- IO CONOSCO L'ACACIA -

Sotto: STEMMA PAPALE di Karol Wojtyla:


Sotto: HIRAM ABIFF:

"important symbol in Freemasonry. Botanically, it is the acacia vera of Tournefort,

and the mimosa nilotica of Linnaeus, called babul tree in India.

 The acacia arabica grew abundantly in the vicinity of Jerusalem,

where it is still to be found, and is familiar in its modern use at the tree

from which the gum arabic of commerce is derived

- Mackey - Encyclopedia of Freemasonry -




- LE MASCHERE, L'INGANNO E LE IMITAZIONI -

- LA "FESTA DELLA DONNA" -

 Contrariamente a quanto si crede a livello popolare dietro i grandi festeggiamenti legati all'8 Marzo,

cioè dietro alla commemorazione ed alle celebrazioni per la festa della donna si nasconde

 pura propaganda massonica.

La motivazione ufficiale della festa è stata legata al ricordo della disgrazia che colpì l’8 marzo del 1908 un gruppo di

 129 donne presumibilmente riunite nella filanda tessile "Cotton" di New York.

Le sfortunate, intente ad inscenare uno sciopero contro il "mostro capitalista" (così si diceva)

furono rinchiuse nella fabbrica, per "controprotesta", dal datore di lavoro,

 per finire poi arse in un rogo scoppiato all'interno dell'edificio

Il tempo ha però portato a galla una disarmante controverità storica, diverse ricerche incrociate hanno portato

a pensare ad una clamorosa bufala o forzatura montata ad arte per mandare avanti una propaganda

tipicamente massonica e anticristiana.

La storia della fabbrica andata a fuoco venne creata come un subdolo mezzo per portare avanti una propaganda

massonica e femminista.

Come ricorda puntualmente il quotidiano on-line "Qelsi",

"quando la verità storica dell'8 marzo 1908 emerse (…) si tentò di retrodatare l’origine della festa al giorno 8 marzo 1857.

 Anche questo risultò – tuttavia – essere falso.

Quindi, ad una carica della polizia contro donne in sciopero l’8 marzo 1848, ma fu solo l’ennesimo falso storico"

La celebratissima festa fu di fatto imposta da un dittatore comunista, il

MASSONE VLADIMIR LENIN

e dalla femminista Alexandra Kollontai

per far credere alle lavoratrici di essere state

 "liberate dalla schiavitù capitalistico-patriarcale". 

La festa venne poi ufficializzata dal Soviet Supremo per commemorare i meriti delle

donne Sovietiche nella costruzione del 

COMUNISMO ATEO

Non si deve dimenticare che il primo a privatizzare la Banca Centrale Russa (Gosbank) e

ad aprire di conseguenza le porte al capitalismo selvaggio

 (faccia speculare del comunismo/socialismo) nel 1937 fu proprio il

 "padre del popolo", il Massone Stalin.

 Questo evidentemente lo sapevano bene sia i custodi dei segreti della Casa Bianca, sia il banchiere di Wall Street, Jacob Schiff,

amico intimo ed "illuminato" dei banchieri Rotschield.

VLADIMIR LENIN era considerato come il

Lenin, Stalin, Hitler

tutte queste persone incarnavano l'"uomo forte che guida il popolo", tutte erano ombre e

 prefigurazioni dell'

ANTICRISTO ULTIMO

 N.on dobbiamo cadere nell'incantesimo delle false antitesi,

non si tratta di politica "comunista" o "fascista" ma di agenda Massonica, di culto dell'uomo.

- LA MIMOSA, LA VERGINE E LA COLONNA SPEZZATA -

La toccante storia delle donne bruciate colpì al cuore milioni di persone e la propaganda riuscì a sdoganare

uno dei più importanti simboli della massoneria

LA MIMOSA.

E' certo significativo che l'etimologia del termine "mimosa" riconduca all'initazione,

 all'arte del mimo e delle maschere.

 





Considerata sacra presso gli Egizi e le popolazioni arabe, simboleggiava

 la speranza e la continuazione della vita dopo la morte

Nella massoneria rappresenta l’immortalità.

 




La mimosa è strettamente legata alla lettera M.


La VERGINE è infatti LEGATA al GRANDE MIETITORE, SATURNO

e alla COLONNA SPEZZATA

MAESTRO MASSONE HIRAM ABIFF.

La leggenda (una vera favola che nasconde un'altro mito, quello di OSIRIDE) racconta

che gli aguzzini di Hiram seppellirono il corpo inumato e, nel luogo della sua sepoltura,

 germogliò una piantina di Acacia, rivelandone quindi la presenza.

Questo episodio diventata dunque simbolo della rinascita ad una vita nuova.


La COLONNA SPEZZATA deve ESSERE RICOSTRUITA e questo simbolo rappresenta

il "MAESTRO MASSONE RINATO", l'OSIRIDE RISORTO.










RITORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE