- FALSI CRISTI E FALSI PROFETI DELLA NUOVA ERA -

"Verrà giorno, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma,

per il prurito di udire qualcosa,

gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie,

rifiutando di dare ascolto alla verità per

VOLGERSI ALLE FAVOLE.

Tu però vigila attentamente, sappi sopportare le sofferenze,

compi la tua opera di annunziatore del vangelo, adempi il tuo ministero"

- 2 Timoteo 4 -

- LO SPIRITO TOTALMENTE ANTICRISTO DI MAURO BIGLINO -

"IO NELLA MASSONERIA? LO SONO STATO, SONO STATO

MAESTRO VENERABILE IN UNA LOGGIA"

- Mauro Biglino -

 


"IO POSSO ESSERE FUNZIONALE A CERTI PROGETTI DI UN NUOVO ORDINE MONDIALE?

BEH, SE LO E'... IO NON POSSO FARCI NULLA"

- Mauro Biglino in un'intervista -

 Mauro Bigloino è diventato rapidamente un vero e proprio Papa della New Age,

un punto di riferimento per tutti i New Ager, un vero e proprio idolo intoccabile soprattutto per i giovanissimi,

abituati ormai a bere ogni sorta di sciocchezza "alternativa".

Il guru e "contattato dagli extraterrestri" Rael predicò le stesse identiche dottrine sugli "alieni creatori"

(diventando immensamente ricco e famoso...).

Mancava però ancora la figura di un "traduttore" (?) o di un "professore" (?) per convincere nuove generazioni di creduloni.

- LA GRANDE MENZOGNA DI MAURO BIGLINO -

- "IO SONO NEUTRALE, NON MI OCCUPO DI FEDE" -

Biglino ha cercato in ogni modo di presentarsi al mondo come un "professore",

un "metodico ricercatore superpartes", del tutto disinteressato alle posizioni dottrinali.

Biglino afferma di essere

 "SOLO UN RIGOROSO TRADUTTORE, DISINTERESSATO ALLA FEDE"

ma Biglino non è nulla di tutto questo.

E' necessario ricordare ai seguaci di Biglino che la Massoneria è una Religione e

 che il dio adorato in segreto nei Gradi alti è Satana.

Mauro Biglino proviene dalla Massoneria e, di fatto, ha continuato ad agire come un predicatore, un

 "VENERABILE MAESTRO MASSONE"

Mauro Biglino ha continuato a proporre dottrine precise che negano completamente

l'Unico Dio descritto nella Bibbia.

Mauro Biglino ha continuato a proporre dottrine precise che negano completamente Gesù Cristo,

l'Unico Dio manifestato nella carne, l'Eterno.

Biglino si occupa di fede, se ne occupa certamente e ha sempre

 ironizzato in modo beffardo sui Cristiani e sul Signore Dio.

Vi sono certo moltissimi atei al mondo, vi sono molte persone che non credono nella Bibbia

ma la stragrande maggioranza di queste persone davvero non si occupa di fede e rispetta il credo altrui.

 Biglino ha agito invece in un modo molto diverso e si è spinto molto, molto oltre:

BIGLINO HA CERCATO DI UTILIZZARE LA BIBBIA PER "DIMOSTRARE" CHE DIO NON ESISTE.

Satana nel deserto si comportò nello stesso identico modo, citando la Bibbia in modo ingannevole per tentare Gesù Cristo.

- LO SPIRITO ANTICRISTO DI MAURO BIGLINO -

Sotto: la croce rovesciata nel film che vede la partecipazione di Biglino:

Non facciamoci ingannare in nessun modo dalla grandissima capacità oratoria di Mauro Biglino e dalle sue seduzioni,

Tutto questo infatti non è un gioco, i temi trattati da queste persone non sono piccola cosa.

Mauro Biglino è oggi molto celebrato dagli uomini ma è necessario ed urgente ricordare e sottolineare che

Biblicamente parlando, Mauro Biglino parla come un anticristo.

Questa non è certo un'esagerazione, una calunnia o un'offesa.

Mauro Biglino ha dimostrato esplicitamente, pubblicamente di essere totalmente anticristo.

Oggi moltissime persone hanno completamente perso di vista la definizione biblica di anticristo, credendo che

questa figura sia una sorta di mostro a 4 teste o un diavolo sputafuoco ma la Bibbia dice invece delle cose molto chiare

sullo spirito dell'anticristo:

"Figlioli, questa è l'ultima ora. Come avete udito che deve venire l'anticristo,

di fatto ora molti anticristi sono apparsi.

Da questo conosciamo che è l'ultima ora.

 Sono usciti di mezzo a noi, ma non erano dei nostri; se fossero stati dei nostri,

sarebbero rimasti con noi; ma doveva rendersi manifesto che non tutti sono dei nostri"

...

"Chi è il menzognero se non colui che nega che Gesù è il Cristo?

 L'anticristo è colui che nega il Padre e il Figlio.

Chiunque nega il Figlio, non possiede nemmeno il Padre;

 chi professa la sua fede nel Figlio possiede anche il Padre"

- 1 Giovanni 2,18 -

Mauro Biglino è certamente uno di questi, non vi sono dubbi su questo.

"di fatto ora molti anticristi sono apparsi"

Mauro Biglino ha esplicitamente negato il Padre e il Figlio.

Mauro Biglino ha esplicitamente negato che Gesù è il Cristo.

 NEGATO ha esplicitamente negato che Dio si è manifestato nella carne.

Biglino ha esplicitamente negato la resurrezione di Gesù Cristo.

Biglino ha poi fatto tutte queste cose con evidente disprezzo,

con cinismo e con un'avversione chiarissima verso Dio e verso i Cristiani.

Il disprezzo che Biglino ha per i Cristiani e per Gesù Cristo è poi perfettamente riflesso

nei suoi "fedeli" che lo chiamano infatti:

 "RE", "MESSIA", "GRANDE", "MAESTRO":

Uno spirito ferocemente anticristo agita in modo evidente moltissimi

 seguaci di Biglino e il disprezzo per la fede in Dio, per Gesù Cristo, per i Cristiani

(generalmente associati ai crimini commessi dalla Chiesa Cattolica) è semplicemente evidente, innegabile,

spesso feroce, inquietante, spaventoso.

 Biglino che si dice "rigoroso", "professore superpartes", "interessato solo alla traduzione"

 non si è mai accorto di queste derive? Ha mai fatto qualcosa, le ha mai denunciate?

"certe cose che vengono dette su Gesù SONO DELLE VERE BESTEMMIE PER UN EBREO,

 IL FATTO CHE LUI FOSSE FIGLIO DI DIO E' UNA BESTEMMIA PER UN EBREO

LUI NON AVREBBE MAI DETTO UNA COSA DEL GENERE"

- Mauro Biglino - conferenza pubblica -

Gesù Cristo venne deriso, torturato e messo a morte proprio perchè i

Farisei capi religiosi dell'epoca lo considerarono un bestemmiatore.

I Farisei capirono infatti benissimo quello che Gesù Cristo stava dicendo di Sé stesso.

"VI HO DETTO CHE MORIRETE NEI VOSTRI PECCATI, SE INFATTI NON CREDETE CHE

IO SONO

MORIRETE NEI VOSTRI PECCATI"

- Giovanni 8,24 -

Biglino ha parlato proprio come quei Farisei.

Mauro Biglino nega il Figlio di Dio, proprio come lo fa il Corano, il Talmud, la Massoneria...

"come potrebbe Dio avere un FIGLIO se non ha consorte?"

- (sura 6,100-101) - IL CORANO -

"DICONO: IL MESSIA E' FIGLIO DI DIO! DIO LI MALEDICA!

IN QUALE GRAVE ERRORE SONO CADUTI!

- (sura 9,30-31) -IL CORANO -

Questo è esattamente lo spirito che ha fatto mettere a morte Gesù Cristo, lo spirito dell'anticristo.

Ecco cosa arriva a dire Mauro Biglino:

"CRISTO SULLA CROCE, CONVINTO DI ESSERE IL MESSIA PROMESSO, ESPRIME

TUTTA LA SUA RABBIA,

dicendo: "perchè mi hai giustiziato? Cioè, non eravamo d'accordo così, io ero il messia davidico

CHE DOVEVO VINCERE, INVECE SONO SCONFITTO"

- Mauro Biglino - conferenza PUBBLICA -

Le parole di questo schernitore beffardo sono semplicemente atroci.

 Biglino dimostra non solo di odiare profondamente Gesù Cristo ma anche di non aver capito nulla dell'opera di salvezza e

di non aver capito nulla di tutta la Bibbia che afferma di "saper tradurre".

Biglino arriva a descrivere Gesù Cristo come  un poveraccio "convinto di essere il messia",

un fanatico e uno sconfitto...

Nel Talmud si può trovare lo stesso disprezzo per il Messia, si possono leggere le stesse identiche cose.

Gesù Cristo, il Re dei re, ha invece pagato per il nostro riscatto e ha

 trionfato pienamente sulla morte stessa, Egli è il Vivente, l'Eterno.

"TUTTI GLI SCRITTI HANNO COSTRUITO SU QUESTO RABBI, PREDICATORE MESSIANICO

LA FIGURA DEL CRISTO FIGLIO DI DIO"

- Mauro Biglino - conferenza pubblica -

Ecco dunque presentata una delle dottrine preferite dalla New Age e dalla Massoneria.

Gesù vero Dio manifestatio nella carne, Gesù Figlio di Dio, Gesù il Messia...

Queste sarebbero tutte invenzioni di Paolo o di qualche teologo

quando invece tutta la Bibbia, coerentemente profetizza,

annuncia e descrive la Venuta del Salvatore del mondo, il Figlio di Dio.

“Poiché questa è la volontà del Padre mio:

CHE CHIUNQUE CONTEMPLA IL FIGLIUOLO CREDE IN LUI, ABBIA VITA ETERNA E

IO LO RISUSCITERO' L'ULTIMO GIORNO"

- (Giov. 6:40) -

"Gesù era un predicatore messianico convinto di essere il Messia Davidico promesso,

UNA DELLE TANTE PROMESSE NON MANTENUTE,

QUELLO CHE AVREBBE LIBERATO ISRAELE"

- Mauro Biglino - conferenza PUBBLICA -

Gesù avrebbe dunque "fallito la sua missione" e dimostrato di essere un falso profeta, un truffatore...

Questo è esattamente quello che viene detto nel Talmud, con infinito odio verso il Nostro Salvatore.

Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri,

COME IO VI HO AMATI.

Nessuno ha un amore più grande di questo:

DARE LA VITA PER I PROPRI AMICI"

 - Giovanni 15, 12 -

"i miracoli dei Vangeli? intanto bisogna stabilire se sono miracoli"

- Mauro Biglino - conferenza PUBBLICA -

Queste sarebbero le "rigorose traduzioni" di Mauro Biglino? No, questa è feroce propaganda religiosa.

Lo spirito beffardo di personaggi come Mauro Biglino è chiaramente descritto nella Bibbia:

"Perché si sono infiltrati fra di voi certi uomini empi

(per i quali già da tempo è scritta questa condanna)

che volgono in dissolutezza la grazia del nostro Dio e negano il nostro

UNICO PADRONE e SIGNORE GESU' CRISTO"

(Giuda 4)

- https://www.youtube.com/watch?v=lHK2ExhA1XM -

"IL CRISTIANESIMO HA CREATO LA FIGURA DI CRISTO SU QUESTO RABBI EBREO"

- Mauro Biglino - conferenza PUBBLICA -

"LA STORIA DI GESU'? E' DA RISCRIVERE PURE QUELLA!

- Mauro Biglino - conferenza PUBBLICA -

- MAURO BIGLINO E LA NEGAZIONE DELLA

 RESURREZIONE DEL SALVATORE -

Mauro Biglino, subdolamente, con sprezzante cinismo, nega anche la resurrezione di Gesù Cristo:

"secondo me quando Gesù sente parlare di lui 

SI RIVOLTA NELLA TOMBA"

- Mauro Biglino - conferenza pubblica -

"Ora, se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come possono dire alcuni tra voi che

non esiste risurrezione dei morti?

Se non esiste risurrezione dai morti, neanche Cristo è risuscitato!

Ma se Cristo non è risuscitato, allora è vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede.

Noi, poi, risultiamo falsi testimoni di Dio, perché contro Dio abbiamo testimoniato che egli ha risuscitato Cristo,

mentre non lo ha risuscitato, se è vero che i morti non risorgono.

Se infatti i morti non risorgono, neanche Cristo è risorto; ma se Cristo non è risorto,

è vana la vostra fede e voi siete ancora nei vostri peccati. E anche quelli che sono morti in Cristo sono perduti"

- IL MISTERIOSO "PROFESSORE" CHE NON E' PROFESSORE -

Biglino ha cercato in ogni modo di proporsi come un "professore" e un "rigoroso traduttore" ma

con buona pace dei suoi fans, Biglino non è laureato e non è un professore.

In questo sarebbe comunque utile dimostrare una Laurea che attesti l'effettivo studio di queste materie.

Così non è.

Biglino chi è realmente? Cosa ha fatto nella vita, da dove proviene?

Il nome del "rigoroso professore", dell'"esperto di traduzioni", dell'uomo che ha "scovato" gli alieni nella Bibbia è

 tristemente noto a moltissimi abitanti del Piemonte che non lo ricordano certo con piacere.

"ENTRAVA IN CASA COME UN FRATELLO"

 

http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,6
 

"QUELLO LI', QUEL BASTARDO"

 “A me preme sottolineare la

PERSONALITA' CINICA E TRACOTANTE

DEI TRE MAGGIORI RESPONSABILI

BIGLINO - BERSANO - PROCOPIO

che hanno tenuto durante tutto il dibattimento un atteggiamento

 INSOLENTE E PRESUNTUOSO

DIMOSTRANDO LA PIU' COMPLETA INDIFFERENZA NEI CONFRONTI

DEI RISPARMIATORI TRUFFATI E NESSUN INTENTO RIPARATORIO,

ANCHE SOLO A LIVELLO UMANO.

Pur trattandosi di persone incensurate non si possono quindi concedere loro le attenuanti generiche”

- giudizio del Pubblico Ministero nella sua requisitoria al processo dell’ottobre 1991 -

"IL TRUFFATORE HA LASCIATO SOLO MORTE E DISPERAZIONE"

Fonte:
http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,39/articleid,0882_01_1991_0237_0037_12283328/
Fonte:
http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,7/articleid,1296_02_1991_0240_0007_19173875/

- LA FANTASIA DELL'INCANTATORE -

"ORA IO HO UN PROGETTO MOLTO COMPLESSO CHE RIGUARDA TUTTO IL PIANETA TERRA,

PROGETTO CHE HA IL COMPITO DI FINANZIARE RICERCHE ED ESPERIMENTI.

IO SARO' IL DIRETTORE GENERALE PER TUTTA LA TERRA" -

- Mauro Biglino -

Niente di meno.

Biglino parla spesso di "senso letterale" ma dalla letteralità egli si discosta eccome,

le sue traduzioni nemmeno possono chiamarsi interlineari, non mostrano alcun rigore.

Biglino interpreta, deduce, inventa, fantastica... Per condurre poi alle sue dottrine.

Da un lato Biglino rivela alcuni significati di termini biblici poco conosciuti,

dall'altro aggiunge del suo per elaborare le sue fantastiche teorie, che non hanno davvero nulla a che vedere con la Bibbia.

Biglino predica e può certo fare la primadonna nelle sue conferenze private,

di fronte ai sempliciotti che accettano supinamente le sue teorie come accetterebbero quelle di un Rael o di un Bongiovanni.

Biglino ha però sempre evitato ogni confronto serio con veri conoscitori di lingue antiche.

Biglino ha metodicamente evitato tutte queste persone e si è negato a moltissimi inviti al confronto pubblico.

Biglino, proprio come i guru della New Age, ama parlare allo specchio.

Molte persone, sfoderando il loro asso, portano a difesa di Biglino una sola risposta stereotipata, sempre uguale:

"Biglino ha tradotto per le Edizioni Paoline... DUNQUE DEVE esser competente."

È una presa di posizione alquanto priva di argomenti veri e si basa in realtà solo su una sorta di sillogismo.

Che lavoro faceva Biglino per le Edizioni Paoline?

Quale competenza é necessaria per questo lavoro?

Ovviamente i difensori di Biglino non hanno mai sfogliato i contributi di questo autore per le Paoline.

Trattasi di 2 contributi pubblicati in 2 volumi editi da P. Beretta,

consistenti nelle traduzioni interlineari dei 12 Profeti Minori e dei 5 Megillot.

E buona notte.

NON si tratta di MONOGRAFIE a nome di Biglino come alcuni credono o vorrebbero far credere.

Le sue interlineari sono solo dei sussidi didattici (come riportato nei libri stessi).

I grandi fans di Biglino forse non si rendono conto della differenza tra saper davvero TRADURRE dei testi

(tra l'altro ampiamente conosciuti e già tradotti) e

saperli commentare ed inserire nel loro contesto linguistico, letterario, storico (religioso) ed archeologico.

Il fatto che Biglino AFFERMI di studiare le religioni da 30 anni significa davvero poco,

si può fare la quarta elementare anche per 40 anni e non diventare mai dei sapienti.

Certamente nessuno impedisce a Biglino di scrivere i suoi romanzetti

con gli extraterrestri e le astronavi in copertina ma questo non è certo il lavoro di un vero traduttore.

Anche Rael ha scritto libri simili, con titoli di copertina altisonanti e praticamente identici a quelli di Biglino.

Claus Westermann e il suo sostanzioso commento alla genesi,

la storia di Israele scritta da Liverani, Thompson, Ahlström... sono comunque decisamente altra cosa.

I veri traduttori, gli studiosi seri non verranno però mai intervistati

perché il grande pubblico non ama sentir parlare della Parola di Dio, ama sentir denigrare la Parola di Dio.

Burnett al termine "ELOHIM" ha dedicato una intera monografia,

ma tutte queste letture agli ingenuotti che leggono Biglino, non interessano affatto.

Bisogna forse dire le cose come stanno realmente, senza nascondersi...

A Biglino la verità non interessa affatto.

Biglino vuole distruggere la Bibbia, la fede in Dio, la fede in Gesù Cristo.

Le teorie di Biglino  non sono certamente "casuali" e non sono certamente "nuove",

si inseriscono infatti in una gigantesca

opera di propaganda strettamente legata alla Massoneria e alla New Age,

che prepara il mondo intero per l'inganno ultimo, una trappola senza ritorno.

La Parola di Dio profetizza tutto questo, mettendo i guardia il mondo intero da una  seduzione spaventosa.


- LE FAVOLE RAELIANE E GLI "EXTRATERRESTRI CREATORI" -

- LE DOTTRINE DELLA NEW AGE -

"NELLA BIBBIA DIO E LO SPIRITO NON ESISTONO"

- Mauro Biglino -

A partire da una presunta conoscenza dell'ebraico masoretico Mauro Biglino

vanta oggi molte pubblicazioni in cui spiega “ai profani” che Dio, descritto nella Bibbia, è solo un "militare tirannico".

Tutto il mondo sarebbe stato ingannato e avrebbe dunque creduto in Dio, scioccamente, per secoli.

Queste dottrine non sono certo diverse da quelle Massoniche ove Dio è descritto come un

povero "demiurgo" capriccioso e collerico.

Sotto: altra pubblicazione di Biglino:

Il guru Rael diceva che Gesù Cristo non é mai esistito, che la Bibbia era da buttare e

che l'uomo é stato creato dagli extraterrestri.

Biglino ha negato in tutti i modi Gesù Cristo, lo ha deriso, descritto come un truffatore, un falso profeta, un

"mito copiato da altre religioni".

Biglino dice che l'uomo

 "é frutto di esperimenti fatti da extraterrestri"

La grande priorità del "Nuovo Ordine Mondiale",

come sempre è stato affermato da massoni, spiritisti, esoteristi e Cabalisti, è

LA TOTALE CANCELLAZIONE DELLA FEDE IN DIO E DEL CRISTIANESIMO.

Uno dei grandi cavalli di battaglia della New Age è certamente il mito degli "extraterrestri creatori"

che verranno a "salvare l'uomo", questa è probabilmente l'ultima carta che sarà giocata nel

grande inganno del tempo della fine.

Oggi queste storielle sono propagandate ovunque, sui giornali, in televisione...

La Massoneria, la propaganda di Hollywood e moltissimi guru come Rael o Bongiovanni,

 hanno agito senza sosta in questa direzione.

La dottrina sugli "extraterrestri creatori dell'uomo" non nasce dal nulla, è

stata infatti predicata per anni e anni anche da esoteristi, satanisti e spiritisti quali la Blavatsky.

Questi "extraterrestri" venivano però chiamati in modo diverso: 

ANGELI CADUTI

La "grande opera" dovrà infatti concludersi proprio con questo ultimo, teatrale e supremo inganno:

"SATANA E IL SUO ESERCITO PROVERANNO DI ESSERE DIVENTATI I

 DIRETTI SALVATORI E CREATORI DELL'UOMO DIVINO

COSI' SATANA, CHE NON SARA' PIU' VISTO NELLO SPIRITO SUPERSTIZIOSO DELLA CHIESA,

CRESCERA' IN QUESTA GRANDIOSA IMMAGINE.

SATANA E' IL DIO DEL NOSTRO PIANETA, IL SOLO DIO"

- Blavatsky -

Nel pensiero New Age il mito degli "extratterrestri creatori e salvatori" è ormai cresciuto a "dogma di fede".

La propaganda sugli "extraterrestri nostri creatori" é oggi diventata assordante e

sono milioni le persone che stanno cadendo in questa  trappola devastante.

"POSSIAMO ALLORA CREDERE CHE GLI EXTRATERRESTRI SIANO I

NOSTRI VERI CREATORI E

CHE TORNERANNO A SALVARCI DA NOI STESSI"

- dalla trasmissione Adam Kadmon su Italia 1 -

"la mia missione é diffondere la verità sugli extraterrestri

NOSTRI CREATORI"

- il guru dei RAELIANI, RAEL, Claude Vorhillon -

Sotto: ESAGRAMMA e RAEL, il guru della setta dei RAELIANI:

- FALSE PROVE  E MENZOGNE -

Le false prove costruite per avvalorare queste menzogne sono ormai tantissime e anche Mauro Biglino ha agito

nello stesso modo, proponendo delle grandissime falsità ai suoi lettori.

In uno dei libri "CHE CAMBIERANNO PER SEMPRE LA STORIA DEL MONDO" (...),

Mauro Biglino arriva a mostrare questa strepitosa "prova":

Ecco quello che scrive il "professore" a riguardo di questo disegnino:

«2150 a.C. Nel Medio Regno egizio (2160-1785 a.C.) viene edificato in Nubia

(Sudan) il tempio minerario di Kush,

CHE CONTIENE UNA RAFFIGURAZIONE

 di una probabile NAVICELLA IN VOLO e QUELLA DI UN MISSILE A TERRA,

con due individui rappresentati di fronte e non vestiti come gli Egizi

(paiono avere un abito composto da un solo elemento che ricopre tutto il corpo).

Si tratta di una immagine molto discussa che è stata comunque riprodotta nel lavoro precedente"

- Mauro Biglino -

NAVICELLA IN VOLO? MISSILE A TERRA?

Questa sarebbe la serietà scientifica del "rigoroso traduttore"?

Biglino mente.

Il tempio di Kush NON CONTIENE AFFATTO QUESTA IMMAGINE.

Lo strepitoso "disegnino" è tratto da questo "rilievo":

Il rilievo indicato da Biglino non esiste.

NON E' MAI ESISTITO.

L'immagine mostrata da Biglino è un volgarissimo falso.

Questa sarebbe la serierà di un "professore" (che professore non è) che vuole riscrivere la storia

INSEGNANDO CHE TUTTI I TRADUTTORI DEL MONDO,

 PER SECOLI HANNO SBAGLIATO A TRADURRE LA BIBBIA?

L'immagine, pubblicata dalla rivista Hera nell'aprile del 2001 (n.16) é

solo il frutto di una manipolazione fotografica.

E' FALSA.

Il rilievo originale é ancora oggi visibilissimo a Saqqara, nella tomba di Nefe e

ovviamente non mostra nessun razzo, nessuna "navicella in volo".

Sono queste le grandi "prove" fornite da Biglino?

- MAURO BIGLINO E LA MASSONERIA -

 - capitolo -

MAURO BIGLINO HA PUBBLICAMENTE AFFERMATO ED AMMESSO DI ESSERE UN

"VENERABILE  MAESTRO MASSONE"

Il "professore" sarebbe poi (a suo dire...) uscito dalla Massoneria.

Sotto: il Massone Leo Zagami e Mauro Biglino:

Chiunque conosca anche solo un minimo la Massoneria non si stupisce certo di queste dichiarazioni,

Biglino ha infatti sempre parlato come un Massone.

Molte persone hanno cercato di minimizzare queste affermazioni e hanno cercato di far credere che non vi sia

"proprio nulla di particolare" o significativo nell'essere stati o essere Massoni.

Questo elemento è invece fondamentale per comprendere l'operato di Biglino.

Lo spirito della Massoneria è infatti ferocemente anticristo.

Anche Zagami afferma spavaldamente di essere un "ex illuminato"

che vuole ora "aiutarci" e rivelare "preziosi segreti"...

Tutte queste persone continuano invece ad offrire le pure dottrine massoniche.

"E' GIUSTO ANCHE IL NOME GEOVA.

 I TESTIMONI DI GEOVA NON SBAGLIANO"

- Mauro Biglino -

E' davvero possibile uscire dalla Massoneria dopo essere stati "maestri venerabili"?

Davvero è possibile uscire dalla Massoneria per poi andare in giro a rivelarne i segreti?

Dunque uscire dalla Massoneria è come uscire da un club di bocce?

Tutto questo suona davvero inverosimile perché molti Massoni che davvero sono

usciti dalla Massoneria per poi denunciarla sono stati assassinati.

Pecorelli, che abbandonò e tradì la Massoneria, è stato giustiziato subito.

Nella Massoneria esistono violentissimi giuramenti che impediscono al Massone di uscire e svelare i segreti.

"Prometto e giuro di non palesare giammai i segreti della Libera Massoneria;

di non far conoscere ad alcuno ciò che mi verrà svelato,

sotto pena di aver tagliata la gola, strappato il cuore e la lingua, le viscere lacere,

fatto il mio corpo cadavere in pezzi, indi bruciato e ridotto in polvere,

questa sparsa al vento per esecrata memoria e infamia eterna."

Biglino afferma invece di essersi allontanato dalla Massoneria e di NON volerla difendere...

Davvero? Eppure egli agisce e continua ad agire come un perfetto Agentur della Massoneria,

le dottrine professate sono proprio quelle di un Massone e le

frequentazioni pubbliche risultano sempre piuttosto selezionate:

Sotto: Mauro Biglino in conferenza, ospite d'onore del Rotary club:

Per capire il legame tra questi club e la Massoneria basta ricordare che il Gran maestro del GOI Giordano Gamberini,

sulla rivista massonica ‘Hiram' del 1 febbraio 1981, rivendicò ufficialmente che sia i Rotary sia i Lions derivano e

confluiscono nell'organizzazione della Massoneria:

«Melvin Jones, maestro massone di Chicago, fu tra i fondatori dei Lions.

Ne divenne segretario generale e tesoriere fin dal 1917. Nel Lions,

l'origine massonica risulta evidente anche dal primo stemma che si diede l'associazione.

Pressoché identici rapporti con la massoneria aveva avuto il Rotary».

Tra i fondatori del Rotary (anno di nascita 1905; luogo di nascita Chicago),

c'erano i seguenti massoni : Harry L. Huggles (Loggia Exemplar N.966), Robert C. Flechter (Loggia Lagrange N.770) e

Charles A. Newton (Loggia Golden Rule N. 726),

e sin dall'inizio il Rotary si è ispirato ai principi della Massoneria, una sorta di "anticamera"

ove le Logge selezionano i loro pupilli.

- LE DOTTRINE MASSONICHE E MAURO BIGLINO -

Proviamo dunque a paragonare il credo Massonico con le "preziose rivelazioni" di Biglino.

Cosa sostiene il pensiero Massonico?

La Massoneria, agli alti gradi, professa la propria fede in Satana, considerato come "portatore di luce" e

"grande iniziatore", il serpente antico avrebbe infatti portato la "gnosi" all'uomo.

Il Signore Dio descritto nella Bibbia è invece descritto come un "Dio minore",

 un povero demiurgo crudele, ignorante e vendicativo che ha imprigionato gli uomini.

Cosa sostiene Biglino?

LA STESSA IDENTICA COSA.

"NOI ABBIAMO SOLO IL RACCONTO DI UN MILITARE,

DI UN FEROCE MILITARE CHE ANDREBBE

MESSO SOTTO PROCESSO  COME I GERARCHI NAZISTI,

QUELLO CHE E' STATO FATTO DIVENTARE DIO SECONDO ME

DOVREBBE FINIRE IN UN PROCESSO COME QUELLO DI NORIMBERGA, NON HO DUBBI"

- Mauro Biglino - conferenza -

Proprio Biglino che ha truffato molte persone portandole anche al suicidio vuole ora "processare" Dio.

Biglino ci dice che il Dio descritto nella Bibbia è solo un "miserevole alieno malvagio",

un semplice uomo, un "extraterrestre" collerico e capriccioso.

A quanto pare gli insegnamenti corrispondono pienamente.

Per sostenere queste "incredibili rivelazioni" e queste "straordinarie e sconvolgenti verità"

Biglino cita un altro "famoso ricercatore": 

Zecharia Sitchin.

A queste persone piace giocare in casa, a quanto pare.

Zecharia Sitchin era infatti un Massone di alto grado.

A volte il caso...

“Nel mondo accademico non vi è alcuna considerazione dei lavori di Sitchin ed il suo nome,

quale autore di opere pseudo-scientifiche, è pressoché sconosciuto.

A prescindere dalla generale chiusura degli ambienti accademici, non esistono lavori di Sitchin

che possano ritenersi scientifici, per varie ragioni.

Sitchin, come altri autori del genere, costruisce le sue teorie sulla traduzione di passi e non sull'interpretazione del testo originale”

- (Lorenzo Verderame, docente di assiriologia dell'università di Roma “La Sapienza”) -

Parole veramente incredibili e completamente bugiarde  perché in tutta la Bibbia si parla proprio

dello Spirito di Dio, della fede in Dio, nel Vecchio come nel Nuovo Testamento.

- LA BIBBIA NON PARLA DI MONOTEISMO ED E'

STATA TAGLIATA E CUCITA -

"ASCOLTA ISRAELE:

IL SIGNORE E' IL NOSTRO DIO, IL SIGNORE E' UNO SOLO"

- Deuteronomio 6,4-9 -

Secondo Biglino nella Bibbia non esisterebbe il monoteismo e la Bibbia sarebbe

stata tagliata e cucita ad uso e consumo del popolo ebraico.

Tutto questo è semplicemte surreale, è storicamente e oggettivamente falsissimo, è

assolutamente incontestabile che l'adorazione insegnata dalla Toràh sia assolutamente

MONOTEISTICA

Questo popolo ha attraversato periodi in cui il politeismo regnava sovrano e queste mancanze sono state

chiaramente registrate nella Bibbia proprio perché i padri di queste Scritture erano intellettualmente onesti,

se queste persone avessero cucito la Bibbia a loro comodo davvero avrebbero conservato questi passi?

Ne "Il dio alieno della bibbia" a pag. 45 Biglino dice che

 "MOLTI AFFERMANO"

che Elohim è il prlurale di Eloha,

un vocabolo femminile. (!!!)

A pag. 46 dice invece che solo

 "SECONDO ALCUNI"

Eloha è il singolare femminile da cui deriverebbe Elohim.

"MOLTI", "ALCUNI"...

Ma chi sarebbero questi "molti" e "alcuni" di cui parla Biglino? Suoi parenti? Suoi cugini? chi?

Questo sarebbe il "metodo rigoroso"?

Sarà proprio Biglino a curare l'introduzione del libro di Alessandro De Angelis,

il genio che ha "cancellato Dio" grazie ad una "rivoluzionaria formula matematica".

De Angelis è uno gnostico che offre le stesse dottrine Giovannite della Massoneria.

Ecco le persone con le quali Biglino accetta volentieri un dialogo e un confronto.

Inutile dire che anche i libri di De Angelis, come quelli di Rael, come quelli di Biglino, siano destinati

all'umile compito di

"RISCRIVERE LA STORIA DELL'UMANITA'"

Queste persone non sono mica quì per pettinare le bambole.

Sulla bacheca di Mauro Biglino l'odio per la fede in Dio e per Gesù Cristo si possono respirare ovunque,

negare che l'anticristianesimo sia il filo conduttore che unisce moltissimi appassionati delle teorie di

Biglino è semplicemente impossibile, una rapida occhiata ai commenti rende molto chiara ogni cosa:

(le immagini postate si riferiscono a commenti pubblici e visibili a tutti:)

Le curiose idee di Biglino hanno infatti subito subito attirato persone molto particolari,

(con le quali Biglino scherza e ride)

che certo non vedevano l'ora di poter citare un "professore" per avvalorare le loro dottrine:

La persona che viene derisa come "braccio di ferro" è un uomo malato di Parkinson e

il ragazzo con il quale Biglino ride e scherza é

Marco Dimitri

leader dei "bambini di Satana", oggi "Satanista razionale".

"satana è denaro, arte e orgasmo, musica, lesbismo e tradimento”

- Marco Dimitri -

E quale gruppo frequentava il "bambino di satana"?

"LA FRATELLANZA COSMICA"

un culto ufologico che, curiosamnente, si trova proprio alle origini del successivo culto dei dischi volanti

“cristianeggiante” di Giorgio Bongiovanni: "Nonsiamosoli".

Non è certo difficile notare che gli elementi sono sempre gli stessi.

All'epoca, la Fratellanza Cosmica era guidata a Bologna dal seguace di Aleister Crowley (1875-1947)

“luciferiano” Roberto Negrini.

Nel 1982 Dimitri si dichiara satanista di stile pagano,

fonda i Bambini di Satana e inizia a organizzare rituali nella provincia di Forlì, fra Rimini e Riccione,

nel Pesarese e intorno a Bologna.

Successivamente si dota di un tempio a Bologna con tende nere, maschere diaboliche,

teschi e statue del diavolo (un contesto che Dimitri definisce “iconografico”).

- L'UNICO TRADUTTORE CHE HA CAPITO TUTTO -

L'archeologo Bisconti pone una domanda molto sensata:

"Biglino é appoggiato ogni giorno da un esiguo numero di seguaci e fans ignoranti

del fatto che al mondo esistono, e sono esistite,

migliaia di persone che hanno speso la loro intera vita a tradurre i testi biblici.

La domanda è:

Fino a Biglino nessuno si è mai accorto che la Bibbia non parla di Dio?"

- Niccolò Bisconti, archeologo -

Tutti i traduttori delle lingue antiche, da secoli, avrebbero sbagliato tutto, tutti stupidi, tutti poveri sciocchi.

Mauro Biglino é l'unico vero traduttore che ha capito tutto.

Questo capitolo non entrerà in profondità sul tema specifico della traduzione della Bibbia perchè le cose

da dire sono davvero moltissime ed esistono molte persone che hanno smontato

le farlocche "traduzioni" di Biglino, è possibile trovare il loro lavoro in rete.

Voglio comunque sottolineare che Biglino, vigliaccamente, ha continuato a negarsi ed evitare

ogni confronto con queste persone.

- NICCOLO' BISCONTI, ARCHEOLOGO, PARLA DI BIGLINO -

"E' davvero curioso il fatto che questa crisi economica, politica, sociale e religiosa

sia accompagnata in parallelo dall'esponenziale aumento di teorie a dir poco stravaganti.

Queste ipotesi (chiamiamole così) spacciate praticamente per verità vengono vendute

in libri dai titoli provocatori e spesso un pò troppo presuntuosi"

"Mauro Biglino, da molti definito addirittura “professore” (in realtà non è nemmeno laureato) ha preso un testo,

alla base delle tre più grandi religioni del mondo (ebraismo, cristianesimo e islam) e

 ne ha capovolto interamente il significato a suo piacimento,

 vantandosi inoltre, spesse volte, di aver avuto il sostenimento di alcune

delle sue ipotesi da parte di filologi ebrei

(di cui si ignora l'identità però, visto che non riporta mai nome e cognome).

Basterà indagare un pò per comprendere che la realtà è un'altra"

"Ci sono decine di pagine dove vengono corrette e aspramente derise gran parte delle traduzioni di Biglino,

risultanti nella maggioranza dei casi imprecise, errate o mal interpretate"

"Sparare a zero su secoli di studi filologici e ancor di più su una cultura intera

non rientra nei canoni della serietà e dell'onestà intellettuale,

ma ancor più patetico è il ricorso al vittimismo come arma di difesa:

“io ho scoperto la verità e tutti mi vogliono tacere, perchè è scomoda”.

Per favore, nessuno mai ha voluto far tacere Biglino e nessun uomo dotato di ragione e

un minimo di preparazione ha mai preso seriamente i suoi scritti,

il dibattito e la critica di questi mesi sono nati per necessità e dovere, per difendere quella

che è la vera ricerca accademica lontana anni luce dal “facciamo finta che” del sig. Mauro Biglino.

Sono stati chiesti dei confronti pubblici ai quali Biglino ha rinunciato,

già questo basta per compredere quanto sia seria ed onesta la ricerca del traduttore"

"Mauro Biglino inizialmente, non voleva parlare nè di Dio nè tantomeno di religioni

che derivano dalla Bibbia; peccato però che ha finito per accusarle tutte di essere false e,

fatto ancora più curioso, ne ha creata un'altra identica a quella di Claude Vorilhon,

il fondatore del movimento dei raeliani.

Infatti il credo di Biglino è identico a quello di Rael:

quest'ultimo crede che il nome Elohim, presente nelle antiche versioni della Bibbia ebraica,

si riferisca a “coloro che vennero dal cielo”, i creatori diretti dell'Homo Sapiens, stessa identica ipotesi.

Permettetemi la battuta, forse Rael dovrebbe denunciare Biglino per plagio!"

"La dice lunga anche il fatto che nessuno studioso accademico nel campo della filologia abbia mai

convalidato anche solo in parte le ipotesi contenute nel best seller di Biglino.

Inoltre occorre chiedersi come mai Biglino oltre a fare su e giù per l'Italia parlando ore ed ore

in conferenze non spende un pò del suo tempo in un bel dibattito pubblico con ebrei e filologi.

Lascio al lettore la soluzione dell'enigma"

Niccolò Bisconti , laureato all'Università di Siena in Scienze dei Beni Archeologici ad Indirizzo Professionalizzante ora è

iscritto alla laurea Magistrale in Archeologia presso la medesima università.

Dal 2008 ha eseguito numerosi scavi e ricognizioni sulla Civiltà Etrusca a Populonia,

nel Golfo di Baratti, nel comune di S.Vincenzo (Livorno).

Dal 2012 collabora con il progetto universitario SB Research Group (SBRG) con il quale ha pubblicato

alcuni articoli di ricerca e studio in particolare nel campo dell'archeoacustica”.

- BUGIE -

Biglino: “Barà” in Genesi 1:1 è composto da due parti: una preposizione “B-“ che indica

l'atteggiamento con cui si fa qualcosa e significa “con gioia con soddisfazione” e “Ra” che significa “vedere”.

NO. La radice Barà nell'AT c'è 49 volte (7×7) sempre col significato di

CREARE QUALCOSA DAL NULLA e sempre con soggetto Dio

Il significato della preposizione B- da lui proposto non esiste, è una sua totale invenzione.

Biglino: “Elohim” è plurale e indica sempre una pluralità di individui.

NO. Quando “Elohim” indica il Signore Dio, il Vero Dio, ha sempre il verbo al SINGOLARE.

Biglino: “Ruah” (Genesi 1:2) significa “vento” o “ ciò che viaggia veloce nell'aria”e non “spirito” e

nell'AT non c'è il concetto di spirito. Deriva dal sumerico RU-A che veniva scritto

con due segni che somigliano a un aereo o un'astronave sopra l'acqua.

Nella lingua dei Sumeri, “a” significa “acqua” ma nella parola ebraica “ruah” la “a” non c'è,

si tratta di un “patah furtivum” che è stato aggiunto per facilitare la pronuncia della heth.

In “ruah” ci sono una resh, una vau e una heth. “Ruah”, con il suo significato e senza divisioni, è attestato,

oltre che in Ebraico, in Fenicio, Samaritano, Mandaico, Siriaco, Ugaritico, Aramaico, Arabo.

Se derivasse davvero dal sumerico qualche lingua avrebbe mantenuto una parvenza del significato originario.

Nell'AT “ruah” vuol dire a volte “vento” ma molto spesso significa “spirito”.

Una prova evidente si trova in Esodo 31:1-3 e 35:30-31, nel caso di Betsaleel che fu riempito di “Ruah Elohim” = “spirito di Dio”.

Biglino: "Iahweh”, il tetragramma. Non se ne conosce la pronuncia,

è giusto anche “Geova”.

I TESTIMONI DI GEOVA NON SBAGLIANO"

Falso.

- MAURO BIGLINO E IL BARBECUE DEGLI EXTRATERRESTRI -

Tra le tante sciocchezze raccontate da Biglino certamente resta indimenticabile la sua

"teoria della carne alla griglia"

Mauro Biglino vende davvero profumo di griglia, aria fritta ai lettori che pendono dalle sue labbra,

dimostrando palesemente di non avere la benchè minima conoscenza di tutto ciò che gravita intorno al complesso e

variegato mondo dei sacrifici nei riti religiosi ebraici.

- I SACRIFICI BIBLICI -

Il sacrificio, (dal latino sacer+facere, ovvero “rendere sacro”) è un atto rituale diffuso in tutte le religioni del mondo:

il suo significato intrinseco e le modalità di esecuzione variavano molto da culto a culto.

Nel suo senso generale il “sacrificare” ebraico esprimeva il concetto di porre in relazione il mondo umano con quello divino e/o

spirituale attraverso uno scambio, che si concretizzava appunto con l'atto del sacrificio.

Da un punto di vista terminologico i sacrifici sono delle offerte.

Questi sacrifici antichi ERANO SOLO UN'OMBRA DELLE COSE A VENIRE e annunciavano

L'UNICO VERO SACRIFICIO, IL SACRIFICIO PERFETTO, compiuto una VOLTA E PER SEMPRE.

IL SACRIFICIO DEL SIGNORE GESU' CRISTO, COMPIUTO PER IL PERDONO DEI PECCATI.

Come in tutte le religioni, anche in quella ebraica il sacrificio simboleggiava l'atto in cui l'uomo entra in relazione con Dio,

attraverso l'offerta di proprietà che permettevano la vita fisica, come bovini, caprini, ovini, cereali, uva ed altri alimenti.

Nei capitoli 1-7 del Levitico, vengono elencate le norme rituali per eseguire i sacrifici e le offerte,

che possono essere sintetizzate in:

- oblazioni di cibo: comprende le offerte in generi alimentari come i cereali, e il suo significato è

 di riconoscenza a Dio (Levitico 2:1-6)

- olocausti: è un sacrificio di tipo animale, in cui l'animale viene ucciso, messo sull'altare e bruciato ( Levitico 1:3-17)

- i sacrifici di ringraziamento o comunione; (Levitico 3:1-17)

- i sacrifici di espiazione per i peccati: questa tipologia di sacrificio serviva per i peccati commessi

nei confronti di Dio (Levitico 4:1-5:13)

- i sacrifici di riparazione per le colpe; questo a differenza di quelli di espiazione era per

 riparare i peccati commessi verso le persone

(Levitico 5:14-6:7)

- i sacrifici votivi o volontari; ( Levitico 7:16,17- 22:21,27- Numeri 6:21- 15- 30:11)

Sotto: Mauro Biglino e Pinotti:

- I SACRIFICI SECONDO BIGLINO: IL BARBECUE DEGLI ALIENI -

Biglino riesce a trasformare tutto in una gigantesca barzelletta,

a suo avviso infatti gli

“Elohim (esseri alieni in carne ed ossa) AMAVANO ANNUSARE degli odori particolari”,

o meglio ancora “calmanti”;

per questo motivo chiesero al popolo di Israele di eseguire determinati sacrifici (!!!).

Biglino sembra persino serio mentre, con grandissima sicumera,

spiega che uno degli odori preferiti fosse quello della “carne alla griglia” (!!!)...

Biglino continua spiegando, con estrema serietà, che la teologia (nonché gli stessi ebrei), interrogandosi sul senso del sacrificio,

avrebbero poi dato delle interpretazioni di carattere spirituale e/o religioso in seguito (!!!).

Pur di difendere questa incredibile castroneria Biglino deve, per forza di cose,

omettere di parlare di TUTTE le restanti offerte (sopraelencate), e del perchè esse venissero richieste.

Nel caso del sacrificio dell'olocausto, Biglino tralascia volutamente un particolare descrittivo che rende perfettamente

chiaro il senso e spiega questa offerta:

“E poserà la mano sulla testa dell'olocausto, il quale sarà accetto all'Eterno, per fare espiazione per lui.”

- Levitico 1:4 -

Il Dio di Israele in questi passi si rivolgeva a popoli ancora primitivi:

I sacrifici, quindi, rappresentavano l'atto di offrire qualcosa

di vitale e importante a Dio, un atto devozionale o di espiazione adattato alla mentalità “immatura” e pagana del tempo.

I rituali pagani vengono poi fatti scomparire lentamente, in un processo di “evoluzione intellettiva/spirituale”.

Si comprenderà che il sacrificio è solo un rituale esteriore, ed esso è PRIVO DI SENSO se non viene eseguito con il cuore,

un pò come un regalo che facciamo ad una persona magari solo per dovere o apparenza.

Nella pienezza del tempo Dio mostra chiaramente COSA DESIDERA e ha sempre desiderato dagli uomini.

“[...]poiché voglio l'AMORE e NON IL SACRIFICIO, la conoscenza di Dio più degli olocausti.”

- (Osea 6,6) -

In questo passo si evince la comprensione dell'essenza del sacrificio da parte dei profeti, ciò che Dio vuole veramente dall'uomo:

“[...] Mangerò forse la carne dei tori? Berrò forse il sangue dei capri? Offri a Dio come sacrificio la lode e

sciogli all'Altissimo i tuoi voti; invocami nel giorno dell'angoscia: ti libererò e tu mi darai gloria”

- (Salmo 49) -

Biglino, con un atto di disonestà intellettuale assoluta,

non tiene minimamente conto di questi passi che sgretolano completamente tutte le sue fantasiose e grottesche teorie.

Perché Biglino TACE su questi passi? Non vengono forse dalla Bibbia che lui "traduce"?

Forse gli "extraterrestri" si sono stufati della carne alla griglia?

Viene certo anche da chiedersi perché mai degli evolutissimi viaggiatori spaziali

debbano venire sulla terra e CHIEDERE AGLI UOMINI di fare dei barbecue...

Non era più semplice riprodurre “l'odore spaziale” nei loro laboratori supertecnologici?

E' divertente anche immaginare gli stessi "alieni" attorno al fuoco...

Come si disponevano intorno all'olocausto per annusare gli odori del sacrificio?

Tutto questo va oltre la comica...

ma cosa dire allora delle persone che a Biglino riescono persino a CREDERE?

I fedelissimi di Biglino

(bisogna dire che la maggior parte di queste persone è CONTRO la Bibbia e che pochissime di

queste persone hanno LETTO una Bibbia, lo scrivo perchè ho potuto verificare tutto questo personalmente).

infatti sembrano particolarmente esaltati e non hanno dubbi a riguardo:

"BIGLINO CAMBIERA' IL MONDO PER SEMPRE"

 



"Perché allora la legge?

Essa fu aggiunta per le trasgressioni,

fino alla venuta della discendenza per la quale era stata fatta la promessa,

e fu promulgata per MEZZO DI ANGELI ATTRAVERSO UN MEDIATORE.

Ora non si dà mediatore per una sola persona e Dio è uno solo.

La legge è dunque contro le promesse di Dio? Impossibile!

Se infatti fosse stata data una legge capace di conferire la vita, la giustificazione scaturirebbe davvero dalla legge;

la Scrittura invece ha rinchiuso ogni cosa sotto il peccato,

perché ai credenti la promessa venisse data

in virtù della fede in Gesù Cristo.

Prima però che venisse la fede, noi eravamo rinchiusi sotto la custodia della legge,

in attesa della fede che doveva essere rivelata.

Così la legge è per noi come un pedagogo che ci ha condotto a Cristo,

perché fossimo giustificati per la fede.

Ma appena è giunta la fede, noi non siamo più sotto un pedagogo.

Tutti voi infatti siete figli di Dio per la fede in Cristo Gesù,

poiché quanti siete stati battezzati in Cristo, vi siete rivestiti di Cristo.

Non c'è più giudeo né greco; non c'è più schiavo né libero; non c'è più uomo né donna,

poiché tutti voi siete uno in Cristo Gesù.

E se appartenete a Cristo, allora siete discendenza di Abramo, eredi secondo la promessa"

..........................................................................................

"Ecco, io faccio un altro esempio: per tutto il tempo che l'erede è fanciullo,

non è per nulla differente da uno schiavo,

pure essendo padrone di tutto; ma dipende da TUTORI e AMMINISTRATORI,

fino al termine stabilito dal padre.

Così anche noi quando eravamo fanciulli, eravamo come schiavi degli elementi del mondo.

Ma quando venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge,

per riscattare coloro che erano sotto la legge, perché ricevessimo l'adozione a figli.

E che voi siete figli ne è prova il fatto che Dio ha mandato nei nostri cuori lo Spirito del suo Figlio che grida:

Abbà, Padre! Quindi non sei più schiavo, ma figlio; e se figlio, sei anche erede per volontà di Dio.

Ma un tempo, per la vostra IGNORANZA di Dio,

eravate sottomessi a divinità, che in realtà non lo sono;

ora invece che avete conosciuto Dio, anzi da lui siete stati conosciuti,

come potete rivolgervi di nuovo a quei deboli e miserabili elementi,

ai quali di nuovo come un tempo volete servire?

Voi infatti osservate giorni, mesi, stagioni e anni!

Temo per voi che io mi sia affaticato invano a vostro riguardo"

 


RITORNA ALLA PAGINA "I PROFETI DELLA NEW AGE"

RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE