- IL CULTO SOLARE MISTERICO -

- IL CULTO A SATANA -

- parte 3 -

- IL PAPATO E IL CULTO SOLARE MISTERICO -

"perchè ALZANDO GLI OCCHI AL CIELO e vedendo

il SOLE, LA LUNA, le STELLE,

tutto L'ESERCITO DEI CIELI, TU NON SIA TRASCINATO A

PROSTRARTI DAVANTI A QUELLE COSE E A SERVIRLE..."

- Deuteronomio -

Se esiste un'istituzione di POTERE assolutamente SATURA di simbolismi legati a BABILONIA,

al PURO PAGANESIMO e all'adorazione del SOLE,

questa è certamente quella del PAPATO, del VATICANO.

IL PAPATO RENDE CULTO A SATANA.

IL PAPATO E' IL VICARUIO DEL "DIO SOLE", IL SUO RAPPRESENTANTE IN TERRA.

Sotto: Karol Wojtyla mostra il gesto 666 al SUN DEVIL STADIUM:
Sotto: IDOLI del cattolicesimo romano:

Ogni IMMAGINE, ogni rito, ogni simbolo riconduce al 

CULTO MISTERICO DEL SOLE e questo culto è associato al numero

666.

Queste non sono certo "accuse" o "calunnie" ma è qualcosa di OGGETTIVO,

qualcosa che TUTTI possono verificare semplicemente GUARDANDO.

I rimandi iconografici e i simboli pagani legati al SOLE sono praticamente ovunque.

Le SIMBOLOGIE SOLARI che si trovano nelle LOGGE MASSONICHE sono IDENTICHE a

quelle che si trovano in VATICANO e nei grandi templi del cattolicesimo-romano perchè il

"dio misterico" ADORATO è sempre stato  lo STESSO.

E' E' il "dio sole invincibile" che viene ADORATO dagli IDOLATRI nel

momento culminante della MESSA cattolico-romana.

Sotto: Loggia Massonica:

Durante questo rito abominevole I SACRIFICATORI offrono la loro VITTIMA (ostia)

- vedi CAPITOLO -

Sotto: GIOVANNI PAOLO II celebra MESSA al SUN DEVIL stadium:

Sotto: il simbolo del SUN DEVIL STADIUM (IL DIAVOLO SOLE):

"uscite da BABILONIA, popolo mio"

Il MARCHIO del "SACRO ROMANO IMPERO" è da sempre associato al SOLE MISTERICO.

I fedeli dell'istituzione PAPALE si prostrano davanti ad IMMAGINI del SOLE.

La FESTA DEL NATALE è DA SEMPRE legata al SOLE.

- IL DIO SOLE E IL SUO  MASSIMO PONTEFICE -

Il CULTO SOLARE MISTERICO deriva da BABILONIA.

Il NUMERO MISTERICO BABILONESE 666 conduceva proprio al "DIO SOLE", sovrano dello zodiaco.

Dopo l'uccisione di molti rivali COSTANTINO diventò

IMPERATORE UNICO e

 diede vita alla

"GRANDE RELIGIONE DEL SACRO ROMANO IMPERO",

una religione SINCRETICA ove il PAGANESIMO venne "cristianizzato" e il cristianesimo venne PAGANIZZATO.

Il mostro che venne partorito era una STRUTTURA DI POTERE che si trasformò nella

 "chiesa cattolica romana", sedicente

"MADRE DI TUTTE LE CHIESE".

Milioni di cattolici-romani considerano Costantino il "grande" come una delle figure principali del

cosiddetto "SACRO ROMANO IMPERO" e ancora oggi molti lo reputano come un

"santo delle chiesa" e un "protettore" di Roma.

L'IMPERATORE COSTANTINO non era un semplice DEVOTO del "DIO SOLE" ma era considerato come il

SUO VICARIO, il suo rappresentante in terra, era il SUO MASSIMO PONTEFICE, il

"PONTIFEX MAXIMVS"

Questo TITOLO PAGANO è poi passato direttamente al "PAPA" di ROMA che milioni di persone venerano

 ancora oggi con titoli osceni come "SANTO PADRE".

Sotto: EVIDENTISSIMI riferimenti SOLARI nella MITRA papale:

Il titolo di "pontefice" deriva dall'antica Babilonia, i PONTEFICI erano infatti i

SACERDOTI del "dio sole misterico", il 666.

Il "PONTIEX MAXIMVS" non è AFFATTO IL "VICARIO del FIGLIO DI DIO",

Gesù Cristo è IL SOLO CAPO del CORPO che è la chiesa e ha inviato il Consolatore, lo SPIRITO DI VERITA'.

Il "PAPA" è una figura di ANTICRISTO, è il VICARIO DI SATANA, il

 SUPREMO PONTEFICE e il REBIS sono strettamente legati, è infatti il "PONTEFICE" 

che deve condurre al REBIS ANDROGINO:

- IL DIO SOLE E LA BASILICA COSTANTINIANA -

Il MONS VATICANUS, posizionato sul lato etrusco del Tevere (Transtiberim),

era in epoca imperiale una zona ben lontana dalla città di Roma.

Qui si trovavano i vasti Giardini di Caligola, all’interno dei quali l’Imperatore 

realizzò un circo per le corse dei cavalli.

Il CIRCO VATICANO fu utilizzato come luogo di ESECUZIONE dei primi cristiani,

 durante le persecuzioni ad opera di NERONE.

La storia è destinata a ripetersi e l'IMPERATORE perseguiterà nuovamente i santi e li metterà a morte.

La PRIMISSIMA BASILICA sul "mons vaticanus" è stata voluta e costruita nel 319 D.C. da uno dei più grandi

CULTORI del "DIO SOLE":

 COSTANTINO detto il "GRANDE".

Il VATICANO è certamente il più grande TEMPIO SOLARE esistente oggi al mondo.

Questo TEMPIO è strettamente legato ad una RITUALITA' SESSUALE e GENERATIVA

 che deve

REALIZZARSI IN UN GIGANTESCO RITUALE DI SANGUE.

- IL DIO SOLE E IL SUO VENERABILE GIORNO  -

Costantino non si convertì MAI al cristianesimo, Costantino adorava il "dio sole invitto".

La DOMENICA stabilita da COSTANTINO e dal PAPATO è oggettivamente legata al SOLE, è il SUN-day.

"NEL VENERABILE GIORNO DEL SOLE i magistrati

ED IL POPOLO RESIDENTE NELLE CITTA'

RIPOSINO E METTANO DA PARTE OGNI LORO

ATTIVITA' LAVORATIVA"

- 321 d.C. - Editto di Costantino -

Le parole dell'IMPERATORE rendono TUTTO CHIARISSIMO, non possono esserci fraintendimenti di sorta,

 la domenica era considerata il "GIORNO DEL SOLE (sun-day...), in questo giorno a ROMA si festeggiava infatti il

 "supremo dio" dei pagani, il "SOLIS INVITTO".

Questo "giorno sacro" dei pagani venne posto come un sigillo del

 POTERE IMPERIALE ROMANO.

NULLA DI TUTTO QUESTO E' BIBLICO,

 la Parola di Dio non scrive da NESSUNA PARTE di "riposare la domenica" e

certamente non impone a nessuno di "santificare" il "giorno del sole", piuttosto tutto questo sembra una

SFIDA ALLA PAROLA E ALL'AUTORITA' DI DIO.

- SUN-DAY: IL GIORNO DEL SOLE -

La DOMENICA era il MARCHIO DI AUTORITA' dell'IMPERO ROMANO e del "SOLIS INVICTO" e

 questo giorno definito "sacro" anche dal PAPATO non è AFFATTO

INDICATO NELLE SACRE SCRITTURE.

- IL PAPATO E IL CULTO MISTERICO MITRAICO -

Nel pasto sacrificale Mitraico gli "INIZIATI" dovevano BERE IL SANGUE e

MANGIARE le carni del "DIO SOLE", nel sacrificio di un toro o di altri animali.

Questo rito misterico venne tradotto nel cosiddetto

"SACRIFICIO PERPETUO" dell'EUCARESTIA cattolica-romana,

che prese furbescamente il posto della SANTA CENA

(che non è MAI STATA LA RIPETIZIONE di un SACRIFICIO...) dei cristiani.

Il CULTO SOLARE MITRAICO prevedeva SETTE gradi di INIZIAZIONE.

Nei misteri di Eleusi del falso dio Apollo, APOLLYON,

lo IEROFANTE era il più ALTO SACERDOTE DEL SOLE,

il CUSTODE DELLE CHIAVI DEI "MISTERI", il "PA-PA", il "PATER PATRATUS",

colui che mostra gli oggetti sacri nei momenti culminanti dei riti iniziatici e

pronuncia le "formule sacre" per il COMPIMENTO DELLA GRANDE OPERA.

- IL DIO SOLE E IL MARCHIO DELLA BESTIA IMPERIALE -

- vedi capitolo di approfondimento -

666 is the occult number of the HEXAGRAM,

THE SYMBOL OF THE SUN"

- David Cherubim, priest of the Golden Dawn -

Sotto: IL DISCO SOLARE DI RA:
Sotto: COSTANTINO detto "IL GRANDE":

Il famoso "SEGNO COSTANTINIANO", il "CHI RO"

il SIMBOLO che oggi MILIONI DI PERSONE associano a Gesù é

un mostruoso MARCHIO PAGANO e SOLARE:

 l' ESAGRAMMA.

Questo MARCHIO della bestia romana IMPERIALE, diventò poi MARCHIO DEL PAPATO.

Sotto: il MARCHIO SOLARE dell'ESAGRAMMA sulla MANO guantata di una statua a Leone III:

- LA NASCITA DEL  DIO SOLE - DIES NATALIS SOLIS INVICTI -

Non poteva naturalmente mancare la GRANDE FESTA BABILONESE in ONORE DEL SOLE.

DA SEMPRE la NASCITA del "dio sole" è FESTEGGIATA nel periodo che noi oggi chiamiamo "natalizio",

i motivi sono evidenti a tutti e legati al SOLSTIZIO INVERNALE.

Questa festa era strettamente legata al "dio sole" babilonese, lo "splendente", "shamash".


Il Dio Sole Shamash, UTU in sumerico e SHAMAS in accadico, è una divinità popolare in tutta

la storia della Mesopotamia; il suo nome si riferisce proprio al SOLE.

Shamas era rappresentato da un DISCO SOLARE.

In Babilonia comparve anche il culto della Regina del Cielo (Isthar) e di suo figlio TAMMUZ.

In questa veste di bambino il dio Sole Tammuz prendeva il nome di Yule e

il Giorno di Yule veniva festeggiato il 25 dicembre.

Aureliano consacrò il tempio del SOL INVICTUS il 25 dicembre 274, in una festa chiamata

DIES NATALIS SOLIS INVICTI

"GIORNO DI NASCITA DEL SOLE INVINCIBILE"

facendo del DIO-SOLE la principale divinità del suo IMPERO ed indossando egli stesso la corona a raggi

del "PORTATORE DI LUCE".



E' NECESSARIO essere molto chiari,

tutte queste oscenità non hanno NULLA A CHE FARE CON IL VANGELO.

Chi CONTINUA a VENDERE queste bugie sta vendendo VELENO SPIRITUALE.

Gesù Cristo non è un bambinetto in una mangiatoia, è cresciuto, è morto, è

 RISORTO e oggi E' VIVO e siede alla destra del Padre.

Il papato è GRAVEMENTE COLPEVOLE per questa oscena falsificazione e per la CONFUSIONE

che ha fatto allontanare moltissime persone dalla Parola di Dio.

- LA TRAPPOLA DELLA NEW AGE E DI ZEITGEIST -

Oggi sono MILIONI le persone che si stanno facendo INGANNARE dalla NEW AGE e

da dottrine come quella del documentario ZEITGEIST (fortemente sostenuto dalle èlites massoniche),

ove si vorrebbe negare L'AGNELLO DI DIO, associandolo ad antiche divinità pagane SOLARI.

Questa gigantesca menzogna nasce dalla totale ignoranza delle Scritture ma anche da tradizioni

totalmente ANTISCRITTURALI, che purtroppo sono state insegnate

per secoli nell'istituzione romana-papale, nella sua sfrenata PROSTITUZIONE con gli IDOLI.

Bisogna dunque oggi essere molto chiari e separare la VERITA' dalle FAVOLE del cattolicesimo-romano.

Per secoli il cattolicesimo-romano ha anche AMMESSO di aver UTILIZZATO la data di un'antica festa PAGANA.

Tutto questo è stato fatto ovviamente per PURO CALCOLO ed INTERESSE,

i pagani non avrebbero dovuto rinunciare a NULLA.

Allora, come oggi, si cercò di "unire tutti" in una super-religione sincretica.

"to facilitate the acceptance of the faith by the pagan masses,

the Church of Rome found it convenient to institute the 25th of December

as the feast of the birth of Christ to divert them from the pagan feast,

celebrated on the same day in HONOR of the 'INVINCABLE SUN' MITHRAS,

the conqueror of darkness"

- (Manual of Liturgical History, 1955, Vol. 2, p. 67) -

- Mario Righetti - autore cattolico-romano -

La FESTA DEL NATALE era dunque ESPLICITAMENTE DEDICATA al "DIO-SOLE" MITHRAS.

I PAGANI hanno dunque continuato a FESTEGGIARE nella stessa data, con gli stessi RITUALI e con

gli stessi SIMBOLI e IMMAGINI.

Il piccolo bambino con l"aureola", lo scambio di regali, "San Nicola" che porta i doni, la grotta, l'albero...

TUTTE QUESTE PAGLIACCIATE NON HANNO NULLA A CHE FARE CON LA PAROLA DI DIO.

Yeshua, il MESSIA, non ha NULLA a che vedere con le favole e con gli idoli pagani solari.

E' STATA BABILONIA, la PROSTITUTA, a PERVERTIRE il Vangelo di Gesù Cristo,

mentendo oscenamente agli uomini.

La Bibbia però NON INSEGNA DA NESSUNA PARTE

CHE IL MESSIA SIA NATO UN 25 di DICEMBRE e non chiede a nessuno di festeggiare

la nascita del Salvatore in questa o in altre date particolari.

Anche se non specifica la data di nascita di Gesù, la Bibbia fornisce indicazioni che sembrano escludere

decisamente il 25 dicembre e l'inverno.

- Il censimento -

 Appena prima della nascita di Gesù, Cesare Augusto ordinò con un decreto che

tutta la terra abitata si registrasse”.

 Ognuno andò quindi a registrarsi “nella propria città”, il che poteva comportare un viaggio di una o più settimane.

Questo decreto, emanato forse per motivi tributari o di coscrizione militare,

 era certo estremamente impopolare in qualsiasi periodo dell’anno; è

 molto improbabile che Augusto provocasse ulteriormente i suoi sudditi

costringendoli a effettuare un lungo viaggio nel freddo inverno.

- Le greggi -

 I pastori dimoravano all’aperto e di notte facevano la guardia ai loro greggi” (Luca 2:8).

In Palestina le greggi vivevano all’aria aperta dalla “settimana prima della Pasqua [tardo marzo]

fino alla metà di novembre. Le greggi passavano l'inverno negli ovili.

- IL PAPATO - APOLLO -

Nelle GROTTE della moderna "BASILICA DI SAN PIETRO" possiamo trovare un antico affresco del

DIO SOLE, APOLLO.

La "corona raggiata" è un'evidentissimo riferimento SOLARE ed è

un simbolo MISTERICO di "ILLUMINAZIONE".


"il loro RE era l'ANGELO DELL'ABISSO,

che in ebraico si chiama ABADDON (PERDIZIONE)

in greco APOLLYON (STERMINATORE)

- Apocalisse 9,11 -

Per secoli il PAPATO ha tollerato e persino PUBBLICIZZATO l'uso e la venerazione di STATUE e IMMAGINI

ove si voleva rappresentare Dio o il Messia

attraverso orribili SIMULACRI, oscenamente UGUALI agli IDOLI DEI PAGANI.

Sotto: la CROCE DI LUCIFERO e il "dio sole" APOLLO:

- IL DIO SOLE E IL SUO TEMPIO  -

- IL VATICANO E LA RUOTA SOLARE -

Il VATICANO è senza ombra di dubbio il MAGGIORE TEMPIO SOLARE del mondo,

 l'antichissima RUOTA RAGGIATA con la

CROCE di BAAL-SHAMASH (SIGNORE SPLENDENTE)

si trova proprio nel CENTRO della Piazza, dove svetta l'OBELISCO.

Queste rappresentazioni mostrano un gigantesco ATTO SESSUALE,

 il principio GENERATIVO del fallo inserito nella ruota di Astarte, il "dio sole" tra le corna.

Sotto: VATICANO e RUOTA SOLARE dei TEMPLI PAGANI:


Sotto: migliaia di persone adunate attorno all'obelisco durante i funerali faraonici di Karol Wojtyla:

- IL DIO SOLE E IL SUO OBELISCO -

 - vedi capitolo di approfondimento -

"L'obelisco si distingue per la presenza stessa del DIO SOLE"

E il DIO DEL SOLE è lucifero!"

- EPPERSON -

I pagani ritenevano che nell'OBELISCO  vi fosse la PRESENZA REALE del"dio sole" che feconda la "madre"

(rappresentata con la STELLA A 8 punte di ASTARTE).

L'OBELISCO di Piazza San Pietro è infatti perfettamente ALLINEATO CON LA CUPOLA,

simbolo della "madre".

Queste STELI sono sempre state considerate come degli ABOMINI nella Parola di Dio.

E' oltremodo indicativo che il grande

OBELISCO DI RA, da HELIOPOLIS (città del "dio sole")

sia stato rubato all'Egitto per essere TRASPORTATO, dopo vari passaggi di mano,

nel centro della Piazza del VATICANO.


"non pianterai alcun PALO SACRO di qualunque specie di legno,

accanto all'altare del Signore tuo Dio,

NON ERIGERAI ALCUNA STELE CHE IL SIGNORE TUO DIO HA IN ODIO"

- Deuteronomio 16, 21 -

"At certain points during the year, according to legend,

the spirit of the SUN GOD RA entered the stones of the OBELISKS,

and the Egyptians offered up HUMAN SACRIFICES to the deity at those times."

- (Solomon's Key: A Companion Guide to 'The Lost Symbol'

page 62, Tango Publishing Company) -

L'obelisco era detto anche GNOMONE ed era strettamente legato al COMPUTO DEL TEMPO.

Tutte queste cose sono strettamente legate al culto Babilonese del sole e agli astri.

"Voi infatti osservate giorni, mesi, stagioni e anni.

Temo per voi che io mi sia affaticato invano a vostro riguardo"

- galati 4,10 -

- IL DIO SOLE E I SUOI ADORATORI -

"Vedrai ABOMINI PEGGIORI di questi (...)

ed ecco all'ingresso del tempio, fra il vestibolo e l'altare,

circa venticinque uomini che, prostrati,

ADORAVANO IL SOLE"

- Ezechiele 8,16 -


"NON TI FARAI IDOLO NE IMMAGINE ALCUNA,

NON TI PROSTRERAI DAVANTI A QUELLE COSE E NON LE SERVIRAI (...)"

- secondo comandamento -

Davanti agli IDOLI di un "DIO SOLE", davanti a SIMULACRI SOLARI

 milioni di persone si sono PROSTRATE IN ADORAZIONE.

Questo infatti è PRECISAMNENTE quello che è stato INSEGNATO LORO da

persone chiamate con titoli blasfemi come "SANTO PADRE".

" Non chiamate alcuno sulla terra vostro padre ,

perché UNO SOLO é il PADRE VOSTRO, quello che é ne' cieli"

- (Matt. 23:9) -

"all'OSTIA dobbiamo lo stesso CULTO e la stessa ADORAZIONE che dobbiamo a DIO

Tutti i peccati del mondo possono essere VINTI attraverso

L'ADORAZIONE EUCARISTICA PERPETUA"

- Giovanni Paolo II -

Questa "ADORAZIONE" corrisponde al RITO CULMINANTE della "chiesa cattolica romana".

Quando gli Israeliti si pervertirono dietro al CULTO DI BAAL e ASTARTE

delle IMMAGINI e delle STATUE con chiare

rappresentazioni SOLARI (BAAL) e LUNARI (ASTARTE) vennero poste sugli ALTARI e nei luoghi di CULTO.

Nell'immagine sotto è possibile vedere lo stesso identico tipo di culto in Peru,

con persone inginocchiate di fronte a GRANDI IMMAGINI SOLARI:

Nulla è cambiato nei secoli. L'IDOLATRIA di ieri è l'IDOLATRIA di oggi, dietro a questi IDOLI satana ha

continuato a RICEVERE CULTO dagli uomini.

Proprio davanti a questi SIMBOLI, gli stessi che vengono usati nel satanismo e dalla MASSONERIA,

i fedeli del sistema romano devono INGINOCCHIARSI e ADORARE la "presenza reale" del loro "Dio"

perchè QUESTO è quello che è stato INSEGNATO LORO da Roma.

"la storia della STREGONERIA è la storia della DEA, mi è vietato dire il SUO NOME,

dunque la chiamerò G"

- Gerald Gardner - massone e "padre" della moderna stregoneria -

E' doveroso ricordare che Dio ha DATO LA SUA PAROLA agli uomini,

 non li ha lasciati nel buio,DIO ha VIETATO il CULTO AGLI IDOLI e ha vietato

 di prostrarsi di fronte a queste cose. IL SOLO E UNICO DIO ama gli uomini, è paziente e

 DONA A TUTTI IL TEMPO DI RAVVEDERSI, ma è anche scritto che:

"Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza,

ORA DIO ORDINA

a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi,

poiché egli ha stabilito un giorno nel quale dovrà giudicare la terra con

 giustizia per mezzo di un uomo che egli ha designato,

 dandone a tutti prova sicura col risuscitarlo dai morti"

- Atti 17,15 -

IL MASSIMO SIMBOLO SOLARE, LA CROCE DI BAAAL-SHAMASH è

molte volte EVIDENTISSIMO sopra l'ostia, adorata dai fedeli del cattolicesimo romano.

La forma rotonda evoca ovviamente, ancora una volta, il SOLE.

"NON HANNO INTELLETTO

quelli che PORTANO IL LORO IDOLO DI LEGNO e

PREGANO un dio che non può salvare"

- (Isaia 45:20) -


L'OSTENSORIO è uno tra i tanti inutili OGGETTI usati nel CULTO insegnato dalla "chiesa cattolica romana".

Questo pezzo di ferro viene utilizzato per l'ADORAZIONE EUCARISTICA.

Ai fedeli viene infatti insegnato ad INGINOCCHIARSI di fronte a questo OGGETTO e insegnato che

che l'OSTIA MERITA LA PIENA ADORAZIONE.


Da Babilonia sono nate TUTTE le RELIGIONI MISTERICHE e le società occulte incaricate di

"custodire i misteri iniziatici" che dovranno poi essere resi nuovamente pubblici dal "grande iniziatore".

il "CULTO DEL DIO-SOLE" è stato dunque "nascosto" in piena vista, per SECOLI,

ingannando e condizionando profondamente tutte le culture del mondo.

- IL "DIO-SOLE" - IL TRIANGOLO E L'OCCHIO DI RA -

- VEDI CAPITOLI -

Non è stata forse l'istituzione papale, con le sue "guide", ad INSEGNARE per secoli

che il "TRIANGOLO CON L'OCCHIO"

rappresenta "DIO CHE VEDE E PROVVEDE"?

Con questo IDENTICO SIMBOLO la MASSONERIA adora il G.A.D.U, satana.

Il TRIANGOLO CON L'OCCHIO è l' UDJAT,

un'antichissima rappresentazione del "DIO-SOLE RA", il PRINCIPIO GENERATIVO MASCHILE della

 "SACRA TRIADE DI ISIS, HORUS e SERAPIS".

E' il COMPASSO della massoneria, il METATRON della KABBALAH.

Sotto: rappresentazione del DIO SOLE cabalistico, APOLLO, APOLLYON, METATRON:

E' anche un simbolo della "RELIGIONE MISTERICA" e del "TERZO OCCHIO".

I SIMBOLI PAGANI SONO SEMPRE GLI STESSI, IDENTICI, DA MILLENNI.



"è 666, il SIGILLO dei SERVITORI della BESTIA"

Sotto: KAROL WOJTYLA BLOOD:

- I "MISTICI" DEL DIO-SOLE -

Il CULTO SOLARE è stato continuamente proposto ai fedeli sotto forma

di DOTTRINE PERVERSE, IMMAGINI e STATUE.

Il SOLE è onnipresente anche nelle "visioni" di molti pseudo-profeti e mistici cattolici,

profondamente devoti ad una "REGINA DEI CIELI".

Sotto: immaginette del cattolicesimo romano sulle visioni della mistica Maria Tamigi:

"dopo essersi FLAGELLATA la mistica ebbe un'apparizione:

un SOLE MISTERIOSO che brillava..."

"un MISTERIOSO SOLE BRILLANTE continuò ad apparirle per quarantasette anni"

Oggi sono MILIONI le persone che credono CIECAMENTE ai messaggi di presunte "APPARIZIONI"

che, ESPLICITAMENTE, hanno lasciato ogni sorta di messaggio ANTIBIBLICO.

Il fantomatico "cristo" delle abominevoli "APPARIZIONI" della "divine mercy",

ampiamente abbracciate dal VATICANO,

ha chiesto ESPLICITA ADORAZIONE E VENERAZIONE DI IMMAGINI...

La CECITA', causata dall'IDOLATRIA, è ORMAI TOTALE.

(si veda anche CAPITOLO)

"se non VENERERETE QUESTA IMMAGINE PERIRETE PER SEMPRE"

- (deliranti messaggi dalle "apparizioni" della Divine Mercy) -

Anche alla MISTICA MASOCHISTA Maria Alacoque, la grande IDOLATRA del "CUORE SACRO",

appariva un "SOLE SPLENDENTE":

uno strano "SIGNORE" che godeva e approvava ogni sua TORTURA... (vedi capitolo)

Inutile dire che, ancora una volta, il SIMBOLISMO SOLARE è

ESPLICITO, EVIDENTISSIMO, ONNIPRESENTE.

Sotto: i "messaggi di Maria della divina misereicordia":

I colori di queste IMMAGINETTE sono sempre dorati, arancioni...

Non vi è ALCUNA OMBRA DI DUBBIO, la salvezza è sempre associata

all'IMMAGINE DEL SOLE, APOLLYON, in totale ANTITESI con quanto insegnato nella Bibbia.

Chi si nasconde dunque dietro queste immagini blasfeme?

Chi ha davvero ricevuto CULTO, per secoli, attraverso queste IMMAGINI?

QUALE "cristo" annunciano TUTTE queste ABOMINEVOLI EIKONE?

"il DIO del SOLE è LUCIFERO"

"O SATANA, O SOLE"

- il mago e massone Aleister Crowley -

"il nostro Dio è il LOGOS SOLARE"

- Giorgio Bongiovanni -

- IL "DIO-SOLE" E L'"AUREOLA" - ILLUMINATI -

La cosidetta AUREOLA precede di SECOLI il cristianesimo e non ha ovviamente NULLA del Vangelo.

Nei culti a misteri Babilonesi, TAMMUZ, figlio di Semiramide,

(ASTARTE, la "regina dei cieli")

era considerato il "DIO-SOLE" ed era festeggiato il 25 di dicembre,

giorno della "RINASCITA DEL SOLE" (solstizio invernale).

Veniva spesso rappresentato con un DISCO SOLARE o CORONA RAGGIATA,

allo stesso modo di APOLLYON, il DIO-SOLE.

Tutte le religioni misteriche, figlie di BABILONIA, offrono CULTO ALLO STESSO dio e

hanno rappresentato le loro false "divinità" nello stesso identico modo, DA SEMPRE.

IlIDISCO SOLARE DIETRO O SOPRA LA TESTA (aureola)

ha sempre rappresentato la "divinizzazione" dell'uomo, l'uomo "ILLUMINATO" o "SANTIFICATO" da

altri uomini (con QUALE diritto? con QUALE titolo?)

Le PAGANE RAPPRESENTAZIONI dei "santi" stabiliti da ROMA

(la Parola di Dio AFFERMA QUALCOSA DI MOLTO DIVERSO a riguardo dei SANTI...)

hanno TUTTE degli ALONI SOLARI.

TUTTE QUESTE RAPPRESENTAZIONI PAGANE, è doveroso ricordarlo,

PRECEDONO LA VENUTA di Gesù Cristo e NULLA HANNO A CHE FARE CON LA PAROLA DI DIO.

Gli antichi SACERDOTI DRUIDI erano rappresentati con una CORONA RAGGIANTE,

in ONORE DEL "DIO SOLE".

Nell'arte ellenistica e Romana il "DIO SOLE HELIOS" è sempre rappresentato

con il CLASSICO ALONE O DISCO SOLARE.

Il RIMANDO è SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE LO STESSO, evidentissimo, da secoli:

- HORUS - RA - ATON -

Sotto: culto blasfemo dei "santi" e della "regina dei cieli con bambino"... tutti con il DISCO SOLARE:

Sotto: la divinità pagana SHIVA con il suo DISCO SOLARE e la FALCE DI LUNA
(si noti anche il rosario o tolku o ROSARIO in mano, per CONTARE le preghiere)





"FUGGITE DA BABILONIA O POPOLO MIO,

PER NON ASSOCIARVI AI SUOI PECCATI

e non ricevere parte dei suoi FLAGELLI.

Perchè i suoi peccati si sono accumulati fino al cielo e

Dio si è ricordato delle sue iniquità"

- Apocalisse 18,4 -

 

RITORNA AD ALARMA HOME