- IL G.A.D.U. - IL GRANDE INIZIATORE -

- SATANA - IL SERPENTE ANTICO - IL DRAGO -

- IL SERPENTE ANTICO - SATANA - IL GRANDE INIZIATORE -

 - (Nota: le immagini presentate nel capitolo NON vogliono e non possono indicare una qualche immagine di satana,

il capitolo intende invece denunciare qualsiasi uso "sacro" di immagini e idoli.

Dalla Bibbia apprendiamo che satana può MASCHERARSI da angelo di luce e questo ci deve mettere in guardia.

La verità su satana può essere trovata SOLO nella Bibbia e nessuno deve aggiungere nulla ad essa, 

questo mio lavoro è ricerca umana mentre la Bibbia è PAROLA DI DIO).

La cosiddetta "GRANDE OPERA" MASSONICA si COMPIE escatologicamente nella SATANICA TRIADE finale:

SATANA, IL GRANDE PATRIARCA E IL GRANDE IMPERATORE.

Al "GRANDE ARCHITETTO DELL'UNIVERSO" corrisponde, secondo il credo MASSONICO,

il "POTERE DELL'ORDINE DERIVANTE DALLA SUA REDENZIONE GNOSTICA".

"LUCIFERO è luce divina e terrestre, allo stesso tempo lo spirito santo e

SATANA, EGLI E' IL GRANDE INIZIATORE"

- Helena P. Blavatsky -

SATANA è infatti considerato dagli esoteristi come il "LUCIFERO", il prometeo.

E' SATANA il "grande iniziatore" adorato ed atteso dalla massoneria, dagli gnostici e dalla NEW AGE,

è SATANA che dovrà portare al mondo l'"illuminazione  finale", la "REDENZIONE GNOSTICA".

"il SERPENTE, SATANA, è colui che ha fatto diventare DIVINA la nostra razza,

egli ordinò "CONOSCI TE STESSO" e insegnò L'INIZIAZIONE,

egli è IL DIAVOLO del Libro di THOT,

IL SUO EMBLEMA E' IL BAPHOMET"

- SATANA -

La parola ebraica SATAN significa "OPPOSITORE" e viene associata al DIAVOLO.

La parola greca DIABOLOS significa "CALUNNIATORE", "ACCUSATORE".

SATANA agisce nei cuori degli esseri umani, guidandoli nella ribellione, nel'accumulare beni materiali e

impedendo loro di riconoscere il loro stato di PECCATORI PERDUTI.

SATANA non è contro le religioni, SATANA non può che apprezzare l'opera di ogni religione che nega

LA SALVEZZA IN GESU' CRISTO.

L'obiettivo UNICO di SATANA è quello di distogliere lo sguardo dell'uomo dalla VERITA',

dall'UNICA VIA di salvezza che Dio offre in Gesù Cristo, IL SOLO MEDIATORE.

"Gesù disse: Io sono la via, la verità e la vita.

Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me"

- (Giovanni 14:6) -

Nel testo di Ezechiele, la figura orgogliosa del "RE DI TIRO" è ASSOCIATA chiaramente ad una creatura sovrumana,

un tempo "PERFETTA NELLE SUE VIE" e poi decaduta. Leggiamo:

"Ti avevo stabilito,

TU STAVI SUL MONTE SANTO DI DIO,

 camminavi in mezzo a pietre di fuoco.

Tu fosti PERFETTO nelle tue vie dal giorno che fosti creato,

 finché non si trovò in te la perversità.

Per l'abbondanza del tuo commercio,

tutto in te si è riempito di violenza, e tu hai peccato; perciò

IO TI CACCIO VIA,

come un profano, dal monte di Dio e ti farò sparire, o cherubino protettore, di mezzo alle pietre di fuoco.

Il tuo cuore SI E' INSUPERBITO per la tua bellezza;

tu hai corrotto la tua saggezza a causa del tuo splendore;

io ti getto a terra, ti dò in spettacolo ai re.

Tutti quelli che ti conoscevano fra i popoli restano

stupefatti al vederti; tu sei diventato oggetto di terrore e non esisterai mai più"

- (Ezec. 28:12-19) -

Questo cherubino ad ali spiegate aspirava a divenire simile a Dio,

cadde per il suo ORGOGLIO INFINITO e per la corruzione del suo cuore.

Egli divenne SATANA.

Con questo temine ebraico viene designato l'"AVVERSARIO", "COLUI CHE SI OPPONE".

 E' il DIAVOLO.

IL NOSTRO ACCUSATORE fomenta l'opposizione al regno di Dio e vuole creare il PROPRIO REGNO in terra.

L'espressione tradotta "ASTRO MATTUTINO" è nel testo biblico "HELEL", tradotto in greco con "EOSFOROS",

"RISPLENDENTE", "LUMINOSO".

La VULGATA LATINA tradusse "HELEL" con "LUCIFER", "PORTATORE DI LUCE".

I MASSONI e i SATANISTI adorano infatti SATANA come "LUCIFERO".

Tutti i credenti sanno che LA VERA LUCE, la VERA STELLA DEL MATTINO è Yeshua,

Gesù Cristo è LA LUCE DEL MONDO,

non certamente satana.

- IL GRANDE INIZIATORE -

- SATANA - IL SERPENTE ANTICO -

Sotto: sala udienze, Vaticano:

"DALL'ABISSO un cantico sino agli spazi del Signor si leva.

Sia benedetto SATANA che porse il pomo del peccato ad Eva"

- il massone Olindo Guerrini -

Cosa possiamo sapere su questo grande "AVVERSARIO"?

La Bibbia ci dice chiaramente CHI è il SERPENTE ANTICO e cosa abbia fatto all'INIZIO:

"Ma il SERPENTE disse alla donna:

«NON MORIRETE AFFATTO!

Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste,

SI APRIREBBERO I VOSTRI OCCHI E DIVENTERESTE COME DIO,

conoscendo il bene e il male"

- GENESI -


Il SERPENTE ANTICO ha dunque promesso di dare "ILLUMINAZIONE",

promette l'"APERTURA DELL'OCCHIO" (il termine biblico è singolare), promette all'uomo di

"DIVENTARE COME DIO".

Tutte le parole del SERPENTE sono PURA MENZOGNA e NEGANO COMPLETAMENTE la Parola di Dio.

Il SERPENTE torce la Parola di Dio:

«È VERO CHE Dio ha detto: Non dovete mangiare di nessun albero del giardino?»

Dio non aveva detto certo questo...

Il SERPENTE NEGA completamente la Parola di Dio:

"non morirete affatto!"

Dio aveva invece detto:

"se ne mangiaste CERTAMENTE MORIRESTE"

Il PECCATO dell'uomo lo ha invece davvero portato alla morte, come Dio aveva detto chiaramente.

Il SERPENTE lusinga e TENTA l'uomo, invitandolo a DISOBBEDIRE a DIO CREATORE.

Il SERPENTE offre una DUPLICE MENZOGNA, promette

 ILLUMINAZIONE DIVINA e DIVINIZZAZIONE:

"si APRIREBBERO I VOSTRI OCCHI e DIVENTERESTE COME DIO"

DIO CREATORE ONNIPOTENTE voleva IL BENE per la sua creatura, ha DETTO IL VERO e il suo divieto era MOTIVATO:

"ma dell'albero della conoscenza del bene e del male non devi mangiare,

perché, quando tu ne mangiassi, certamente moriresti"

- Genesi 2,17 -

L'uomo, tentato da SATANA, comprende velocemente di essere stato INGANNATO.

"Rispose la donna: «Il serpente MI HA INGANNATA e io ho mangiato"

- Genesi 2,13 -

Il SERPENTE INIZIATORE ha dunque MENTITO e INGANNATO i primi uomini,

TENTANDOLI nella disobbedienza a DIO.

Il SERPENTE promette all'uomo di "EVOLVERE" verso qualcosa di più grande, gli sussurra:

"TU SARAI DIO"

La DOTTRINA portata dal SERPENTE degli GNOSTICI

 risulta FATALE perchè impedisce all'uomo caduto di riconoscersi peccatore e

 cercare salvezza in Gesù Cristo, unico Salvatore.

Il CULTO DEL SERPENTE, il CULTO A SATANA, esprimeva allora dunque il totale rifiuto della Parola di Dio ed

esprime oggi il totale RIFIUTO DELLA SALVEZZA, DELLA REDENZIONE GRATUITA offerta NELL'AGNELLO DI DIO.

L'inganno è doppio e IL SERPENTE SI MORDE LA CODA.

SATANA ha mentito all'inizio e mentirà alla fine.

SATANA ha portato l'uomo a CADERE e vuole ora impedirgli di

SALVARSI PER MEZZO DEL FIGLIO DI DIO, UNICO SALVATORE.

- GLI ADORATORI DEL SERPENTE E LO GNOSTICISMO -

I cristiani considerano il SERPENTE ANTICO come un "AVVERSARIO" e sanno che egli è

 "BUGIARDO E OMICIDA FIN DAL PRINCIPIO" ma esistono invece

milioni di persone che consapevolmente hanno ADORATO e ADORANO SATANA.

"NOI VENERIAMO IL SERPENTE

perchè è all'ORIGINE DELLA GNOSI PER L'UMANITA'

EGLI STESSO HA INSEGNATO ALL'UOMO E ALLA DONNA

LA COMPLETA CONOSCENZA DEGLI ALTI MISTERI"

- setta gnostica dei naaseni o ofiti -

E' proprio il SERPENTE ANTICO che ha rivelato i "MISTERI", la "DOTTRINA OCCULTA"

conservata dagli OFITI, dalla MASSONERIA, dagli "ILLUMINATI", dagli GNOSTICI.

Con la denominazione di OFITI (greco antico :"serpente") o NAASSENI (ebraico: nâhâsh , "serpente")

si individuano tutti i SISTEMI GNOSTICI

CHE ADORANO IL SERPENTE SATANA (corruttore di Adamo ed Eva),

ritenuto "VERO DIO" e elargitore agli uomini della "conoscenza".

Gli OFITI sono corrispondenti al "25° grado del Rito Scozzese antico ed accettato".

"Il SERPENTE della Genesi è il VERO CREATORE e benefattore,

il PADRE dell'Umanità Spirituale"

"ogni uomo E' UN CRISTO"

- Karol Wojtyla -

INIZIATI, GNOSTICI, MASSONI, CABALISTI, SATANISTI,

hanno tutti scelto il SERPENTE SATANA,

hanno creduto alle sue LUSINGHE e alle sue vane promesse,

rifiutando completamente IL VERO DIO e GESU' CRISTO come SALVATORE.

"IO ORA SONO FIGLIO DI LUCIFERO, IO HO LA LUCE..."

- Igienistamentale -


Proviamo a leggere cosa scrive Alfredo Di Prinzio

(screenshot preso dal blog dello GNOSTICO MIKE PLATO):

Ecco dunque che il "SERPENTE" è diventato un "AMICO",

il ribaltamento delle Parole della Bibbia è dunque COMPLETO.

Il SERPENTE che la Bibbia chiama BUGIARDO, ASSASSINO FIN DAL PRINCIPIO, SEDUTTORE DI TUTTA LA TERRA,

diventa il "padre", il "vero salvatore", colui che ha "aiutato l'uomo".

Tutte queste persone hanno rigettato la Salvezza per fede in Gesù Cristo, hanno seguito la SUPERBIA e

  hanno scelto la falsa "redenzione gnostica" di SATANA.

Tutte queste persone hanno "aperto l'occhio della visione" e si sono dette "ILLUMINATE",

l'OCCHIO DEL SERPENTE ANTICO ha infatti guidato e accecato tutti gli "INIZIATI".

Il SERPENTE ha istruito tutte le scuole MISTERICHE, in ogni tempo.

"DALL'ABISSO un cantico sino agli spazi del Signor si leva.

Sia benedetto SATANA che porse il pomo del peccato ad Eva"

Sotto: il SERPENTE CORONATO e la ROSSA CROCE TEMPLARE:

- SATANA E I SUOI ANGELI -

La parola "angelo" (dal greco angelos ) significa "messaggero".

Gli angeli sono esseri spirituali creati da Dio, e come tali non hanno dei corpi di carne e ossa,

sebbene possano apparire sotto sembianze umane (Gen.19:1-22).

I ruoli svolti dagli angeli sono molteplici: essi lodano Dio (Salmo 103:20),

hanno fatto da messaggeri al mondo (Luca 1:11-20, 26-38; 2:9-14),

vegliano sui credenti (Salmo 91:11-12), e Dio può servirsi di loro per eseguire i

Suoi giudizi (Matteo 13:49-50).

Essendo dei SERVITORI, nella Bibbia si legge che gli angeli non vanno invocati (Colossesi 2:18) e

che essi stessi hanno rifiutato ogni forma di adorazione (Apocalisse 22:8,9).

Dalla Bibbia possiamo apprendere che anche SATANA ha i "SUOI ANGELI".

- ANGELI CONFINATI NELL'ABISSO -

Dalla Parola di Dio apprendiamo che gli ANGELI NEI CIELI non si sposano, non prendono marito o moglie:

"Perché alla risurrezione non si prende né si dà moglie;

ma i risorti sono come ANGELI NEI CIELI"

In GENESI scopriamo che alcune di queste creature non si trovano più "nei cieli" perchè

hanno "abbandonato la loro dimora" e si sono macchiate di una colpa gravissima:

"Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie,

i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.

Allora il Signore disse:

«Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo,

perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni».

C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio

si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli:

sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi"

- Genesi 6:1-4 -

Cosa si intende in questo passo con "FIGLI DI DIO"?

Molte persone affermano che si tratti semplicemente di uomini, i "discendenti di Set" e che

 "gli angeli non potevano accoppiarsi perchè non hanno un corpo, sono incorporei",

Queste affermazioni si scontrano però con quanto viene chiaramente affermato nella Bibbia.

Quando gli ANGELI compaiono, sono percepiti come maschi adulti e confusi con uomini o in genere con profeti

(uomini di Dio; cfr. Gdc 13,6s con 1 Sm 2,27).

Essi possono chiaramente MANGIARE (Gn 18,2.8.22; 19,1).

Se possono fare questo, perchè non il resto? Perché escluderlo a priori?

Gli ANGELI possono chiaramente apparire come uomini corporei e persino

godere dell’ospitalità, talché a proposito di quest’ultima fu detto:

 "Non dimenticate l’ospitalità; perché, praticandola,

alcuni, senza saperlo, hanno albergato degli angeli"

- (Eb 13,1s) -

Questi "FIGLI DI DIO" sono chiaramente esseri celesti, in Giobbe, quando si parla della creazione si dice:

"Quando le stelle del mattino cantavano tutte assieme e

TUTTI I FIGLI DI DIO davano in gridi di giubilo"

- (Gb 38,7) -

 Allora non c’erano ancora uomini.

L'espressione «figli di Dio» nella letteratura più antica (Gn 6,2.4; Gb 1,6; 2,1; cfr. Gb 38,7) dell’AT

viene usato solo per esseri celesti; il primo luogo in cui compare fuori di tale letteratura è in Sal 89,6 e

 intende anche qui esseri celesti.

Quindi in tutto l’AT l’espressione «figli di Dio» non intende mai uomini.

Il primo luogo in cui nella Bibbia si parla di «figli di Dio» come uomini in rapporto a Dio è

 Mt 5,9. Il primo a essere chiamato singolarmente con l’espressione «Figlio di Dio» è il Messia (Mc 1,1).

I "FIGLI DI DIO" descritti in genesi sono poi CHIARAMENTE separati dalle "figlie degli uomini", per quale motivo?

Per quale motivo un'accoppiamento normalissimo tra uomini e donne dovrebbe

 essere sottolineato in questo modo nella Bibbia?

Per quale motivo l'accoppiamento tra uomini e donne dovrebbe dare origine a creature chiamate NEFILIM?

La nascita dei NEFILIM è invece perfettamente pertinente ad un INCROCIO tra specie diverse.

Il connubio tra specie diverse è qualcosa di aberrante e gravissimo che giustamente e logicamente

nella Bibbia sarebbe evidenziato come un fatto ECCEZIONALE con conseguenze devastanti ed eccezionali,

infatti la CONDANNA e la PUNIZIONE riservata per  questi particolari esseri celesti viene descritta e ricordata

molte volte anche nel Nuovo Testamento:

"Egli ha pure custodito nelle tenebre e in catene eterne,

per il gran giorno del giudizio, gli ANGELI che NON CONSERVARONO la

loro dignità e ABBANDONARONO la loro dimora"

- (Giuda 6) -

I "FIGLI DI DIO" descritti in GENESI sono esseri celesti che

 si sono macchiati di una colpa gravissima:

"...Dio infatti non risparmiò gli angeli che avevano peccato, ma li inabissò,

confinandoli in antri tenebrosi per esservi custoditi per il giudizio"

- (2 Pietro 2:4) -

Il DILUVIO era stato  motivato proprio dalla GENERALE e TOTALE corruzione del MONDO ANTICO e

dalla CORRUZIONE DI OGNI CARNE:

“E l'Eterno vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra, e

  che tutti i disegni dei pensieri del loro cuore non erano altro che male in ogni tempo.

E l'Eterno si pentì d'aver fatto l'uomo sulla terra, e se ne addolorò in cuor suo.

E l'Eterno disse: 'Io sterminerò di sulla faccia della terra l'uomo che ho creato:

al bestiame, ai rettili, agli uccelli dei cieli; perché mi pento d'averli fatti"

- (Genesi 6:5-7) -

- SATANA E' IMPRIGIONATO ALL'INFERNO? -

Il folkolore popolare, i film di Hollywood e molte favole del cattolicesimo romano ci hanno abituato ad immaginare un

diavolo "re dell'inferno", confinato in una qualche grotta sotterranea,

 queste sono autentiche sciocchezze.

La Bibbia non dice questo.

SATANA oggi NON SI TROVA NELLO STAGNO DI FUOCO

 (che pure è stato costruito per lui e per i suoi angeli).

SATANA oggi NON SI TROVA IMPRIGIONATO NELL'ABISSO.

A milioni di persone questo può sembrare assurdo ma la Bibbia ci dice che SATANA agisce in CIELO.

SATANA non è il "principe dell'abisso" ma

"il principe della potestà dell’aria"

SATANA ed i suoi angeli operano oggi nel mondo, in una guerra SPIRITUALE, contro l'uomo.

Il mondo intero, il mondo nel quale viviamo giace e soffre sotto questo dominio terrificante.

"Tutto il mondo giace sotto il potere del MALIGNO"

- (1 Giovanni 5:19) -

 Satana non può trovarsi nell’abisso, visto che accusa gli eletti

DINANZI A DIO, giorno e notte (Ap 12,10).

In uno dei libri più antichi della Bibbia, ossia Giobbe, che è da collocare fra il diluvio e Abramo leggiamo chiaramente che:

"Ora, accadde un giorno, che i figli di Dio vennero a presentarsi davanti all’Eterno, e

Satana venne anch’egli in mezzo a loro"

- (Gb 1,6; 2,1) -

Quindi, Satana non era nel numero di tali «angeli», che furono imprigionati nell’abisso.

Si noti che Pietro stesso affermò che attualmente «angeli, principati e potenze» sono

sottoposti a Gesù Cristo in cielo, dove Egli è seduto alla destra di Dio (1 Pt 3,22).

Quindi, tali categorie hanno accesso ancora ora al cielo.

Con la sua morte e la sua risurrezione Gesù ha sconfitto i suoi avversari:

«avendo spogliato i principati e le potestà ne ha fatto un pubblico spettacolo,

 trionfando su di loro per mezzo della croce»

- (Col 2,15) -

   Questo significa che satana sia stato rinchiuso nell’abisso, dopo la morte di Cristo? No.

Chi è stato legato e rinchiuso nell’abisso, non può più agire sulla terra.

Se satana fosse rinchiuso nell’abisso, non potrebbe più nuocere con i suoi angeli.

Invece, è scritto:

 "Il vostro avversario, il diavolo, va attorno come un leone ruggente, cercando chi possa divorare"

- (1 Pt 5,8) -

 Lo fa attualmente e personalmente. E'

 "quello spirito, che opera al presente negli uomini ribelli"

- (Ef 2,2) -

 Quindi, il diavolo è attivo ora e personalmente al di sopra della terra.

 Se satana si trovasse nell’abisso, non potrebbe essere chiamato il

«seduttore di tutto il mondo»

- (Ap 12,9) -

La seduzione è un pericolo ATTUALE,

che procede dall’attività personale del diavolo e dei suoi accoliti, che egli comanda.

Solo all’inizio del regno messianico, satana verrà legato e gettato nell’abisso:

«perché non seducesse più le nazioni»

- (Ap 20,2s) -

E' chiesto ai credenti:

"Non fate posto al diavolo"

- (Ef 4,27) -

 È scritto che

"il diavolo viene e porta via la parola dal loro cuore, affinché non credano e non siano salvati"

 - (Lc 8,12) -

 Ciò non è possibile, se satana è rinchiuso in un’altra dimensione spazio-temporale o imprigionato.

Satana è dunque "in cielo" ma dal cielo DOVRA' ESSERE PRECIPITATO CON I SUOI ANGELI.

- LA FINE DEI TEMPI -

- SATANA E I SUOI ANGELI PRECIPITATI SULLA TERRA -

- IL DESTINO DI SATANA -

SAatana, nonostante le mille macchinazioni e il suo grande potere, ha già perso.

 E' già stato CONDANNATO e il giudizio è certo.

Paolo disse:

"Ora il Dio della pace stritolerà presto SATANA sotto i vostri piedi"

- (Romani 16:20) -

Questa è la promessa di Dio a tutti i veri Cristiani e a tutta l'umanità,

le colpe di satana si sono infatti accumulate senza sosta.

Quando «il seduttore di tutto il mondo» sarà gettato giù sulla terra, anche i suoi angeli condivideranno lo stesso destino (Ap 12,9).

Se satana fosse rinchiuso nell’abisso, non avrebbe attualmente accesso al cielo, per poi essere gettato giù a terra.

 Invece, è scritto:

 "ma il DIAVOLO fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati gli angeli suoi…

 è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, che li accusava dinanzi a Dio nostro, giorno e notte»

- (Ap 12,9s) -

Se satana si trovasse legato nell’abisso, sarebbe escluso anche dagli eventi escatologici invece egli viene

 "GETTATO GIU'". Questo sarà un momento TERRIFICANTE per la terra:

"Ora si è compiuta la salvezza, la forza e

il regno del nostro Dio e la potenza del suo Cristo,

poiché è stato precipitato l'ACCUSATORE dei nostri fratelli,

colui che li accusava davanti al nostro Dio giorno e notte.

Ma essi lo hanno vinto per mezzo del sangue dell'Agnello

e grazie alla TESTIMONIANZA del loro martirio;

poiché hanno disprezzato la vita fino a morire.

Esultate, dunque, o cieli, e voi che abitate in essi.

Ma guai a voi, terra e mare,

perché IL DIAVOLO è precipitato sopra di voi pieno di grande furore,

sapendo che gli resta poco tempo"

satana con i suoi accoliti verranno dunque defenestrati dal cielo (Ap 12,9).

Essi sedurranno le nazioni durante il «gran giorno del Signore», per scagliarli contro il popolo di Dio,

Satana agirà in concerto con la BESTIA e con il FALSO PROFETA durante la terrificante persecuzione dei santi.

- COSA ACCADRA' A SATANA? -

La BESTIA e il FALSO PROFETA verranno catturati e saranno GETTATI VIVI nello STAGNO DI FUOCO ma

satana non li raggiungerà subito, sarà invece imprigionato nell'ABISSO.

All’inizio del regno, satana sarà legato per 1.000 anni.

"Un angelo «afferrò il dragone, il serpente antico, che è il Diavolo e Satana, e

 lo legò per mille anni, lo gettò nell’abisso,

che chiuse e suggellò sopra di lui, affinché non seducesse più le nazioni, finché fossero compiti i mille anni»

- (Ap 20,1ss) -

     Al termine dei 1.000 anni, satana verrà

«sciolto per un po’ di tempo»

- (Ap 20,3) -

Egli ne approfitterà per sedurre le nazioni ancora una volta.

 "E quando i mille anni saranno compiti, Satana sarà sciolto dalla sua prigione e uscirà per sedurre le nazioni,

che sono ai quattro canti della terra"

- (Ap 20,7) -

     Infine, satana sarà gettato nello STAGNO DI FUOCO:

 «E il diavolo, che le aveva sedotte, fu gettato nello stagno di fuoco e di zolfo,

dove sono anche la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli»

- (Ap 20,10) -

 Infatti, come insegnò Gesù, il «fuoco eterno [è] preparato per il diavolo e per i suoi angeli» (Mt 25,41).

- L'OMICIDA -

Satana è stato "OMICIDA FIN DAL PRINCIPIO".

- SATANA, L'ACCUSATORE -

Satana è il "GRANDE ACCUSATORE".

"l'ACCUSATORE DEI NOSTRI fratelli, colui che li accusava davanti al NOSTRIO DIO, giorno e notte"

- (Apocalisse 10,12) -

- IL PRINCIPE, IL DOMINATORE -

"il principe delle potenze dell'aria"

- (Giovanni 12:31; 2 Corinzi 4:4; Efesini 2:2) -

SATANA è il DOMINATORE di questo mondo di tenebra.

"dominatore di questo mondo di tenebra"

- (Ef 6, 12) -

SATANA ha momentaneamente il "potere sulla morte".

"colui che della morte HA IL POTERE"

- (Eb 2,14) -

Questo suo potere non ha certo potuto trattenere GESU' CRISTO, RISORTO E VIVENTE.

SATANA infatti è creatura, non è DIO ONNIPOTENTE e nulla può fare contro il FIGLIO DI DIO.

- IL TENTATORE -

SATANA è un TENTATORE (Matteo 4:3; 1 Tessalonicesi 3:5) e un INGANNATORE (Genesi 3; 2 Corinzi 4:4; Apocalisse 20:3).

Nella sua MALIZIA, satana ha ingannato l'uomo, offrendogli il FRUTTO PROIBITO.

Satana tenta l'uomo al male, per distruggerlo,

il suo destino è già segnato, egli infatti, dopo aver "regnato" con la BESTIA ed il FALSO PROFETA,

sarà INCATENATO per mille anni nell'ABISSO.

Sarà liberato dal suo carcere per sedurre le nazioni in un'ultima ribellione e

infine GETTATO nello STAGNO DI FUOCO e ZOLFO, ove raggiungerà

la BESTIA e il FALSO PROFETA che lo hanno preceduto.

"il DIAVOLO che li aveva sedotti, fu gettato nello STAGNO DI FUOCO E ZOLFO,

dove sono anche la BESTIA e il FALSO PROFETA:

saranno tormentati giorno e notte per i SECOLI DEI SECOLI"

Questa diabolica triade subirà dunque il castigo stabilito.

SATANA conosce il suo destino e, sapendosi perduto, è pieno di grande furore, egli ODIA

Dio e le sue creature, vorrebbe trascinare con sè, alla perdizione, quante più anime possibile.

Lo stesso STAGNO DI FUOCO E ZOLFO è stato PREPARATO per tutti gli EMPI, per SATANA e per i suoi angeli.

"Allora [il Signore] dirà anche a quelli della sua sinistra:

'Andate via da me, maledetti, nel fuoco eterno,

preparato per il DIAVOLO e per i suoi angeli'"

- (Matteo 25:41) -

L'idea di una "madonna" che "schiaccia il SERPENTE" è una paurosa invenzione del cattolicesimo-romano,

la Bibbia dice con chiarezza che è il DISCENDENTE DI DONNA (Gesù Cristo) a schiacchiare il serpente.

- IL DIO SERPENTE INIZIATORE -

Il CULTO AL SERPENTE INIZIATORE è davvero antichissimo, ne troviamo tracce in moltissime RELIGIONI MISTERICHE,

il SERPENTE  infatti continuato a MENTIRE lungo tutta la storia umana.

Satana, con mille maschere diverse, è

 riuscito a farsi ADORARE in mille religioni diverse e si è nascosto dietro gli IDOLI costruiti dalle mani dell'uomo.

Sotto: ENKI (da sempre adorato dai SATANISTI)

Molte simbologie del SERPENTE possono essere trovate nei templi Yazidi ove si venerava l'Angelo Pavone.

- ISIS - HORUS - SERAPIS -


SERPENTIFORME era l'antica TRIADE formata dalle divinità ISIS, HORUS ARPOCHRATE e SERAPIS.

Sotto: SERAPIS AGHATOS DAIMON:

Sotto: ISIS LUCIFERA, 'portatrice della fiamma'.



Sotto: il dèmone solare SERAPIS AMUN

- SHIVA ANDROGINO - IL GRANDE INIZIATORE -

Il SERPENTE INIZIATORE è strettamente legato alla divinità SHIVA che gli esoteristi associano infatti a SATANA.

Sotto: SHIVA L'ANDROGINO e 'grande iniziatore':

- KUKULCAN - QUETZALCOATL - IL SERPENTE PIUMATO -

Il DIO-SERPENTE QUETZALCOATL, il "potente dio sole", era adorato dai Maya.

Sotto: IL SERPENTE SOLARE adorato dai MAYA, Quetzalcoatl:

- IL CRISTO INIZIATORE - IL FALSO CRISTO DELLA NUOVA ERA -

L'inganno dell'INIZIO coincide con quello FINALE, il SERPENTE ANTICO potrebbe infatti ripresentarsi

  come  "cristo iniziatore", un FALSO MESSIA, IL FIGLIO DELLA PERDIZIONE.

E' il FALSO CRISTO dei GESUITI e degli IDOLATRI.

Satana ha sempre voluto SOSTITUIRSI a Dio, non sorprende che ora cerchi di SOSTITUIRSI al

SALVATORE DEL MONDO, per offrire sè stesso come "salvatore" e "maestro iniziatore" e portare una

dottrina di perdizione eterna.

"Quella STELLA indica la presenza di SATANA e della luce che egli irradia sulla MASSONERIA"

- massone Alphonse Louis Constant - «Rituale dell' Alta Magia» -

Per tutti coloro che lo accolgono e accolgono le sue DOTTRINE il CERCHIO SI CHIUDE inesorabilmente,

la SALVEZZA gratuita in Gesù Cristo è completamente calpestata e l'uomo SCEGLIE

deliberatamente la dannazione eterna.

I TEMPLARI, gli GNOSTICI e i MASSONI stanno infatti predicando e aspettando

IL GRANDE INIZIATORE.

"LUCIFERO ci condurrà nella NUOVA ERA, egli è il grande INIZIATORE"

- David Spangler -

Gli INIZIATI, i SATANISTI, i MASSONI, gli GNOSTICI, gli ESOTERISTI, i CABALISTI,

adorano e attendono tutti un FALSO CRISTO.

E' il "CRISTO-SOFIA", il "CRISTO SERPENTE", il "GRANDE INIZIATORE".

- IL CRISTO SERPENTE DI CEVO -

Dove oggi sorge la chiesina di Cevo si trovava in precedenza un altare legato agli antichi CULTI PAGANI.

In questo luogo si svolgevano sacrifici e riti sacri al "DIO SERPENTE", il BASILISC.

"A Cevo rimane il ricordo di antichi riti pagani del "divin biscio"

- S. Danesi -

Sotto: L'OCCHIO NEL TRIANGOLO nella chiesetta di Cevo:

Un SERPENTE può essere visto sulla testa del celebre "CRISTO DI CEVO", posizionato su una CROCE RITORTA.

Sotto: IL SERPENTE nella strana testa del "cristo" di CEVO:

- IL SERPENTE ANTICO E L'OUROBOROS -




L'UROBORO, è uno dei principali SIMBOLI degli OFITI e dello GNOSTICISMO.

 Il serpente che mangia la coda è un simbolo alchemico molto antico, presente in tutti i popoli e in tutte le epoche.

Rappresenta un serpente o un drago che si morde la coda, formando un cerchio senza inizio né fine.

Rappresenta un potere che divora e rigenera se stesso, l'energia universale che si consuma e

si rinnova di continuo, la natura ciclica delle cose ma anche l'unione degli opposti, la "coincidenza degli opposti".

L'OUROBORO è dunque uno dei simboli principali dell'UNITA' dell'ANDROGINO PRIMORDIALE CABALISTICO.

Non sorprende che questo simbolo sia stato adottato da CAVALIERI TEMPLARI, SATANISTI, MASSONI,

TEOSOFI, GNOSTICI...

Il SERPENTE che ha corrotto l'umanità si TROVA AL PRINCIPIO e si ripresenta alla FINE, caricatura dell'ETERNO.

Il SERPENTE vorrebbe infatti chiudere il CERCHIO e renderlo "INFINITO".

Sotto: L'OUROBOROS nel marchio della società TEOSOFICA della medium Blavatsky:

La BLAVATSKY annunciava che:

"SATANA e il suo esercito

proveranno di essere diventati i diretti SALVATORI e CREATORI dell'uomo divino.

Così SATANA, una volta che non sarà più visto nello spirito superstizioso

della chiesa, crescerà in questa grandiosa immagine.

SATANA è il dio del nostro pianeta e il solo dio";

- H. P. Blavatsky -

Nell'ideale massonico, il SERPENTE ANTICO,

colui che ha pervertito l'umanità, dovrà presto "tornare a regnare" e " illuminare il mondo" con la sua " saggezza".

La Bibbia profetizza che il mondo intero vacillerà in questo catastrofico inganno.

Moltissimi saranno ingannati e seguiranno SATANA.

"e adorarono il DRAGO perchè aveva dato il suo potere alla BESTIA"

- (Apocalisse) -

Questo simbolo appare nel LIBRO DEI MORTI dell'antico Egitto:

Sotto: logo della società teosofica della Blavatsky con il serpente OUROBOROS:

Sotto: medaglia per Gregory XIII, OUROBOROS:

La G e i ROSA+CROCE (rossacroce)

- IL SERPENTE TUTTO ATTORNO A NOI -

Come le pubblicità amano farci sapere, il SERPENTE ANTICO è tutto attorno a noi.

"noi siamo OVUNQUE, comandiamo OVUNQUE, abbiamo TUTTO in mano"

Hanno certamente ragione, il condizionamento è TOTALE e tutti i grandi poteri del mondo appartengono

totalmente al DRAGO che ha donato loro una pseudo "CONOSCENZA", POTERE, FAMA...

Si attende ormai solo la sua "rivelazione finale".

- GESU' CRISTO -

Gesù Cristo entrò nella grande prova ma, a differenza di Adamo ed Eva,

Egli si RIFIUTÒ di ubbidire al diavolo e di credere alle sue menzogne e alle sue false promesse.

IL FIGLIO DI DIO è il VERBO VENUTO NELLA CARNE, nella pienezza dei tempi.

Egli ubbidì a Dio e insegnò a RENDERE CULTO SOLO AL DIO CREATORE.

Attraverso Gesù, SATANA è un nemico vinto.

Quando, mediante la crocifissione di Gesù,

satana e i suoi angeli pensarono di averLo sconfitto impedendo la salvezza dell'umanità,

dovettero invece arrendersi all'evidenza che quella che appariva come una sconfitta,

era in realtà proprio la vittoria definitiva su satana e sulla caduta umana.

Mediante il proprio sacrificio sulla croce, infatti, Gesù, l'Iddio venuto nella carne:

"ha cancellato il documento a noi ostile, i cui comandamenti ci condannavano

e l'ha tolto di mezzo, inchiodandolo sulla croce; ha spogliato i

principati e le potenze,

ne ha fatto un pubblico spettacolo, TRIONFANDO su di loro per mezzo della croce"

- (Colossesi 2:14-15) -

- GLI RESTA POCO TEMPO -

"Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e satana

e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra e

con lui furono precipitati anche i suoi angeli"

"Ora si è compiuta la salvezza, la forza e

il regno del nostro Dio e la potenza del suo Cristo,

poiché è stato precipitato l'ACCUSATORE dei nostri fratelli,

colui che li accusava davanti al nostro Dio giorno e notte.

Ma essi lo hanno vinto per mezzo del sangue dell'Agnello

e grazie alla TESTIMONIANZA del loro martirio;

poiché hanno disprezzato la vita fino a morire.

Esultate, dunque, o cieli, e voi che abitate in essi. Ma guai a voi, terra e mare,

perché IL DIAVOLO è precipitato sopra di voi pieno di grande furore,

sapendo che gli resta poco tempo"


 

RITORNA ALLA HOME DI ALARMA