- DEVS ABSCONDITVS - IL VELO DI ISIDE -

- ISIDE SVELATA -

"IO SONO TUTTO CIO' CHE E', CHE E' STATO E CHE SARA', E

NESSUN MORTALE M'HA ANCORA TOLTO IL VELO CHE MI COPRE"

- Isis velata -

 Il "dio velato" è il mistero supremo custodito dai Templari, dalla Massoneria, il

DEVS ABSCONDITVS

Sotto: ISIS velata, la sfinge, il BAPHOMET:

BAFOMETTO

- capitolo - 

"DOVRA' ESSERE RIVELATO L'UOMO INIQUO, IL FIGLIO DELLA PERDIZIONE

colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è

oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio"

- 2 Tessalonicesi 2,3 -

- RIVELARE -

rivelare (ant. revelare ) v. tr. [dal lat. revelare

"TOGLIERE IL VELO",

der. di velum «velo» col pref. re -] ( io rivélo , ecc.). –

Far conoscere cosa segreta o misteriosa o nascosta o non bene conosciuta.

Il manifestarsi, farsi conoscere nella propria identità o personalità, essenza o natura, nel proprio potere;

detto soprattutto della divinità: Dio si rivela attraverso i profeti ;

rivelarsi mediante una visione , attraverso i miracoli , attraverso la parola (v. rivelazione).

Manifestare, palesare, mostrare con chiara evidenza.

 Il Bafometto è il "dio mascherato"."divino androgino", il "dio velato". 

Nella simbologia ermetica la virgo paritura veniva onorata e adorata nelle grotte, nelle cripte gotiche come i Basilischi.

“ISIDI, SEU VIRGINI EX QUA FILIUS PRODITURUS EST”

 Sotto: il "cristo velato" nella Cappella Massonica a Napoli:



La grande Iside Mascherata era onorata dai suoi Mascherati.

Durante le feste dionisiache e saturnali si realizzava un temporaneo scioglimento dagli obblighi sociali,

 dalle gerarchie e delle rigide regole imposte per lasciar posto al caos totale,

 al rovesciamento dell'ordine, allo scherzo e alla dissolutezza totale.

 Questa apparente "liberazione" era però seguita generalmente da

 grandi sacrifici di sangue e al ritorno di un "ordine nuovo", ancora peggiore.


Il "dio velato", il "devs absconditvs" ha siglato il suo patto con molti, nei millenni ma

 ha comunque atteso il "suo uomo", "quello giusto".

 Sotto: video di Mess Keta

Il "grande dio mascherato"adorato dalle società occulte è ancora nascosto

agli occhi dei "profani" ma dovrà essere

"RIVELATO NELLA SUA ORA"

 Sotto: il "cristo velato" nella Cappella Massonica a Napoli:

Iside Lucifera dovrà togliere il velo, la maschera che la copre e che copre suo figlio.

Sotto: HEROES di Conchita Wurst (androgino):
 


Sotto: beatificazione di Karol Wojtyla:

- IL RITO DEL VELO BIANCO -

"LA BESTIA CHE HAI VISTO ERA MA NON E' PIU"

- Apocalisse 17,8 -

Durante i faraonici funerali di Karol Wojtyla venne introdotto un nuovo rito:

IL RITO DEL VELO BIANCO

- capitolo - 


Questo rituale corrisponde precisamente al rito massonico di Hiram Abiff.

 

Questo rituale costituisce il più importante simbolo della Massoneria.

ll compagno massone impersonifica in questo rito il personaggio mitico di Hiram Abiff che

"MUORE E RISORGE DALLA TOMBA"

La figura mitica di Hiram Abiff rappresenta il "signore", il "maestro" che conduce i Massoni.


"IN MASSONERIA LA MORTE INIZIATICA DEL MAESTRO MSSONE E'

ESPRESSA DALLA LETTERA MEM"

 Sotto: funerali di Giovanni Paolo II.

Il candidato prende posto in una bara e il suo volto viene coperto da un velo.

Il velo che copre il volto del candidato è un simbolo della

"MASCHERA DI OSIRIDE"

Questo rito che simboleggia la "morte di Hiram Abiff" rappresenta in realtà la "morte di Osiride",

 il pastore dei morti, il dio della morte dei Massoni.

"non c'è dubbio che il mito di Osiride si estende per tutta la storia della vita mistica, ed è

RAPPRESENTATO NEL RITO FUNEBRE,

LA CERIMONIA DELLA MORTE E DELLA RISURREZIONE DEL 3° GRADO.

 Non c'è un più eloquente discorso di commiato all'anima del defunto che quello che dice:

 "Tu stai andando a vivere in OSIRIDE. La promessa è la vita in OSIRIDE.

 La grande dottrina, la grande rivelazione di tutti i veri Misteri è che

OSIRIDE VIVE

 Noi, in quanto massoni, attendiamo con impazienza l'unione del defunto con

OSIRIDE"

- occultista e massone Arthur Waite -

"la ragione per cui il 3° nella Massoneria riveste questa così grande importanza è perché

 tramite la sua leggenda e tutto il suo rituale, è sottinteso che

NOI SIAMO STATI REDENTI DALLA MORTE, DAL PECCATO E DALLA CONTAMINAZIONE

- (Ibid., pag. 145)" -

Questo rito indica un "passaggio di grado" e questa avvenuta "trasformazione" viene simboleggiata dal

COMPASSO SOVRAPPOSTO ALLA SQUADRA

Il Compagno Massone esce dunque dalla bara e viene passato al grado di

MAESTRO MASSONE

M M

"Rispettabili Maestri, uniamoci in catena per accogliere in questa Camera di Mezzo un nuovo

MAESTRO"

"MA VOI NON VI FATE CHIAMARE: "RABBI"

 PERCHE' UNO SOLO E' IL VOSTRO MAESTRO"

"NON FATEVI CHIAMARE "MAESTRI" PERCHE' UNO SOLO E'

IL VOSTRO MAESTRO, IL CRISTO"

- Matteo 23,8 -

I Massoni compiono tutti questo rituale orrendo entrando ed uscendo come pagliacci

da una bara di legno  ma questo simbolo rappresenta per loro una speranza religiosa,

una vera e propria attesa messianica.

La Stella caduta, la Stella luminosa della Massoneria deve trovare vendetta e riscatto.

La stella caduta deve "rialzarsi" e "togliere la maschera".

Sotto: bozzetti  di Pelosini per "I TAROCCHI DELLA SPIRALE MISTICA", Giovanni Paolo II:

L'"uomo nuovo" potrà dunque portare la sua mostruosa "luce" al mondo e svelare a tutti il

 "sentiero della divinizzazione"

Questo "sentiero" non è altro che la via della perdizione eterna per

 tutti coloro che hanno rigettato Gesù Cristo.

- IL PENTALFA NASCOSTO SOTTO IL VELO -


La "verità senza veli" della Massoneria è rappresentata nel Pentalfa, la Trinità o "tre in uno".

- IL SEGRETO E' DENTRO -

Nel processo del V.I.T.R.I.O.L. viene spiegato ai massoni che la verità deve essere cercata nel profondo,

 il "vero dio" deve essere cercato dentro l'uomo.

Questo mistero che nasconde la beffa suprema di Satana è rivelato pienamente dal

 satanista Aleister Crowley nella sua quinta Lama dei Tarocchi.

Sotto: La Quinta Lama dei Tarocchi di Aleister Crowley - Lo Ierofante -


Lo Ierofante è la Trinità, il "padre", il "figlio" e lo "spirito di Satana".

I "tre sono uno".

Dentro lo Ierofante si tiene celato "il figlio", il "divino androgino" che sortisce dall'unione dei due triangoli, il Pentalfa.

- BAFOMETTO-ABRAXAS NELL'UOVO -

Il Bafometto è il Rebis, la Trinità dentro "l'uovo cosmico".

La "sorpresa" è nascosta dentro e dovrà essere rivelata.

- DENTRO LA CAMPANA VUOTA C'E' IL PENTALFA -

Questo Pentalfa luminoso, il Maestro Massone che si trova tra le due colonne è ancora velato.

"IN QUELLA STELLA FIAMMEGGIANTE NOI DOBBIAMO VEDERE

HIRAM, L'UOMO SUPERIORE,

QUELLO CHE HA TUTTA LA MAGICA POTENZA"


Nella sua ora il mistero dell'iniquità sarà comunque manifestato, il velo di Iside sarà tolto.

Dentro il simulacro di Giovanni Paolo II, dentro la "campana vuota" c'é la stella nera.

Sotto: "il genio alato", monumento per il traforo del Frejus, Piazza Statuto, Torino:


- LA SFINGE SI NASCONDE NELLO IEROFANTE -

Nelle dottrine misteriche Egizie e nel "Libro dei morti" si insegna che

"LA SFINGE SI CELA NEL MISTAGOGO"


La Sfinge si nasconde nello Ierofante, nel Papa.

La Sfinge è Satana stesso.

 "SATAN IS THE TRUE SPHINX"

- Alexander Ross Mystagogus Poeticus or the Muses Interpreter (London, 1648), p.393) -

- DENTRO LA ZUCCA C'E' LA FIAMMA -

La Sfinge è lo spirito che occupa il simulacro, la "sophia" che abita nel suo "consacrato",

la "luce" dentro il contenitore.

Questo è il concetto delll'Avatara ripreso nel Jack O Lantern,

 la "zucca vuota" che viene illuminata da un corpo estraneo (la candela).

- L'OSPITE DENTRO IL SIMULACRO -

- LA MALEDIZIONE DEL NON-MORTO -

- L'ANGELO ANDROGINO DENTRO PETE -

Una notizia rimbalza sulle pagine di tutti i giornali come un fatto "curioso e divertente".

Sui social molte persone ridono e condividono mettendo "Like".

Una piccola statua da giardino si rompe.

Dentro la statua di "Pete" si vede una figura androgina, angelica.


Lo Gnomo, lo Gnomone è l'Obelisco, rappresentante il fallo di Osiride, lo Ierofante o Papa, il Piter Caldeo.

"DENTRO PETE C'E' IL TRIPLICE, L'ANDROGINO"

w2ww

E' il "sacro interprete dei misteri", il

PITER-PAN - PATER-PAN

 - DENTRO CLARK KENT C'E' SUPERMAN -

Dentro l'uomo Clark Kent c'é il Superman, l'uomo-dio della Qabbalah, il "diamante perfetto".


La famosa "S" di Superman non è altro che il serpente antico tra la squadra e il compasso.


- IL DIO VELATO - IL PAPA -

Milioni di persone hanno divinizzato la creatura al posto del Creatore e hanno

chiamato un semplice uomo peccatore con il supremo titolo blasfemo:

"SANTO PADRE"

Questi non sono dei particolari di poca importanza o dettagli.

I fedeli del "Papa" chiamano un uomo con un titolo che la Parola di Dio associa aDio Padre Onnipotente.

Si valuti dunque con grandissima attenzione chi seguire e servire.

IL PADRE SANTO E' SOLO DIO ONNIPOTENTE.

La parola Papa deriva dal latino Papam, a sua volta derivata dal greco Papas o Pappas: Padre.

Con poche parole il Signore Dio cancella secoli di menzogne e mette in chiaro ogni cosa:

"MA VOI NON CHIAMERETE NESSUNO SULLA TERRA

VOSTRO PADRE

POICHE' UNO SOLO E' IL VOSTRO PADRE, QUELLO CELESTE"

- (Matteo 23,8) -

In molti documenti antichi il "PAPA" era chiamato chiaramente

"santo padre" e "dio nostro".

Secondo le perverse dottrine del Cattolicesimo Romano il cosiddetto "Papa" sarebbe il

VICARIVS FILII DEI


L'osceno Titolo Papale riconduce infatti alla menzogna del serpente antico:

"VOI SARETE COME DIO"

"VIDI SALIRE DAL MARE UNA BESTIA BESTIA CHE AVEVA DIECI CORNA E

 SETTE TESTE, SULLE CORNA DIECI DIADEMI E SU CIASCUNA TESTA UN

 TITOLO BLASFEMO"

- Apocalisse 13:1 -

"IL PAPA E' IL NOSTRO SANTO PADRE"

- Catholic National -


Secondo i Teologi Cattolici il "Papa"sarebbe il

"CRISTO VELATO"

"IL PAPA E' NON SOLO IL VICARIO, IL RAPPRESENTANTE DI GESU' CRISTO MA

EGLI E' GESU' CRISTO

NASCOSTO SOTTO UN VELO DI CARNE"

- 'The Catholic National', Luglio 1895 -

Parole spaventose, puramente Sataniche.

 

Sotto: il gesto 666 e la MASCHERA VERDE, simbolo OSIRIDEO, il GREEN MAN dei TEMPLARI:

"CRISTO E' NEL PAPA, NASCOSTO DA UN VELO DI CARNE"


"IL PAPA E' NON SOLO IL VICARIO, IL RAPPRESENTANTE DI GESU' CRISTO,

EGLI E' IL CRISTO NASCOSTO SOTTO UN VELO DI CARNE"

- 'The Catholic National', Luglio 1895 -

"L'amore al Romano Pontefice deve essere in noi vibrante e appassionato, perché

IN LUI NOI VEDIAMO CRISTO"

- opus dei -

- IL VELATO - LA VELATA -

 Iside porta sulla fronte il simbolo del "dio sole Ra", è infatti il

"DIO SOLE MISTERICO"

"IL FUOCO SOLARE, IL DIO SOLE,

L'IMPERSCRUTABILE DIO VELATO, IL DEUS ABSCONDITUS,

RAPPRESENTA IL MISTERO PIU' ALTO DELLA CONFRATERNITA MASSONICA

ESSO E' IL SIMBOLO DELLO SPIRITO FATTA MATERIA,

CHE SORTISCE DALL'UNIONE DELLE DUE OPPOSTE NATURE

IN ESSO PREESISTENTI.

E' L'INOPINABILE PRODIGIO CHE RIUNISC E IN SE I CONTRARI,

IL "TRIPLICE", L'ANDROGINO.

  E' INSOMMA L'UNITA', LA STESSA CHE E' RIPROPOSTA NEL PANE E NEL VIN

O DEL SACRAMENTO EUCARISTICO E NEL GRAAL.

custodito dai dodici templari nella tradizione germanica"

Pater Mithra, il Baphomet.

Il velo che ricopre Iside rappresenta il Massimo Segreto della della dotrina occulta:

IL MISTERO DELL'INIQUITA'

Per i cosiddetti "profani" il "dio" (non certamente il Signore Dio ma il grande ingannatore), è ancora

NASCOSTO SOTTO UNA MASCHERA,

 è ancora velato.

 

Agli Alti Iniziati di Massimo Grado, (chiamati "corpo di Satana")

queste dottrine perverse vengono invece spiegate chiaramente, rivelate.

Nel 33° grado di Iniziazione dei Cavalieri Templari la "morte apre la tenda" e "svela il suo volto".

- IL DIO VELATO: L'UOMO -

  "L'UOMO E' UN DIO CHE SI STA FACENDO.

 Come nei miti mistici dell’Egitto, egli viene modellato nella ruota del vasaio.

Quando la sua luce brilla per sollevare e preservare tutte le cose, egli riceve la

TRIPLICE CORONA DELLA DIVINITA'

e si unisce a quella folla di Maestri Massoni che, nelle loro vesti di Azzurro e Oro,

 stanno cercando di disperdere l’oscurità della notte con la triplice luce della Loggia Massonica"

- (Manly P. Hall, The Lost Keys of Freemasonry, Macoy Publishing and Supply Co., Richmond, Va, 1976, pag. 92 –

"Nella generale eclissi delle identità, il nostro primo dovere è di restare fedeli a quella che abbiamo costruito,

con una variante però, che essa va ritenuta non come il tutto ma come un frammento del tutto,

di un tutto ancora nascosto nel futuro

COME IL VERO DIO COSI' ANCHE IL VERO UOMO E' ABSCONDITUS"

- il "padre" Massone Ernesto Balducci (presente tra i Massoni della Lista Pecorelli) -

Il grande rito di Hiram Abiff è solo un simbolo una prefigurazione massonica che annuncia il

"compimento dell'opera massonica",

 la presunta"resurrezione del maestro massone", il "maestro e padre del mondo".

Nei Gradi più alti della Massoneria il "mistero supremo" è rivelato in tutto il suo orrore.

L'INSEGNAMENTO TOTALE DEI 33 GRADI DEL

 RITO SCOZZESE DELLA MASSONERIA E' CONTENUTO IN QUESTA STESSA FRASE:

L'UOMO E', AD UN TEMPO DIO, PONTEFICE E RE DI SE STESSO"

- Insegnamenti Massonici di Massimo Grado -

Secondo il credo massonico, (Gnosticismo) il vero dio,

il dio ancora velato agli occhi dei "profani che non sanno" è proprio

 L'UOMO

"IL VERO DIO E' SATANA. IL VERO DIO E' L'UOMO"

Sotto: Giovanni Paolo II, tarocchi della Spirale mistica:

"OGNI UOMO E' DIO"

- satanista Anton Lavey -



"Il Ven.mo, postosi ai piedi della Bara, prende, con il Toccamento ad artiglio da Maestro,

 la mano destra del Candidato e lo tira a sé.

 I due Sorveglianti aiutano il Candidato a mettersi seduto nella Bara.

Allora il Ven.mo gli passa la mano sinistra dietro il collo e, aiutato dai Sorveglianti,

 lo rialza e lo fa uscire dalla Bara.

VEN.MO ECCOTI MAESTRO, RISORTO TRA NOI

"IL CRISTO ORA BRILLA IN TE E ILLUMINA LA STRADA"

L'Iniziato che si è "consacrato totalmente" a Iside Lucifera regina dei cieli,

 ha compiuto la sua "grande opera" e ha "redento sé stesso"

potrà dunque "salire dall'abisso" rappresentato dalla lettera M e "togliere il velo".

"CRISTO VIVE DENTRO DI LUI"

Secondo le diaboliche dottrine Gnostiche e Massoniche

l'Iniziato rivive come ora "uomo nuovo", il lui vive il "nuovo Adamo", il "cristo", la Fenice che risorge dalle ceneri:

- DENTRO AL PAPA C'E' LA FENICE -

"The PHOENIX, of Bunnu is believed to be a divine bird going back to Egypt.

This PHOENIX destroys itself in flames and then rises from the ashes.

Most occultists believe that the Phoenix is a symbol of LUCIFER who

was cast down in flames and who… will one day rise

TRIUMPHANT.

This [belief] also relates to the

RAISING OF HIRAM ABIFF, THE MASONIC CHRIST"

- (William Schnoebelen, Satan's Door Revisited, p. 4) -

Tutte queste favole cabalistiche nascondono un orrore senza fine.


Tutte le dottrine Massoniche sono fumo negli occhi e rappresentano un terrificante inganno per gli stessi Masssoni.

La Massoneria non può certo "salvare" nessuno e non può dare la "resurrezione del corpo",

Satana può solo offrire una terrificante caricatura.

SOLO IN GESU' CRISTO (Yeshua) VI E' SALVEZZA,

VERA RESURREZIONE DAI MORTI E VITA ETERNA.

Il "cristo massonico" non diventerà affatto "come Dio", diventerà invece la

BESTIA 666

Sotto: serie televisiva "The Vatican Tapes":

Lo strumento finale di Satana.

"VOI AVETE PER PADRE IL DIAVOLO E

VOLETE COMPIERE I DESIDERI DEL PADRE VOSTRO"

 - Giovanni 8,44 -

"APRITE, ANZI, SPALANCATE LA PORTA AL CRISTO"

 - Karol Wojtyla -

"DIETRO IL VELO"

"IL PAPA E' NON SOLO IL VICARIO, IL RAPPRESENTANTE DI GESU' CRISTO MA

EGLI E' IL  CRISTO NASCOSTO SOTTO UN VELO DI CARNE"

- 'The Catholic National', Luglio 1895 -




RITORNA ALLA PAGINA INIZIALE