- PROFONDO ROSSO -




"I CAPELLI ROSSI SONO EVIDENTi"

- gnostico MIKE PLATO -












Sotto: scultura per Conchita Wurst:



"Molte tribù di nativi americani raccontano storie sull' esistenza a lungo dimenticate di una

 razza di esseri umani che erano molto più alti e più forte di uomini comuni.

Questi GIGANTI sono descritti come coraggiosi e barbari, e

leggende spesso li citano per la loro crudeltà verso chiunque.

Il Paiute, una tribù che si stabilì nella regione del Nevada migliaia di anni fa,

hanno una leggenda eccezionale su una razza di

GIGANTI DAI CAPELLI ROSSI

chiamati Si-Te-Cah.

 Gli antenati dei Paiute li descrivevano come cannibali selvaggi e inospitali.

Nel linguaggio del Nord paiute, 'Si-Te-Cah' significa letteralmente 'Tule mangiatori.'

 La leggenda vuole che i giganti provenivano da un'isola lontana attraversando

l'oceano su zattere costruite utilizzando il Tule fibroso.

Per quanto strano possa sembrare, questa leggenda si ripete in tutte le Americhe,

 suggerendo che potrebbe essere una cronaca incompleta di un vero e

proprio evento che è accaduto molto tempo fa.

In Crónicas del Perú, conquistador spagnolo del XVI secolo,

Pedro Cieza de León ha registrato un antico racconto peruviano

circa l'origine dei giganti sudamericani .

Secondo la leggenda, essi "sono venuti via mare in zattere di canne,

 alcuni degli uomini erano così alti che dal ginocchio in giù erano grandi come la

lunghezza di un normale uomo di discrete dimensioni. "




















































- CAPELLI ROSSI - LILITU -





- CAPELLI ROSSI E ADAM KADMON ANDROGINO - IL REBIS -

























RITORNA AD ALARMA HOME