- GURU, SANTONI E NEO-GNOSTICI -

- IL "VANGELO" DELLA NEW AGE -

- BILLY MEIER -

C'é un filo sottile che accomuna e lega TUTTA la storia dei cosidetti "contattati dagli extraterrestri",

dagli anni 60 ai giorni nostri...

LA FRODE, LA MISTIFICAZIONE, L'INGANNO E LE BUGIE.

I contattisti hanno raccontato per decenni storie fantasiose di presunti incontri ravvicinati con forme di vita aliene

senza mai esibire UNA SOLA PROVA SERIA e concreta delle loro affermazioni. NEPPURE UNA.

In alcuni casi è invece stata palesemente dimostrata la falsità dei loro racconti.

Meier sarebbe stato scelto dai Pleiadiani per essere

il profeta della “New Age” (nuova era)

e guidare l'umanità verso l'anno 2000 e verso "un'esistenza spirituale più elevata".

Meier rimane uno dei più celebrati "contattisti" del pianeta,

nonostante i suoi video ed i suoi scatti si siano rivelati come dei falsi clamorosi e tristissimi.

Il mito di Meier é rimasto intatto e non cessa di essere citato quando si parla di ufo.

Lo scopo di Meier, uomo dal passato turbolento, era ovviamente quello di diventare un Guru,

ricevere prestigio e popolarità e campare sul nulla, la sua storia è stata oggetto di una marcata commercializzazione.

Meier sosteneva di aver parlato con gli alieni e di averli anche fotografati.

"UNA VOCE GRADEVOLE NELLA MIA TESTA MI DICEVA DI USCIRE DI CASA E ANDARE

IN LUOGHI DETERMINATI..."

La solita storia... le "vocine nella testa" che COMANDANO di fare questo o quello.

- LE "PROVE" -

Inutile dire che tutte le cosidette "prove" fornite da Meier erano, nel più tipico stile ufologico,

SFOCATE E DI PESSIMA QUALITA'.

Il passare del tempo ha rivelato molte delle penose baracconate del Meier:

La "FOTO SCATTATA DAGLI ALIENI AD UNA CREATURA PREISTORICA"(sotto a sinistra)

si rivelò essere un VECCHIO LIBRO DI SCUOLA ILLUSTRATO... (sotto a destra)

(fonte)

LA FOTO DELL' "ALIENA SEMJASE":

si rivelò essere una fotografia scattata AD UN TELEVISORE

(nel quale compariva Susan McIver Lund, nel Dean Martin Show...)

La mitica "astronave madre" si rivelò essere un BIDONE DELLA SPAZZATURA:

Per annientare le celeberrime "FLOTTE ALIENE DEL MEIER"

oggi basta un semplice computer ed un programma di grafica...

- FILTRO INVERSA E SATURAZIONE COLORE -

Ecco LE MITICHE ASTRONAVI di MEIER, dei modellini appesi a fili:

Ci sono anche moltissime foto ottenute con trucchi fotofrafici banalissimi,

fotomontaggii, doppie esposizioni...

L'esperto fotografico Colman von Keviczky analizzò le immagini di Meier dichiarando che gli oggetti fotografati

erano modelli di circa sessanta centimetri sospesi ad un filo.

Bruce Maccabee nell'analizzare alcuni dei filmati di Meier ha rimarcato il fatto che la cinepresa rimaneva sempre fissa,

mentre l'oggetto si muoveva avanti ed indietro nel suo campo visivo,

il movimento dell'oggetto risultava dunque assolutamente compatibile con quello di un modello sospeso

ad un filo e fatto oscillare come un pendolo.

Quando fu fatto notare a Meier che un albero fotografato non esisteva affatto nella posizione da lui indicata

egli ebbe il coraggio di dire che l'albero sarebbe stato

"disintegrato"

dall'astronave e quindi rimosso e trasportato indietro nel tempo (o in un'altra dimensione) dai Pleiadiani.

Che dire?

Tutte le foto presentate da Meier a supporto del suo viaggio nello spazio sono state facilmente smascherate.

Le foto del pianeta Venere, prese dall'astronave pleiadiana, sono risultate essere le stesse

scattate dalla sonda Mariner 10 nel febbraio 1974.

Meier produsse qualcosa come 1200 foto e venne persino

espulso dall'India con l'accusa di VAGABONDAGGIO E TRUFFA.

Aveva infatti buggerato degli incauti vendendo loro delle foto truccate di UFO, costruite con dei modellini.

I sostenitori del guru hanno sempre scartato le foto dove il falso era troppo eclatante per poi

sostenere che le foto "false" fossero il frutto di un gigantesco complotto segreto.

- MEIER E LA FANTASCIENZA DA FUMETTI -

Molte dichiarazioni di Meier sarebbero oggi ridicole persino nei peggiori fumetti di fantascienza.

Nel giustificare il perché del fatto che solo lui e non altre persone fossero in grado di vedere le astronavi,

Meier disse che gli alieni possono rendere visibili le loro navi anche in settori di osservazione molto stretti,

in modo che tutti gli altri non siano in grado di percepirli.

Meier disse di aver provato una PISTOLA LASER aliena che fece un buco di 25 cm in un albero...

Come non credergli?

- UN NUOVO VANGELO... SECONDO MEIER -

Meier avrebbe incontrato anche Gesù Cristo... (niente di meno...) che

lo avrebbe nominato suo tredicesimo apostolo in considerazione

della sua intelligenza e delle sue qualità spirituali (e della sua MODESTIA, aggiungerei...)

Secondo i seguaci, Gesù Cristo e il contattista avrebbero avuto molte cose in comune,

tra cui anche la data di nascita (Meier è nato il 3 febbraio).

Secondo le affermazioni più recenti dei suoi più accessi sostenitori, Meier sarebbe la reincarnazione di Gesù Cristo.

Meier presentò il testo “Talmud Immanuel” come

l'ultimo vero testamento di Gesù Cristo, scritto dopo la sua crocifissione.

Secondo Meier Gesù Cristo non sarebbe AFFATTO IL FIGLIO DI DIO ma un pleiadiano

sopravvissuto alla crocifissione e recatosi in India, dove sarebbe successivamente morto....

La Vergine Maria sarebbe stata ingravidata da un altro pleiadiano mandato dal “capo” Plejos.

Quest'ultimo voleva che Gesù diventasse il profeta in grado di proseguire i suoi insegnamenti all'umanità,

così che lui potesse tornare nella sua casa natale nelle Pleiadi, a trascorrere i suoi ultimi anni.

Questa opera ha una struttura stilistica quasi identica a quella dei

"MESSAGGI DI SEMJASE"

E' estremamente interessante notare CHE IL NOME SEMJASE,

(CON LA QUALE MEIER DICEVA DI ESSERE IN CONTATTO)

é molto simile all'antico "SEMEYEZA", UN ANGELO CADUTO nominato da ENOCH.

"MI HA DETTO DI CHIAMARSI SEMJASE..."

Meier


Il contattista disse di avere ricevuto questo testo nei primi anni settanta da

un prete cattolico che viveva a Baghdad e che sarebbe stato condotto,

nel 1963, dai Pleiadiani in una località dove l'opera era rimasta sepolta per 2000 anni.

Il prete avrebbe tradotto il testo dall'aramaico e quindi lo avrebbe mandato a Meier,

per aiutare l'umanità nella sua evoluzione spirituale. Meraviglioso.

 

RITORNA ALLA PAGINA "I PROFETI DELLA NEW AGE"

RITORNA ALLA HOME DI ALARMA