- IL CULTO ABOMINEVOLE ALLA "REGINA DEI CIELI" -

- IL DRAGO -

- LE APPARIZIONI DELLA "REGINA DEI CIELI" E

LA GRANDE OPERA MASSONICA -

Oggi milioni di persone nel mondo attendono con frenesia la vittoria

 di una "regina dei cieli" e di un "papa santo".

"E GLI UOMINI ADORARONO IL DRAGO PERCHE'

AVEVA DATO IL SUO POTERE ALLA BESTIA"

- Apocalisse 13 -

Questo "trionfo finale" è stato ampiamente annunciato da presunte "apparizioni" che si sono

susseguite in un lunghissimo periodo di tempo.

Sotto: Giovanni Paolo II nel santuario di Saragozza:

Siamo ormai tutti abituati a sentir parlare di "apparizioni mariane", di "apparizioni della madonna",

questo fenomeno è diventato "normale" e milioni di persone vi credono ciecamente,

 affidandosi totalmente a questa sedicente "regina" e alle sue presunte "profezie".

Questa "figura bellissima" ha continuato nei secoli a chiedere agli uomini di costruire

 immagini, statue e templi in suo onore,

ha chiesto di essere venerata, pregata, invocata, ha ormai attribuito a se stessa

 TUTTI I TITOLI CHE LA BIBBIA ASSOCIA SOLO ED

 UNICAMENTE ALL'UNICO SALVATORE:

YESHUA, GESU' CRISTO.

Dobbiamo ricordare che il titolo di "madonna" era associato anticamente alla falsa dèa Astarte

denunciata  e descritta nella Bibbia con il titolo di "regina dei cieli".

Sotto: ASHTAROTH, la 'REGINA DEI CIELI':

La parola "madonna" significa "mea domina", "mia signora" ma i credenti hanno un solo Signore:

Gesù Cristo.

Quante persone conoscono davvero i messaggi di queste apparizioni e le origini di questo fenomeno?

Per la valutazione di queste "apparizioni" milioni di persone si sono affidate completamente a

sedicenti "esperti in materia di fede",

la cosiddetta "Congregazione per la Dottrina della Fede" (la vecchia Inquisizione),

totalmente legata all'istituzione del Papato.

Quale senso può avere chiedere all'oste se il vino è buono?

La Bibbia insegna a valutare ogni cosa personalmente.

Invito dunque chiunque a non fidarsi di alcuna "congregazione"

(e certamente neppure di questa semplice ricerca umana) 

ma di ricercare e valutare ogni cosa di persona,

alla luce delle Sacre Scritture e degli insegnamenti del Solo Maestro Gesù Cristo.

Se si legge una Bibbia e si analizzano i messaggi di queste cosiddette "apparizioni mariane"

 si può arrivare ad una sola conclusione:

LA FIGURA CHE APPARE NON E' MARIA, NON PUO' ESSERE MARIA.

Di chi si tratta allora? Chi è che chiede venerazione agli uomini e annuncia il suo trionfo finale?

- LA PRIMA APPARIZIONE -

- L'APPARIZIONE DI SARAGOZZA -

Siamo negli anni 40,

il Signore Gesù Cristo è risorto e la Chiesa fondata sulla Roccia (Gesù Cristo è la Roccia...) è appena nata,

portando grandissimi frutti.

IL VANGELO E IL CULTO AL VERO DIO, IN SPIRITO E VERITA',

SI STANNO DIFFONDENDO,

 MOLTI ACCOLGONO CON LETIZIA IL VANGELO, LA BUONA NOVELLA DELLA SALVEZZA.

I Cristiani sono ancora molto uniti e pieni di entusiasmo,

 ogni persecuzione contro di loro sembra essere vana:

Queste persone testimoniano con gioia e non temono più di perdere la vita.

L'apostolo Paolo predica con forza contro il culto reso agli idoli vani e, in particolare, contro un culto che,

in quel tempo, dominava ovunque...

 Il culto alla "regina dei cieli".

- 20 GENNAIO 41 -

Il 20 gennaio del 41 accade però qualcosa di davvero insolito e bizzarro,

stando alla mistica spagnola María de Agreda

(LA BIBBIA INFATTI NON PARLA ASSOLUTAMENTE DI QUESTE COSE)

"MARIA SI E' MIRACOLOSAMENTE BILOCATA PER CONFORTARE SANTIAGO"

Bisogna sottolineare che nel 41 Maria è ancora in vita...

Secondo la Tradizione Catttolico-Romana Santiago avrebbe

"invocato la vergine"

per essere aiutato per

"i pochi frutti portati dalla sua predicazione"

Maria avrebbe dunque "bilocato il suo corpo" (!!!) per confortarlo nella sua missione.

Sotto: gesto misterico del "marrano":

Tutto questo è lontanissimo dal linguaggio della Bibbia.

Nei Vangeli Maria non compie nessun miracolo, certamente non si "biloca" e non "appare" a nessuno, è

 invece sempre descritta in modo molto sobrio, come una creatura umana, una donna umile e credente.

Maria non si definisce mai "priva di peccato" o superiore agli altri uomini ma

 loda umilmente Dio come suo Salvatore:

"L'anima mia magnifica il Signore, e lo spirito mio esulta in Dio,

MIO SALVATORE

perché egli ha guardato alla bassezza della sua SERVA"

- (Luca 1:46) -

La beata Maria, meraviglioso esempio di fede in Dio,

 testimonia di avere necessità di un Salvatore e invita a seguire Gesù Cristo.

"ASCOLTATELO"

  La vanitosa figura che parla e si magnifica nelle apparizioni è invece molto, molto lontana da tutto questo.

Secondo la tradizione Romana questa sedicente "madonna" consegna a Giacomo il "pilar" (una colonna) e chiede di

EDIFICARE UN TEMPIO IN SUO ONORE

E' davvero necessario fermarsi a riflettere su tutto questo.

La beata Maria si è improvvisamente trasformata in una donna vanitosa e desiderosa di ricevere onori e venerazione?

Maria, che ha sempre creduto in Dio e ha insegnato ad ascoltare il Signore Gesù Cristo,

chiede ora agli uomini di costruire un tempio in suo onore?

Solo gli stolti possono credere ad una simile sciocchezza.


La mistica Maria di Agreda, nel delirio delle sue vane "visioni",

riusce a raccontare qualcosa che supera ogni blasfemia che mente umana possa partorire.

Secondo la mistica, il Messia avrebbe detto a sua mamma:

"Madre mia amatissima,

io desidero che tu vada da Giacomo per dirgli che prima di ritornare a Gerusalemme

DEVE COSTRUIRE UN SANTUARIO IN TUO ONORE,

UNA CHIESA DI DIO OVE TU VERRAI INVOCATA ED ADORATA"

- dai racconti di Maria di Agreda -

Nonostante le menzogne di moltissime persone che ancora oggi negano spudoratamente

l'esistenza di un vero culto alla creatura e ad una "regina dei cieli",

le parole restano chiarissime e visibili a tutti.

 

Proviamo a riassumere queste terrificanti menzogne.

Secondo la mistica Agreda, il Signore, dopo aver insegnato a tutti e con grande coerenza che

SOLO DIO E' DEGNO DI ADORAZIONE, 

CHE IL CULTO SI DEVE SOLO AL CREATORE

improvvisamente, senza alcuna ragione, cambia idea e ritratta tutto per

rivelare alla mistica Agreda, in una "rivelazione privata", che si deve invece

RENDERE CULTO E ADORARE LA CREATURA

L'Agnello di Dio avrebbe anche chiesto di

 COSTRUIRE DEI SANTUARI IN ONORE DI MARIA

Tutto questo è semplicente ridicolo, impossibile.

"VATTENE SATANA! STA SCRITTO:

ADORA IL SIGNORE DIO TUO E A LUI SOLO RENDI CULTO"

- Matteo 4,10 -

Le affermazioni della mistica Agreda sono semplicemente diaboliche e distruggono la Parola di Dio.

La vita di Maria de Agreda è costellata da strani fenomeni di estasi, bilocazioni e visioni lontanissime dalla Bibbia.

La donna pratica l'auto-flagellazione e l'espiazione tramite privazione del sonno, digiuni e punizioni corporali.

Questa mentalità malata è tipica del Cattolicesimo ove si insegna ad

"espiare i peccati attraverso la sofferenza"

Tutto questo è totalmente contrario al Vangelo.

Nel 1627 la "madonna" dice alla suora che passerà la vita nel convento fondato dalla madre.

La Bibbia non insegna a chiudersi nei conventi di clausura.

Agreda afferma anche di avere visioni di una "madonna col Bambino Gesù".

