- IL "DIO SOLE" MISTERICO - RA -

- IL CULTO A SATANA -

Il "DIO-SOLE" è il "diamante perfetto":

Il "DIO-SOLE" é il 6, il TIFFERET, il "SACRO CUORE" della KABBALAH:

"il loro RE era L'ANGELO DELL'ABISSO, che in ebraico si chiama PERDIZIONE,

in greco STERMINATORE, APOLLYON"

- Apocalisse 9,11 (IXXI) -


Sotto: VATICANO e 'DIO-SOLE',(APOLLYON).

(vedi capitolo)

Tutte queste dottrine (con i loro SIMBOLI) vennero ampiamente celebrate nel film esoterico di Kenneth Anger,

LUCIFER RISING:

- IL "DIO-SOLE" HELIOS -

Sotto: il "dio sole HELIOS" sul suo carro:

Sotto: marchio moderno, HELIOS e ESAGRAMMA:

Nella mitologia greca la DIVINITA' SOLARE principale fu ELIO, HELIOS, l'arciere, il "PORTATOE DI LUCE",

rappresentato con la "raggiante corona":

Il suo culto era particolarmente diffuso nell'isola di Rodi dove gli era consacrata

una colossale statua, IL COLOSSO DI RODI:

Sotto: il "portatore di luce", il "COLOSSO DI RODI":

Di questa titanica STATUA, di questo "colosso" che lasciava a bocca aperta i naviganti,

oggi non é rimasto quasi niente.

Lo stesso destino attende un altro IDOLO creato dagli uomini (dalla MASSONERIA)

la BABILONESE "STATUA DELLA LIBERTA'".

Sotto: la "PORTATRICE DI LUCE", Diana Lucifera, Isis:

Tutti questi IDOLI dovranno lasciare il posto all'EMPIO a colui che LI INCARNA TUTTI,

colui che additerà sè stesso come Dio.

La STATUA DELLA LIBERTA' è solo un'altra rappresentazione del "portatore di luce", il SOL INVICTUS.

Il culto per HELIOS era molto sentito nell'isola TRINACRIA, quella bellissima terra che oggi chiamiamo Sicilia.

L'antico COLOSSO DI RODI era un simbolo del "DIO SOLE", del "LUCIFERO",

il "PORTATORE DI LUCE", praticamente identico alla moderna "STATUA DELLA LIBERTA'",

costruita dalla MASSONERIA, in onore a ISIS LUCIFERA.

Il "dio" ha forse "cambiato sesso"?

In realtà la sessualità di queste "divinità" è sempre stata molto ambigua perché il "dio misterico"

delle società segrete é il dio ermafrodito, l'androgino, IL TRIPLICE.

Sotto: DIANA LUCIFERA, la "portatrice di luce":

- IL "DIO-SOLE" - APOLLO -

- APOLLYON -

"il loro RE era L'ANGELO DELL'ABISSO, che in ebraico si chiama PERDIZIONE,

in greco STERMINATORE, APOLLYON"

- Apocalisse 9,11 (IXXI) -

In epoca più recente, HELIOS fu assimilato ad APOLLO, APOLLYON, lo "splendente", lo SHINING.

Questo nome compare anche nella Bibbia,

in Apocalisse é infatti citato APOLLYON (abbadon, il distruttore): l'ANGELO DELL'ABISSO.

Sotto: mascotte giochi invernali di Sochi 2014:

Sotto: la CROCE DI LUCIFERO e il "dio sole" APOLLO:

- ANSA - 9 FEBBRAIO 2014 -

Sotto: i DELFINI nel video esoterico Helifoant:

- IL "DIO-SOLE" INVINCIBILE - SOL INVICTVS -

Altra celebre rappresentazione del "DIO SOLE" é quella del

"SOLE INVINCIBILE", il "SOL INVICTVS".

L'affermazione del Sol Invictus, si ebbe con Aureliano, il quale, come AKHENATON,

si proclamò supremo sacerdote del SOLE INVINCIBILE.

Il CULTO SOLARE ha SEMPRE rappresentato una sorta di "ecumenismo religioso" in un solo culto sincretico.

Sotto: il "sole invitto" e la "statua della libertà", con l'identica CORONA:

Sotto: Raffigurazione del dio-sole Helios/Sol Invictus alla guida del carro.
Grotte Vaticane sotto la basilica di San Pietro:

Dopo un periodo di immenso splendore, il culto misterico del dio MITRA e del SOL INVICTUS

si fusero definitivamente nella nuova "super-religione imperiale" pagana,

innalzata da COSTANTINO "il grande", all'inizio del IV secolo.

- IL "PORTATORE DI LUCE", MITHRA -

Sotto: MITHRA, il "portatore di luce":

Un importantissimo CULTO SOLARE, a carattere misterico,

fu il MITRAISMO, da MITHRA, sua divinità principale,

che fu importato nell'Urbe dalle legioni stanziate in Medio Oriente, principalmente in Siria.

MITHRA era celebrato come "dio della luce"e "del SOLE" ma ironicamente

  • il centro di questo culto ed il luogo di incontro dei suoi seguaci, erano

luoghi tenebrosi e privi di finestre, cavità o caverne naturali adattate, luoghi sotterranei.

MITHRA era infatti il "dio"dei "MISTERI" iniziatici, proprio come HORUS ARPOCRATE.

MITHRA era il "GRANDE INIZIATORE".

Sotto: il "TACE" di HORUS ARPOCRATE, il "dio del silenzio iniziatico":

Essendo una religione misterica di iniziazione, al pari dei misteri eleusini,

il mitraismo non diede luogo alla diffusione di un corpo di scritture rivelate,

i suoi rituali erano tenuti segreti e riservati ad una ristretta CERCHIA DI INIZIATI.

Roma é completamente disseminata di MITREI, nel sottosuolo:

Il MITRAISMO é ovviamente una RELIGIONE

che rivela l'inconfondibile influenza degli antichi RITI INIZIATICI e MISTERICI babilonesi.

Sotto: l'ANGELO DELL'ABISSO, l'AION, il "divino androgino",
custodisce la CHIAVE. Biblioteca VATICANA

Non é certo difficile comprendere chi fosse il "dio" della religione MITRAICA,

il "dio" dei SEGRETI, l'ANGELO e "dio sole" degli INIZIATI, il "portatore della FIACCOLA".

"Il dio con il toro è fiancheggiato da due giovani con fiaccole accese,

l'uno indica verso l'alto e l'altro verso il basso.

Vengono chiamati Cauto e Cautopates"

Le rappresentazioni di Cautes e Cautopates sono completamenti della trinità di MITRA (Mitra=Me trino),

uno con la fiaccola alzata e l'altro con la fiaccola abbassata,

as above so below, in alto come in basso:

MITRA é il "DEVS ABSCONDITVS", é BAPHOMET ANDROGINO.

MITRA si trova tra le due colonne (il sole e la luna), come il REBIS CABALISTICO.

- IL DIO SOLE DEI CELTI -

Presso i CELTI si celebrava YULE nel SOLSTIZIO D'INVERNO, il "DIO-SOLE" rinasceva dal

ventre della "dèa", la "GRANDE MADRE".

I DRUIDI erano i "sacri sacerdoti del sole" e della "dèa":

Il DRUIDISMO o CELTISMO è una religione neopagana dove possiamo ritrovare

infiniti riferimenti al "dio sole" e a molte delle più tipiche dottine della NEW AGE,

il PANTEISMO ("tutto è uno")l'autodivinizzazione dell'uomo, il CULTO alla "madre-terra" GAIA...

Il completo ritorno al PAGANESIMO, autentica religione del "NUOVO ORDINE MONDIALE".

Non sorprende che, in questo contesto, stiano riaffiorando con potenza, antichi SIGILLI

delle religioni PAGANE CELTICHE come il TRISKELE, il PENTACOLO, l'ESAGRAMMA:

Sotto: il TRISKELE (rappresentazione solare strettamente legata al 666) nella serie "MERLIN":

Sotto: un MARCHIO ESAGRAMMA, (simbolo solare associato al 666) sulla MANO, in una recente pubblicità:

- IL DIO SOLE QUETZALCOATL -

Al "DIO SOLE" i Maya offrivano SACRIFICI DI SANGUE.

Il "sacro CUORE" ancora pulsante di vita era estratto dalle vittime in

offerta al "SERPENTE SOLARE QUETZALCOATL".

Il SANGUE di questi sacrifici (il "SANGUE DEL DIO-SOLE")

era spesso BEVUTO dagli ALTI SACERDOTI per "ricevere il potere".

Il CERCHIO SOLARE, CORONA o "AUREOLA" ha caratterizzato per secoli

gli IDOLI di tutto il mondo (vedi anche capitolo).

Sotto: il "sacro cuore" e la CORONA SOLARE di Quetzalcoatl:

- IL " DIO-SOLE" RA - HORUS -

(vedi capitolo)

- IL "DIO-SOLE" - IL MAITREYA -

Il "DIO-SOLE" è importantissimo nell'induismo, moltissimi inni dei Veda sono dedicati

a SURYA - MITRA, personificazione del DIO-SOLE, il "DIO-SOLE INCARNATO".

Nell'induismo si attende la venuta dell'ultimo "BUDDHA-MAITREYA",

"l'ultimo AVATARA" e "il più grande di tutti".

Il grande IDOLATRA Karol Wojtyla ne auspicò persino la VENUTA.

Sotto: il MITRA, il MAITREYA nelle IMMAGINETTE della propaganda NEW AGE:

 

 

RITORNA AD ALARMA HOME