- IL MISTERO DELL'INIQUITA' -

- LA DOTTRINA OCCULTA -

- LA MANO PANTEA - LA TRINITÀ MISTERICA -



La MANO che moltissime persone hanno ingenuamente attribuito al Messia è un

 TALISMANO PAGANO,

direttamente correlato con i

CULTI MISTERICI SOLARI, la TRINITÀ MISTERICA e il PANTEISMO.

La MANO PANTEA o MANO ERMETICA

IL DOGMA MAGICO UNIVERSALE

UNO IN TRE E TRE IN UNO

IN ALTO COME IN BASSO

IL TRIPLICE

Due dita sono ALZATE: Il compasso, il dio sole, il principio maschile.

Due dita sono abbassate: La squadra, la dèa, il principio femminile,

Il terzo dito (che può essere rappresentato "chiuso" o "aperto") porta il frutto ermafrodita, la

PIGNA.

 capitolo -

Sotto: la gigantesca PIGNA del Vaticano:

 Il PANTEISMO riconduce alla menzogna del serpente antico:

TU SEI DIO

Il PANTEISMO nega la differenza tra CREATORE e creazione-creatura.

Il PANTEISMO si trova alla radice del SATANISMO che relativizza ogni cosa,

affermando che "il peccato non esiste" e che l'uomo è dio ed è legittimato a fare tutto quello che crede.

Questo gesto antichissimo era associato ad una 

INIZIAZIONE MISTERICA che legava l'adepto al suo "dio" MISTERICO:

LA TRI-UNITA'.

L'adepto doveva dunque "accogliere il cristo" o la "sophia" ed "evolvere" in un percorso iniziatico

 che lo portava a "realizzare di essere dio".

 "IN ALTO COME IN BASSO"

Questa massima riassume l'insieme degli insegnamenti e gli obiettivi dell'ermetismo,

dove il microcosmo è come il macrocosmo, e

"TUTTO E' UNO".

I pagani che vennero iniziati in questo culto pagano sono certamente stati milioni, miliardi.

Praticamente tutte le RELIGIONI MISTERICHE antiche adoravano la

TRI-UNITA' MISTERICA o TRIADE.

- MANO PANTEA E RELIGIONI MISTERICHE -

BAAL-TRIADE - BAAL-TRINITA' (Baal-Shalishash)

Questo gesto misterico è infatti presente in tutte le culture antiche ed è SEMPRE legato al

CULTO DELLA TRINITA' o TRI-UNITA' MISTERICA.

Centinaia di IDOLI DEI PAGANI mostrano le stesse identiche simbologie perché il culto non è

 mai cambiato nei secoli, il concetto del DIO TRINO MISTERICO è rimastro sempre identico e

ha attraversato tutta la storia dell'uomo:

"IL SEGRETO, IL MISTERO DEI TRE IN UNO"

 Il DOGMA MAGICO.

Il TRIANGOLO o le mostruose rappresentazioni del TRICEFALO

sono appunto rappresentazione di questa dottrina antichissima:

TRE TESTE (tre figure, tre persone, tre entità)

UN SOLO CORPO (un solo dio: BAAL)


"SABAZIO; DEMONE GLORIOSO, RE SUPREMO DI TUTTO,

vieni soccorritore a coloro che CELEBRANO I MISTERI"

- Inni Orfici -

DIO SOLE SABAZIO, come ODINO, come ZEUS, come OSIRIDE, era venerato come

DIO SOLE - TRINITAS

"OSIRIDE, SABAZIO ERA ADORATO COME

ILGRANDE PADRE IN TERRA, IL DIO SOLE"

Tutte le antiche divinità solari erano TRIADE MISTERICA.

Siamo ovviamente lontanissimi dal VERO E UNICO DIO della bibbia.

"OSIRIDE ERA CONOSCIUTO DAI FRIGI COME SABAZION, ADORATO COME

DIVINITA' SOLARE MASSIMA.

IN TRACIA E IN GRECIA ERA DIONISO, DIO DELLA LUSSURIA,

DELLA SFRENATEZZA E DEL VINO"

- LA MANO PANTEA DEI GESUITI -

I GESUITI hanno consevato il CULTO MISTERICO PAGANO ANTICO, nulla è cambiato nei secoli.

Questo gesto di obbedienza totale  è utilizzato dalle GUARDIE SVIZZERE e dai GESUITI,

al totale servizio del PAPA,

lo IEROFANTE, il "sommo sacerdote" che custodisce i MISTERI.

- MANO PANTEA E MASSONERIA -

Questo gesto è legato al grado 33° della MASSONERIA.

La MASSONERIA si dice GIOVANNITA e conserva un cosiddetto

BATTESIMO INIZIATICO GIOVANNITA

 rinnegando l'unico vero RE-MESSIA e dunque l'unico battesimo.

Sotto: il MASSONE Leo Lyon Zagami e il personaggio di Adam Kadmon:

- LA MANO PANTEA DEL PAPA -

Il PAPA è il "sacro custode" del CULTO ALLA TRINITA'

  l'ultimo erede degli antichi IEROFANTI, i "PETER" Caldi, custodi dei segreti INIZIATICI.















Non è certo difficile vedere nel "PAPA" di Roma l'ultima figura di FARAONE,

il "GRANDE PADRE OSIRIDE" in terra.




- LA MANO PANTEA E IL TRONO DI JVPITER -

Dopo la conquista della Mesopotamia da parte dei Persiani, il

SACERDOZIO BABILONESE

fuggì a PERGAMO, nell'Asia Minore.

Qui eresse i templi dell'Acropoli di Pergamo in onore del PANTHEON greco,

continuando ad adorare lo stesso dio misterico babilonese, il "DIO TRIPLICE", 666.

In Apocalisse Pergamo è associata al 

TRONO DI SATANA.


"Nonostante la Palestina costituisse il luogo di nascita del misticismo ebraico,

il luogo in cui la KABBALAH fu CONCEPITA e ottenne maggior importanza fu

BABILONIA"

- Universal Jewish Encyclopedia (del 1943), alla voce « Kabbala -

Il CULTO della TRI-UNITA' MISTERICA -S-T-N- era considerata come il

 TRE IN UNO nel DIO SOLE.

SEMIRAMIS - TAMMUZ IL FIGLIO - NIMROD IL PADRE

Il culto e i MISTERI BABILONESI vennero conservati nel

 TEMPIO DI ZEUS a Pergamo e poi trasferiti a ROMA nel 133 aC quando Attalo III morì senza eredi.

La penetrazione della RELIGIONE MISTERICA BABILONESE

 divenne così generale che ROMA venne chiamata la

 NUOVA BABILONIA".

La veneratissima statua bronzea di S. Pietro fu fatta realizzare,

dal pontefice S. Leone Magno (440-461) dopo l'incontro con ATTILA (452).

Essa fu realizzata riutilizzando il bronzo della statua di GIOVE CAPITOLINO,

il "PADRE" IUPITER, il "dio" degli dèi pagani, ZEUS.


Certamente significativo.

Sotto: il "trono di Pietro" e l'ESAGRAMMA, VATICANO, Roma:

Il simulacro più sacro per gli antichi Romani, quello che per dieci secoli, dall'alto del Campidoglio,

aveva visto i propri protetti diventare signori del mondo...

proprio la stessa massa di metallo, dopo essere stata adorata per mille anni in un luogo,

cambia disinvoltamente tempio, orizzonte teologico e nome.

Ecco che un ammasso di materia resa "santa" da dieci secoli di incensi e di preghiere,

dopo un semplice bagno di fuoco si sposta di pochi passi,

pronta per altri millenni di ininterrotta adorazione da parte di nuovi IDOLATRI.

MILIONI DI IDOLATRI DEL CATTOLICESIMO-ROMANO

sono arrivati al punto di BACIARE (o accarezzare, toccare) IL PIEDE DI

QUESTA STATUA... (un oggetto inanimato).

Il piede di questa statua è oggi quasi totalmente CONSUMATO dal continuo "toccamento" degli insensati.

La Bibbia è molto chiara riguardo al culto degli IDOLI, chiunque rende culto ad essi RENDE CULTO A DEMONI.

"Non chiamate alcuno sulla terra vostro padre ,

perché UNO SOLO é il PADRE VOSTRO, quello che é ne' cieli"

- (Matt. 23:9) -

Lo IEROFANTE era il PETER Caldeo, il "PATER" dei MISTERI iniziatici.

Sotto: la statua di 'Pietro' a Roma, VATICANO:

Gli IDOLATRI hanno calpestato la Parola di Dio e chiamano "santo padre" un semplice uomo.

IUPITER, ZEUS, SABAZIO, OSIRIS sono tanti nomi del

"PADRE SATANA".


- LA MANO PANTEA DI ODINO -

Tutta la mitologia nordica è centrata sul culto antico della  TRINITÀ.

Il grande "SOLE NERO", il "DIO SOLE" era adorato come DIO-TRINO:

- IL SUPREMO PADRE ODINO -

- IL FURENTE FIGLIO THOR -

- FREYA -

I TRE erano però adorati come UNO, un solo dio, un BAAL.

Questa divinità, da sempre rappresentata con UN SOLO OCCHIO

ODINO "benediva" e operava con la sua MANO PANTEA, la MANO TRINITARIA.


- I BATTESIMI INIZIATICI E IL CULTO ALLA TRINITA' -

"NEL SACRO NOME DELLA TRIADE IO TI INIZIO AI SACRI MISTERI"

TUTTI i cristiani hanno UN SOLO BATTESIMO.

"In lui voi pure, dopo aver ASCOLTATO la parola della verità, il vangelo della vostra salvezza, e

 AVENDO CREDUTO IN LUI,

 AVETE RICEVUTO IL SIGILLO DELLO SPIRITO SANTO

che era stato promesso"

- Efesini 1,13 -

I santi si dicono CRISTIANI perché CREDONO nel CRISTO GESU', il MESSIA YESHUA.

CABALISTI, GNOSTICI, OFITI, MASSONI, TEMPLARI hanno sempre

RIGETTATO L'UNICO BATTESIMO CRISTIANO.

I PAGANI venivano invece "battezzati" o, più precisamente INIZIATI nell'autorità, nel

NOME DELLA SACRA TRIADE

Le TRE DITA indicavano il GIURAMENTO ALLA TRIADE.

Le ritualità potevano variare leggermente ma nei secoli è cambiato poco o nulla.

Le TRE DITA erano alzate nel

GIURAMENTO OVE L'INIZIATORE CONSACRAVA ALLA TRIADE L'ADEPTO.

Il gesto è utilizzato dai TEMPLARI e dai MASSONI che giurano per la TRIADE.

CHIESA PETRINA e CHIESA GIOVANNITA sono solo due lati della stessa medaglia.


I bambini venivano in offerti al dio-trino ed introdotti nel

CULTO MISTERICO DELLA TRIADE

 nei primi giorni di vita ma vi erano poi altre "conferme" e

 altri riti di passaggio fino alla grande APOTEOSI, il ricevimento del

MARCHIO

che deve legare per sempre l'Iniziato con il Suo dio-Iniziatore.

Il CULTO MISTERICO SOLARE TRINITARO DI MITHRA presentava, per sempio, sette gradi.

Sulla MANO GUANTATA DEGLI ALTI INIZIATORI  poteva esere trovato il

MARCHIO SOLARE DELLA TRINITA'.

- LA MANO PANTEA DEL "GRANDE PADRE" SABAZIO -

Sotto: a sinistra la divinità pagana DIONISO con lo scettro e la PIGNA, a destra Karol Wojtyla:

I RITI DI SABAZIO si svolgevano di notte e, come quelli di MITHRA, rappresentavano la

"RINASCITA DELL'UOMO-DIO", attraverso la pratica dell'INIZIAZIONE.


L'INIZIATO era colui che viveva strategicamente al fine di costruire

"IL DIO DENTRO DI LUI"

Esattamente quello che è insegnato ancora oggi nello gnosticimo e nella MASSONERIA,

il GRANDE INIZIATORE ADORATO da queste persone è sempre lo stesso,

SATANA, IL SERPENTE ANTICO.

"SABAZIO, DEMONE GLORIOSO (...)

Beato protettore della Frigia, re supremo di tutto, benevolo,

vieni soccorritore a coloro che celebrano i misteri"

- Inni Orfici -

Le simbologie di SABAZIO sono assolutamente complementari a quelle del "TRIPLICE MITHRA".

SABAZIO, come MITHRA, era il "DIO DEL SOLE" e dei MISTERI INIZIATICI,

SABAZIO, come MITHRA era rappresentato in una TRINITA'

con CAUTES e CAUTOPATES (in alto, in basso), tra CASTORE e POLLUCE (i gemelli o i 2 bambini).

Sotto: SABAZIO (con il BERRETTO FRIGIO) tra CAUTES e CAUTOPATES:


SABAZIO, come MITHRA, indossava il BERRETTO FRIGIO (un AGNELLO SQUARTATO...).

Aristofane ironizza spesso nelle sue commedie sulle cerimonie di Sabazio,

consistenti per lo più in riti orgiastici e processioni scomposte al grido di "euoi saboi".

Nella processione del Dioniso-Sabazio narrata da Demostene,

il sacerdote teneva attorcigliati attorno alla testa dei SERPENTI a mò di MEDUSA

gridando ebbro assieme ai Misti:

"EVOE', o IEE'ss ATTESss! ATTEESss IEE'ss!"

Nel sommo rituale iniziatico erano celebrate le

"SACRE NOZZE MISTERICHE" della "DEA CON IL DIO", lo HIEROSGAMOS.

che avvenivano attraverso il contatto dell'Iniziato con un

SERPENTELLO, il "REX" o "SERPENTE D'ORO".

Troviamo questo SERPENTE a contorno della MANO PANTEA.

La fredda pelle del rettile era il tramite tra l'iniziando e la "divinità".

Ancora oggi possiamo trovare tracce di queste antiche ritualità.

Ogni primo giovedì di Maggio a Cocullo, paesino abruzzese, la statua del patrono San Domenico è

portata in processione e addobbata, come da Tradizione, con le Serpi.

Un rito religioso che si unisce a quello pagano della Festa dei Serpari,

anticamente celebrato in onore della Dea Angizia.

I riti traci sono tutti legati a estasi orgiastiche, baldorie e uso di droghe per portare

l'iniziato alla cosiddetta ILLUMINAZIONE GNOSTICA.



- IN ALTO COME IN BASSO - AS ABOVE SO BELOW -

- IL GESTO DELL'ERMETISMO - I MISTERI -

(vedi capitolo)

La MANO PANTEA è associata al gesto del corpo del BAFOMETTO.

IN ALTO COME IN BASSO

"LA CAPRA PORTA IL SEGNO DELL'ERMETISMO,

UNA MANO PUNTA IN ALTO, L'ALTRA VERSO IL BASSO

Un suo braccio è femminile, l'altro è maschile come quellidell'

ANDROGINO di Khunrath,

attributi che abbiamo dovuto unire con quelli del

NOSTRO CAPRONE PERCHE' E' UNO E LO STESSO SIMBOLO.

LA FIAMMA NEL MEZZO E' IL SIMBOLO DEL MAGICO EQUILIBRIO"

La valenza esoterica del gesto non era sfuggita ad Elifas Levi che la riprese per disegnare il suo

BAPHOMET ANDROGINO.

Sotto: IDOLO del cattolicesimo-romano:

Non sorprende che questo gesto venga rappresentato "CORONATO" nel celebre MARCHIO di Opinel.


Opinel aveva preso questo disegno dallo stemma della Maurienne, ove sarebbero

 conservate le "dita benedicenti" del Battista.

Sotto: Conchita Wurst, il 'dio-luna', ISIS:

Questo gesto è spesso mostrato dalla LIBERTAS, un'altra maschera del DIO ANDROGINO.

Sotto: Semiramis - Liberty - Isis -

- IL GIURAMENTO DI FEDELTA' ALLA TRIADE - NAZISMO -


Sotto: giuramento NAZISTA al Furher:

Le "milizie" salutano il loro "dio padre" con la MANO VOTIVA:

- LA MANO DELL'IMPERATORE - NAPOLEONE -

NAPOLYON - NAPOLEONE

Poche figure hanno incarnato il mito dell'uomo forte, del valente in battaglia e del "RE SUPREMO" come quella di

NAPOLEONE BONAPARTE.

- CONDIZIONAMENTO OCCULTO MODERNO -

Simbologia: in alto come in basso - all seeing eye - mano votiva

(occhio di horus sulla mano) Un concentrato di simbologie misteriche.

Mano votiva indirizzata verso il RE:

Simbologia: mano votiva - all seeing eye (un solo occhio)

- IO SONO IL RE, FARO' PER TRE - CETTO LAQUALUNQUE  - 2020 -


Simbologia: SIG RUNE (il lampo sulla vanga), 666 sign (volpe piccolina), mano votiva (la volpe)




 

RITORNA AD ALARMA HOME