Tutto questo è semplicemente surreale.

Il Maestro è infatti diventato adulto, è morto, è resuscitato e certamente non è un piccolo bambino

 cullato nelle mani di una "regina".

Le sciocchezze di Agreda non conducono a Dio ma riportano gli uomini all'idolatria e

all'antichissimo culto pagano a Iside Lucifera con Horus.

Agreda dice di vedere il "santissimo circondato da vivo splendore" e ha visioni di un improbale

"gesù tutto coperto di piaghe"

che (si legga con attenzione...)

"MI INCITA A SOFFRIRE PER AMORE SUO"

Qualsiasi commento è superfluo,

questo delirio fanatico è molto vicino a quello di altre suore come Faustina Kowalska.

- capitolo -

- IL SANTUARIO -

Sotto: la BASILICA di SARAGOZZA:

Gli uomini obbediscono alla "regina".

Il "Santuario della Madonna del Pilar" viene costruito.

Questo santuario, che attrae ogni anno masse imponenti di pellegrini, è quello più antico della Spagna.

Nel santuario è situata la "santa cappella" (...) dove ormai da secoli milioni di "fedeli"

venerano e si inginocchiano di fronte ad un simulacro di

"vergine con bambino", seguendo l'esempio sciagurato del loro "santo padre".

"Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra,

né di ciò che è nelle acque sotto la terra.  Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai"

 - Esodo 20,4 -

Tutto questo si trova in netta opposizione all'insegnamento della Bibbia che chiama gli uomini a non farsi idoli e

 immagini e a non rendere culto a queste cose inutili.

"Nessuno rientra in sé stesso,

ed ha conoscimento ed intelletto per dire:

mi prostrerò io d'innanzi ad un pezzo di legno?"

- Isaia. 44: 9-20 -

L'Icona venerata è una "madonnina nera" contornata da gemme,

i suoi manti vengono cambiati periodicamente, come alle bamboline.

Questa inutile statuina viene persino incoronata il 20 maggio 1905,

con una corona tempestata da circa diecimila perle preziose e "benedetta" dal pontefice Pio X.

Nel novembre del 1987 Karol Wojtyla si reca in pellegrinaggio a Saragozza e "benedice" la Basilica e la statuina.

Tutto questo è terribile e tristissimo, l'uomo che doveva adorare ed amare solo il Creatore, è

ora inginocchiato come una bestia davanti ad un feticcio, un pezzo di legno.

Dalla fede in Dio alla fede nelle bamboline.

Soptto: https://it.wikipedia.org/wiki/Pupilla

"Aqui se venera y besa el piIlar puesto por la virgen"

"Qui si venera e bacia il pilastro posto dalla Vergine"

Sotto: Wikypedia - La Pupilla

I "fedeli" recitano il rosario, ripetono litanie e fanno lunghe ore di fila per baciare la "sacra stele" o "colonna".

Cosa dice invece la Bibbia a proposito di santuari e costruzioni umane?:

"Il Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che contiene,

che è Signore del cielo e della terra,

NON DIMORA IN TEMPLI COSTRUITI DALLE MANI DI UN UOMO,

né dalle mani dell'uomo si lascia servire come se avesse bisogno di qualche cosa…”

- Atti 17, 24 -

Sotto: Cattedrale di Santiago de Compostela

- I TEMPLARI E IL CULTO ALLA "REGINA DEI CIELI" -

- LA CASA VOLANTE -

Secondo alcune tradizioni Cattolico-Romane l'apparizione sarebbe avvenuta su una colonna

arrivata in volo con la stessa "madonna" dalla Palestina.

(!!!)

Questa colonna è stata spesso associata alla

"casa volante della madonna"

che sarebbe stata spostata dalla Palestina a Loreto dagli angeli...

Ancora oggi migliaia di persone credono e pubblicizzano queste sciochezze.

Dio ci chiede di avere fede in Lui, di essere credenti...

NON CREDULONI.

Non sono certo stati "gli angioletti" a portare le mura di una casa ma i

 Cavalieri Templari o Cavalieri di Iside Lucifera.

Non sono state le "ali" a trasportare le pietre ma delle navi Crociate.

I Cavalieri Templari, precursori della moderna Massoneria, sono infatti da sempre adoratori del

BAFOMETTO

Satana viene adorato come il "portatore di luce", il "lucifero".

