I Marrani erano una setta completamente gnostica, fedele agli insegnamenti della Qabbalah Babilonese.

Lo storico Marcelino Menéndez y Pelayo accertò l'utilizzo del termine già nel 1492,

 legato alle tesi gnostiche pervenute in Spagna attraverso influenze italiane.

Questa setta ha sempre avuto simboli precisi, codici precisi, dottine precise.

Il termine Marrano era ovviamente dispregiativo, il Marrano è infatti il porco.

Con questa parola venivano identificate delle persone false, bugiarde, dei traditori

che operavano nel totale segreto e nel nascondimento,

 fingendo di professare qualcosa in cui non credevano affatto,

con il fine di portare avanti la loro agenda, la "Grande Opera dei secoli".

I mezzi utilizzati da queste persone erano spregevoli e il loro compito era quello di "infiltrarsi" come Agentur

in ogni istituzione, occupare le massime cariche dei luoghi di potere per minarne le fondamenta.

I Marrani si riconoscevano tra loro attraverso un

CODICE SEGRETO


Il gesto segreto della Mano del marrano, indicante la lettera M della "Sophia" è

 utilizzata ancora oggi da Masssoni e Occultisti ad indicare il pieno possesso della

 DOTTRINA OCCULTA

capitolo -
Sotto: il fondatore dei GESUITI, Loyola

- LA TRINITÀ CABALISTICA -

I Marrani erano soprattutto dei traditori dell'Unico Signore Gesù Cristo.

"ASCOLTA ISRAELE:

IL SIGNORE E' IL NOSTRO DIO, IL SIGNORE E' UNO SOLO"

- Deuteronomio 6,4-9 -

Nel corso del XVII secolo, il Gesuita Athanasius Kircher e il Barone Knorr von Rosenroth, 

autore de "La Qabbala Denudata",

cercarono in ogni modo di diffondere la Qabbalah fra i Cristiani traducendo opere cabalistiche che essi consideravano

"la saggezza più antica"

Inigo Lopez de Loyola era un Cabalista e, come ogni Cabalista, era totalmente devoto alla

Trinità misterica

"LA CREAZIONE E' OPERA DELLA TRINITÀ"

- Karol Wojtyla - Giovanni Paolo II -

Principale compito di questi Cabalisti è quello di negare

L'UNICO SIGNORE DIO MANIFESTATO NELLA CARNE.

I trattati e diari di Loyola sono un concentrato di dottrine cabalistiche travestite da Cristianesimo.

 

Tutte le simbologie utilizzate dai Gesuiti derivano dal culto della Trinità Babilonese ed Egizia.




- GLI ILLUMINATI -

Gli Alumbrados si ritenevano "predestinati" e superiori alla "razza bastarda", i cosiddetti "goyim".

Queste persone avevano totalmente rigettato la Torah (la Bibbia) per volgersi invece

alle favole del Talmud e della Qabbalah Babilonese, alle antiche dottrine gnostiche.

Queste persone, falsamente convertite al Cristianesimo, era i cosiddetti

ALUMBRADOS

 ILLUMINATI

"GLI ALUMBRADOS PROVENIVANO SOPRATTUTTO TRA I FRANCESCANI E I GESUITI.

SANT'IGNAZIO DI LOYOLA NEL 1527 FU ACCUSATO DI SIMPATIZZATRE CON LORO"

- Enciclopedia Britannica - Vol. 1, pag. 693 -

Gli Alumbrados non riconoscono Gesù Cristo come Messia e come vero Dio manifestato nella carne,

non riconoscono Gesù Cristo come unico mediatore ma si dicono appunto "illuminati"

da una "dottrina superiore" che

"solo la divina Sophia può rivelare"

Tutti gli Illuminati sono consacrati alla cosiddetta

 "REGINA DEI CIELI"

"LA DIVINA SOPHIA"

I Massoni adorano questa "Sophia" anche come il

 G.A.D.U

 LUCIFERO

La Venere dei Gesuiti.

Queste persone si dicono"illuminate", "risvegliate" e

"IN DIRETTO CONTATTO CON DIO"

Queste persone affermano di aver ricevuto la "vera luce" attraverso pratiche magiche e rituali atti a conseguire la cosiddetta

"apertura del terzo occhio"

Sotto: CHIESA GESUITA a Manheim, Germania:

Il famoso "occhio nel triangolo" che i Gesuiti hanno messo in ogni

 "luogo di culto" non è certo stato messo per "puro caso" e non

 ha nulla a che fare con il Signore Dio che non può certo essere rappresentato dalla fantasia dell'uomo.

 - capitolo -

Dietro le apparenze gli Alumbrados, gli Illuminati, come gli gnostici erano totalmente antinomisti,

non riconoscevano alcuna legge, alcuna costituzione, alcuno stato.

"non c'è una fonte di autorità esteriore - solo interiore, il Dio dentro

l'individuo è lo stendardo della verità, la verità come realtà oggettiva non esiste"

- magia e Cabala, insegnamenti per l'uomo nuovo -

Gli "alumbrados" sostenevano di essere degli "eletti" arrivati a "contemplare l'essenza stessa di Dio" e

questo "contatto diretto" si realizza attraverso della pratiche e dei presunti

esercizi spirituali che altro non sono che evocazioni demoniache.

Questi Illuminati offrono dunque il loro corpo diventando dei Medium in balia di

intelligenze demoniache che li usano per i loro fini.

Gli Illuminati devono  portare a compimento "il regno" in vista del loro "padrone-maestro",

senza indugi e senza domande.

Gli Illuminati si sarebbero mostrati sempre sotto una maschera, mentendo a tutti,

fino alla "rivelazione finale" del loro

"maestro massimo"

Al termine della "grande opera" le loro dottrine avrebbero trionfato e

sarebbero state rivelate pienamente ad un mondo ormai pronto ad accoglierle.

 Il mondo si dirige verso questo terrificante traguardo.

- SOPPRESSIONE DELL'ORDINE - 1773 -

Espulso da vari paesi europei (a motivo anche, ma non solo, della sua infiltrazione sovversiva)

nella seconda metà del XVIII secolo, l'Ordine dei Gesuiti viene soppresso da "papa" Clemente XIV nel 1773.

- GLI ILLUMINATI DI BAVIERA -

 Dalle macerie del vecchio Ordine nasce l'

ORDINE DEGLI ILLUMINATI DI BAVIERA

Il fondatore dei moderni Illuminati Bavaresi è il Gesuita Adam Weishaupt di Ingolstadt, in Baviera.

Weishaupt è un professore presso l'Università di Ingolstadt, centro della controriforma Gesuita.

(Vedi enciclopedia Britannica vol. XII, p. 251).

Ingolstadt era proprio il centro dove nel 1556 i Gesuiti erano fiorenti.

(vedi History Of Protestantism di Wylie, Vol. 11, pag. 413.).

Tutte le prove suggeriscono che Weishupt continuò a lavorare per i Gesuiti

istituendo per loro, dopo la chiusura del 73, un nuovo ordine d'èlite.

Il 1° di maggio 2015 Giovanni Paolo II è "beatificato".

"KAROL WOJTYLA E' UN ILLUMINATO"

- “Le organizzazioni segrete e il loro potere nel ventesimo secolo” -

  1995 - Germania - Jan van Helsing - pagina 70 -

"OGNI UOMO CAPACE DI DI TROVARE IN SE STESSO LA LUCE INTERIORE

DIVENTA UGUALE A GESU', OSSIA UOMO-RE"

- Adam Weishaupt -

"tutte le religioni si fondano sull'impostura e le chimere,

che tutte finiscono per rendere l'uomo debole, strisciante e superstizioso.

DIO E IL MONDO NON SONO CHE UN'UNICA COSA"

- Weishaupt -

- I GESUITI E LA MASSONERIA -

La Compagnia dei Gesuiti è, di fatto, un braccio armato del Vaticano e domina sul potere temporale

  insieme ai Cavalieri di Malta, ai Cavalieri di Colombo e a molti altri Ordini collegati alla struttura Massonica.

In una lettera del MassoneE Charles Sotheran (1847-1902) si legge:

"E' anche curioso notare che la maggior parte di questi enti,

come l'Antico e Accettato Rito Scozzese, il Rito di Avignone,

l'Ordine del Tempio, il Rito di Flesser, il Grande Consiglio degli Imperatori di Oriente e di Occidente,

i Principi sovrani Massoni ecc., sono quasi tutti

FRUTTO DEI FIGLI DI IGNAZIO DE LOYOLA.

Il barone Hundt, il cavaliere Ramsay, Tschoudy, Zinnendorf e

numerosi altri che fondarono i gradi in questi riti, operarono

DIETRO ISTRUZIONI DEL GENERALE DEI GESUITI"

- Massone Charles Sotheran -


- GERARD BOUFFARD -

"IL VATICANO E' IL REALE CONTROLLORE SPIRITUALE DEGLI ILLUMINATI E DEL

NOVVS ORDO SECLORVM, MENTRE I GESUITI, TRAMITE IL PAPA NERO,

CONTROLLANO EFFETTIVAMENTE LA GERARCHIA VATICANA

E LA CHIESA CATTOLICA"

- Bouffard -

Gerard Bouffard, ha lasciato la Chiesa cattolica romana,

dopo aver lavorato sei anni come sacerdote in Vaticano,

incaricato del compito di trasmettere la corrispondenza giornaliera e sensibile tra il Papa ed i dirigenti dell'Ordine dei Gesuiti.

Il vescovo Bouffard rivela che il potere malefico dei Gesuiti si estende da un capo all’altro del mondo e che queste persone

agiscono come perfetti camaleonti, con l’intenzione di portare tutte le nazioni sotto una

 religione mondiale unica

- ALBERTO RIVERA -

Alberto Rivera (19 settembre 1935 - 20 giugno 1997), attivista religioso ed ex Gesuita,

lascia l'Ordine inorridito dai crimini e dai complotti orditi in seno alla chiesa romana.

Muore all'età di quasi 62 anni e vi sono fortissimi sospetti di una sua uccisione.

Rivera ha sempre coraggiosamente sostenuto l'appartenenza di Loyola agli "alumbrados".

"PIU' IN ALTO ANDAVO NELL'ORDINE GESUITA E

PIU' CORRUZIONE VEDEVO ALL'INTERNO DELL'ISTITUZIONE.

Fui invitato da Gesuiti di alto grado a partecipare ad una messa segreta in un monastero

nella parte nord della Spagna. Quando mi inginocchiai per baciare l'anello di un alto ufficiale,

vidi un simbolo su quell'anello che mi fece diventare il sangue freddo:

ERA UN SIMBOLO MASSONICO,

(...)Io scoprii che il Generale Gesuita era anche un Massone e un membro del Partito Comunista in Spagna"

- (Alberto Rivera: Alberto Part One, Jack Chick, Chino, California: Chick Publications, 1979, pag. 27, 28) -

Inutile dire che queste testimonianze sono subito state considerate "eretiche" e "paranoiche" dal Vaticano,

 Rivera è stato infatti uno fra i primi ad aver ricevuto l'etichetta di "complottista".

- LA MILIZIA AL SERVIZIO DEL PAPA -

De Loyola fonda un rigorosissimo Ordine militare Iniziatico, la struttura è piramidale.

"Imparai molto dall'Ordine dei Gesuiti

Finora, non è mai esistito nulla sulla terra di più

GRANDIOSO E TERRIBILE

di questa organizzazzione

GERARCHICA MONOLITICA

IO TRASFERII NEL

MIO PARTITO MOLTO DI QUESTA ORGANIZZAZIONE"

- Adolf Hitler -

 Le "costituzioni Gesuite", adottate nel 1.554, stabiliscono una rigidissima organizzazione di potere,

il comandante terreno prende il titolo di 

SUPERIORE GENERALE

Ogni Iniziato deve rendere obbedienza assoluta al suo superiore Gesuita

"LASCIATI GUIDARE COME UN CADAVERE"

- - INIGO LOPEZ LOYOLA -

Come soldato, il Gesuita concede il suo corpo, la sua anima, i suoi desideri e le sue volontà al suo Generale.

Il soldato Gesuita non deve fare nessuna nessuna domanda, non deve chiedere nessuna ragione.

Il generale è semplicemente il suo 

DIO SOVRANO

Al vertice di questa piramide si trova

"COLUI CHE TUTTO SORVEGLIA"

Ad ogni membro viene fatto prestare giuramento di fedeltà assoluta al "Papa".

Lungo tutta la loro storia i Gesuiti sono stati considerati come un ordine pericolosissimo e subdolo,

dedito all'infiltrazione nelle strutture di potere.

“I Papi e i loro agenti Gesuiti sono stati, e sono tutt'ora,

gli istigatori delle guerre, e mentre il mondo vive nel dolore,

Roma sta brindando con champagne”

Jeremiah J. Crowley (ex prete cattolico) -

- Romanism: A Menace to the Nation, Menace Publishing, p. 144. -

I Gesuiti sono stati espulsi da oltre 30 paesi, tra cui Francia e Giappone, per i loro tentativi e successi nell'infiltrarsi,

 influenzare, interferire e manipolare le aree politiche, militari ed economiche dei

PAESI SOVRANI

I Gesuiti sono stati cacciati da molte nazioni perché

considerati come degli infiltrati, dei cospiratori, degli

ASSASSINI

ESPERTI AVVELENATORI

Sotto: Jhon Paul II Coin. L.100

"L'Inquisizione Romana è stata amministrata dai Gesuiti dal 1542"

- F. Tupper Saussy (Autore del libro Rulers of Evil) -

 Il presidente USA Abramo Lincoln rivolse accuse pesantissime ai Gesuiti e

poco prima di morire disse che stava combattendo non solo contro i sudisti, ma

“in misura maggiore contro il Papa di Roma,

 i suoi perfidi gesuiti e i loro schiavi ciechi ed assetati di sangue”

Negli scritti privati e pubblici della maggior parte dei padri fondatori e dei leader dell'economia e

 della politica antecedenti il 1870, la minaccia costituita dai Gesuiti e dal Vaticano per gli Stati Uniti era

 spesso affrontata con allarme e preoccupazione.

Nel 1.778, due anni dopo che i coloni americani pubblicarono la Dichiarazione di Indipendenza,

 il Vaticano dichiarò un Editto che condannava la Repubblica Costituzionale degli Stati Uniti definendola

 un abominio, una malvagità e un peccato che doveva essere distrutto con ogni mezzo possibile.

In seguito all'Editto del 1778, il Vaticano istituì un conclave che affrontò e pianificò specificamente una risposta

 alla minaccia posta dalla Repubblica Costituzionale degli Stati Uniti.

La conclave vaticana concluse che un modo per contrastare la Repubblica Costituzionale fosse infiltrarsi

 in tutti gli altri paesi del Nord, Centro e Sudamerica, e influenzarli.

 Le carte private di Thomas Jefferson sono piene di riferimenti alla

minaccia costituita dai "cospiratori Gesuiti".

Ogni rapporto venne interrotto finché il Presidente massone Ronald Reagan (1980),

supervisionato dai più importanti Cavalieri di Malta interni al suo entourage,

ristabilì volontariamente i rapporti diplomatici.

Famosissimo è il "patto di ferro" con 

Karol Wojtyla

Negli scritti privati e pubblici della maggior parte dei padri fondatori e dei leader dell'economia e

 della politica antecedenti il 1870, la minaccia costituita dai Gesuiti e dal Vaticano per gli Stati Uniti era

 spesso affrontata con allarme e preoccupazione.

Samuel Morse, che creò il Codice Morse, scrisse numerosi articoli pubblici sulla

minaccia che i Gesuiti costituivano per gli Stati Uniti. 

"I GESUITI SONO UNA SOCIETA' SEGRETA,

UN'ORDINE MASSONICO POTENTISSIMO E SENZA RIVALI, CON CARATTERISTICHE DI

ODIOSITA' RIVOLTANTE, E MILLE VOLTE PERICOLOSA"

- Samuel Morse - inventore del telegrafo -


- TITANIC -

I Gesuiti furono coinvolti in tutti gli intrighi e le manipolazioni legate alla promulgazione

 del Federal Reserve Act del 1913 e alla fondazione dell'Internal Revenu Service.

I personaggi più ricchi ed influenti che si opposero al Federal Reserve Act finirono curiosamente tutti a picco sul Titanic.

"Il Superiore Generale Gesuita, chiamato anche "papa nero",

non solo controlla il suo potente Ordine dei Gesuiti

ma controlla anche i Cavalieri di Malta,

il livello massimo dei Cavalieri di Colombo, e i livelli massimi della Massoneria.

Attraverso il suo controllo dei livelli più alti delle società segrete

(in particolare i Cavalieri di Malta e gli alti livelli dei Massoni),

egli controlla le agenzie di intelligence alla cima del mondo.

L'Ordine dei Gesuiti aveva il controllo dei combattimenti più importanti,

ed era in grado di dirigere la guerra nella direziona che voleva, e

 in questo processo, massacrare milioni dei suoi bersagli favoriti.

Inoltre, a causa del suo controllo delle gerarchie Vaticane

(attraverso il suo Ordine dei Gesuiti e la Massoneria P2),

il Superiore Generale dei Gesuiti ha anche il controllo e l'impiego

della Congregazione per la dottrina della fede

(vale a dire, l'Ufficio dell'Inquisizione),

della Curia Romana e delle finanze Vaticane (che sono immense)

Se tutto questo non rende il "papa nero" l'uomo

più potente sulla faccia della terra, non so cosa dovrebbe farlo.

Le società segrete, e più in particolare l'Ordine dei Gesuiti

con i suoi Cavalieri di Malta e i massimi livelli della massoneria,

devono essere esposte e rimosse dalle nostre coste,

o l'America non sopravviverà"

- Darryl Eberhart (2005; Curatore delle newsletters Tackling the Tough Topics e Examining the Tough Issues -

Sotto: chiesa GESUITA:

 I timori di Eberhart sono fondati, la "grande potenza" dovrà infatti inchinarsi

 ad un potere che ha letteralmente divorato gli stati nazione.

La "Missione" dei Gesuiti è tenere sotto ipnosi le masse

tramite propaganda travestita in misticismo solidaristico (umanesimo)

rubando e consumando indisturbati risorse umane e naturali della terra.

Le società segrete o ideologiche e militari diffuse dai Gesuiti

provengono da quell'unica matrice fraudolenta e garantiscono profitti pecuniari ad un

gruppo ristretto ed entro la corte servente costituita da generali militari e capi di stato

repubblicani e monarchici, alti traditori dei popoli.

“L'opinione pubblica è praticamente all'oscuro delle schiaccianti responsabilità

dei Gesuitinell'inizio delle due guerre mondiali,

una situazione che può essere spiegata in parte dalle gigantesche

risorse economiche a disposizione dei Gesuiti,

che conferiscono ad essi il potere in numerose sfere,

in special modo dopo l'ultimo conflitto”

- Edmond Paris (Autore del libro The Secret History of the Jesuits) -

"Le SS erano state organizzate da [Heinrich] Himmler secondo i principi dell'

ORDINE DEI GESUITI.

Le regole del servizio e gli esercizi spirituali prescritti da Ignazio Di Loyola

rappresentarono un modello che [Heinrich] Himmler si sforzò con attenzione di copiare.

L'OBBEDIENZA ASSOLUTA ERA LA REGOLA SUPREMA;

ogni ordine doveva essere eseguito senza alcun commento."

- Walter Shellenberg, Capo della Sicherheitdienst (SD) Nazista -

"Quando si tratta di strategie manipolatorie di dominio Vaticano

 la mano dei Gesuiti appare sempre presente"

- Joaquin Saenz, sacerdote e teologo -

I Gesuiti furono molto ammirati da Hitler e da Himler.

"Il Terzo Reich' è la prima potenza che,

non solo riconosce, ma mette in pratica gli alti principi del papato'"

- Von Papen -

"Dal 1815, i Gesuiti, tramite i loro agenti, i Rotschield,

avevano il completo controllo sull'Inghilterra.

Se un leader non faceva come gli veniva detto, sarebbe stato utilizzato il denaro per ucciderlo,

calunniarlo, distruggerlo, ricattarlo, o semplicemente rimuoverlo dalla carica.

Ciò che è stato fatto in Inghilterra è stato fatto in molti Paesi."

- Bill Hughes (dal suo libro The Enemy Unmasked) -

- I GESUITI, "FORMATORI" DEI LEADER DEL MONDO -

L'ossessione per il dominio ed il controllo é sempre stata al centro delle attività dei Gesuiti ed é

stata segnalata con preoccupazione e denunciata moltissime volte, da persone molto diverse.

"I Gesuiti hanno sempre offerto nelle loro dottrine il disprezzo per le cose terrene,

nella pratica le hanno sempre inseguite avidamente"

- CC Colton - CC Colton -

La Santa sede è stata la principale promotrice del Trattato di Roma e dell'Unione europea.

Sostanzialmente tutti i grandi leader (banchieri, politici, militari...) che oggi regnano sul mondo

sono stati istruiti e preparati dai Gesuiti.

Queste non sono certo calunnie ma semplici evidenze.

A questi leader è assegnato il compito, sempre meno nascosto, di depredare, impoverire, annichilire le nazioni

per condurre il mondo verso una struttura sovra-nazionale.

Questi viscidi burattini non sono mai stati votati, non sono mai stati eletti da nessuno e non hanno mai fatto

 l'interesse dei loro Stati o dei loro cittadini.

Questi agentur sono degli esecutori che portano avanti un progetto senza indugio e senza tentennamenti.

"Non mi piace la ricomparsa dei Gesuiti.

Se c'è stata una società umana che merita la dannazione sulla terra e

nell'inferno è questa società di Loyola.

Tuttavia, il nostro sistema di tolleranza religiosa ci impone di offrire loro asilo"

- John Adam -

- HERMAN VON ROMPUY -

Una delle massime storiche più famose dei Gesuiti é:

"CHI CONTROLLA LE SCUOLE, CONTROLLA IL FUTURO"

- Herman Von Rompuy -

Il pupazzo al servizio dei Gesuiti Herman Von Rompuy è uno dei tanti personaggi che ha occupato

le poltrone più importanti senza essere stato mai stato eletto dai cittadini.

"GLI STATI NAZIONALI SONO MORTI"

 - Herman Von Rompuy -

"IL 2009 E' ANCHE STATO IL PRIMO ANNO DI GOVERNO MONDIALE

con la creazione del G20 nel bel mezzo della crisi finanziaria globale.

La Conferenza sul Clima di Copenaghen sarà

un altro passo avanti verso il GOVERNO GLOBALE del nostro pianeta"

 - Herman Von Rompuy -

"...oserei dire che il “marchio di fabbrica” dei GESUITI é quello

di concepire una MONDIALIZZAZIONE nel rispetto delle culture particolari.

Una mondializzazione religiosa, attraverso la fede, la speranza e la carità,

ma attraverso una fede coniugata con la ragione perché il contributo della Compagnia dei Gesuiti

alle scienze è assolutamente prodigioso.

Un bell'esempio di questo è stato il Padre

THEILLARD DE CHARDIN,

scienziato visionario per il quale l'unificazione e l'amore erano il motore dell'evoluzione..."

 - Herman Von Rompuy -

"E quelli di voi che mi conoscono un po' meglio sanno bene quanto sia personalmente, come antico alunno,

attaccato all'insegnamento dei Gesuiti.

A LORO DEVO MOLTO.

Senza di loro, non sarei oggi ciò che sono come uomo e come intellettuale"

 - Herman Von Rompuy -

- MARIO DRAGHI -


Mario Draghi fu un allievo dei Gesuiti, e con lui quasi tutta la classe dirigente italiana,

da Luca Cordero di Montezemolo, Luigi Abete, Gianni de Gennaro, Francesco Rutelli...

Il banchiere, vicino a tutte le più grandi strutture che operano

per la creazione del goverrno mondiale è considerato come il

"CURATORE FALLIMENTARE"

dell'"impresa Italia".

- MARIO MONTI -

“Non so cosa sia esattamente la massoneria

so di non essere massone

Non so come valutare i massoni, come accorgermi se uno è massone"

- Mario Monti - intervista con Lilli Grubetr -

Monti è uno dei peggiori globalisti in circolazione.

Gli ideali di Monti e la sua formazione sono sempre stati quelli della distruzione delle nazioni e della lode

alla Governance Globale Vaticano-Gesuita.

Mario Monti, Presidente dell'Università Bocconi, si è diplomato alla scuola dei Gesuiti, Leone XIII,

la scuola dell'alta borghesia milanese.

Monti ha conseguito la specializzazione all'Università di Yale, quell'Università dove ha sede la Skull and Bones.

Monti è stato eletto Presidente Europeo della Commissione Trilaterale nel 2010.

La Commissione Trilaterale è

una delle massime organizzazioni globaliste che riunisce l'élite statunitense, europea e nipponica.

  Il Cavalieri di Malta co-fondatore della Trilaterale (1973) è David Rockefeller,

cicino a lui ci sono Zbigniew Brzezinski (Bilderberg, CFR), l'uomo che scelse Wojtyla come "papa".

Una grande famiglia.

Mario Monti fa parte del Comitato Direttivo del Gruppo Bilderberg, altro gruppo globalista,

i cui meeting sono riservati; anche questo gruppo lavora per un governo mondiale.

Il Gruppo Bilderberg è stato fondato dall'istruito da Joseph Retinger e

dal Principe Bernardo d'Olanda, Cavaliere di Malta al servizio dei Gesuiti.

Piccolo il mondo.

Mario Monti fa parte del Comitato Esecutivo dell'Istituto Aspen,

altro think tank non democratico la cui missione è l'internazionalizzazione politica, economica e culturale e la globalizzazione.

Nel loro stesso sito é possibile leggere:

"Il 'metodo Aspen' privilegia il confronto ed il dibattito 'a porte chiuse' ..

in condizioni di assoluta riservatezza..."

Nel comitato esecutivo troviamo affiancati nomi come quelli di

Romano Prodi, Giulio Tremonti, Gianni Letta, Fedele Confalonieri e Giuliano Amato...

alla faccia della "destra" e della "sinistra"...

La branca italiana dell'Istituto Aspen è stata fondata da Gianni Letta, Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Piano.ano).

- JORGE MARIO BERGOGLIO -

Il 13 - 3 - 13 l'unico Gesuita presente nel conclave diventa "papa" della "chiesa cattolica romana".

Il nome “Francesco” è stato preso in onore di Francesco Borgia e Francesco Saverio fondatori dei Gesuiti con Ignazio de Loyola.

- I GESUITI E LO STRANO "SOGNO" DI AURITI -

Uno tra i massimi teorici del valore indotto della moneta era il professore Giacinto Auriti che oggi molti "complottisti"

considerano come una sorta di "divinità" o come un "santo".

Che Auriti fosse fedele è poco ma sicuro... ma a chi? Al Papa di Roma certamente.

"Papà andava a Messa ogni mattina.(...)Si recava spesso in Vaticano,

 a colloquio con l'allora Cardinale Ratzinger "

- la figlia - Francesca Auriti -

Auriti era devotissimo alla "regina dei cieli" e alla fine degli anni Settanta la sua fedeltà a questa figura

lo portò a costruire una chiesa in suo onore.

"Vorrei che la Chiesa di Roma, secondo un principio cristiano, si sostituisse alla banca centrale

STAMPANDO MONETA e dandola al popolo"

Ecco dunque il vero "sogno" (o l'obiettivo?) dichiarato.

Dare il completo controllo della moneta al Vaticano,

rendendo forse ufficiale quello che oggi è celato e subdolo.

Il Vaticano ha infatti curiosamente avuto un ruolo assolutamente centrale nella propaganda

per la "moneta mondiale" e per un

"NUOVO SISTEMA ECONOMICO GLOBALE".

A questo proposito è utile ricordare le parole della Pope star Karol Wojtyla

sul progetto UFWC di

MONETA UNICA MONDIALE

un progetto di Sandro Sassoli che ha trovato appoggi in tutto il mondo.

"Il progetto UFWC come simbolo di unità e di pace per il mondo".

- Karol Wopjtyla -

Ma quanto "cristiano" interesse per le finanze e l'economia ha questo amorevole Papato.

Auriti aveva stretti rapporti con Monsignor Vincenzo Fagiolo che, tra le varie cariche è stato vicepresidente della CEI,

Presidente della Caritas Italiana e Presidente del Pontificio Consiglio per l'Interpretazione dei Testi Legislativi,

si recava spesso in Vaticano in visita a Ratzinger.

Questo non capita proprio a tutti i "fedeli".

- UN DISEGNO DIABOLICO -

 - RAPITI -

I Gesuiti nacquero in un periodo di forti dissensi e riforme contro il potere corrotto dell'istituzione papale.

Troppe persone stavano ormai considerando il Papa come una figura di anticristo e

  Roma come la "grande città", la donna prostituta descritta in Apocalisse.

Ai Gesuiti venne dato l'incarico di arginare con la forza questo movimento e persino di confezionare

una nuova "teologia" che allontanasse ogni sospetto ed ogni opposizione al potere papale.

Al fine di distogliere l'attenzione dalla Chiesa cattolica romana come prostituta e

 dal Papa come figura di anticristo

una nuova interpretazione doveva essere trovata ed imposta a tutti.

Si doveva dunque costruire un perfetto capro espiatorio,

un "anticristo spaventapasseri" e dittatore da offrire in pasto alle masse.

Eliminato questo "super-cattivo dittatore" il potere papale

avrebbe potuto risorgere più forte di prima e trionfare sul mondo intero.

Nacque un movimento che venne chiamato "futurismo" perché concentrava praticamente

tutte le profezie bibliche in un limitatissimo periodo di tempo, di un lontano futuro.

  Il Gesuita Francesco Ribera (1537-1591) lavorò fortemente in questo senso.

Anche il Gesuita Manuel de Lacunza (1731-1801) sostenne queste teorie nel suo manoscritto dal titolo

La Venida del Mesias en Gloria y Majestad(La venuta del Messia in gloria e maestà).

Scrivendo sotto il falso nome di Juan Josafa (Rabbi) Ben-Ezra, Lacunza sperava

di nascondere il fatto che egli era un cattolico romano, in modo da dare al suo libro migliore accettazione.

I Gesuiti si trovano curiosamente alla radice di una dottrina completamente opposta alla Parola di Dio, il cosiddetto

RAPIMENTO SEGRETO PRETRIBOLAZIONE

- capitolo -

Il progetto Gesuita-Templare mira all'eliminazione fisica del maggior

numero dii pseudo "Cristiani" ingannati e sedotti da dottrine bugiarde attraverso una

 SOLUZIONE FINALE

Questa soluzione finale intende operare una vera e propria selezione attraverso una trappola inaudita.

Dopo questo primo "sfoltimento" sarà operata una persecuzione finale contro i veri

Cristiani fedeli al Signore Gesù Cristo e contro gli ebrei Monoteisti fedeli agli insegnamenti della Torah.

Il mondo intero dovrà infatti essere condotto verso  un falso Cristo che,

secondo le dottrine Cabalistiche dovrà

"UNIRE IL MONDO"

L'apostolo Paolo mise in guardia i credenti dicendo loro che prima del Ritorno di Cristo dovrà essere

MANIFESTATO L'EMPIO, IL FIGLIO DELLA PERDIZIONE.

- LA GRANDE OPERA DEI GESUITI -

- L'EVOLUZIONE VERSO L'UOMO-DIO -

La cosiddetta "grande Opera Massonica" è, di fatto, una

CONTRO-OPERA

che si oppone alla

VERA, UNICA OPERA DI CREAZIONE DEL DIO UNICO E VERO.

I Gesuiti lavorano ad un piano a lungo termine, conservato nei gradi più alti della

CONFRATERNITA MASSONICA

- DISTRUGGERE TOTALMENTE LA FEDE NEL SIGNORE DIO CREATORE DI TUTTE LE COSE -

- DISTRUGGERE E NEGARE OGNI VERITA' SULLA TERRA OVE L'UOMO VIVE REALMENTE -

- DEPOPOLAZIONE -

- DISTRUGGERE LA FAMIGLIA E GLI STATI-NAZIONE -

 - CONDURRE IL MONDO INTERO VERSO IL CULTO DELLA BESTIA CABALISTICA -

 - CONDURRE IL MONDO INTERO VERSO IL CULTO A SATANA E AI SUOI ANGELI -

Ancora oggi milioni di persone ridono di tutto questo ma proprio queste persone facilitano l'avanzare della cosiddetta

"GRANDE OPERA"

Gli agentur dei Gesuiti e della Massoneria si trovano infatti dietro a tutte quelle "grandi teorie"

atte a distruggere l'idea di un Dio Creatore di tutte le cose e

 ad introdurre la diabolica dottrina cabalistica della divinizzazione dell'uomo che il mondo conosce come

 TEORIA DELL'EVOLUZIONE

"E' la legge dell'universo che in tutte le cose vi sia un'esistenza antecedente.

Prima di ogni forma vi è una forma antecedente, ma meno evoluta.

OGNUNO DI NOI STA EVOLVENDO VERSO LA DIVINTA'

- Theillard de Chardin -

- GEORGES LEMAITRE - GESUITA (CABALA) -

L'Iniziato Gesuita Georges Lemaitre

pubblica nel 1927 l'ipotesi dell'atomo primigenio, oggi nota come

TEORIA DEL BIG BANG

- I GESUITI E LA CHIUSURA DEL CERCHIO -

I Gesuiti si trovano all'origine di tutte le dottrine che oggi vengono diffuse nella cosiddetta New Age.

Moltissimi siti di "complottismo" denunciano oggi i Gesuiti per poi abbracciare proprio le loro dottrine,

tutto questo è certo patetico.

Gli Illuminati e sono i veri costruttori della

NUOVA RELIGIONE UNIVERSALE

 che tanto viene pubblicizzata proprio dai New Ager che criticano il potere temporale del Vaticano.

La trappola che si chiuderà sul topo e su tutti coloro che, delusi dalla religione cattolica romana,

butteranno via anche la fede in Gesù Cristo come Salvatore e Unico mediatore.

La Massoneria mondiale ha previsto tutto questo con largo anticipo.

La Bibbia descrive e profetizza questo momento tragico,

annunciando la grande apostasia e un grande inganno per tutti coloro che hanno rigettato la Verità per volgersi alle favole.

- THEILLARD DE CHARDIN -

Nel libro autorevole e di grande successo, "The Aquarian Conspiracy", di Marilyn Ferguson,

un sondaggio tra i new agers dimostrò che la principale influenza sul loro "risveglio" spirituale derivava proprio dalle letture

del Gesuita Pierre Teilhard de Chardin.

Il libro fu descritto come un "manuale per la nuova era" che

"cercava un cambio di paradigma nella coscienza globale".

"Theillard de Chardin è uno degli scrittori più citati dai principali occultisti New Age"

- Gary Kah - ' En Route to Global Occupation ' (p. 41) -

Theillard de Chardin annunciava proprio  la grande religione universale luciferina.

"Teilhard sognava un'umanità che si sarebbe fusa con Dio,

CIASCUNO AVREBBE REALIZZATO LA SUA PROPRIA DIVINITA' NEL PUNTO OMEGA.

QUESTA CONVINZIONE HA ISPIRATO MOLTI DEGLI ATTUALI LEADER NEW AGE"

- Dave Hunt e T.A. McMahon -

Con Chardin prende vita (o semplicemente si amplifica) il sistema di credenze legato alla

"coscienza uno", al "tutto è uno"

oggi tanto pubblicizzato da disinformatori come David Icke.

"Tutti siete maestri perfetti, non c'é divisione,

TUTTO E' UNO"

- David Icke -

Sotto: il Guru spiritista David Icke:

"POSSO ESSERE SALVO SOLO DIVENTANDO UNO CON L'UNIVERSO"

- Gesuita Theillard de Chardin -

Nella grande chiesa Gesuita Sant'Ignazio de Loyola a Campo Marzio (Roma) si può vedere una maquette di

TEMPIO DI TUTTE LE RELIGIONI UNITE

"CHE SIANO UNO" - "UT UNUM SINT"

Theillard de Chardin è diventato il grande ispiratore di Karol Wojtyla che il

 12 maggio 1981, in occasione del centenario della nascita, lo elogiò:

"LE MERAVIGLIOSE RIPERCUSSIONI DELLE SUE RICERCHE E INDAGINI,

così come la forte influenza della sua personalità e della ricchezza del suo pensiero."

-Wojtyla -

- L'EVOLUZIONE E L'UOMO NUOVO DEI GESUITI -

 

 "Io credo che la creazione è stata fatta in sei giorni proprio come descritto in Genesi"

Così io ho pensato... ma ha davvero letto la Genesi dove

dice che il mondo è piatto, è racchiuso da una cupola e c'é acqua sopra e sotto la cupola?

(risatina)

E dove va lo Shuttle? Come fa a non bagnarsi?

(risata. risate del pubblico)"

 - GESUITA GUY CONSOLMAGNO -

La farsa dell'uomo che discende dalla scimmia, la farse della presunta evoluzione 

non può che condurre all'ultimo grande inganno che chiuderà il cerchio per sempre.

LA TRAPPOLA STA PER SCATTARE

 BAMBINI MAI CRESCIUTI CREDERANNO ALLE FAVOLE

La simbologia dei Gesuiti riconduce infatti al supremo assassinio, quello del

GOLGOTA

IL LUOGO DEL CRANIO

 Tutti coloro che hanno rigettato la Bibbia per volgersi alle favole saranno allora

MARCHIATI

 per sempre dalla menzogna.

- IL FALSO PROFETA DEI GESUITI -

- IL CRISTO DELL'EVOLUZIONE -

Sotto: Knight Templar- Rivista massonica - Febbraio 2011:

I Gesuiti hanno avuto un ruolo fondamentale nella creazione della diabolica immagine

 che il mondo intero associa ormai al Salvatore del mondo.

 E' proprio il Gesuita Józef Andrasz a spingere la titubante suora Faustina Kowalska

 ad ascoltare un'apparizione che, contro ogni insegnamento Biblico, le chiede di

DIPINGERE E ADORARE UN'IMMAGINE

- capitolo -

Il famoso film del Massone Mel Gibson viene realizzato proprio sotto la stretta supervisione dei Gesuiti.

"NON C'E' SALVEZZA FUORI DALLA CHIESA CATTOLICA"

- Mel Gibson, The Herald Sun -

Sotto: Mel Gibson, Jim Caviezel, gesto massonico The master of the second veil:

"Guai al PASTORE STOLTO che abbandona il gregge!

Una spada sta sopra il suo braccio e sul SUO OCCHIO DESTRO .

Tutto il suo braccio si inaridisca e tutto il

suo OCCHIO DESTRO resti accecato".

- Zaccaria 17 -

Il Gesuita Chardin non credeva e non professava certamente Gesù Cristo e la salvezza in Lui ma annunciava invece il

"CRISTO DELL'EVOLUZIONE"

"CHARDIN HA INSEGNATO CHE IL DIO DA ADORARE E' COLUI CHE

 SORGERA' DALL'EVOLUZIONE DELLA RAZZA UMANA"

- Roots of Radical Theology, John Charles Cooper -

Questo "cristo" non è certamente il Signore Dio ma una delle "guide spirituali della nuova era",

il "cristo cosmico" tanto pubblicizzato dagli esoteristi di tutto il mondo.

"UNA GENERALE UNA GENERALE CONVERGENZA DELLE RELIGIONI SOPRA

UN CRISTO CHE SODDISFI TUTTI

Questa mi sembra l'unica possibile conversione del mondo,

e l'unica forma in cui può essere concepita una RELIGIONE DEL FUTURO...

CREDO CHE IL MESSIA CHE ASPETTIAMO,

che noi tutti attendiamo senza alcun dubbio,

SIA IL CRISTO UNIVERSALE, IL CRISTO DELL'EVOLUZIONE"

- Chardin -

Sotto: l'IMMAGINE dipinta della "divine mercy":

Gesù Cristo ha forse bisogno di immaginette?

Gesù Cristo ha forse bisogno di strutture militari per fondare il Suo regno?

NO

Il "cristo" delle immagini della "divina misericordia" non ha proprio nulla a che vedere con il Buon Pastore.


- LA COMPAGNIA DELLA BESTIA CABALISTICA -

Sotto: HIRAM ABIFF:

Nel Secondo Sarcofago di Karol Wojtyla ritroviamo il sigillo della

Società del Teschio e delle Ossa


I Gesuiti sono sempre stati una Milizia al servizio del Papa di Roma.

Sotto: Karol Wojtyla si presenta al mondo come nuovo Papa dei cattolici-romani:

Non è affatto esagerato o "complottistico" affermare che questa Compagnia abbia operato e

stia operando realmente (assieme a molte altre) in un disegno di controllo totale del mondo.

Il Papato si è servito di questo potere tentacolare per infangare e distruggere ogni opposizione e

 massacrare tutti i Cristiani che non si piegarono all'adorazione del "santo padre" e della Trinità.

Tutte le istituzioni, i papi, i re, i personaggi che cercarono di mettere un freno a questa controversa

 società vennero semplicemente spazzati via.

Compito dei Gesuiti è consegnare tutto il loro potere nelle mani di un uomo solo, la

 GRANDE BESTIA CABALISICA

Sotto: la Bestia della Kabbalah:

LA BESTIA 666

Sotto: STEMMA PAPALE di Karol Wojtyla, giardini vaticani:

Nel libro "The keys of this blood" il sacerdote cattolico Gesuita Malachi Martin scrive:

"I GESUITI SONO UN'ORGANIZZAZIONE MILITARE,

NON UN ORDINE RELIGIOSO. IL CAPO DEI GESUITI E' IL GENERALE DI UN ESERCITO,

NON IL MERO ABATE DI UN MONASTERO.

L'OBIETTIVO DI QUESTA ORGANIZZAZIONE E' IL POTERE

POTERE NEL SUO PIU' DISPOTICO ESERCIZIO:

POTERE TOTALE, POTERE ASSOLUTO, POTERE UNIVERSALE.

 IL TOTALE CONTROLLO DEL MONDO SOTTO LA VOLONTA' DI UN UOMO SOLO"

- Massone Napoleone Bonaparte -

Sotto: il MASSONE "don" ORIONE:


 Le dieci corna che hai viste sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno;

ma riceveranno potere regale, per un'ora, insieme alla bestia.

 Essi hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorità alla bestia.

 Essi combatteranno contro l'Agnello, ma l'Agnello li vincerà, perché è

 il Signore dei signori e il Re dei re e quelli con lui sono i chiamati, gli eletti e i fedeli».

Poi l'angelo mi disse: «Le acque che hai viste, presso le quali siede la prostituta

, simboleggiano popoli, moltitudini, genti e lingue.

Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta,

la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco.

Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e

di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finché si realizzino le parole di Dio.

 La donna che hai vista simboleggia la città grande, che regna su tutti i re della terra.

- Apocalisse 17,9 -

 


RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE