- IL SALVATORE -

In questo mio lavoro di ricerca troverete scritto molte volte il nome

YESHUA

YESHUA (Gesù Cristo) è L'UNTO, IL CONSACRATO, IL MESSIA.

''e in nessun altro vi è la salvezza, poichè non c'è alcun altro nome sotto il cielo

 che sia dato agli uomini,

per mezzo del quale dobbiamo essere salvati''

Utilizzo il nome YESHUA per indicare IL MAESTRO come utilizzo tranquillamente il nome GESU'.

Sotto: finale di Matteo 7 e inizio di Matteo 8:
- Nuovo Testamento ebraico della "The Society for Distribuiting Hebrew Scriptures"
corrispondente al Greek Textus Receptus by The Revd. Dr. Eric S. Gabe (2000) -

Le traduzioni di questo nome sicuramente non sono in grado di contenere la profondità e la forza contenuta nel

radicale, nella radice del Nome di Nostro Signore.

La radice significa infatti: SALVARE.

Quando un ebreo sente dire YESHUA sente dire nella SUA LINGUA:

 DIO SALVA.

Questo è un dato di fatto ed è meraviglioso.

Questo è quello che dobbiamo comprendere e questo è quello che conta realmente.

 DIO SALVA.

Da notare la motivazione che l'angelo di Dio adduce:

“E tu lo chiamerai Yeshua poiché EGLI SALVERA' il suo popolo”.

Questo nome significa infatti

"DIO E' SALVEZZA".

Al roveto ardente, Mosè chiede a Dio:

"Ecco, quando andrò dai figli d'Israele e dirò loro:

 "Il DIO dei vostri padri mi ha mandato da voi",

se essi mi dicono: "Qual è il suo nome?", che risponderò loro?"

Dio risponde:

"Dio rispose:" Ehyeh-Asher-ehyeh "Così dirai ai figli d'Israele,"

Questo può essere tradotto con:

"IO SONO COLUI CHE IO SONO"

(Dio è infatti l'"IO SONO", l'eterno, Egli era, E' e SARA' sempre).

Gli ebrei della Publication Society translation of the Torah del 1962

 hanno lasciato le parole nel loro originale ebraico ( Jewish Literacy, pp. 47-48 ).

Ecco dunque la versione traslitterata di Esodo 3:14 dalla Bibbia ebraica:

"EHYEH ashèr EHYEH"

(Versione traslitterata di Esodo 3:14 dalla Bibbia ebraica:

(''V'yomer Eloyim el-Mosheh

eh'yeh asher eh'yeh

v'yomer ko tomar livneh Yisrael eh'yeh sh'lachni alechem.'')

"Così dirai ai figli d'Israele," EYEH mi ha mandato a voi"

Lo stesso Yeshua (Gesù Cristo) dirà molte volte:

"IO SONO".

Questo é certamente meraviglioso e significativo.

IL FIGLIO VIENE INFATTI "NEL NOME DEL PADRE"

Questo non deve sorprenderci perché:

"Tutto ciò avvenne, affinché si adempisse quello che era stato detto dal Signore

 per mezzo del profeta:

“La vergine sarà incinta e partorirà un figlio, al quale sarà posto nome

Emmanuele”,

che tradotto vuol dire:

"DIO CON NOI"

YESHUA DAVVERO PUO' SALVARCI PERCHE' LUI SOLO E' "DIO CON NOI".

Il Messia ha fatto conoscere il NOME del PADRE,

in parole ed opere e mediante la sua stessa vita, portando su di sè il nome del Padre:

"io ho fatto loro conoscere il tuo nome, e lo farò conoscere,

affinché l'amore del quale tu mi hai amato sia in loro, e io in loro"

- (Giovanni 17:26) -

- SETTE, PSEUDO-PROFETI E MOVIMENTI DEI "SACRI NOMI" -

Oggi molte sette e falsi profeti, con il pretesto di "tradurre" nel modo corretto il nome Gesù

stanno invece mentendo, distruggendo la Parola di Dio e generando grandissima confusione.

Alcuni siti moderni come quello di "INTERMATRIX", "BUGIESVELATE"

 del falso profeta "LEONE DI GIUDA"

sono ormai arrivati a dire che lodare DIO o anche solo PRONUNCIARE la parola "DIO" o "GESU'"

sarebbero delle bestemmie, delle "azioni sataniche"...

Ma, indipendentemente dal nome corretto che

gli uomini possono conoscere o non conoscere per ignoranza o manomissioni,

 DOVE vogliono condurre realmente queste persone?

Proprio queste sette e questi movimenti, nel tentativo grottesco di essere "originali" a tutti i costi,

 hanno poi proposto una lista ormai infinita di nomi sempre più assurdi e

del tutto INESISTENTI:

YA'HU'USHUA - YAHUSHUAH - YAH'u'HUSHUAH...

Dobbiamo dunque ricordare che l'ossessione maniacale sulla pronuncia precisa di nomi e o lettere ebraiche come

TALISMANI MAGICI è tipico della KABBALAH BABILONESE,

queste dottrine sono state insegnate dagli esoteristi, dai testimoni di geova e da molte altre sette e

"movimenti del sacro nome".

Tutto questo non ha davvero NULLA A CHE FARE con la fede nel Dio Onnipotente, in Spirito e Verità.

Il Messia é indicato nelle Scritture in GRECO ed in ebraico e

 non ci sono certo Scritture da "preferirsi" ad altre.

Come fu per Saulo anche Gesù fu chiamato con un nome greco

- IESOUS -

fin dal primo momento in cui il Vangelo giunse ai gentili.

Quindi l'idea di un segreto complotto

per cancellare il nome ebraico del Cristo (dal greco Kristòs) é davvero

 una grandissima sciocchezza, una menzogna.

Annunciare il nome di Dio o il nome di Cristo significa soprattutto riconoscere il

L'IDDIO VIVENTE MANIFESTATO NELLA CARNE,

il Figlio di Dio, raccontarne il carattere, l'opera, le virtù...

Glorificare Dio significa obbedire ai suoi comandi, insegnare ad altri ad avere timore,

umiliarsi davanti a Dio, conoscere la Buona Novella della Salvezza.

Il Messia ci invitò a pregare usando le parole

"PADRE NOSTRO",

chi sarà tanto arrogante e presuntuoso da "insegnare" che è SBAGLIATO pregare il PADRE NOSTRO

perché non stiano "PRONUNCIANDO CORRETTAMENTE IL SACRO NOME"?

Non sorprende che moltissimi di queste vane dottrine siano state professate proprio da persone che

hanno poi finito per condurre al 

PURO SPIRITO DELL'ANTICRISTO,

negando il VERBO VENUTO NELLA CARNE e la divinità del Salvatore, Vero Dio, degno di adorazione.

Tutte le varie sette dei  "MOVIMENTI DEL SACRO NOME" hanno fatto proprio questo,

hanno utilizzato la scusa dei una presunta "vera traduzione" per poi condurre

a dottrine legaliste, cabalistiche e alla NEGAZIONe del Figlio di Dio venuto nella carne.

---------------------------------------

- LE IMMAGINI -

In questo mio sito non mi vedrete MAI mettere immagini, dipinti che vogliano

"rappresentare Dio" o "mostrarci" il volto del Suo Agnello

perché ritengo profondamente sbagliato fare queste cose.

Il Messia non ha mai chiesto di creare immagini con il Suo volto, fondere medagliette e costruire statue,

non ha mai chiesto di costruire "luoghi di culto".

Egli ha invece insegnato LA COSA GIUSTA DA FARE...

ADORARE DIO, IN SPIRITO E VERITA'.

"ADORA DIO E A LUI SOLO RENDI CULTO"

-----------------------------------------------

Gli disse Filippo:

«Signore, mostraci il Padre e ci basta».

«Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo?

Chi ha visto ME ha visto il PADRE.

Come puoi dire: Mostraci il Padre?

"IO E IL PADRE SIAMO UNA COSA SOLA"

 

 

TORNA AD ALARMA HOME

RITORNA ALLA HOME

 

 

 

 

 

 

la creazione, venerazione di IMMAGINETTE e/o STATUE é SEVERAMENTE CONDANNATA nella

Parola della Bibbia. La "chiesa" cattolica Romana (tra le altre...) ha invece creato e permesso ogni