"LA NOSTRA VERGINE E' LA MADRE DEGLI DEI E DEI DEMONI.

E' LA DIVINITA' BENEFICA E AMOROSA.

IN REALTA' NEI TEMPI ANTICHI IL SUO NOME ERA

 LUCIFERO O LUCIFERIUS.

E' LA LUCE DIVINA E TERRENA,

IL GRANDE SPIRITO E SATANA ALLO STESSO TEMPO"

- esoterista e massone H. P. Blavatsky -

E' in onore di Iside Lucifera, alla "notre dame" (certamente non mia...)

che i Templari hanno costruito le grandi Cattedrali Gotiche,

 simboli cabalistici di una fantomatica "divinizzazione dell'uomo".

Sotto: La cattedrale di "notre dame de Paris" e la statua di Giovanni Paolo II:

E' a Satana che i Massoni hanno dedicato la "statua della libertà".

I Cavalieri Templari riuscirono a sedurre molte persone e a portare il

mondo intero ai piedi del loro "dio", del loro idolo.

Il trasporto delle pietre della casa avvenne su navi e questa importante operazione non passò certo inosservata.

Fino al diciottesimo secolo, in Europa circolavano moltissime immagini relative

al trasporto della casa, recanti la

ROSSA CROCE TEMPLARE

insegna ufficiale dell'Ordine del Tempio.

Il luogo della sistemazione primitiva delle pietre, fu il territorio di Montatrice,

attualmente situato tra il comprensorio di Recanati e di Loreto.

La zona di Montatrice (“mons sacer”) fino dall'epoca arcaica fu un topos sacro alla

dèa Picena Cupra, il cui culto corrispondeva  a quello della grande madre Celtica e della italica Cibele.

Le mura della cosiddetta "santa casa" sono decorate con colonne corinzie, festoni, geometrie, scene pagane, sireni...

Gli "angioletti" avrebbero infatti portato anche una

"STATUA DI REGINA NERA CON BIMBO IN BRACCIO"

(inizialmente si trattava di un'icona)

che la stessa Maria avrebbe custodito in casa (???).

Dovremmo dunque convincerci che la umile Maria conservasse una statua votiva che la rappresentava.

Solo persone completamente prive di intelletto possono credere a queste fandonie.

Come è possibile accettare queste sciocchezze?

Il culto alla dèa Astarte, duramente criticato dall'apostolo Paolo,

si era ripresentato, era tornatao con forza, per regnare sul mondo intero.

La dalmatica che ricopre la statua nera presenta delle figure molto singolari.

Sotto un curioso ricamo, con sembianze di un volto demoniaco, si trova il

 Sigillo di Satana

 sormontato da una corona.

- L'ORDINE DEI CAVALIERI DI COLOMBO -

Sotto: il CAVALIERE TEMPLARE COLOMBO:

Al tempo dell'unificazione della Spagna, per opera del re di Aragona Ferdinando il Cattolico, il culto della

"madonna del Pilar"

si affermò in campo nazionale e con la "scoperta dell'America" ???)  tale culto raggiunse anche il

cosiddetto "nuovo mondo"

(che nuovo non era affatto perchè moltissime persone vi vivevano in pace...).

Il Marrano Cristoforo Colombo partì con tre caravelle, di cui una si chiamava per l'appunto "santa Maria".

La data ufficiale della "scoperta del Continente americano" coincideva con la data della festa del Pilar, il 12 Ottobre.

"L'origine massonica della Statua della Libertà è fuor di dubbio:

fu, specificamente, un regalo della massonica Francia alla massonica America,

copia dell'icona che campeggia sulla Senna.

LE STATUE DELLA LIBERTA' SIMBOLEGGIANO

 LA REGINA SEMIRAMIDE E ISIDE"

La prima goccia di veleno era ormai entrata nel calice, a questa prima devastante apparizione

ne seguirono moltissime altre, in tutto il mondo.

Il mondo intero sembra oggi ipnotizzato dalle lusinghe dalla bambolina che annuncia fieramente il

SUO TRIONFO FINALE

"SECONDO I SEGRETI INIZIATI A FATIMA,

ALLA FINE IL MIO CUORE IMMACOLATO TRIONFERA'"

"Allora la terra intera presa d'ammirazione, andò dietro alla

BESTIA

E GLI UOMINI ADORARONO IL DRAGO

PERCHE' AVEVA DATO IL POTERE ALLA BESTIA E

ADORARONO LA BESTIA DICENDO:

"CHI E' SIMILE ALLA BESTIA E CHI PUO' COMBATTERE CONTRO DI ESSA?

- Apocalisse 13 -

- IL CAMMINO INIZIATICO -

Milioni di pellegrini percorrono il celebre "cammino di Santiago" ma quasi nessuno di loro conosce il vero

significato di questa "passeggiata".

 Il Cammino di Santiago è simbolo del percorso Iniziatico che il Massone deve

 compiere nella sua vita per per "redimere se stesso".

Questo "sentiero di elevazione" è stato chiamato in mille modi:

- ALBERO DELLA VITA - ALBERO SEFIROTICO - VIA ALCHEMICA -

- PERCORSO REALE - VIA DEL MAGO - VIA DEL DISCEPOLATO - SENTIERO ANTICO - VIA DEL SERPENTE -

SENTIERO DEL PELLEGRINO - SENTIERO DEL MAGO -

- LA LEGGE DEL BILANCIAMENTO - LA VIA DELLO SPLENDORE -

Tante parole diverse per descrivere lo stesso percorso, la

 Via Ermetica, la Via degli Gnostici.

Questo "sentiero" è la religione Satanica.

- capitolo - 

Questa simbologia è stata celebrata nei libri, venduti in tutto il mondo, del

Massone Paulo Coelho.

Sotto: il Cammino di Santiago del Massone Paulo Coelho:

Non sorprende che lo scrittore Coelho sia un grande devoto della "madonna" e del "papa" di Roma.

"Grazie perché, in un momento in cui tutti si sentivano deboli, il tuo esempio ci ha ridato la forza.

GRAZIE PER ESSERE ANDATO INCONTRO AL GREGGE

che aveva tanto bisogno di sentirti dire:

"IO SONO VENUTO DA VOI, VOI SIETE VENUTI A ME"

Non abbiate paura di partire verso l’ignoto. Camminate con coraggio, fede e fiducia, sapendo che io sono con Voi”.

Queste sono tue parole, tu hai dato l’esempio, e noi continueremo ad andare avanti.

Verseremo le nostre lacrime, ma speriamo che tu non le veda, che ascolti solo il nostro applauso,

GIOVANNI PAOLO II, IL PAPA PELLEGRINO"

- Paulo Coelho -

I libri di Coelho (e le immagini di copertina) sono un concentrato di simbologia Massonica.

L'Alchimista è l'Iniziato che deve "lavorare su se stesso" per "scolpire la pietra" e diventare un

Maestro Massone


Il "pastore" che Coelho mostra nelle sue copertine non è il Buon Pastore, è un pastore malvagio:

 L'ANTICRISTO

che si trova tra le due torri, tra la squadra e il compasso.

 I Massoni attendono questa figura come il "patriarca della religione dell'uomo che si fa Dio", il

 MAESTRO MASSONE

«In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta,

ma vi sale da un'altra parte, è un

UN LADRO E UN BRIGANTE.

 Chi invece entra per la porta, è il pastore delle pecore.

 Il guardiano gli apre e le pecore ascoltano la sua voce:

Egli chiama le sue pecore una per una e le conduce fuori.

 E quando ha condotto fuori tutte le sue pecore, cammina innanzi a loro, e

le pecore lo seguono, perché conoscono la sua voce.

UN ESTRANEO INVECE NON LO SEGUIRANNO,

ma fuggiranno via da lui, perché non conoscono la voce degli estranei"

- Giovanni 10,1 -

- LA FINE DEL CAMMINO - FINIS TERRA -

  Il "santuario della vergine della barca" si trova alla fine del celebre "cammino di Santiago".

Il Santuario di Muxia viene colpito da un fulmine nel periodio di Natale del 2013.

Vicino al celebre Santuario è stata innalzata nel 2.012 una scultura.

LA FERITA

In ambito esoterico la Sieg Rune è associata alla

FINE DEL CAMMINO INIZIATICO

Il Sole Nero

E' la fine di tutto, la fine della terra, l'Omega.

Sotto: Marilyn Manson, "antichrist superstar":

 I Satanisti associano questa saetta, supremo simbolo solare, alla

FIRMA DI SATANA

Sotto: statua di Giovanni Paolo II davanti all'ospedale Gemelli

 

 

RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE