- IOANNES PAVLO SECVNDVS -

- UNO SPIRITO ANTICRISTO -

- TOTVS TVVS -

- LO SCHIAVO DI DANA "REGINA DEI CIELI" -

- IL DRAGO E LA BESTIA -

"Di nuovo IL DIAVOLO lo portò con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò 

TUTTI I REGNI DEL MONDO E LA LORO GLORIA,

 dicendogli:

 «Tutte queste cose ti darò, SE TU PROSTRANDOTI, MI ADORERAI"

"Allora Gesù gli disse: «Vattene, Satana, poiché sta scritto:

"ADORA IL SIGNORE TUO DIO E A LUI SOLO RENDI CULTO"

- Matteo 4,8 -

"Tutte queste cose ti darò,

"se tu, PROSTRANDOTI, mi ADORERAI..."

Lo IEROFANTE era il TOTALMENTE CONSACRATO ALLA DEA

DANU, ANU, IN-ANA.

 «Tutte queste cose ti darò, SE TU PROSTRANDOTI, MI ADORERAI"

Lo IEROFANTE era il MASSIMO SACERDOTE DELLA DEA, LA "GRANDE MADRE",e

LEI doveva  CONSACRARSI INTERAMENTE, ANIMA E CORPO.

TUTTA LA VITA, TUTTO IL PONTIFICATO DI KAROL WOJTYLA

RAPPRESENTARONO UNA MALEDIZIONE, la

DAN-NAZIONE.

TUTTA LA VITA, TUTTO IL PONTIFICATO DI KAROL WOJTYLA

furono centrati sul CULTO osceno alla DEA (DANU, ANA, IN-ANA, ASTARTE).

 

TUTTA LA VITA, TUTTO IL PONTIFICATO DI KAROL WOJTYLA

furono centrati sul CULTO osceno di una presunta "REGINA DEI CIELI", sull'esaltazione di questa FIGURA e,

più in generale, sul CULTO DELLA CREATURA (DELLA DEA) e DELL'UOMO.

Se esiste un uomo che ha spinto il MONDO INTERO verso il

CULTO ALLA DEA e verso l'IDOLATRIA

(diventanto poi egli stesso un IDOLO...) questi è certamente KAROL WOJTYLA.

WOJTYLA rappresenta un unicum, WOJTYLA 

ha fatto precipitare persone, città, nazioni intere,  MASSE DI PERSONE verso un culto in ABOMINIO a DIO.

Sotto: bozzetti per "I TAROCCHI DELLA SPIRALE MISTICA", Giovanni Paolo II:

A questo IDOLO OSCENO, KAROL WOJTYLA SI CONSACRO' TOTALMENTE,

donandosi TOTALMENTE,

 "ANIMA E CORPO"

come disse LUI STESSO.

"Nessuno rientra in se stesso, ed ha conoscimento ed intelletto per dire:

mi PROSTRERO' io d'innanzi ad un PEZZO DI LEGNO "

- (Isaia. 44: 9-20) -

A questo IDOLO, KAROL WOJTYLA ha "CONSACRATO" IL MONDO INTERO

(mi dissocio ovviamente da queste assurde "consacrazioni").

"affido tutti voi alla MADONNA DELLA STRADA"

- Karol Wojtyla -

"è necessario affidare A TE, MADRE generosa, le nostre vite..."  

- Wojtyla -

"NON HANNO INTELLETTO

quelli che PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO e PREGANO un dio che non può salvare"

- (Isaia 45:20) -

Sotto: IL PENTALFA, nella MASSONERIA, rappresenta l'"autodivinizzazione dell'uomo", ed è associato a satana:  :

- KAROL WOJTYLA E IL CULTO ALLA DEA "REGINA DEI CIELI" -

Sotto: STEMMA PAPALE di Karol Wojtyla:

Il TRISKELE così come la lettera M

sono  strettamente legati ad un culto antichissimo, quello delle

DANU, LA GRANDE MADRE, LA MADRE IN TRIPLICE,

MADRE PRIMORDIALE o MADRE DELL'ABISSO.

 ANA, IN-ANA, ANANN.


La DEVOZIONE di Wojtyla per la "REGINA" era TOTALE, ASSOLUTA.

Molte biografie su Wojtyla dicono che la sua profonda VENERAZIONE per una

"REGINA DEI CIELI" venne ulteriormente amplificata dopo l'incontro con un laico,

spesso definito come "uno strano individuo", "misterioso",

JAN TYRANOWSKY.

Questo TYRANOWSKY era un SARTO, un personaggio bizzaro,

goffo, curvo, con una voce stridente ed acuta, come quella di una ragazza.

Con un "carisma eccezionale" questo Tyranowsky aveva fondato un movimento chiamato

"ROSARIO VIVENTE" di cui egli era l'assoluto LEADER e "MAESTRO SPIRITUALE".

Fu proprio Tyranowsky ad introdurre Wojtyla in alcune letture mistiche e alla maturazione della "devozione mariana".

E' certo curioso che il futuro "grande papa" fosse stato educato e formato spiritualmente da un laico,

definito da molti come il "VERO MAESTRO DI WOJTYLA".

"anche grazie all'INFLUSSO DI TYRANOWSKY il mio modo di intendere

IL CULTO ALLA MADRE DI DIO

subì un cambiamento"

- Karol Wojtyla -

Queste parole di Wojtyla sono CHIARISSIME e NON POSSONO ESSERE FRAINTESE da nessuno:

CULTO AD UNA "REGINA DEI CIELI".

Se L'UNICO MAESTRO Gesù Cristo insegnò chiaramente a RENDERE CULTO SOLO A DIO,

WOJTYLA diceva ESPLICITAMENTE di RENDERE CULTO AD UNA "REGINA DEI CIELI".

Karol Wojtyla

non solo PASSO' LA VITA a rendere culto a questa figura ma INSEGNO' anche al mondo a fare lo stesso,

IN TOTALE ANTITESI CON GESU' CRISTO.

Gesù Cristo portò moltissime persone al CULTO verso il VERO DIO

WOJTYLA portò moltissime persone all'IDOLATRIA.

Le Parole dell'UNICO MAESTRO, GESU' CRISTO, non lasciano spazio a fraintendimenti di sorta,

IL CULTO SPETTA SOLO ED UNICAMENTE A DIO:

"VATTENE SATANA! STA SCRITTO: ADORA IL SIGNORE DIO TUO

E A LUI SOLO RENDI CULTO"

- Matteo 4,10 -

Karol Wojtyla venne dunque INIZIATO da questo Tyranowsky a particolari letture come quelle di

GRIGNION DE MONTFORT.

Il cosiddetto "TRATTATO DELLA VERA DEVOZIONE ALLA SANTISSIMA VERGINE" è

certo più vicino ad un libro OCCULTO che non ad un libro sulla fede in Dio.

Montfort è stato uno dei più forti PROMOTORI del "CULTO ALLA MADONNA" e del ROSARIO,

"NECESSARIO ALLA SALVEZZA" (???).

Se la Bibbia insegna ad ANDARE A DIO per MEZZO DEL SOLO MEDIATORE GESU' CRISTO

Montfort insegnò invece, con complicatissime supposizioni teologiche, che è

"necessario cercare la MEDIATRICE per andare al MEDIATORE"

??? L'elogio della follia.

Negli scritti di Montfort si indirizza ad una CONSACRAZIONE TOTALE a questa "vergine", attraverso la

"DONAZIONE CONSAPEVOLE DEL PROPRIO CORPO, DEL PROPRIO SPIRITO,

DELLA PROPRIA ANIMA".

Bisognava dunque

 "DONARE L'ANIMA"

 volontariamente a questa "REGINA DEI CIELI", "consegnarsi a lei".

Questo è ESATTAMENTE quello che fece KAROL WOJTYLA, dichiarandolo anche attraverso un

 PATTO e una DICHIARAZIONE UFFICIALE.

- IL PATTO E IL MARCHIO DEL TRADIMENTO -

- TOTVS TVVS - TUTTO TUO -

KAROL WOJTYLA dichiarò dunque pubblicamente di

APPARTENERE COMPLETAMENTE ALLA "REGINA":

"IO SONO TUTTO TUO

E TUTTO CIO' CHE E' MIO TI APPARTIENE"

"TOTUS TUUS EGO SUM ET OMNIA MEA TUA SUNT"

- Karol Wojtyla -

Il celebre motto "TOTUS TUUS", venne definito come un vero e proprio "PATTO",

un "ATTO DI SCHIAVITU' AMOROSA ALLA MADONNA".

Questa FORMULA seguirà Karol Wojtyla ovunque.

- LO SCHIAVO DELLA "REGINA" -

"IO SONO IL TUO SCHIAVO"

- Karol Wojtyla -

Wojtyla si definì come lo SCHIAVO della "REGINA".

In una sua visita in Spagna, GIOVANNI PAOLO II ricordò anche le parole di una strana "preghiera" di Ildefonso di Toledo:

"SONO IL TUO SCHIAVO perchè il Signore è tuo figlio.

SEI LA MIA SIGNORA,

perchè sei la SCHIAVA del mio signore.

SONO SCHIAVO DELLA SCHIAVA DEL MIO SIGNORE"

E' certo difficile capire in QUALE BIBBIA Wojtyla abbia mai potuto trovare queste assurdità.

- IL MARCHIO DEL PATTO - M -

(vedi capitolo)

Sotto: STEMMA PAPALE di Karol Wojtyla:

A questo "PATTO AMOROSO" venne associato il celebre MARCHIO DI KAROL WOJTYLA, la M.

"per questo Dio li ha abbandonati, essi, che hanno mutato la VERITA' DI DIO

in MENZOGNA e hanno SERVITO LA CREATURA invece del CREATORE"

- (Romani 1:24) -

- IL CULTO AL DRAGO -

- ASTARTE - LA "REGINA DEI CIELI" DEI PAGANI -

- ASTAROTH - DIANA LUCIFERA - ISIS - MINERVA - VENERE - ECATE - LILITH -

(vedi capitoli)

La meravigliosa Parola di Dio non ha mai lasciato i credenti nel buio,

nella Bibbia il titolo "REGINA DEI CIELI" è PRESENTE ed

utilizzato SOLO ED UNICAMENTE per descrivere una "dèa" pagana, ASTARTE, che i PAGANI adorano da sempre.

Il CULTO ALLA "REGINA DEI CIELI", il CULTO a BAAL e ASTARTE è duramente CONDANNATO nella Bibbia.

I SIMBOLI di questo CULTO non sono MAI CAMBIATI NEI SECOLI ma i "fedeli" della

"regina" sembrano ormai totalmente ACCECATI.

Sotto: tempio di Baalbek, VENERE-ASTARTE e "REGINA DEI CIELI" a Oliveto Citra:

E' A SATANA CHE KAROL WOJTYLA CONSACRO' SE STESSO.

ASTARTE è la "grande SEMIRAMIDE", la DIANA LUCIFERA della MASSONERIA, ISIS,

la "PORTATRICE DELLA FIAMMA". LA VIRGO ANDROGINA da sempre ADORATA dai TEMPLARI.

Sotto: il SEGNO DEL REBIS:

Questa è una delle TANTE MASCHERE DI SATANA che si presenta come una

 "tenera e dolcissima donna con un piccolo bambino in braccio".

Questo non fa meraviglia.

"Ciò non fa meraviglia, perché SATANA STESSO SI MASCHERA DA ANGELO DI LUCE"

- 2 Corinzi 11,14-15 -


La Bibbia aveva messo in GUARDIA da queste SEDUZIONI, dicendo chiaramente che SATANA è in grado di

MASCHERARSI ANCHE DA "ANGELO DI LUCE", pur di INGANNARE gli uomini.

Sotto: la "regina dei cieli" e DIANA LUCIFERA:

Questo CULTO PAGANO è CONDANNATO dalla Parola di Dio.

"I figli raccolgono legna, i padri accendono il fuoco, le donne impastano la farina per fare delle focacce alla

REGINA DEL CIELO

e per fare libazioni ad altri dei, per offendermi.

“E' proprio me che offendono?”, dice il SIGNORE, non offendono essi loro stessi a loro vergogna?”

- (Geremia 7:18.20) -

Sotto: ASHTAROTH, la 'REGINA DEI CIELI', con il suo ESAGRAMMA in testa:

Milioni di persone sono completamente DEVOTE a questa "madonna",

pregano LEI, si affidano a LEI, invocano LEI, dicono di CREDERE IN LEI.

Questo è quello che é stato insegnato loro da persone che vengono considerate come "padri", come "santi" e come "guide"...

"andrò subito a PREGARE LA MADONNA, perchè custodisca Roma"

- Jorge Bergoglio -

Moltissimi IDOLATRI, invece di RAVVEDERSI, cercano ancora oggi di NEGARE in ogni modo che

esista un vero e proprio CULTO RESO alla creatura, un culto PAGANO reso ad una "regina dei cieli".

- KAROL WOJTYLA E IL ROSARIO DELLA "REGINA" -

WOJTYLA ha passato TUTTA LA SUA VITA AD INSEGNARE A

PREGARE UNA "REGINA DEI CIELI" CON IL SUO "ROSARIO".

QUESTE SONO PRATICHE PAGANE utilizzate da sempre dagli SPIRITISTI per le INVOCAZIONI SATANICHE e

si trovano in RADICALE OPPOSIZIONE ALLA PAROLA DI DIO.

Il Maestro, il SALVATORE, non insegnò MAI NULLA DI SIMILE e non chiese MAI a NESSUNO di PREGARE

una CREATURA, una "regina", un "santo":

"E quando pregate, NON RIPETETE VANE PAROLE, COME FANNO I PAGANI,

che credono di essere esauditi a forza di parole.

Non siate simili a loro, perché il PADRE VOSTRO sa di che cosa avete bisogno,

prima che gliela chiediate”

- Matteo, Cap. VI, versetti da 5 a 8 -

La PREGHIERA è DA SEMPRE associata AL CULTO.

La PREGHIERA fa parte del CULTO.

La PREGHIERA può e deve essere rivolta UNICAMENTE A DIO CREATORE,

esiste infatti UN SOLO DIO e un SOLO MEDIATORE, Gesù.

"per questo Dio li ha abbandonati, essi, che hanno mutato la VERITA' DI DIO

in MENZOGNA e hanno SERVITO LA CREATURA invece del CREATORE"

- (Romani 1:24) -

"quando siete stanchi PRENDETE IL ROSARIO e PREGATE"

- Karol Wojtyla -

Tutte queste pratiche sono TOTALMENTE ANTISCRITTURALI e FORTEMENTE CONDANNATE nella Bibbia,

vengono definite infatti come "ABOMINAZIONI" perchè sono SPIRITISMO e conducono al CULTO ALLA CREATURA

(La Bibbia infatti DESIDERA AIUTARE L'UOMO, allontanarlo dall'inganno dei dèmoni, NON CONDANNARLO...).

Queste pratiche PAGANE deviano completamente l'uomo

dal culto IN SPIRITO E VERITA' dovuto al SOLO ED UNICO DIO CREATORE.

- PROSTRATO DAVANTI ALL'IDOLO -

Wojtyla ha trascorso TUTTA LA SUA VITA insegnando agli uomini a

PROSTRARSI DAVANTI AGLI IDOLI.

KAROL WOJTYLA ha OSTENTATO in ogni modo questa sfrenata IDOLATRIA e ha continuato ad

INGINOCCHIARSI DAVANTI A STATUE, IMMAGINI, DIPINTI.

OVUNQUE, SEMPRE, IN OGNI OCCASIONE POSSIBILE.

OGNI GESTO di Wojtyla era VISIBILE A TUTTI e la SUA IMMENSA POPOLARITA' mediatica

lo trasformarono in un MODELLO che le folle imitarono, senza dubitare.

TUTTO QUESTO E' VERGOGNOSO.

LA PAROLA DI DIO CI DICE DI NON VENERARE IMMAGINI E STATUE, DI NON INGINOCCHIARCI

DI FRONTE A"IDOLI" FATTI DA MANI D'UOMO.

Perché Wojtyla ritenne di NON DOVER DARE RETTA a questo comandamento?

Come poteva pensare di innalzarsi sopra di esso?

CHE COSA STAVA VENERANDO Wojtyla? CHI STAVA VENERANDO?

Le facilitazioni economiche derivanti dall'essere "papa" consentono a Wojtyla di girare il mondo intero e

registrare un record insolito:

Wojtyla è l'uomo che ha visitato più "santuari" alla "regina dei cieli".

Lo stesso Giovanni Paolo II, nel suo libro

"VARCARE LA SOGLIA DELLA SPERANZA"

disse di essere stato LEGATISSIMO ai "santuari mariani" fin della sua infanzia.

E' WOJTYLA, nel 1985, a recarsi a Banneux, per PREGARE la "madonna" nel suo nuovo SANTUARIO, appena inaugurato.

E' WOJTYLA, nel 1987, a "benedire" la STATUA della "madonna nera" a Saragozza.

E' WOJTYLA a chiedere la costruzione di un NUOVO SANTUARIO per la "madonna",

in seguito alle cosidette "apparizioni di Civitavecchia".

E' WOJTYLA l'uomo che mise "una piccola corona" sulla testa della BAMBOLINA di Civitavecchia.

E' WOJTYLA ad ORDINARE di PORTARE LA STATUA della "MADONNA DI FATIMA" a ROMA,

in occasione del Giubileo del 2000.

E' WOJTYLA a "SANTIFICARE" il grande IDOLATRA della "REGINA DEI CIELI" Francesco Forgione ("padre pio").

Il culto degli IDOLATRI è reso INVANO a ridicoli oggetti che non possono

NE VEDERE NE AIUTARE e a falsi dèi che nulla possono.

Questi IDOLI nascondono il CULTO AI DEMONI e sono letteralmente RICOPERTI di simbologie sataniche ed occulte,

di SIGILLI utilizzati nello SPIRITISMO e nella MASSONERIA.

Bisogna essere CIECHI per NON VEDERE:

Il SECONDO COMANDAMENTO BIBLICO

(che il papato ha vergognosamente tolto nel suo catechismo-romano...)

VIETA CATEGORICAMENTE questi orrori...

A Wojtyla, evidentemente, la Bibbia non interessava,

il mondo intero lo acclamava come una "STAR" ed egli era troppo occupato a costruire la SUA CHIESA ROVESCIATA,

la "grande chiesa ecumenica e massonica".

Wojtyla consegnerà al Patriarca Alessio II e attraverso di lui alla chiesa Ortodossa russa un'

ICONA DIPINTA CHE RAPPRESENTA LA "MADRE DI DIO DI KAZAN",

per la venerazione dell'intero popolo russo...

la "regina" vuole infatti che ANCHE questo popolo VENGA CONSACRATO A LEI.

Sotto: Rito di venerazione e di consegna da parte di Wojtyla
al Card. Walter Kasper. Il 26 agosto l'Icona sarà esposta nella Basilica di San Pietro per la venerazione dei fedeli.

- LA REGINA PORTA IL SUO ANTICRISTO -

Moltisime immaginette pagane del cattolicesimo romano mostrano questa

"POTENTE REGINA CON UN PICCOLO BAMBINO IN BRACCIO".

La Bibbia vieta queste abominazioni oscene.

Certamente il FIGLIO DI DIO non è un bambinetto cullato tra le braccia di un' INESISTENTE "regina"...

" ...NON TI FARAI IDOLO NE IMMAGINE ALCUNA,

NON TI PROSTRERAI DAVANTI A QUELLE COSE E NON LE SERVIRAI...(...)"

- secondo comandamento -

Questa "regina" rappresentata non ha nulla a che fare con l'umile Maria descritta nei Vangeli.

E' l'IDOLO BABILONESE dei PAGANI. E' SEMIRAMIS con NIMROD-TAMMUZ. 

E' ISIS con HORUS.

E' la VENERE, è la vergine androgina, la "virgo paritura" che porta in braccio il SUO ANTICRISTO.

Sotto: video esoterico HELIOFANT:

Moltissimi messaggi delle cosiddette "apparizioni della vergine",

descrivono KAROL WOJTYLA come il "PUPILLO", il "FIGLIO", il "FIGLIOLO PREFERITO".

"Cari figli, una grande moltitudine attende un segnale; si sentono pianti e lamenti e

UNA MADRE PERDE SUO FIGLIO"

- 01.01.2005 -messaggi di Anguera - (poco prima della morte del "papa") -

Sotto: 'HEROES', video della pop-star Conchita Wurst:

"Oggi il MIO AMATISSIMO FIGLIO PAPA GIOVANNI PAOLO II, è

 vittima di tradimento ed è abbandonato da molti"

"Io, VOSTRA MADRE, voglio salvare tantissime anime..."

"Incombe sul SANTO PADRE, MIO FIGLIO. un pericolo, un attacco feroce di satana, poiché lui,

VERO E SANTO MIO FIGLIO

sta APRENDO LE PORTE DEI CUORI DELLA VERA CHIESA DI DIO e

 satana non vuole"

- (30 luglio 1995, pag. 72 ) -

Menzogne spaventose, KAROL WOJTYLA era un MASSONE e stava spalancando le porte dell'inferno con le

sue PERVERSE DOTTRINE incentrate sull'uomo.

"I miei amati figli sacerdoti DEVONO SEGUIRE IL PAPA (...),

Giovanni Paolo II, fedele e consacrato al CUORE DELLA MADRE,

nulla teme, VA DOVE LA MADRE lo chiama, superando ogni ostacolo.

Ha FIDUCIA NELLA MADRE e la sicurezza che nei momenti più difficili la MADRE LO ACCOMPAGNA.

- (27 ottobre 1986, messaggio della "madonna" a Gladys Quiroga de Motta, San Nicolás ) -

"il trionfo arriverà con il mio figlio GIOVANNI PAOLO II,

IL DONO PIU GRANDE CHE IL MIO CUORE IMMACOLATO

abbia ottenuto dal Cuore di Gesù.

CONSACRATEVI TUTTI A ME, AL MIO CUORE IMMACOLATO,

e IO proteggerò la vostra Nazione sotto il mio manto ora pieno di grazie"

- (Apparizione della "regina" nel giardino di casa, pagg. 76-77 ) -

"pregate per il PAPA, MIO PREDILETTISSIMO FIGLIO,

Giovanni Paolo II, cammina con la sua croce, portando ai popoli LA PACE e la speranza di Cristo.

Cosciente dei pericoli a cui è esposto, continua umilmente a gettare le fondamenta della Chiesa di mio Figlio"

- (12 luglio 1986, messaggio a Gladys Quiroga de Motta, San Nicolás ) -

- IL PRESCELTO DELLA "REGINA" -

"Giovanni Paolo II E' IL MIO PAPA. E' IL MIO PAPA PREFERITO.

E attraverso I SUOI insegnamenti giungerà il grande trionfo del MIO CUORE IMMACOLATO"

- 184 - 29 giugno 1989 - messaggi della "regina" di Anguera -

Karol Wojtyla è certamente "IL PAPA" della "regina dei cieli", il PRESCELTO, il

SUO PUPILLO.

(...) Miei amati figli, OBBEDITE AL SANTO PADRE affinché

 I SUOI PIANI SIANO PORTATI A COMPIMENTO e

  così anche I MIEI"

"Cari figli dopo i dolorosi anni di tenebre di satana,

ora sono imminenti gli anni del

TRIONFO DEL MIO CUORE IMMACOLATO"

- TREDICI -

Il TREDICI aprile 1929 Karol Wojtyla perde la sua mamma.

La morte prematura della mamma deve avere certamente sconvolto

la mente fragile del bambino Wojtyla che si affidò completamente ad una figura immaginaria, una "mamma-madonna",

ignorando però totalmente gli ammonimenti contenuti in un libro che avrebbe dovuto conoscere molto bene, la Bibbia.

Sotto: un giovane Wojtyla già circondato da IMMAGINETTE

In questo IDOLO, Karol mise tutti i suoi sogni, le sue aspettative, le sue speranze.

Giovanni Paolo secondo, questo può essere intuito dai suoi scritti, si convinse di essere

L'ELETTO, IL FAVORITO, IL PRESCELTO della "REGINA DEI CIELI".

Wojtyla, perso nel suo ego smisurato, si considerava come l'uomo del "disegno divino", fino a autoproclamarsi come

il "papa bianco" delle cosiddette "PROFEZIE di FATIMA".

WOJTYLA era infatti letteralmente OSSESIONATO da queste "profezie", da questi "segreti".

La PROFEZIA che probabilmente Wojtyla ignorava e dimenticava era invece la

RIVELAZIONE DI GESU' CRISTO data a Giovanni, l'APOCALISSE.

"Non accettate mai una sola parola contro QUESTO PAPA,

neanche se provenisse dai suoi amati, perché IO LO AMO con un PARTICOLARISSIMO AMORE.

EGLI è la VITTIMA PURA

per la pace del mondo.

MEDIATORE UNIVERSALE, ASSIEME A ME, fra Dio e gli uomini"

- (25 gennaio 1996, "messaggio di Gesù" a Catalina Rivas , Bolivia) -

E' incredibile che milioni di persone siano rimaste INDIFFERENTI anche davanti a queste parole SATANICHE.

Karol Wojtyla è infatti definito "MEDIATORE" quando Gesù Cristo SOLO E' MEDIATORE.

Karol Wojtyla è definito "VITTIMA PURA" ma GESU' CRISTO SOLO è stato VITTIMA PURA, AGNELLO IMMOLATO.

Le cosiddette "apparizioni" della "REGINA DEI CIELI" non fecero altro che ALIMENTARE l'ego

già sproporzionato di WOJTYLA, abituato a RECITARE SUL PALCO, in mezzo ai rifflettori

(Wojtyla era infatti UN ATTORE).

Karol Wojtyla si DONO' COMPLETAMENTE alla sua regina e la REGINA lo trasformò in un'IDOLO per il mondo intero,

si era creata un perfetta SIMBIOSI.

"Tutte queste cose ti darò,

"se tu, PROSTRANDOTI, mi ADORERAI..."

La "regina" stava costruendo la SUA CHIESA e Wojtyla, la POPE-STAR, il "santo padre" dei pagani

era l'uomo PERFETTO per questa "GRANDE OPERA".

"Miei amati, Gesù non lascia dubbi a proposito dell'INFALLIBILITA' DEL PAPA.

Quindi, ogni cristiano CHE NON OBBEDISCE AL SANTO PADRE,

CERTAMENTE NON OBBEDISCE A DIO.

(...) Molti errori si sono diffusi all'interno della Santa chiesa,

e questi errori sono causati da pastori che NON SONO UNITI AL PAPA.

- 52 - 29 giugno 1988 -

"Tutti voi dovreste dare una testimonianza di UNIONE tramite UNA FORTE ADESIONE AL PAPA"

- 64 - 6 agosto 1988 -

"il Santo Padre, GIOVANNI PAOLO II...

Pregate per lui. ASCOLTATELO ED OBBEDITEGLI IN OGNI COSA.

TUTTI I SUOI INSEGNAMENTI SONO VERI.

Ogni cosa che dice è in sintonia con il mio desiderio (...)"

"Non credete a quelli che dubitano di PAPA GIOVANNI PAOLO II,

Negare ciò che predica il PAPA e i vescovi e sacerdoti a lui uniti, significa negare lo stesso Vangelo"

- 586 - 15 gennaio 1993 -

"OBBBEDITE al PAPA"

- 625 - 15 aprile 1993 -

"solo coloro che OBBEDISCONO AL PAPA GIOVANNI PAOLO SECONDO...

Coloro che non obbediscono, non possono essere considerati cattolici"

- 292 - 8 maggio 1990 -

"PAPA GIOVANNI PAOLO II è davvero un segno della MIA PRESENZA straordinaria tra di voi.

Chiunque non accetta IL SUO INSEGNAMENTO, non riuscirà a rimanere nella verità.

Pertanto, OBBEDITEGLI.

- 420 - 29 giugno 1991 -

- LA FERITA E' GUARITA -

(vedi capitolo)

Il TREDICI maggio 1981 KAROL WOJTYLA RICEVE UNA FERITA MORTALE.

Il mondo intero si commuove per la tragedia vissuta dall'uomo che molte persone chiamano "SANTO PADRE",

si prega, si piange, ci si dispera...

Wojtyla sopravvive.

"Malgrado la perdita di tre litri di sangue stia per provocare la morte per dissanguamento, il CUORE regge"

L'intervento è portato a termine con successo"

- Ferruccio Pinotti -

"UNA delle SUE TESTE SEMBRO' colpita a morte ma la sua piaga mortale FU GUARITA"

- Apocalisse -

Il TREDICI MAGGIO ricorre l'anniversaio delle cosiddette "APPARIZIONI DELLA MADONNA DI FATIMA" e

Karol Wojtyla non ha dubbi, è un "segno divino", è

stata la "MADONNA DI FATIMA" a deviare la traiettoria dei proiettili,

la "REGINA DEI CIELI" ha "COMPIUTO IL MIRACOLO":

"la REGINA MI HA SALVATO"

(vedi capitolo)

Il mondo cattolico-romano sembra completamente impazzito e milioni di persone gridano al MIRACOLO.

"la madonna" ha salvato il PAPA"

"le profezie di Fatima si sono avverate!"

Il mondo intero resterà profondamente colpito da questa vicenda e

il culto per la "regina dei cieli" conoscerà una nuova, IMMENSA popolarità.

"Allora la terra intera presa d'ammirazione,

andò dietro alla BESTIA e gli uomini ADORARONO IL DRAGO

perché aveva dato il potere alla BESTIA e ADORARONO LA BESTIA dicendo:

«Chi è simile alla BESTIA e CHI PUO' COMBATTERE contro di essa?"

- Apocalisse 13 -

La vicenda dell'attentato in Piazza San Pietro trasforma definitivamente

KAROL WOJTYLA in un "mito", un "grande", una "pope-star"...

(vedi capitolo)

KAROL WOJTYLA HA ORMAI IL MONDO INTERO AI SUOI PIEDI.

E' diventato una SUPERSTAR.

"Tutte queste cose ti darò, se tu, PROSTRANDOTI, mi ADORERAI..."

- KAROL WOJTYLA CONSACRA IL MONDO ALLA "REGINA" -

Karol Wojtyla deve ora restituire il "favore".

La "REGINA" ha INNALZATO LUI e LUI DEVE INNALZARE LEI, ancora una volta.

IL TREDICI MAGGIO 1982, completamento accecato nel suo delirio, davanti ad una

STATUA SCOLPITA di una "REGINA DEI CIELI",

Karol Wojtyla reciterà l'atto di

CONSACRAZIONE E AFFIDAMENTO DEL MONDO INTERO

AL CUORE IMMACOLATO DELLA REGINA DEI CIELI"

"io ti affido "MADRE", il MONDO INTERO"

- IOANNES PAVLVS PP. II -

"a TE, MADRE, IO AFFIDO IL MONDO INTERO"

- Karol Wojtyla -

L'APOSTASIA ha raggiunto in Wojtyla l'APOTEOSI.

(PERSONALMENTE MI DISSOCIO PUBBLICAMENTE DA QUESTA CONSACRAZIONE e

rifiuto completamente questa FOLLIA.

Non appartengo infatti ad una "regina dei cieli" e non voglio essere "consacrato a lei" da quest'uomo.

Io credo in Dio e nel Suo Agnello.

A Colui che siede sul trono e all'Agnello ogni ONORE E GLORIA.

ESISTE INATTI UN SOLO DIO E UN SOLO MEDIATORE, Gesù Cristo)

- IL TRIONFO DEL DRAGO E DELLA BESTIA -

- LA "GRANDE OPERA" E IL "TRIONFO FINALE" -

Tutto è ora PRONTO per il "GRANDE TRIONFO".

La "REGINA" ha infatti presentato i SUOI PIANI e ha annunciato chiaramente

"IL SUO TRIONFO FINALE", il "TRIONFO DEL SUO CUORE SACRO"

"secondo i SEGRETI iniziati a FATIMA, alla fine il

MIO CUORE IMMACOLATO TRIONFERA'"


"Uscirà dal MIO SACRO CUORE... colui che è destinato a

PORTARE LA PACE"

- PROFEZIA NON BIBLICA - XIX-XX secolo, Maria Giulia Jahenny , Blain in Francia -

Sono oggi MILIONI le persone che stanno aspettando con impazienza questo "TRIONFO FINALE", ormai convinte che la

"REGINA" darà loro la "pace" e una meravigliosa "NUOVA ERA".

Queste persone attendono infatti un ORDINE NUOVO DOPO IL CAOS.

La "REGINA" promette infatti una "NUOVA ERA".

La "REGINA" promette la "PACE E LA SICUREZZA" ma bisogna ESALTARLA ANCORA e

 proclamare UN ULTIMO NUOVI DOGMA CHE LA RIGUARDA

"Quando il DOGMA... l'ULTIMO DOGMA sarà PROCLAMATO... io darò la PACE AL MONDO"

"desidero ora avvicinarvi tutti al mio cuore immacolato per DARVI LA PACE"

- messaggi della "regina dei cieli" -

Nelle sue diaboliche "APPARIZIONI", questa "MADONNA" ha mostrato chiaramente di avere

un PROGETTO, un PIANO PRECISO, una "GRANDE OPERA" da compiere.

Questa "REGINA DEI CIELI" , nelle sue "APPARIZIONI",

sta UNENDO tutte le nazioni della terra, sotto una sola "chiesa".

“Figlia, IO sto su QUESTO GLOBO perché desidero essere chiamata la

SIGNORA DI TUTTI I POPOLI"

- (16.11.1950) -

La "REGINA" promette persino di "SALVARE IL MONDO".

"La Signora di Tutti i Popoli promette solennemente che

ELLA SALVERA' IL MONDO sotto questo titolo”

- (20.03.1953) -

La "REGINA" ha anche fatto capire chiaramente che il "SUO PIANO" è STRETTAMENTE

 LEGATO AL "SUO PAPA".

"E' IL MIO PAPA. E' IL MIO PAPA PREFERITO.

Attraverso I SUOI INEGNAMENTI

GIUNGERA' IL GRANDE TRIONFO DEL MIO CUORE IMMACOLATO"

- 184 - 29 giugno 1989 -

CHI si nasconde REALMENTE dietro queste "apparizioni"?

CHI sta realmente ANNUNCIANDO il SUO futuro trionfo sul mondo intero?

"e gli uomini adorarono il DRAGO perché aveva dato il potere alla BESTIA e

adorarono la BESTIA dicendo:

«Chi è simile alla BESTIA e chi può combattere con essa?"

"Tutte queste cose ti darò,

"se tu, PROSTRANDOTI, mi ADORERAI..."

"PAPA GIOVANNI PAOLO SECONDO,

la MADONNINA ha ANCORA UN COMPITO DA FARTI FARE"

- la piccola Jessica delle "apparizioni di Civitavecchia" -

Sotto: grafica del gruppo metal SCEPTIC FLESH, Seth Siro Anton:

"La BESTIA che hai visto ERA ma NON E' PIU',

SALIRA' DALL'ABISSO, ma per andare alla perdizione"

- Apocalisse 13:8 -


"Ma VOI non chiamerete NESSUNO sulla terra

"VOSTRO PADRE"

poiché UNO SOLO è il VOSTRO PADRE, quello celeste"

- (Matteo 23,8) -

 

RITORNA AD ALARMA HOME